“ON AIR!” – GRAZIANI: “Invece di prendere Chiesa i Friedkin comprano l’Everton, sono preoccupato”, CORSI: “Sono i nuovi Pallotta, così non diventeremo mai grandi”, PRUZZO: “Non ho ancora capito qual è il loro progetto”

64
1742

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Belotti mi sembra una persona e un professionista a cui non si può imputare niente, ha dato sempre il 100%, ma non è più il giocatore del Torino, dove era arrivato a valere 100 milioni, soldi richiesti da Cairo all’Arsenal anni fa quando si avvicinarono al giocatore… Retegui in caso di partenza di Abraham? A me piace Retegui. Costa sui 15 milioni, ma avrebbe uno stipendio molto più sostenibile rispetto a Lukaku e Abraham. Se lo contendi alla Fiorentina magari puoi riuscire a vincere la concorrenza, se è con l’Inter diventa più complicato invogliare il giocatore. A me non dispiace assolutamente, tecnicamente mi sembra uno giusto per la Roma di De Rossi…”

Ciccio Graziani (Rete Sport): “Retegui alla Roma? A me piace…ha fatto un buonissimo campionato, è un attaccante di movimento, è bravo in tutto quello che fa. Siamo in un momento dove non sappiamo chi va via e che arriva, ma io a Retegui dico di sì. Ma da solo no, non può sobbarcarsi il peso dell’attacco, io lo vedo meglio come seconda punta. Ricorda un po’ Milito, è bravo in acrobazia, è bravo di testa, calcia bene con tutti e due i piedi. Ma fatica a reggere da solo tutto l’attacco. Tridente Chiesa-Retegui-Dybala? Alla grande…A me però mi fa paura che i Friedkin invece di spendere per prendere Chiesa, spendono per prendere l’Everton. A me fa paura che la Roma fatica a reggere il debito, e non si può permettere ancora certi calciatori. Ma secondo voi Dybala rimane? Io ho qualche dubbio…”

Checco Oddo Casano (Rete Sport): “Ridimensionamento? Questa purtroppo è una città dove si sedimentano determinati pensieri, e il pensiero adesso è che saremo ridimensionati… Progetto stadio? E’ il Comune che sta aspettando la Roma, è lei che deve presentare il progetto. Il Comune in maniera celere ha fatto tutti i passi che bisogna fare. Sempre che su quell’area si possa costruire, perchè non vorrei che ci fosse qualche magagna che non è ancora venuta fuori… Questa è una città dove costruire nuove opere diventa impossibile, su ogni fazzoletto di terra ci sarà sempre qualcuno che reclama diritti, dalla associazione delle rane alle tribune architettoniche da preservare come quella di Tor di Valle, che ora penso sarà definitivamente crollata…Se la Roma non ha chiaro ancora dove costruire lo stadio, immagino sia per quello che non presenta ancora il progetto definitivo. Ma io resto fiducioso, secondo me i Friedkin lo stadio riusciranno a farlo…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “Oggi è uscito il nome di Riquelme…Sarà pure bravo, ma ha giocato con Bournemouth, Mirandes, Girona…e ora sta all’Atletico, che però se lo vuole vendere a 25 milioni… Sangaré? L’obiettivo è sperare che faccia 10-15 partite per rivenderselo a 10 milioni, o se esplode a 40 milioni. Questi sono i nuovi Pallotta…E’ tutto fatto apposta per prendere giocatori speriamo forti, tenerseli un paio d’anni e poi rivenderseli…la Roma non diventerà mai grande così. Quando De Rossi ha detto che i calciatori che arrivano devono avere fame, se non per vincere con la Roma almeno per poter aspirare ad andare in grandi squadre, mi è preso un colpo…”

Paolo Cosenza (Tele Radio Stereo): “Riquelme gioca nello stesso ruolo di Chiesa…siamo passati da Chiesa a Riquelme… La campagna abbonamenti della Roma? La cosa clamorosa è che i posti sono tutti quanti presi: curve e distinti esauriti, Tribuna tevere centrale esaurita, resta qualcosa in partere Tevere Sud e qualcosa in quella alta. Veramente un successo clamoroso. L’anno scorso gli abbonati erano stati 40 mila, e a questo ritmo penso che lo raggiungeranno anche quest’anno…”

Piero Torri (Radio Manà Manà Sport): “Belotti? Se fossi in lui accetterei, perchè avrei la possibilità di giocare finalmente titolare, vivere su un bellissimo lago a un passo di Milano, in un club ricchissimo…io fossi in lui accetterei subito… Bove in vendita a 20 milioni? A quella cifra la Roma non è che se lo vende, ma gli fa pure il fiocco… Il piano della Roma è sistemare le plusvalenze, chiudere il bilancio al 30 giugno, e poi dal 1 luglio cominciare ad annunciare un giocatore al giorno…”

Ubaldo Righetti (Radio Romanista): “Era da un po’ che non vedevo più Pellegrini cadere a terra mentre calcia in porta…In gran parte del campionato, specie quando è arrivato De Rossi, lo avevo visto molto più stabile. Ora con l’Italia l’ho rivisto calciare col corpo all’indietro, e che perde l’equilibrio…servirebbe più stabilità. Ogni tanto gli capita questa cosa, e per un giocatore come lui sarebbe meglio evitarla…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Il mercato della Roma è partito da Angelino ma se ne poteva fare a meno. Non ho ancora capito qual è il progetto della Roma. Probabilmente loro hanno già le idee chiare e hanno già preso il centravanti o altri giocatori. Sento un po’ di scetticismo in giro. La Roma ha 7/8 giocatori che devono essere ceduti ma non è facile. Abraham è uno che si potrebbe recuperare ma non piace più a nessuno…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteDribbling e fantasia: Riquelme si fa avanti per la Roma
Articolo successivoCalciomercato Roma, ufficiale: D’Alessio lascia i giallorossi e passa al Cittadella (COMUNICATO)

64 Commenti

  1. E niente la fogna mediatica intorno al club è in continua funzione trasportando.il sui liquame puzzolente degno di una cloaca che negli anni continua imperterrita. Il problema sono tutti quelli che si fanno trasportare da questi cialtroni microfonati che hanno un unico interesse.Che non è la Roma ma riempire i cluster pubblicitari.

    • Per quelli che si lasciano trasportare, intendevi Rod e Fred? Io, che vivo lontano da Roma e non me posso vede’ la partita allo stadio, sono dispiaciuto, certi tifosoni invece se chiedono perché c’è chi si fa l’abbonamento. Ma che pe’ tifa’ la Roma ve servono determinate condizioni sennò non la sostenete? C’ha pensato corsi a caccia’ 800 milioni per la Roma fino ad oggi, quindi date retta a lui me raccomando

    • Rod, i giovani da qualche anno vanno in massa allo stadio, (anche i miei figli) a prescindere dai risultati, è un piacere per loro, è un momento di aggregazione, gli piace stare uniti, fare gruppo, vuoi sapere il motivo? Te la do io la risposta senza ombra di dubbio: DUE anni di COVID rinchiusi in casa, per loro è stato devastante. Poi certo anche Mourinho, la Coppa vinta e i prezzi dei biglietti bassi (inizialmente), ma la causa primaria è quella stanne certo.

    • ma quali i nuovi pallotto, quello al massimo comprava il civitavecchia… questi in 3 anni hanno preso la Roma a 1000 mln. con 600 di debiti, hanno comprato il Cannes e l’everton e lo stadio è in costruzione!!! Partono gli sgomberi.

    • È pure peggio, temo. Ciccio Graziani, voglio dire, è di Subiaco, è romanista fino agli interstizi cellulari del midollo. È indiscutibile. Ti salta fuori con Friedkin che invece di comprare Chiesa compra l’Everton, allora capisci che questa gente, scusate, ma proprio non ci arriva. Non riuscirebbe a capire nemmeno il libretto delle istruzioni di un frigorifero. Figuriamoci la differenza tra farsi venire il dubbio assurdo tra compreo l’Everton e compro Chiesa o il dubbio, legittimo, che se l’Everton e la Roma hanno entrambe 60 milioni da spendere per chi lo compri Chiesa.
      Non ci possono arrivare.
      Chiedo scusa anticipatamente, non è per fare il saccente, ma i fatti sono questi, sono le loro dichiarazioni.

    • @Stafano: grande.
      Un’osservazione: i figli dei romanisti riempiono lo stadio dopo due anni trascorsi in casa per il covid. I figli delle altre tifoserie (credo bisogna escludere interisti e milanisti) hanno trascorso il periodo del covid in giro per il mondo. In piena libertà. Eh, cosa si dice (e si fa…) pur di andare contro…
      SEMPRE FORZA ROMA SEMPRE

    • @Mr.D71, non sei di Roma, adesso capisco la tua risposta ad un mio commento sulla città, sul suo valore e ciò che meriterebbe per questo. Non mi fraintendere, non è una critica, è una constatazione.

  2. “La campagna abbonamenti della Roma? La cosa clamorosa è che i posti sono tutti quanti presi: curve e distinti esauriti, Tribuna tevere centrale esaurita, resta qualcosa in partere Tevere Sud e qualcosa in quella alta. Veramente un successo clamoroso. L’anno scorso gli abbonati erano stati 40 mila, e a questo ritmo penso che lo raggiungeranno anche quest’anno…”
    Io mi chiedo che cosa si sono bevuti i tifosi della Roma per fare questo? Ci sono tutti gl indizi per un ridimensionamento, poi magari io spero che non sarà così, ma tutto sembra andare per quella direzione.
    Allora non sarebbe stato il caso di temporeggiare per dare un segnale alla società?
    Boh….

    • Certo Rod che sarebbe stato il caso, ma che vuoi fare, con questi che non sono più tifosi ma pecorelle beee, beee, beee… ( con telefonino, percing, tatuaggi, barba e capelli tutti uguali…contratti di lavoro a termine, a 800 euri al mese, senza tutele, senza ferie..ect.ect…ma la lotta di classe no, troppo impegno, troppa fatica, tristezza, sfigati, staibbenecosìfratè…! )

    • Hai mai sentito parlare di passione, amore, senso di appartenenza? Un vero tifoso va allo stadio e si abbona per questo, non perchè è la squadra più forte del mondo, ma perchè per lui è la più bella del mondo. Cose ovviamente a te sconosciute

    • Ci fosse stato almeno Mou in panca l’avrei capito, ma tutto questo entusiasmo con un probabile ridimensionamento in atto non me lo spiego anch’io: che siano solo tifosi della Roma?

    • Alekos quindi con questo tuo ragionamento quando la Roma l’ottava per lo scudetto con Derossi strotnan naigolan zheco Salah gli abbonamenti e lo stadio per la passione doveva fare 60000 abbonati ,invece pensa un po’ non erano neanche la meta e alo stadio al max si facevano 40000 comme maiiiii

    • Rod, i giovani da qualche anno vanno in massa allo stadio, (anche i miei figli) a prescindere dai risultati, è un piacere per loro, è un momento di aggregazione, gli piace stare uniti, fare gruppo, vuoi sapere il motivo? Te la do io la risposta senza ombra di dubbio: DUE anni di COVID rinchiusi in casa, per loro è stato devastante. Poi certo anche Mourinho, la Coppa vinta e i prezzi dei biglietti bassi (inizialmente), ma la causa primaria è quella stanne certo.

    • Non capite che i tifosi della Roma facciano l’abbonamento per vedere la Roma.
      Passione, amore incondizionato… queste sciocchezze alla base dello sport che proprio non vengono capite.

    • un segnale alla società??? questi hanno speso quasi 1 miliardo di euro…avranno sbagliato? SI, avranno preso un DS incompetente che ha dilapidato capitali? SI, hanno preso un allenatore che ha avvelenato la piazza, fatto la vittima, mandato via giocatori che oggi sono in nazionale, ucciso quelli presi, e in 3 anni non ci ha portato in CL? SI, adesso stanno provando a recuperare, di nuovo, con un allenatore giovane e che più romanista non si può, un DS nuovo (almeno aspettiamo prima di massacrarlo…), cercando di fare mercato con i pochi soldi che il fair play finanziario permette e con gli spiccioli che l’EL lì ti ha portato…e per fortuna ci sono circa 40.000 persone che hanno capito tutto questo e non stanno dalla mattina alla sera a lamentarsi di tutto, pure di chi taglia l’erba a Trigoria!
      Poi, è probabile che pure loro si siano rotti di buttare soldi in questa città e che appena arriverà l’ok allo stadio passeranno in mano a qualcun’altro….ma se pure fosse, saranno sempre da ringraziare in eterno per aver risanato i conti che erano totalmente disastrati e permetterci di essere appetibili per investitori, arabi, ecc ecc.
      Per quanto mi riguarda….io ieri ne ho rinnovati 4….voi aspettate di vedere il mercato e vedetevela in tv

    • @ Rod
      @Vegemite
      per cortesia potete spiegarmi quali sono gli indizi di un ridimensionamento perchè io non riesco a coglierli? grazie!!!

    • @Rod ma perché devi fare lo sborone? Vieni allo stadio a fare beee. Per quanto mi conosci, io sono appecoronato ai Friedkin? Eppure per vedere la MIA Roma sono passato dalla Tevere alla Monte Mario e allora? Dai stigmatizza come te pare… il tifoso accorato va allo stadio, chi può ovviamente.
      Forza Roma

    • Quando capirete che sostenere tutte le domeniche la ROMA allo stadio, a prescindere da chi scende in campo è una cosa che esula completamente da tutto il resto, sarà sempre troppo tardi. Quello che si può evitare di fare è spendere soldi per il merchandising, quello sì , ma sostenere la ROMA è una cosa irrinunciabile almeno per me. Poi se facendo ciò, porto soldi agli Yankees pazienza, rinunciarvi sarebbe una tafazzata.

    • Mica c’e’ da sorprendersi.Io ho cominciato ad andare allo stadio da solo a 13 anni nel 72 con la tessera del Roma junior club istituita dal presidente Anzalone, che permetteva di comprare un biglietto di curva a 500 lire (i distinti manco esistevano).Roma MOLTO piu’ scarsa dell’attuale,tifo addirittura commovente,stadio gremitissimo in ogni ordine di posti.

    • @fred
      ” …non sono più tifosi ma pecorelle beee, beee, beee… (con telefonino, percing, tatuaggi, barba e capelli tutti uguali…contratti di lavoro a termine, a 800 euri al mese, senza tutele, senza ferie..ect.ect…”
      Allora, il telefono cellulare (sì, si chiama così, non telefonino) lo uso per lavoro, non ho piercing o tatuaggi né barbe, non ho contratti a termine, ho due lauree, lavoro dall’età di 18 anni, le tutele me le sono costruite da solo essendo un lavoratore autonomo e tifo Roma da quando avevo 10 anni, nel bene e nel male, non come certi che aspettano di rinnovare perché “vojo la squadra forte”.
      Di certi pseudo tifosi ne farei volentieri a meno.

    • ridimensionamento xche?
      xche in 3 anni hanno preso Mourinho, dybala, lukaku, 40 mln gi abraham? ma fate il piacere, ufficialmente il calciomercato non è neanche iniziato

  3. Non l ha preso ancora nessuno Chiesa, poi non so quanto possa preferire la Roma al Bayern Monaco ( anche se la Serie A è molto più competitiva della Bundesliga). Lì in Baviera se non vinci il campionato e la coppa è un fallimento. Sicuramente Friedkin ci proverà però deve portare il centravanti forte e un nuovo centrocampista

    • Posto che sia vero l’interesse di Bayern e Roma secondo me fra le due gli converrebbe la seconda, al Bayern ho qualche dubbio che partirebbe come titolare visti gli altri giocatori che hanno lì davanti

    • Ho un’idea…. Dipendesse esclusivamente da me, acquisterei Chiesa per poi fare lo scambio alla pari con Musiala del Bayern … Ma che idea geniale ho avuto, vero? eh? che ne dite? 😛

  4. Ma qualcuno ha spiegato a questi geni del fair play finanziario ? Se I Friedkin mettono 50 milioni per Chiesa ( volenti o nolenti), la Uefa ti banna e la serie A ti toglie punti/multe da milioni.
    È finita l’epoca del spandi effendi, o ti inventi trucchi pericolosi (Guarda le pippe che il Chelsea ha a contratto per 6/7 anni ancora) o crei nuove forme di entrate (sponsor, stadio, champions).
    LA ROMA NON PUÒ SPENDERE COME UNA SQUADRA DA CHAMPIONS PERCHÉ NON È UNA SQUADRA IN CHAMPIONS.
    È una triste verità, ma smettiamola di lamentarci

    • Sul Chelsea effettivamente quest’ anno non ha reso, un esempio è Mudrik costato 100 milioni. Però ad esempio Nicolas Jackson lo prenderei, ha 21 anni ma appunto un contratto lunghissimo fino al 2030

    • Ciao Davide,
      la triste verità è che quelli ch’anno portato (fuori stabilmente dalla Champions), sono gli stessi che spergiurano de riportarci… 🤷

  5. Molti sono spaventati dall’acquisto dell’Everton da parte degli americani, però aspetterei prima di giudicare troppo negativamente la questione perché potrebbe giocare anche a nostro favore. Per esempio, potrebbero mettersi in moto alcune sinergie di mercato (e non solo), visto che l’Everton dovrebbe avere più capacità di spesa per gli incassi della premier e per il fatto che nel primo anno ci sono meno vincoli. Così, se comprasse qualche nostro giocatore (Abraham per 30 mln, Bove e/o Cristante per 20, kumbulla o Shomurodov in prestito), la Roma avrebbe molti più margini di manovra per il mercato con più liquidità e alcuni ingaggi pesanti in meno.

  6. Non scrivo quello che realmente vorrei su gentaglia che auspica retegui, contribuendo a diffondere il germe in una tifoseria ogni giorno sempre più assuefatta alla mediocrità.
    Chi ama la Roma esige una Roma forte.
    Tutti gli altri sono nocivi.

    • Ma io infatti l’ho fatto.
      Ma non è che adesso sto quà a dire che ogni segone accostato va bene, contribuendo a far passare il messaggio che a noi poveri ebeti che ci abboniamo a prescindere ci puoi propinare quello che ti pare perchè tanto sempre 40 mila c****** saremo.
      Io che AMO LA ROMA faccio il mio dovere se faccio tutto quello che posso perchè la Roma sia più forte possibile, incluso mettere, nel mio piccolo, pressione a chi è preposto a realizzarla.
      E la gente come piacentini per cui ” retegui tecnicamente è giusto per de rossi” per me è ANTIROMANISTA.
      Facile così.

  7. Un vomito vero… in tutti i sensi. Perché vomito è ciò che provocano molti di questi faciolari nel leggerli o nel sentirli.. e vomito è anche ciò che gettano sulla Roma ogni giorno. Vomitano falsità , inesattezze ovviamente tendenziose , stupidaggini.. con il solo e unico scopo di creare malcontento. Perché, è cosa risaputa, il malcontento alza l’audience. È colpa anche nostra, dei tifosi come me , che gli danno visibilità leggendo ciò che dicono e commentandolo, pur disapprovando in modo più che assoluto ogni singolo concetto espresso. Concordo con ciò che dice Casano sui pensieri /sentimenti che si creano in questa città intorno alla Roma…. i faciolari ci sguazzano ,gli abbocconi abboccano e la giostra della nota comunicazione romana continua a girare.. come gira da tantissimi anni. Alcuni sono molto peggio di altri. Poi ci sono anche dei comunicatori validi.. una radio in particolare a mio avviso, molto equilibrata.. ma sono eccezioni. Forza Roma!

  8. E’ sconcertante, tutti parlano manessuna nuova all’orizzonte…. tranne Angelino.
    Gli unici dati di fatto sono la partecipazione al campionato di serie A, la coppa Italia e l’europa league, a quest’ultima poi ci sara’ da mettere in lista 4 profili di provenienza giovanili Roma + 4 profi di ptovenienza giovanili nazionali.
    In rosa attuale con i rientri dai prestiti e l’uscita dalle giovanili ci sono piu’ o meno circa 30 profili di cui la meta’ e’ in uscita e tra titolari e comprimari la Roma dovra’ integrare circa 10 nuovi profili.
    Dal 1 luglio si fa sul serio si aprono i battenti della sessione di mercato e per portare la Roma a risalire la classifica ci vogliono calciatori pronti e affamati e onestamente chi arrivera’ e’ ancora tutto nel buio piu’ assoluto.

    • È solo un miraggio 😂😂😂 ma i miraggi aiutano nelle traversate del deserto😂😂😂… la Ferrazza avesse indovinato?
      Forza Roma

    • Che tutto sia nel buio più assoluto non ci sarebbe nulla di strano, caro Umberto. L’ importante è che presto venga annunciato, un giorno sì e l’ altro no, un giocatore adatto, ed ogni volta che succede si sappia solo all’ultimo. Retegui mi sembra buono.
      Un abbraccio FR!!

    • E se invece se vede un brutto andazzo non staremo zitti a farci prendere per il ciulo. Tanto presto si vedrà…

    • Voglio pensare che Ghisolfi sta lavorando a fari spenti anche perche ad oggi tranne i parametri zero ed i prestiti con diritto di riscatto (Angelino e uno e siamo on attesa di Llorente) non mi sembra che qualcuno possa ufficializzare qualcuno.
      Rimane il fatto che alla Roma se non ho fatto male i calcoli devono uscire 15 calciatori tra quelli tesserati e ne devono entrare almeno 10 e tra questi devono essere almeno 6 titolari, senza sottovalutare il fatto che Mancini e’ entrato nella mira di club inglesi di premier e quindi i titolari da acquistare possono diventare 7 e sono cero che non saranno Chiesa o Hummels al massimo si puo’ pensare a Morata ma srnza fare pazzie.

  9. Graziani Corsi e Pruzzo..,…..
    signore perdonali perché purtroppo sanno quello che scrivono e perdona pure quelli che leggono e sono d’accordo

  10. Mi piacerebbe sapere, ma quelli che criticano quelli che fanno l’abbonamento allo Stadio, poi le partite della ROMA in tv le guardano?

  11. Caro Pruzzo il loro progetto è chiaro…della roma nn gliene frega un caxxo, loro pensano solo allo stadio ,e poi con noi tifosi che facciamo l’abbonamento prima del mercato è assolutamente indecifrabile……..pensa come gongolano con un popolo come quello romanista.

  12. La rovina della Roma?? Le radio e questi terroristi mediatici che si definiscono giornalisti… siete il male di questa squadra

  13. Io vivo lontano da Roma,( non in regione confinante , ) e ‘ ho labbonamento perche amo Roma amo i Romani e Romanisti e de friedkin che si compra leverton non mi frega nulla. Se compra i giocatori buoni lo ringrazio se non li compra spero se ne vada ma l’abbonamento lo faccio per la Roma e per me perche amo stare in mezzo ai romanisti, non per friedkin. Spero sia chiaro una volta per tutte perche facciamo labbonamento.

    • ah ma allora non sei di quelli che sono stati chiusi in casa a vivere un’esperienza devastante per covid che fanno l’abbonamento per riflusso massificato da devastazione psicologica? mi compiaccio. perchè qui c’è qualcuno convinto che la gente va allo stadio perchè 4 anni fa s’è dovuto vedere una stagione di calcio in tv

  14. A me Retegui mi sembra un ottimo giocatore, il prossimo potrebbe essere il suo anno. Vedo il suo modo di usare il corpo, la sua tecnica con il pallone, la sua reattività, e mi dico che in questo suo primo anno di serie A non ha ancora espresso pienamente la sua bravura. Poi posso pure sbagliarmi, ma se lo paghi meno di Shomurotov ti rifai del pacco che il Genoa c’ha affibbiato con l’ Uzbeko. FR

  15. Ma abboniaci pure in 80.000 non c’e’ problema anzi, ma non rompete le 🥎🥎 se il tifoso reputa indegna questa società di fruttaroli, che si affida a dei principianti in tutti i ruoli tecnici.
    Eccolo dove si vede il ridimensionamento per chi ancora non si è tolto le fette di prosciutto davanti agli occhi

  16. Righetti, che notoriamente non capisce nulla di calcio non avendo mai indossato i tacchetti, sottolinea che Pellegrini, come TUTTI quelli che non hanno nel DNA lo sfondare la porta, finisce spesso a culo per terra nell’ atto di calciare verso la rete.
    Per un giocatore offensivo non è una caratteristica di poco conto…

  17. Tutti sono a perfetta conoscenza delle manovre economiche della società. Bilanci, esigenze, vincoli, opportunità… Beati voi!

  18. Con Pallotta sempre in Champions League si lottava sempre per lo scudetto adesso si lotta per la conference league e ottavo posto.Prima si compravano i vari Salah Strotmann ecc adesso si punta su nomi estranei al mondo del calcio e adesso via coi pollici in giù.Solo forza Roma

    • Alisson Salah Rudiger Dzeko Pjanic Strootman Totti De Rossi Nainggolan Gervinho Digne Florenzi. Nessuno della squadra attuale è più forte, tranne Lukaku che se la gioca con Dzeko

  19. Invece di prendere Chiesa i Friedkin prendono l’Everton ? Ma che c’entra l’acquisto di una società con quello di un calciatore ? Non c’entra una mazza, i Friedkin possono prendere l’Everton perché gli viene data la possibilità di spendere i loro soldi senza le regole ridicole dell’uefa a presa per il c*lo mentre pur avendo i soldi per comprarsi svariati Chiesa, non gli viene permesso di utilizzare il loro denaro per acquisto di calciatori che possono essere acquistati solo con i soldi che ha la società e seppure il proprietario mette soldi nella società, quei soldi non possono far parte del fatturato necessario per l’acquisto di calciatori ma solo per altro uso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome