DYBALA: “Combatto per la mia Roma. Con Mourinho abbiamo un rapporto bellissimo. La Mask? Come quella dei gladiatori”

17
1049

AS ROMA NEWS – Paulo Dybala torna a parlare. E non solo dell’Argentina, arrivata ieri ai quarti di finale del Mondiale in Qatar senza che la Joya scendesse in campo un solo minuto.

Ho fatto di tutto per giocare l’ultima sfida con la Roma, ho parlato con Mourinho e durante la settimana che portava alla sfida col Torino mi ha chiesto come stessi – ha dichiarato Dybala nella sua intervista all’emittente cinese Zhibo TV -. Io gli ho risposto che se avesse avuto bisogno sarei stato a disposizione. Sono entrato in campo, mi sono sentito bene e la mia prestazione è stata positiva. E quella partita giocata ha portato anche alla convocazione con l’Argentina“.

Dybala nell’intervista ha sottolineato soprattutto il legame con Mourinho e un rapporto con la Roma sempre più stretto. “Ho fatto di tutto per recuperare e aiutare la squadra contro il Torino“.

Perché è vero che Paulo voleva raggiungere a tutti i costi il Mondiale, ma è anche vero che non ha mai snobbato la Roma, cercando di tornare in primis per essere a disposizione del suo club: “Mi sono allenato duramente per essere al 100%, e ce l’ho fatta lavorando molto anche con Mourinho con il quale ho un bellissimo rapporto“.

Tra Dybala e la Roma c’è una grande sintonia, e che va anche oltre il calcio, come dimostra la sua esultanza: Sono un fan dei film dell’antica Roma, li vedo sempre, per questo penso che bisogna scendere in campo e lottare come nella vita reale, perciò festeggio i miei gol con una maschera, quella che indossavano i gladiatori nei combattimenti“.

Fonte: Zhibo TV / Corriere dello Sport

Articolo precedenteBove al Lecce, la Roma prenota Hjulmand per giugno
Articolo successivoTra sponsor e partnership: ecco l’altra rivoluzione dei Friedkin

17 Commenti

    • con lui tiriamo proprio perchè fuoriclasse: si crea le occasioni da solo. certo se la squadra avesse una manovra degna di questo nome stai certo che tirerebbero pure gli altri che , credimi, non sono così pippe come qualcuno li sta facendo passare per coprire la propria inadeguatezza.

    • Parole sante, io prego sempre che non faccia il debutto, ho una paura matta che gli fanno del male, qualche intervento cattivo. Che arrivasse pronto, pronto…

  1. ebbe’,,co sti Mondiali senza l’Italia, sono combattuto se vedere Paulino nostro in azione con la sua nazionale oppure stare in panchina e preservarsi per i ns. colori.
    Vediamo cosa gli riserva la sorte a Lui & a Noi e speriamo bene !!!
    Intanto visto che per qualcuno sarebbe bene tifare, a me piacerebbe vedere il ns. Luisa Enrique esultare,,,,,
    Sempre Forza Roma

    • Io sarei contento se entrasse nella finale e risultasse decisivo per la vittoria.
      Autostima al massimo e torna carico a pallettoni.

  2. …mah….mi sembrano popo frasi di circostanza…. del resto, tutto il contesto è simulato ed artificiale.
    l’unica realtà autentica è la passione e l’amore del tifoso per la Magica!
    FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

  3. Importante è che STIA BENE e che sia felice.
    Gioca Messi e va bene così all’ Argentina ..
    Non gioca Dybala e va anche bene a noi.
    Paulo serve in forma con noi ed il primo a beneficiarne sarà Abraham.
    Il rugbista ” tiro alto sulla traversa” così come il faraone.
    2 che non reggono il rendimento di Volpato ,,,ed e tutto dire.

  4. giudicherò tutti soltanto dai risultati e non più dalle parole… sono stanco dei proclami, vuoti, inutili, fuorvianti…..

  5. Ma dove vuole andare questa piccola Argentina? Polonia ed Australia facevano tenerezza, Scaloni pò fa solo er vice caccola a Formello.
    Spero che Paulo torni sano dal mondiale, solo Dybala può portare questa Roma almeno al quinto posto.

  6. vorrei vedere un suo gol decisivo con l Argentina,ancora meglio in un eventuale finale,lo merita anche per avere scelto di giocare per la Roma

  7. …SPAL-MODENA risultato finale (a Ferrara, il giocare in casa è ormai, spesso, poca roba) 2-3.
    Il goal della Spal arriva al nono di tipo 10 di recupero.
    Due squadre che navigano a centro classifica.
    la SPAL ha una rosa migliore però…
    Il MODENA in 10 dal 35esimo 1T.
    Il problema sarà che Danielino DE ROSSI gioca a 3 dietro?😁

    Dedicato a tutti quelli che “diamo la squadra a Daniele…”, Mou non é adatto ad un progetto, l’esperienza e i trofei passati sono… passati e contano nulla.
    Non vi rendete conto di quanto valga avere in panchina José Mourinho. Hanno voglia di smontare la ROMA con questo…
    DE ROSSI lasciamolo crescere e sbattere il muso. Se non fa peggio di PIRLO va già benissimo. Ma magari, gli auguro, di avere raggiunto la stessa carriera di un… PIOLI “qualunque”, un giorno.
    Uno scudetto (falso, raggiunto in questa A covo di delinquenti), ma almeno lo ha preso.

  8. …ovviamente il commento é basato su DYBALA che dice di avere un rapporto bellissimo col mister a a Roma, da li mi son chiesto, seguendo il “nostro” prossimo coach (giocare a 3, che ignorante…😉), che rapporto sta costruendo a Ferrara…

  9. Una cosa proprio non me la spiego..

    Lautaro merita veramente più minuti di Dybala?

    A me sembra follia..

    Nessuno dei due è una vera punta d’area.. Ma se guardiamo la carriera di Paulo quando ha giocato come punta ha sempre segnato molto più di Lautaro..

    Martinez è fisicamente più strutturato.. Ma non è nemmeno la classica punta fisica..

    Tecnicamente non c’è neanche partita.. Dybala è di gran lunga superiore..

    Contro l’Australia Martinez non spreca un occasione.. Ma due.. Ed era una partita ancora apertissima..

    Onestamente lasciare Dybala fuori per far giocare Martinez.. Che non sta neanche in forma.. Mi sembra follia..

    Ma non affronteranno sempre l’Australia oppure il Messico.. Ora diventa tosta..

    Forza Roma..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome