Tra sponsor e partnership: ecco l’altra rivoluzione dei Friedkin

43
1341

AS ROMA NOTIZIE – Un’espansione destinata a non fermarsi, scrive oggi la Gazzetta dello Sport (E. Zotti). Perché nonostante i paletti imposti dalla Uefa e un monte ingaggi da tenere costantemente sotto controllo, i piani dei Friedkin non cambiano: l’obiettivo resta portare la Roma nell’elite del calcio europeo. Senza mosse scriteriate ma con una crescita graduale e costante, portata avanti lontano dalle luci dei riflettori.

Dopo aver rinnovato il centro tecnico di Trigoria, trovato un main sponsor e portato nella Capitale due colossi – dentro e fuori dal campo – come José Mourinho e Paulo Dybala, il prossimo passo della rivoluzione texana è previsto a fine giugno.

L’ultima novità voluta dalla proprietà americana riguarda lo sponsor tecnico: dalla prossima stagione Adidas prenderà il posto di New Balance. Con l’azienda bavarese verrà firmato un contratto pluriennale, a condizione migliori di quelle previste dall’accordo con New Balance.

Ma non è tutto. Perché la Roma continua a guardarsi attorno anche per il discorso main sponsor. Con Digitalbits non ci sono mai stati problemi e, al momento, il rapporto va avanti senza intoppi. L’accordo con la blockchain prevede un altro anno di contratto ma, come è normale sul mercato, il club tiene gli occhi aperti in vista del futuro.

A Trigoria infatti, vorrebbero trovare un’azienda pronta a garantire almeno 15 milioni all’anno per far comparire il proprio marchio sulle maglie da gioco di Pellegrini e compagni. Anche il discorso back sponsor rimane d’attualità, dopo la fine della partnership con Hyundai.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteDYBALA: “Combatto per la mia Roma. Con Mourinho abbiamo un rapporto bellissimo. La Mask? Come quella dei gladiatori”
Articolo successivoSerie A Femminile, la Roma batte anche il Milan: decide una doppietta di Giugliano

43 Commenti

  1. off-topics,
    oggi è spuntato fuori Ballarin.
    Ottimo giocatore fino al 2019, poi un gravissimo infortunio,
    la depressione e alcuni eccessi alcolici lo hanno purtroppo stroncato.
    Direi che abbiamo già dato con Cole e Maitland, grazie.

    • Tralasciando che Ballarin (RIP) è morto a Superga nel ’49, Bellerin anche da alcolizzato (cosa non vera, visto che ha ecceduto per un brevissimo periodo dell’infortunio) da depresso (anche questa non vera, mai sofferto di ciò, piuttosto ha sofferto di continui attacchi omofobi da parte dei civilissimi trogloditi subumani d’albione che lo hanno portato a chiudere i suoi account social) o da infortunato (pienamente recuperato) è tre categorie superiore all’olandesina col certificato medico.
      Il problema è che Hector Bellerin, è dedito a troppe cause ben più alte del mero calciatorismo e da tempo preferisce l’impegno sociale e le passerelle di Dior ai campi d’erba.
      Diciamo che è una bella persona, ed è un ragazzo intelligente, e se vuole ancora giocare a calcio è il benvenuto.

  2. di tutto si parla tranne che di campioni,seee vabbe’ ancora con la favoletta dei paletti uefa…ehhh si e noi abbiamo l’ anello al naso, ok…
    gli altri non hanno nessun paletto ,ma noi si,ehhhhh abbiamo i paletti uefa eh!!
    invenzioni per la massa, e io sono alain delon ,tutto ok.
    solo la maglia per carita’ solo la maglia,forza ROMA

    • Dimmi.. Cosa non ti è chiaro?

      Esistono dei protocolli Uefa ufficiali?.. Si esistono.. E sono validi per tutti..

      La Roma è stata multata??.. Si è stata multata..

      Se c’è una multa come fa ad essere un invenzione?..

      Valgono solo per noi?.. E chi lo dice?..

      Commisso e il presidente più ricco d’Italia.. Ha speso soldi per la fiorentina?.. No. Non ha speso praticamente nulla..

      Anzi ha venduto sia Chiesa che Vlahovic..

      Non siamo più nel calcio anni 80.. I presidenti erano liberi di usare i loro soldi per portare giocatori.. Ora non funziona più così..

      I calciatori si possono comprare e stipendiare solamente con fatturato e ricavi.. Dovrebbe essere un discorso logico da capire..

      La Juventus spende più di noi?.. Non serve un genio per capire che se la Juventus fattura 600 mln è noi 150.. Possono spendere il quadruplo..

      Eppure hanno problemi enormi..

      L’Inter fattura 400.. Eppure anche l’Inter compra solamente se vende.. Ed anche l’Inter è stata multata proprio come la Roma..

      Anche i vari sceicchi per poter spendere usano sponsorizzazioni farlocche per aumentare i loro ricavi..

      Quindi.. Di cosa parli?.. Vale solo per noi cosa?

      A me sembra che l’unica cosa che fai è quella di cercare di buttare mer*a su una famiglia che per la Roma ha speso una montagna di soldi, salvandola da un fallimento più che probabile..

      È quando parli di “campioni” non sai nemmeno a chi ti riferisci.. Kvara era un campione?.. E Kim?.. Leao era un campione?.. E Tonali?.. Lobotka oppure Theo Hernandez erano campioni quando sono arrivati?

      Il calcio non è matematica..

      Forza Roma..

  3. cari presidenti,
    che le cose vadano bene o male, in fondo, per un tifoso della Roma non cambia più di tanto. a vincere saremmo più felici , certo, ma comunque restiamo sempre legati da un vincolo d’amore e di sogno alla nostra Roma. E’ proprio quest’amore che esige un piccolo gesto di rispetto: una volta ci volete parlare? considerare ? farvi intervistare ? non ci sono sufficienti le parole dei dirigenti, a Roma eravamo abituati a sentire, e partecipare alla loro passione, gente come Dino Viola e Franco Sensi. Perchè tanto snob nei nostri confronti ? pensateci. Grazie

    • Hai commentato sotto tutte le notizie con la stessa solfa. Ieri te la sei preso con la ROMA perché ha vinto una coppa soffrendo in alcune partite ed hai criticato l’acquisto di gini perché arrivato rotto, quando, se proprio, si è rotto qui. Adesso non va bene se ti accordi con l’adidas per farti dare più soldi, lo stadio di proprietà non va bene ed ogni nome inventato sui giornali è per te un acquisto sbagliato. Che poi jose chi lo ha portato? Ultima stagione coppa vinta. Punto. Stagione in corso, tante chiacchiere degli spalamelma.

  4. La conduzione commerciale della società e la gestione del progetto stadio sono ambiti che i Friedkin stanno gestendo in maniera impeccabile e con idee molto chiare.
    Se trovassero un main sponsor da 15 ml sarebbe un bel passo avanti.

  5. Siamo sempre lì, un cane che si morde la coda! Senza squadra competitiva e campioni , gli sponsor ricchi latitano, senza sponsorizzazioni remunerative non si può costruire una squadra competitiva! Lo sponsor da 12 mln è arrivato con la Roma in semifinale di C.L. e non ha rinnovato, co la Roma che comete al massimo per un posto in E. L. e con l’attuale crisi 15 mln sono utopia!

  6. Questi mi sa che sono in giro solo a chiedere soldi a sponsor ! Comprano a parametro zero e fine non spendono niente e non hanno ancora speso un euro! Mah ?????

    • Se vogliamo essere precisi..

      Digitalbits Roma accordo per 3 anni a 36 mln di euro..

      Qatar Roma accordo per 3 anni a 39 mln di euro..

      C’è davvero tutta questa differenza?

      Una prendeva 39 mln dopo una semifinale Champions.. E dopo secondi e terzi posti..

      La Roma attuale ne prende appena 3 in meno giocando Conference League ed Europa League.. Con sesti e settimi posti..

      Allora a livello societario o sono troppo bravi ora..
      Oppure non lo erano prima..

      Fate voi..

      Forza Roma..

    • Al tifoso della strategia aziendale non penso sia interessato ma penso sia interessato alla strategia che porti ai posti Champions visto che l attuale porta dal sesto al decimo posto !

    • Maximin.. Non capire che nel 2022 la strategia aziendale può portare un azienda che fattura poco (come la Roma).. In Champions.. Oppure in B.. Significa che non aver compreso minimamente il calcio moderno..

      Se Dan Friedklin volesse comprare Messi.. Lo potrebbe fare.. E lo fa giocare nel giardino di casa sua..

      Ma la Roma non può comprare Messi.. Perché il presidente.. Secondo regolamento Uefa.. Non può mettere soldi per comprare calciatori..

      Mi piace questo calcio?.. No.. Perché le società ricche hanno sempre più possibilità di vincere.. Ed anche perché ci costringono a parlare meno di calcio e più di “conti”..

      Ma il calcio ora è questo.. E inutile continuare a dire.. “metti i soldi”… A me non sembra così complicato capire che il presidente non può mettere soldi per il mercato..

      Per finire.. Tu dici che vanno in giro solamente a chiedere soldi.. E che non hanno messo nulla.. Ed i 700 mln per la Roma fino ad ora li hai messi tu?.. La Roma era una società tecnicamente fallita.. Sei stato tu a salvarla?

      Se si vuole parlare solamente dì campo.. Bene anzi, benissimo.. Se invece si vuole fare una critica giusta e costruttiva.. Bisogna informarsi anche sul regolamento attuale sul mercato..

      Altrimenti si continueranno a leggere solamente st*onzate..

      Forza Roma..

    • Marco 79 perché non prendi il microfono ti metti davanti al curva sud e provi a spiegare la tua saggezza sul fronte finanza !! Se come penso strapperai un grande applauso la tua direzione sarà quella di fare l amministratore delegato della as Roma che è il posto che dovresti secondo me ricoprire a mani basse !!!!

  7. io comprerei …. la Juve!

    la vedo bene come società satellite… gli si manda le promesse a crescere ❤️🧡💛👊🤣

  8. veramente mi sembrava di ricordare che con l’attuale sponsor il rapporto finisse a giugno 2023.
    Vedasi magliette Toyota di allenamento

  9. Il lavoro è l’ amore per Roma e la Roma è sotto gli occhi di tutti…. L’ essere vincenti, li stanno rendendo unici.

  10. Nuovi ed importanti sponsor ed, eventualmente, nuovi soci forti. Altrimenti non vedo come si possa uscire dal “cul de sac” (regole del FPF) in cui ci troviamo oggi.
    FORZA ROMA.

    • Anzi, mi correggo: forse nuovi soci forti neanche servirebbero, proprio in relazione alle regole del FPF. Solo nuovi ricavi, importanti; queste disponibilità economiche possono arrivare solo da nuovi sponsor.

  11. Okay il main sponsor,l’OPA, gli accordi colle ditte che portano i cornetti a Trigoria e quella che fa le pulizia,tutto okay. Bravi!
    Ma la notizia di un grande regista (non di Cinecittà) ,a quando ?
    Dopo che Mourinho saluta e se ne va? E con lui Dybala ,Matic e Wijnaldum,quelli che sono venuti a Roma perchè c’è lui?

  12. Bravi i Friedkin, sicuramente nel cercare di vendere il prodotto Roma nel cercare sponsor stanno rivoluzionando il modo di fare andare la gente allo stadio e in questo sono americani da cui c’è solo da imparare.
    Ma è la parte calcistica che non funziona, se con l’accoppiata Mourinho Pinto si lotta per il sesto settimo posto per il secondo anno di seguito non va assolutamente bene.
    E allora bisogna avere il coraggio di dirlo invece di glorificare cose che non funzionano, bisogna avere il coraggio di cambiare e riniziare con un nuovo allenatore un nuovo direttore sportivo, che abbia al seguito staff che possa costruire una Roma da scudetto da subito e non una Roma piagnisteo come quella di Mourinho.
    18 tutti esauriti di seguito meritano una Roma da primo posto, non una squadra da io speriamo che me la cavo all’ultimo secondo per entrare in conferenze league

    • Certo, bisogna avere il coraggio di mandare via Mourinho perché è sicuramente lui, e non l’assenza di calciatori di livello, il collo di bottiglia della Roma…
      Con un De Zerbi o similari sono sicuro vinceremmo e vinceremo tutto senza piagnistei e senza bisogno di comprare giocatori forti…
      Con la sola imposizione delle mani!!!!

      Ma se i ns giocatori più forti fanno la panchina nelle rispettive nazionali, o addirittura non sono convocati…. qualcosa vorrà dire???
      Se Mourinho ha vinto tutto e qui arriva 6 qualcosa vorrà dire?

      Se sono quasi 2 anni che chiede un regista e gli arrivano giocatori vari ed avariati ma non sto benedetto regista, qualcosa vorrà dire??

      Infine ti chiedo, se si riparla di FFP come paletto insuperabile per poter investire nel mercato, mi dici secondo te con quale allenatore potremmo vincere e fare una squadra da scudetto??
      Oppure pensi che se venisse un altro allenatore meno blasonato gli costruirebbero una grande squadra con molti campioni che a Mourinho, invece, oggi non fanno per dispetto???
      Ci sarebbe una logica??

  13. Lo sponsor, le magliette, lo stadio bla bla bla.
    Si vince con i giocatori forti, io di sperare in un futuro che non si realizzerà mai mi sono rotto altamente.
    Fate la squadra forte e zitti, il resto verrà da se altro che chiacchiere.

  14. magari se sotto alle maglie ci metti giocatori veri sarà più semplice. operazione sgombero via cristante karadorp Spinazzola mancini e pellegrini oltre ai vari vina shomu elsha Rui Patricio e dentro gente.di qualità ed un portiere.no una figurina.

  15. Io dico che per realizzare una società non una squadra ma una società, di livello nazionale e internazionale, non ci vuole 1/2 anni ci vuole più tempo, e questa società ne ha bisogno così come lo stadio che è di vitale importanza per un club

  16. spero che i friedkin considerino a breve di vendere la Roma ad un emiro qatariota, almeno, o a un saudita no limits.
    altri dieci o quindici anni così non li reggo, vi avviso già da ora..

  17. Comunque ancora una volta eccellente lavoro da parte dei Friedkin.
    Sottoscrivo in pieno quanto ha detto Marco79 rispondendo a ZiBah ed aggiungo che 3 campioni ovvero 3 top players perché parliamo di Dybala, Matic e Wijaldum che non sono 3 scarzacani qualsiasi ma sono grandissimi calciatori, sono stati presi ed in un modo intelligentissimo rispettando oltretutto i parametri imposti.
    Il Gruppo Friedkin ha sfondato un fatturato di 10 milardi che è un fatturato notevole, quindi ipotizziamo che Dan Friedkin volesse Messi, lui come gruppo, personalmente potrebbe permetterselo ma potrebbe fargli un contratto valido solo come suo dipendente personale e non come calciatore dell’AS Roma perché i parametri da rispettare sono inerenti al fatturato della Roma e non del gruppo oppure alla ricchezza di Friedkin.
    Se si fosse potuto fare, Friedkin non avrebbe problemi a tirare fuori un centinaio di milioni pure cash che rispetto al suo fatturato plurimiliardario sono spicci e comprare magari ad esempio Ruben Neves (così tanto per fare il nome di un centrocampista forte) a centrocampo per la Roma e dargli i milioni d’ingaggio che chiederebbe.
    Sarebbe quindi troppo bello se ci levassero certi paletti da mezzo e tuttavia a tal proposito per togliere appunto qualche paletto c’è stato il destyling, l’uscita dalla Borsa in modo da avere un pò più di libertà nello spendere.
    Intanto la bellezza di 700 milioni per la Roma questi Signori li hanno spesi e noi tifosi dobbiamo essergli riconoscenti.

  18. Beh €15M all’anno francamente ora è quasi impossibile perché non siamo un club attualmente in pianta stabile tra le top 3 del campionato che possa garantire una certa qualificazione in CL. Già riuscire a trovare uno sponsor tra gli €8-10M è ostico. Poi le varie società Betting o Forex dichiarano una certa ma poi glieli devi rendere in parte e sono sempre sponsorizzazioni che puzzano, come le Cripto varie che noi ci siamo fatti pagare in Cripto, all’Inter danno la Digitalbits per morosi, oltre ai continui crolli di mercato di queste altre, cosa che darebbe fastidio avere uno sponsor che un giorno perde oltre il 90% del suo capitale. Ti rimangono tra quelle che pagano tante le TOP aziende asiatiche ma queste guardano ai loro interessi, se stai in CL o puoi riportare un ritorno di immagine molto alto sul mercato asiatico ed interno, dove la Roma dovrebbe diventare il club preferito tra tutti quelli Europei, e l’unica strada per poter trattare €15M sarebbe ingaggiare non 1 ma bensì anche 2 giapponesi o sudcoreani considerati i migliori talenti, ma questi sponsors vorrebbero avere garanzie e ti pagano in base alle presenza di questi ultimi. Allora dovresti prenderti tipo Kamada (Eintracht) e Doan (Friburgo, mio pallino che sta brillando a questi Mondiali), anche perché seppure per qualità tattiche sarebbero più utili Ito (difensore centrale sinistro di impostazione) ed Endo (centrocampista/mediano/difensore tuttofare con capacità di regia ed interdizione), questi due non basterebbero ad innalzarti la sponsorizzazione fino a €15M da subito (e Kamada e Doan non costeranno poco ma in Giappone saranno i calciatori più famosi).
    Realisticamente trovare ora un nuovo sponsor che ci paghi tra €8-10M è già difficile.

    • scrivi molto, purtroppo non sai di che parli è scrivi una marea di stupidaggini, già ad oggi la Roma ne prende 12 e ha smentito mille volte di essere pagata in cryptovaluta, il fatto che glieli devi poi rendere è un’altra tua fantasia malata, a me se la società che mi sponsorizza perde il 99% del suo valore ma mi paga puntualmente frega zero, poi sulle dissertazioni sul mercato stendo un velo pietoso per incompetenza palese.

      starsi zitti pareva brutto eh?

    • Innazitutto abbiamo firmato con Zytara Labs, società sviluppatrice di DigitalBits ed abbiamo si un accordo ufficiale di €36M fino al 2024.
      Da quello che so Zytara vorrebbe possibilmente uscire dall’accordo con 1 anno di anticipo (ed in passato quasi tutti i nostri sponsors su maglie lo volevano fare) e perché se l’accordo finisce nel 2024, girano già voci della ricerca ora di un nuovo main sponsor?
      Dico che non è facile trovarne uno da €8-10M perché, per me è logico ho errato nel non specificarlo, da qui fino al prossimo anno sono previsti due anni molto neri per gli effetti post-pandemia, e quindi anche su nuovi accordi di sponsorizzazioni ci sarà inevitabilmente un calo.
      Digitalbits ha subito un crollo la scorso anno ed ancora più grave quello della scorsa estate di XBD pari al 96% (e tramite l’accordo con Zytara, noi utilizzavamo per alcune operazioni di merchandising la cripto XDB in cui Zytara ha un ruolo chiave). La Zytara Labs non aggiorna il proprio sito con alcuna notizia da fine Marzo 2022, mentre prima erano molto attivi con notizie nel 2021, e a Luglio l’Inter, altra società sponsorizzata da Zytara lamentava di mancati pagamenti, con la scomparsa dei loghi di Digitalbits sul loro sito e social.
      La cosa che mi preoccupa di più come detto è che si è scoperchiata anche il sistema di imprese cancellate (di sicuro scatole vuote) che violavano leggi di vari Stati compiute dal fondatore di Zytara Labs e Digitalbits, il signore Al Burgio (società chiuse e definite insolventi per non aver pagato varie tassazioni). Questo signore a parte l’Inter ha anche diverse cause in atto con diversi sportivi famosi.
      Ci sono un po’ troppe ombre su questa cripto, volevo evidenziare questo.

    • A proposito dei giapponesi, a centrocampo benissimo Endo, Ito in difesa ma non solo, l’ho visto spingersi anche in fase offensiva e crossare bene, Doan e Tanaka hanno purgato la Spagna, Doan mi piace come attaccante ma sempre a centrocampo ho visto fare una gran partita a Kamada contro la Spagna.
      Kamada ed Endo insieme da prendere come altri 2 centrocampisti alzerebbero senz’altro il livello. E mi prenderei pure Ito subito in difesa.

    • Io ho visto ieri nella partita tra Brasile e Sud Corea questo centrocampista/regista sudcoreano che mi aveva menzionato il mio amico osservatore dall’Olanda chiamato Paik Seungho finalmente. Non ha giocato tutto il Mondiale ed è entrato a secondo tempo in corso. Il mio amico ci ha azzeccato proprio, la Sud Corea si è fatta dominare nella partita di brutto dal Brasile ma incominciano a giocare bene quando entra Lee Kangin che mi pare giochi in Spagna e questo Paik. Veramente impressionante questo centrocampista, cambia il gioco della Sud Corea radicalmente. Fornisce geometria ed equilibrio al centrocampo ed in pochi minuti fa vedere doti tecniche impressionanti. In un azione salta 3 brasiliani, recupera 3 palloni chiave con la lettura di gioco, innesca due azioni da gol con due passaggi filtranti di cui uno dettato con ottima tempistica evitando il fuorigioco dell’attaccante, ma cosa che mi ha lasciato di stucco, realizza una rete con un tiro da fuori formidabile. Il mio amico aveva ragione nel dire che è un calciatore da seguire e se veramente può essere preso per solo €1M (francamente se già costasse solo €5M, sarebbe un affarone), da prendere subito e mi domando perché non abbia giocato prima da titolare perché si vede che è un calciatore intelligente e dotato di una naturale visione di gioco. Cioè mi potrebbe andare benissimo come centrocampista/regista questo Paik se si può prendere. Io numeri simili ma anche movimenti fatti da questo sudcoreano non li ho mai visti fare da nessun nostro centrocampista.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome