Dybala falso nove nella sua nuova Roma: così DDR punta a convincere la Joya a restare

39
700

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Dybala resta o no? E’ questo il grande interrogativo su cui il tifo romanista sarà destinato ad arrovellarsi durante la prossima estate. Sarà decisivo il mese di luglio, quando tornerà in vigore la clausola rescissoria fissata a 12 milioni e valida solo per l’estero.

L’argentino, che ieri è partito alla volta di Perth, in Australia, discuterà presto del suo futuro con l’allenatore Daniele De Rossi. Il tecnico vorrebbe trattenerlo a Trigoria, trasformandolo però da esterno nel suo 4-3-3 a prima punta, in modo da liberare le ali a giocatori più adatti a quel ruolo. Per la Joya dunque si apre un futuro da falso nove, posizione che potrebbe permettergli di sfruttare al meglio le sue qualità.

Di questo e di molto altro De Rossi e Dybala parleranno molto presto, forse già in questi giorni in Australia, dove venerdì alle 12 la Roma giocherà un’amichevole col Milan che servirà a portare altri soldi nelle casse del club. L’argentino deve sciogliere i suoi dubbi sul futuro. De Rossi intanto pensa alla squadra del prossimo anno, che potrebbe vedere Dybala al centro dell’attacco giallorosso, pronto a innescare le ali di corsa e gamba che il tecnico spera di ricevere sul mercato.

Fonte: Leggo

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteRoma, ecco la prima mossa: riscattato Angelino a 5 milioni. In arrivo altri due terzini
Articolo successivoCalciomercato Roma, occasione Hermoso a parametro zero: duello di mercato col Napoli

39 Commenti

  1. Qualcuno storcerà la bocca ma per me non sarebbe una tragedia se restassero tra gli esuli di ritorno sia Solbakken che Belotti… Credo che gli investimenti pesanti almeno per quest anno vadano fatti tra centrocampo e difensori… Dybala falso nove mi piace, Belotti garantirebbe un alternativa ove serve il classico centravanti d area. Quanto a Solbakken è uno dei pochi a saltare l uomo, potrebbe rilanciarsi con De Rossi. Servono come il pane giocatori forti che corrono a centrocampo e sulle fasce. Qui bisogna investire pesantemente

    • Penso anche io Barrett che resteranno ma non perché frutto di un piano sportivo ma perché nessuno se li accatta.. e soprattutto ai Friedkin non piace vincere.
      Ormai dopo 4 anni di Presidenza l’avremo pure capito o abbiamo il prosciutto sugli occhi? A loro interessa solo lo stadio. Ti hanno preso l’allenatore famoso, quello bandiera, il campione fragile ma fortissimo, non è un progetto sportivo ma solo un enorme Specchio per le alloddole, per ingannare i tifosi, tipo i saldi a fine stagione quando vendi pure tante schifezze di magazzino tanto la gente se prende tutto..
      Ecco tu sei un cliente per loro non un tifoso..

    • Non sarebbe male come idea perché già ci sono, per CI e partite da metà classifica vanno bene, ma se parte Tammy devi per forza sostituirlo con un altro centravanti titolare…

    • Asterix
      27 Dicembre 2023 At 08:47

      Operazione usato sicuro..
      Resto il dubbio che se la Juve lo ha mollato dopo tanti anni non sia fisicamente in grado di dare continuità di prestazioni..
      Viene chiamato per sostituire Ndicka e se non regge ricordo che forniamo con Cristante in difesa e Pellegrini titolare inamovibile a centrocampo ..
      basta viaggiare informati.

      Questo diceva asterix riguardo l’acquisto di bonucci ed era abbastanza possibilista riguardo le potenzialita’ della squadra….. poi il 16 gennaio si e’ risvegliato dal coma intellettuale
      COMPLIMENTI UN VERO TIFOSO DELLA ROMA

    • sono d’accordo. Quest’anno si deve investire dove abbiamo maggiori carenze, una volta risolte, il prossimo si può investire nell’attacco. E’ inutile e rischioso cambiare completamente la squadra

    • belotdici cose folli assurdeti in 60 partite tra roma e fiorentina ha fatto 60 gol solbakken sono 3 anni che gira 0 gol

    • @antilazio
      Ti ringrazio per la considerazione. Quando riprendono vecchi commenti vuole dire che hai toccato nervi scoperti.
      Ho detto che Bonucci non lo avrei preso perché fragile ed eravamo già pieni di fragili.
      Se si sarebbe rotto ci avrebbe costretto a tornare con Cristante centrale (esperienza non positiva) e con Pellegrini titolare inamovibile (le cui potenzialità e limiti le conosciamo tutti).
      Non ero per niente fiducioso ma prendere Bonucci avrebbe peggiorato, non migliorato la questione e tanto valeva restare come eravamo.
      Ripeto da circa 3 anni i soldi vanno presi per centrocampisti ed esterni, centrocampisti ed esterni. Quello è il nostro punto debole che ti porta quasi ad uscire ai quarti per colpa di Celik e poi ad uscire definitivamente per colpa di Kasdrop.

    • asterix* la vergogna sconosciuta anche di fronte all’evidenza, eri pronto co le valigie destinazione inferno e inghiottivi tutto, mo dal 17 gennaio vuoi i GAMBIONI, ce ne ho anche altri di post come questo, per quanto mi riguarda tanato e sistemato
      GRANDE TIFOSO DELLA ROMA

    • Continuo a dire che solbakken è meno scarso di quello che si pensa…qui a Roma hanno tirato la carretta di Zaniolo, che era peggio del norvegese.

      Solbakken rappresenta il calciatore che vuole il tecnico: fisico e di gamba. E poi, tornerebbe a fare quello che faceva a bodo: l’esterno nel 4-3-3. Non sarei meravigliato di una sua permanenza.

      Detto ciò, l’idea di Dybala falso nove mi intriga anche se alla fine, potrebbe essere pericoloso per la sua carriera: in quel ruolo prenderebbe molti più calci e parliamo di un calciatore decisamente poco integro. A quel punto, servirebbe una punta pesante, un giovane da far crescere.

      E se si puntasse sul 4-2-3-1 con dybala falso nove, due ali che vanno, e pellegrini trequartista? Quando paulo e lorenzo dialogano, sono poesia di calcio…e ricordo che pellegrini da trequartista ha segnato una marea di goal…

    • beh personalmente Solbakken non mi e’ mai dispiaciuto, ha corsa, dribbling, tiro e penso che anche DDR lo manterra’ in organico

  2. A condizione che:
    a) le due ali siano ruoli coperti da giocatori che hanno corsa, dribbling, velocità e tiro (e forza nelle gambe);
    b) che ci sia un attaccante centrale “pronto”, di ottima caratura, che possa sostituire Dybala in una non trascurabile quantità di partite (anche garantendo l’adattabilità e la flessibilità di questo modulo d’attacco)
    Potrebbe funzionare.
    In definitiva, dipende dai nomi e dalla qualità/rendimento dei nuovi acquisti (il che include pure l’omogeneità di livello dei 3 di centrocampo e degli esterni difensivi).

  3. Falso nuove come Totti con Spalletti. Il problema è che Totti le giocava quasi tutte, non una ogni due o tre partite. De Rossi si è espresso su Dybala al premio Ussi. Probabilmente andrà via. Voglio giocatori di gamba, quindi sanissimi e anche tecnici. Nel momento clou della stagione dov’era Dybala? La Roma non può permettersi un giocatore così fragile, anche se fortissimo. Mi dispiace, nella Roma con Totti, Batistuta, Montella e Del Vecchio, avrebbe potuto starci, qui è tutto sulle spalle dell’attaccante. Non ti puoi permettere un giocatore a mezzo servizio. FORZA ROMA SEMPRE

    • Condivido le perplessità. Fondare un sistema di gioco su un calciatore che non sai mai quando lo hai disponibile è molto pericoloso, anche perché il sostituto non sarà mai uno con le sue caratteristiche.
      Dybala, se lo vuoi tenere, deve essere un “lusso” e non l’impalcatura della squadra che deve essere formata come se lui non ci fosse.
      Tutto sta a capire se la Roma può o vuole permettersi questo lusso.

    • Totti era anche 80 chili nella sua versione “falso nueve”…anche a me piacerebbe tantissimo, ma non penso sia adattabile alle difese italiane. Abbiamo fatto un esperimento mi sembra nel primo milan roma di paulo, ma non penso fosse stato troppo efficace. Era anche una roma mourinhana…

      Boh, DDR knows best.

  4. L’idea di calcio che ha DDR e’ questa, ma reputo Dybala incostante perche fisicamente logoro e se sottoposto al ruolo di centravanti arretrato puo’ rischoare ancora piu’ infortuni perche’ a quelli muscolari si unirebbero quelli da trauma.

    Personalmente per un ruolo simile valuterei i profili di Jovic che e’ a parametro zero e Luvumbo del Cagliari, entrambe hsnno tecnica velocita’ e tecnica adeguate.

    • Concordo. Forse non ricordate ma lo ha provato anche Mourinho nel ruolo senza successo.
      Rischia di prendere troppi calci e poi avresti bisogno di esterni che realizzano e non li abbiamo.
      Sulla sua scarsa velocità mi spiace ma è tutto il nostro centrocampo che non è veloce ed anche i nostri terzini non ricorso ste grandi sgaloppate..
      Luvumbo non lo conosco, ma Jovic mi è sembrato è un pò fumoso (a quel punto fumoso per fumoso mi tengo Abraham).
      Dalla Fiorentina prenderei altri giocatori come Biraghi o Nico Gonzalez o Barak.

    • @Asterix
      Chiaro ci sta tutto e’ l’idea di calcio che si vuole praticare che fonda la base.
      Poi giustamente gli interpreti possono variare e chiaro che se per esempio hai Zirkzee come centravanti arretrato lo sviluppo della manovra ha un rendimento, l’esempio lo vedi nel Bologna, Motta non si e’ inventato niente a me sembrava la brutta copia della Roma con Mancini Totti Taddei e Perrotta incursore.

      Ovvio che se invece di Ndoje e gli altri due che non ricordo il nome, se ci metti

      Lauriente’ Zirkzee Politano, incursore Frattesi
      poi puoi giocare anche co. Paredes e Cristante avrai un risultato molto simile a quello della nostra Roma che e’ stata.

      Ci vogliono 100 milini di €uro per questi 4 e passa la paura, questa in realta e’ un mio sogno ma credo che sia il sogjo di molti Romanisti.

      ………Svilar
      …..Solet…Ndika
      Diakite’………..Dorgu
      .Thouram..gabriel s.
      ………..Frattesi
      Politano……Lauriente’
      ……….Zirkzee

  5. Per me da falso nove becca troppe botte. Starebbe sempre fermo.
    Se De rossi pensa a quello che faceva Totti, deve tener conto che il capitano era grosso fisicamente.
    Parere mio per carità.

  6. FINALMENTE, ne parlavo mesi fa.

    Come successe a Mertens del napoli, Dybala falso nuove sarebbe una mossa intelligente soprattutto per il ragazzo, al quale gli allunghi sicuramente la carriera.

    Dybala in mezzo per dare ampiezza alla manovra, con due ali forti e di corsa che si inseriscono.

    Se fosse veramente così, appoggerei la scelta al 100%>

  7. Forse vorrebbe giocare come la prima Roma di Spalletti che aveva Totti centravanti, il problema di Dybala è che non tiene un campionato e quindi quando non giocherà si cambierebbe completamente sistema di gioco, con un centravanti più classico. È vero pure che come esterno Dybala mal si concilia con la corsa che chiedere De Rossi, perché non ne ha più granché, è sempre stato molto veloce ma credo che i tanti infortuni lo abbiano bloccato anche dal punto di vista psicologico sulla corsa. La non convocazione con l’Argentina sarà dura da digerire per lui, per noi sarebbe solo un bene, con la possibilità di allenarsi per bene prima della stagione.

  8. E chi segna?….Quanti gol potrebbero garantire le “ali”? Quante miriadi di squadre giocano col “falso nove”?….Poi Dybala,che al primo contrasto rischi di doverlo sostituire…. Mia opinione….

  9. Su dybala c’è da fare un discorso a parte…

    Per l’idea di calcio che ha in mente ddr💛❤️c’è bisogno di giocatori sani, veloci, che non hanno paura dell’uno contro uno…
    Ora dybala puoi tenerlo a condizione che, abbia dei sostituti all’altezza e più di uno…..
    Se invece deve essere l’unico senza alternative di livello… Direi anche no…

    Sapendo che non le giocherà tutte….
    Per me dybala è l’alternativa di un’altro big

  10. mettetevi nei panni di dybala che vede arrivare ghisolfi che sa che lukaku non rimarrà e che sente probabili arrivi di nomi sconosciuti per un progetto da blindamento del sesto posto

  11. A me i falsi nove mettono “paura”.
    Il calcio si gioca bene col centravanti.
    D’altro canto mi sembra che di scudetti ne abbiamo vinti solamente con un certo Pruzzo ed un certo Batistuta.

    • ma poi con dybala non sarebbe un falso nove ma un falso falso falso 9. considera anche che in attacco i calci si pigliano.

  12. Se veramente si vuole giocare con Dybala falso nueve, allora c’è bisogno di 3 titolari a centrocampo ed un regista di difesa, penso De Rossi sappia che con questo tipo di centrocampo col falso nueve non si possa giocare.

  13. Per convincerlo servono i soldi per togliere la clausola ridicola.
    Non paga DDR, ma la presidenza.
    Up to them now!

  14. Dybala. Falso nuove.
    A prenderle fra la tre quarti e prima dell’area avversaria.
    Due pestoni, uno al secondo minuto e l’altro al quindicesimo e deve uscire, per tornare dopo due barra tre partite.
    Ah ma fa parte degli scherzi gyornalistici estivi, quelli di Sarri che era già a Trigoria con le chiavi dei cancelli in mano, mentre Friedkin volava con Mourinho sui cieli della capitale e ai giornalisti per poco non veniva un coccolone…

  15. Mah.. io direi che se hai Dybala sano gli dai la maglia e gli dici gioca dove vuoi, viceversa se non integro è dannoso perchè oltre a non coprire neanche segna o inventa. Per cui se lo tieni , e me lo auguro con tutto il cuore, devi mettergli intorno gente che corre pure per lui. ps dalla prossima stagione alla Roma guadagnerà 8 milioni di euro. Chi glieli darà in proporzione alle partite che gioca ? Secondo me nessuno.

  16. Io Dybala lo vedo a mobilita’ veramente ridotta…..e’ una vera scommessa…..e non dipende a mio avviso dalla posizione che va a ricoprire in campo…..insomma tu fai la squadra e poi quando e’ in condizione fai giocare anche Dybala, sempre che te lo possa permettere sul piano economico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome