Dybala dopo DDR: Paulo vuole restare, i Friedkin trattano il rinnovo

26
665

AS ROMA NEWS – Dopo il rinnovo di contratto di Daniele De Rossi, quello di Paulo Dybala. Dan e Ryan Friedkin stanno cominciando a lavorare alacremente per mettere le prime fondamenta della Roma del prossimo futuro.

Il discorso con la Joya, che a suon di magie sta convincendo i texani a puntare ancora su di lui con un nuovo contratto, potrebbe essere rimandato a fine stagione, quando i risultati della squadra saranno stati raggiunti e sarà il momento di tirare le somme.

La volontà di Dybala, i cui numeri lo accostano a Batistuta (33 gol realizzati, ma in 17 partite di meno), è quella di regalare alla Roma la qualificazione alla prossima Champions, ma anche e soprattutto la vittoria dell’Europa League, ingiustamente sottratta ai giallorossi lo scorso anno per l’arbitraggio di Taylor.

Paulo vuole restare alla Roma, i Friedkin vogliono blindarlo con un nuovo contratto: l’intenzione è eliminare la clausola rescissoria che si attiverà in estate e che Paulo non vuole esercitare se avrà garanzie di un nuovo accordo con il club giallorosso. De Rossi non vuole veder partire la Joya e il club è contento delle sue prestazioni, ma serve una prima mossa per intavolare la trattativa e non andare troppo per le lunghe, anche perché diverse società di Premier League e della Saudi Pro League hanno mostrato interesse. La risposta di Dybala però è sempre stata la stessa: aggiornamento a fine stagione, priorità alla Roma.

Fonte: Corriere dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteLotito: “Udinese-Roma? Diciamola tutta, hanno fermato la partita per un codice giallo…”
Articolo successivoI Friedkin alzano la voce: i tifosi applaudono e attaccano la Lega, Casini costretto a chiudere i social

26 Commenti

  1. subito Dybala, poi Lukaku, Llorente e Angelinho, poi 2 terzini(se va via Spinazzola) e un centrocampista box to box. Così siamo pronti anche per la Champion

  2. è una delizia vederlo giocare…lo rinnoverei per un anno con opzione il secondo.. nel frattempo occhio al l’integrità fisica e prestazione e che non chieda la luna considerando l’età e presenza discontinua…intanto schiantiamo il Bologna anche per rosicarlo di più lotirchio…

    • ha già un altro anno di contratto, se vogliono trattare il rinnovo è per avere almeno un biennale, ma credo che a questo punto si spingerà per avere almeno un altro triennale, altrimenti al prossimo giugno stiamo punto e a capo con le speculazioni, va? resta? ecc ecc

  3. Senza Dybala in campo,la Roma perde il 50% e forse più in qualità di gioco.
    Gioca la metà delle partite? Sì,ma in quelle che gioca fa la differenza.
    Se poi qualcuno pensa che Baldanzi lo possa sostituire…e quel qualcuno si chiama Fontes,allora tocca rassegnarsi alla mediocrità.

    • Bentornato dalle lunghe vacanze a Zenone!!!
      Ahahah!! Pensavo fossi sparito, dopo la qualificazione alle semifinali di EL non si é vista traccia di un complimento verso la squadra da parte tua.
      Se sei un Romanista vero dovresti goderti il momento fantastico che si sta attraversando e mettere da parte giudizi affrettati su un ragazzo
      di grande prospettiva.
      Lascia fare il mister che di calcio ne capisce qualche cosa, quel mister che tu e tanti altri avete accolto con tanto scetticismo e adesso vi ha fatto ingoiare il rospo.
      Forza la Magicaaaa!!!🌞❤️

  4. Giocatore sublime, sul livello del top che siamo stati in grado di vedere a queste latitudini e considerando che il “top of the tops”, cioè Francesco Totti, abbiamo avuto la fortuna di crescerlo in casa.
    Bravo ragazzo oltretutto, scevro da atteggiamenti e capricci da divo, a disposizione di Mourinho così come di Daniele De Rossi.
    Insomma gli si vuole bene facilmente e naturalmente alla Joya e non puoi che augurarti che resti, malgrado il tallone d’Achille della sua fragilità muscolare che ti tiene col fiato sospeso ogni volta che lo vedi fare una smorfietta. Ma è anche l’unico motivo per il quale è qui da noi invece che in un club di élite europeo.
    Mettendo tutto sul piatto della bilancia, ciò che dà è ancora parecchio di più di quello che toglie. Il nodo da sciogliere è su quello che potrebbe accadere nei prossimi due o tre anni, quando raggiungerà le 33/34 primavere.
    Difficile pensare che possa arrivare a sfornare magie fino alla soglia dei 40 come nel caso di Francesco, dotato di altro fisico da madre natura.
    Spero si possa trovare un accordo che accontenti e garantisca tutte le parti in causa.

  5. se va avanti così e arrivano i risultati che speriamo tutti i big resteranno, vendiamo i rami secchi e rafforziamo la squadra con innesti mirati. sono sicuro che dopo la joya e big rom i friedkin, con la champion, ci regaleranno un paio di top player. io punterei sul forte rafforzamento dei terzini.

    • Condivido il commento. Bisognerebbe tenere anche Azmun, che fonziona anche come vice Dybala e vendere kumbulla per un terzino destro di ruolo che faccia il titolare. Celik è molto volenteroso ma i limiti sono evidenti. Per il resto i centrali sono ok. Serve un secondo portiere vero, che Rui Patrcio non è più affidabile e il vice El Sharawi (Chiesa ?). Così saremmo molto competitivi. FRS !

  6. Era ora….è te ne dico anche un’altra, fossi un friedkin parlerei prima con lukaku sulla volontà di restare o meno, sullo stipendio che possiamo dargli e se accettasse le nostre condizioni volerei subito a Londra. Poi tra tutti i prestiti riscatterei solo llorente ed azmoun

  7. @maddeché
    sciacquati la bocca quando parli di Rosella Sensi
    il nonno Silvio è stato uno dei fondatori della AS Roma
    il padre Franco non c’è neanche bisogno di ricordarlo

    • E quindi? Il nonno e il padre cosa c’entrano?
      Non ho nulla contro di lei che ha dovuto gestire una situazione delicata col collasso della holding di famiglia, ma stiamo comunque parlando di una che si è fatta scippare uno scudetto, quello del centenario indarista, senza neanche profferire un “Ah!” e che tu adesso vorresti addirittura impiegare per difendere la Roma dagli stessi torti che ha subito lei senza reagire.
      Se non noti l’evidente cortocircuito dei tuoi neuroni è un problema principalmente tuo e non mio.

  8. Dybala come Pellegrini, Spinazzola, ElSha, ecc con Mr DDR stanno fisicamente meglio rispetto a quando c’era il bollito, oltre a giocare meglio anche tatticamente, evidentemente si sta lavorando meglio a Trigoria. Quindi, credo che rimarrà per essere ancora protagonista con noi.
    De Rossi credo che stia facendo anche un ottimo lavoro per far amare ancora di più la maglia della Roma a tutti calciatori, aldilà del contratto.
    Forza Roma.

  9. Intanto buon compleanno ROMA !

    Poi, auguriamoci che da ora tutto venga programmato per tempo dagli addetti ai lavori.

    Domani c’e’ una partita chiave della stagione.
    FORZA ROMA SEMPRE !!@

  10. Addirittura un rinnovo?
    Ma non doveva scappare a gambe levate con l’addio di Mourinho?
    Ah, le grandi profezie giornalistiche.

  11. strano, ero rimasto che fosse arrivato perché c’era Mourinho e ora che non c’è più se ne sarebbe…
    tutto e il suo contrario 🤡
    al netto delle cazzate dei giornalisti, ma magari ce casca

  12. Il rinnovo di Dybala è lo strumento fondamentale per costruire una squadra che può competere per lo scudetto e continuare a crescere in Europa!

  13. Dybala va assolutamente tenuto fin quando ce la farà a giocare ad alti livelli, magari anche fino a fine carriera e speriamo diventi una bandiera di questa Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome