Dybala, Azmoun e Spinazzola ko: infortuni muscolari, la Roma in ansia. Oggi gli esami

30
652

ULTIME NOTIZIE AS ROMADall’abbondanza all’emergenza: il passo è breve nella Roma, che ora rischia di dover fare a meno di diversi calciatori in vista dei prossimi impegni stagionali.

Paulo Dybala è forse quello che preoccupa meno: il giocatore ha lasciato il campo per un fastidio all’adduttore, ma sembrano scongiurate lesioni muscolari. Solo gli esami però scioglieranno ogni dubbio.

Più seria invece sembra essere la situazione legata a Sardar Azmoun: per l’iraniano, uscito dall’Olimpico zoppicando, si teme una lesione al polpaccio. L’attaccante rischia 2-3 settimane di stop.

Ko anche Leonardo Spinazzola: per lui un problema nel riscaldamento, con il terzino che ha avvertito un fastidio alla coscia. Forse già oggi tutti e tre i calciatori saranno rivalutati con esami più approfonditi. 

Giallorossi.net – A. F. 

Articolo precedenteMourinho e la Roma in silenzio stampa al termine del match contro la Fiorentina
Articolo successivoRoma, un pari a metà

30 Commenti

  1. dimostrazione che questi non si allenano….la.fiorentina correva e noi arrancavamo…..Mou pensa solo a difendersi…..non servono attaccanti,solo difensori dal mercato….che tristezza di allenatore

    • dimmi dove devo firmare per vincere un trofeo ogni 3 anni, giocare 2 finali ogni tre anni e durante il terzo, a metà campionato, essere terzo.
      voglio giocare male e fare una vita così.

  2. Troppe incognite, troppa gente con, come dice Mou, “storie cliniche” travagliate.
    Continuo a non capire il senso di pagare 4/6 milioni a giocatori che passano metà stagione in infermeria, qualcuno più sveglio spiegava che è necessario per mantenere alte le spese in vista dei controlli del FFP.

    • riguarda appunto gli ingaggi per la lista uefa, ecco perché inseriti abraham e kumbulla, i quanto quella successiva deve essere uguali o inferiore all anno precedente.

    • il senso è che non essendo capace, lo sbirulino portoghese, di fare scouting, per capirci stiamo ancora aspettando un giocatore sconosciuto ai più ma forte e a prezzi bassi, per mantenere il livello della stessa competitivo, per la proprietà americana una rosa è competitiva con ambizioni da 4/8 posto, agisce prevalentemente su giocatori in scadenza contrattuale con la società di appartenenza, attraendoli con la promessa di contratti milionari oppure scommettendo su ex-top player in declino o alla ricerca di una seconda/terza giovinezza.
      Il risultato è che se tutto gira a meraviglia, senza acciacchi siamo da podio ma se si alzano i ritmi può succedere che finisce male!
      Comunque ieri sera, fallite diverse occasioni per raddoppiare resistiamo in 9 e a mio parere è un punto importante. Ci è mancato un velocista davanti, gli avremmo fatto male-male!

    • Non devo riguardarli io ma chi sostiene che sia meglio Sanches che Pagano nelle rotazioni. Se ho 100k (ipotesi) non è che li devo per forza spendere tutti in seghe rotte.

  3. per chi critica Mourinho deve sempre tenere a mente che più della metà dei giocatori titolari e soprattutto quelli più tecnici si rompono al primo vento di scirocco. Questo per onestà intellettuale

  4. Senza soldi da spendere sul mercato c’è voluta un po’ di fantasia e di arte del dover arrangiarsi per provare a competere. Ogni allenamento ogni partita i vari Pellegrini,Dybala, Spinazzola,Azmoun, Sanches ,El Shaarawy per non parlare dell’ ormai “compianto” Smalling (e tra poco torneremo a parlare anche di Kumbulla perché dopo il ginocchio gli partiranno i muscoli ovvio la prassi sia quella dopo un periodo lungo di inattività) sono tutte situazioni da dentro o fuori ! In che anno terminerà il calvario? Noia assoluta ma il calcio non dovrebbe essere questo bensì uno spettacolo o no? Bel numero tra Dybala e Lukaku e poi addio, finito tutto. Se poi ci mettiamo anche 2 espulsioni. in una partita che ci sarebbe dovuta servire per continuare a staccare in classifica… be’ avanti con Gallo ed El Sha per la prossima in campionato ….sempre sul filo del rasoio.Preghiamo.

  5. in una competizione come il campionato fatto di 38 giornate una squadra composta di giocatori di cristallo non paga.
    Può funzionare in una gara secca se becchi il momento in cui li hai disponibili.
    Per questo urge una seria riflessione su quanto possa pagare continuare a puntare su una strategia del genere che negli ultimi anni ci ha relegato ai margini in italia.

  6. Se la Roma è ancora agganciata al 4° posto lo deve esclusivamente a Mourinho,al suo realismo e pragmatismo.
    La Roma attuale non ha difesa nè centrocampo e quindi i solisti dell’attacco si devono sacrificare in ripiegamenti sanguinosi. Dybala si è infortunato ieri sera e prima ancora a Cagliari in due azioni di contrasto davanti alla difesa,cosa che non è nelle sue corde.
    Emblematica è stata l’azione in cui Paredes si è fatto rimpallare un tiro al limite dell’area viola e la Fiorentina è ripartita all’attacco: Llorente ha dovuto spendere il cartellino giallo se no quelli arrivavano dritti in porta col pallone. E non è stata la sola occasione nella partita di ieri sera. Bastava soltanto che Pinto fosse stato capace di tenersi Matic e Mikhytarian in questi 2 ultimi anni,che le cose sarebbero andate diversamente. A questi aggiungeva Frattesi e la Roma avrebbe avuto un signor centrocampo. Invece…
    Ricordiamoci inoltre che sono stati ceduti Zaniolo e Ibanez, senza essere stati minimamente rimpiazzati.
    Chi accusa l’arbitro per la brutta partita contro i viola,non è equilibrato.
    I 7 minuti di recupero si sono ridotti a 1 minuto di gioco effettivo.

    • Zenone Miky hanno provato a tenerlo, ma lui voleva l’Inter e poteva farlo visto che era svincolato. Matic si è impuntato e quando è così purtroppo devi cedere, idem per Zaniolo che onestamente non vedo nemmeno come chissà quale perdita (in Inghilterra sta facendo ridere così come in Turchia prima). Fosse stato per me Matic e Zaniolo facevano 3 mesi di tribuna poi vedi come rinsavivano, ma noi non abbiamo la forza economica per permettercelo. Qua si parla di strategie sbagliate, giocatori rotti o ex giocatori, ma se non puoi spendere e anzi devi vendere e devi mantenere alto il livello questo è il risultato. Che poi manchi scouting è vero e su questo mi trovo d’accordo con molti qua.

    • Tifo la Roma è inesatto su Miky è Pinto che si è mosso male e tardi sul giocatore.
      Su Matic come per Dzeko, siamo l’ unica società al mondo che al primo capriccio di un giocatore o che esprime voglia di andarsene per un contratto migliore ci caliamo le brache e lo lasciamo andare via gratis motivazione ancora inspiegabile, ora non voglio dire niente ma un titolare non lo perdi a zero e non lo dai via a due settimane dell’ inizio del campionato ma soprattutto non lo vai a sostituire con uno scarto o con uno rotto.
      Ora per carità non si può spendere per degli accordi assurdi presi con l’ UEFA vero, ma allora quel poco di buono che hai in casa te lo tieni stretto e non lo perdi a zero o svendi e in particolare quel poco che prendi tra gli svincolati dandogli begli ingaggi almeno va preso sano fisicamente e non viceversa.
      Non voglio dire niente ma aouar come acquisto si poteva risparmiare visti i suoi precedenti ed era meglio al posto suo un kamada con maggior garanzie sia fisiche che di continuità, come anche sanches che strapaghi è inutile andarselo a prendere se è un giocatore condizionato da infortuni continui.
      D’accordo pure io sullo scouting che manca come il pane.

    • Alessandro in che modo Pinto si sarebbe mosso male? Per il resto ripeti il mio concetto. Anche Kamada non mi sembra faccia chissà quali sfraceli con Aouar non c’è paragone seppure l’Algerino dopo un buon avvio di sta un po’ agfievolendo.

    • Tifo la Roma si è mosso male Pinto proprio perché si è messo a fare giochetti al ribasso di rinnovo per tutta la stagione a Miky, finché si è fatta avanti una squadra con maggior appeal della nostra che gli ha dato l’ingaggio che voleva al giocatore e cosa ancora più grave e questo fa capire che Pinto non è idoneo a fare il DS che alla fine all’ ultimo mese della scadenza contrattuale ha presentato un’offerta pari a quella dell’ Inter pur di farlo rimanere a Roma, ricevendo due di picche.
      Ora ti dico ma questa offerta finale non la poteva fare prima anziché a ridosso dell’ ultimo mese della scadenza contrattuale.
      Andiamo su aouar, si è preso un giocatore che da due anni è sparito dai radar tra infortuni e posto titolare perso al Lione, ora non è per niente ma non era meglio prendere kamada svincolato al posto suo non sparito dai radar come l’ algerino.
      Proseguiamo con il centrocampista box to box fra tutti quelli che c’erano al mondo si è andato a prendere uno che passa più del 60% della stagione in infermeria che tra l’ altro gli paghi pure un bell’ingaggio, ma dai per favore.
      Finiamo con Matic come per Dzeko ceduto a ridosso dell’inizio del campionato, ma io dico una grande società con un briciolo di buon senso e programmazione non cede un suo titolare ancora sotto contratto a ridosso dell’inizio del campionato anche se batte i piedi per andarsene e cosa ancora più grave che non lo sostituisci con un pari livello. E ti ho tralasciato la questione vina shomurodov e zaniolo che lì sono state cose assurde.

  7. Paulino subisce troppi falli. Molti dei suoi infortuni sono le botte che prende. Gli arbitri dovrebbero sanzionare di più chi sistematicamente fa falli su Dybala e giocatori simili. Invece di sanzionare a loro piacimento condizionando le partite.

    • Certo, sanzioniamo più severamente chi fa i falli sui giocatori più tecnici, poi mettiamo ai giocatori il tutù al posto dei calzoncini ed avemo lo sport del nuovo millennio.

    • Se sei un fuoriclasse i falli te li devi aspettare. Dybala io lo amo, ma è proprio fragile.
      Azmoun invece non lo capisco proprio: prima di morire in campo ha fatto uno scatto alla Bolt.
      Secondo me non ha fatto proprio una bella figura.

    • Abbiamo costruito una reputazione nel mondo con la marcatura di Gentile su Zico, adesso, ogni settimana, leggo che gli avversari “picchiano come fabbri” i nostri poveri giocatori; ma quante botte ha preso Totti? Quante volte era infortunato?

  8. La Roma deve liberarsi di questa gente qui, gente che costa tanto di stipendio e sul campo ci sta poco e niente. Sono più utili i Cristante e Mancini, giocatori che non raggiungeranno mai picchi elevatissimi di rendimento ma sui quali sai che puoi contare più o meno sempre.
    Spinazzola per fortuna è a fine contratto, Sanches e Azmoun in prestito.
    Sanches non viene più impiegato da qualche tempo e questo mi fa pensare che sia arrivato qualche input dall’alto per non fargli fare spezzoni di partita utili a farlo arrivare alla soglia per l’obbligo.
    Più difficile il compito con Pellegrini e Smalling per evidenti motivi contrattuali e di età.
    Ma pure loro sono maturi per svernare in Arabia, non possono più reggere i ritmi di un campionato competitivo. Fa nulla che Pellegrini abbia solo 27 anni, atleticamente vale un 35enne e nemmeno tutti.
    Si può riflettere solo su Dybala, indubbiamente un fuoriclasse, ma per lui occorrerebbe pensare ad un impiego part time, una mezzoretta nel secondo tempo.
    Chiaro però che non puoi dargli 6 milioni per fare il panchinaro extralusso. Almeno non la Roma. Altrimenti ciao anche a lui seppure tanto a malincuore.
    E basta scommettere contro le cartelle cliniche, è una battaglia persa in partenza.

  9. Dobbiamo fare questo….dobbiamo fare quello….tutti saccenti di tecnica e bilanci, ieri allo stadio c’erano i tifosi, la Roma oggi è questa se non vi piace non la vedete che è meglio. Sinceramente la lamentela costante ha stancato, poi si può parlare di tutto, ma quest’accanimento contro la società rea di tutti gli errori di questo mondo oppure contro Mou o i calciatori non la capisco proprio.

  10. In coppa far giocare le seconde linee e Pellegrini (in campionato serve meno di una borraccia da riempire nel deserto) e Lukaku. Siamo oramai secondi e quindi teniamoci i meno mediocri per Bologna

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome