Dybala: “Futuro? Non ho ancora deciso niente”

29
1030

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Lascia ancora la porta aperta a ogni possibile soluzione Paulo Dybala, andato in gol ieri nel 3 a 0 dell’Argentina sull’Italia.

“”Futuro? Sono concentrato sulla nazionale, devo pensare con la testa tranquilla per il mio futuro. Non ho deciso niente, ci pensa il mio agente, io devo pensare all’Argentina”. 

Al momento la destinazione più probabile per la Joya resta l’Inter, che ha avanzato un’offerta al giocatore in tempi non sospetti.

Ma la Roma sembra essere ancora in corsa: dall’Argentina hanno riferito di un triennale offerto dal club capitolino al giocatore. Per conoscere il futuro di Dybala bisognerà aspettare ancora qualche giorno.

Articolo precedenteRoma, prima offerta per Frattesi: 15 milioni di euro “sfruttando” la clausola
Articolo successivoMourinho chiede de Paul a Pinto: costa 35 milioni

29 Commenti

    • Per Reynolds avete aspettato 2 mesi e poi ve siete beccati quella Ciofeca, compa ‘

    • Avete?!?!?!? 🤔🤔🤔🤔…..
      Sei hai argomentazioni… Bene….
      Ma se devi di….. avete….. Chi?!?!
      Perché tu cosa hai aspettato…..?!?!?

      Forse dovresti guardare in casa tua per il ritardo dell’indice di liquidità…..

    • Come già detto non si parla di SOLBAKKEN, con tutto il rispetto. In più, essendo proprietario del cartellino, e avendo davanti in teoria un ampio orizzonte geografico dove andare (compreso il suo Paese volendo…), hai voglia se aspettare ci sta’.
      L’Italia, poi, é diventata un campionato ridicolo. Fuori dagli ultimi 2 mondiali, fuori dalle partite importanti come squadre di club, chi sono i giocatori di primo piano nel mondo che sceglierebbero di giocare in A?
      Da tanto ormai, arrivano a vincer lo scudetto pensionandi a fine carriera o giovani, sia pure molto promettenti, in ascesa.
      Nel MILAN IBRA e GIROUD come ex giocatori, il primo in particolare, e LEAO (resterà a Milano?) davvero in rampa di lancio solo l’ultima stagione.
      Quelli buoni che restano in A sono soprattutto italiani. Chiesa nella Juve, Barella a Milano, nessuno a Napoli o a Bergamo di speciale, neanche italiano, che non trovi un centinaio in giro…
      Il buono é che se DYBALA decidesse per ROMA ci entra con tutti e due i piedi, e ci trasforma la squadra davvero.

    • Giò…intendevo,voi Abbocconi…scusa,pensavo fosse implicito, ma è vero devo specificare ognivolta,hai “raggione” tu
      . 😱 tiè,te ce metto pure la faccella,così capisci meglio

  1. They didn’t say the part where journalist asks him about playing with Lautaro, and he says: “he’s wonderfull player, smart, bla bla bla… BUT WE’RE TALKING ONLY ABOUT NATIONAL TEAM.” Plus Capitano AGAIN speaks about him, his shirt number preference etc…. i don’t know.. somethings cooking in Friedkins kitchen 😉

    • If you type, you obviously can use your hands so maybe you could help me wipe my @ $ $ Forza Magica 💛🐺❤️

    • If it’s true that Dybala has taken time to reflect and decide, probably he has various offers to consider, and/or he hopes to receive new ones next month. After all, the championships are all over, alike Dybala’s contract with Rubentus, I think. So, nothing could oppose to a pronunciation about next Dybala’s team, apart what I already told.
      But I don’t know why Totti told that not only to Dybala competes a decision.

    • Complimenti sei molto raffinato.
      Ho capito il personaggio, ti faccio tanti auguri per la tua vita.
      Ne hai bisogno

    • Hic, probably a reference to his personal manager, who holds a key role in this job. Dybala himself stated: “my manager will take care of everything” when asked about his new club.

    • When I read Totti’s statement I though he meant that AS Roma too, for its part, had to make an effort if they wished to strike a deal with Dybala…

      PS: 100, l’Italiano lo parliamo solo noi. Un po’ come il Greco, il Danese, etc… tutte Nazioni dove la gente si abitua a parlare Inglese fin da subito…

      C’mon 😊…

    • Ah ah, 100! A me fanno scassare sti qua che parlano e scrivono in inglese. Bello è che sto dalmata(bau bau) capisce tutto in italiano,ma 2 o 3 fenomeni gli rispondono in inglese così ci fsn capire che loro sono uomini di mondo , conoscono le lingue…e invece facendo così si dimostrano de gran provinciali…😂😂. Buonasera a tutti ladies and gentlemen!!😂😂😂

  2. Dybala a zero è un affare. Gli farei un quinquennale. Oggi i giocatori di classe, vedi Ronaldo, Messi ecc., giocano ed hanno mercato anche oltre i 34 anni. Dybala ne fa 29 tra poco. Con il merchandising recuperi parte del l’ingaggio e tra un paio di anni lo puoi rivendere recuperando col cartellino anche più di quello che gli hai dato di stipendio e generando plusvalenza netta. Ma credo che per questo il procuratore voglia un sostanzioso bonus alla firma.

  3. Quest’anno mi vorrei risparmiare la solita telenovela del giocatore inseguito per mesi che poi va da un’altra parte.
    Deciditi, vai all’Inter e ci fai un piacere a tutti.

  4. Certo se dopo tutto quello che ha lasciato intendere si suoi ex tifosi finisce per andare proprio all’Inter, non è che ci faccia questa gran figura….

    Non è l’acquisto fondamentale, ma certamente farebbe tanto rumore e potrebbe ulteriore entusiasmo

    PS ma zaniolo non si tocca!

    • Notare quanto sia scarsa la nazionale…..
      Notare la formazione……

      Contento che abbia perso… Perché quando perde, perde tutto quel sistema calcio che esiste in Italia….. Che affondassero tutti….
      Federazione, aia, lega, quotidiani servi, giornalisti incapaci, faziosi, pregiudicati…..

      Solo A. S. ROMA 💛❤️

  5. La frase ” Ci pensa il mio agente” purtroppo fa capire che, emozione, passione e uno stadio di 70000 persone che invoca il suo nome per lui valgono meno di zero di fronte a 50.000 euro in più…

    Lasciamolo perdere.

  6. Bravo. Ok per il salto di qualità, ok che è un campione, la stima per il giocatore rimane la stessa pure se dovesse andare all’Inter ma no, abbiamo bisogno di sistemare il centrocampo e rinforzare la difesa con l’aggiunta di un DC di piede buono e un TD.

  7. Un mediocre buono solo a prendere pizze in faccia in Europa

    e vincere scudettini facili facili con le strisciate.

    MAI gentaccia cosi’ nella nostra squadra.

    I gobbi demmerxa volete ?

    Io NO : ROMA merita di MOLTO meglio.

    Dateci uno col CARATTERE di Abraham in ogni ruolo

    e vinciamo TUTTO nel giro di 3anni, Champions inclusa.

    No ai mediocri, no ai gobbacci infami che prendono pizze in Europa.

    Gente tosta, gente rude, gente rozza, gente FORTE : solo questi ci servono.

    Il resto andasse a fare la muffa a milano : non meritano la LUCE di ROMA.

    • Allora dobbiamo solo fidarci di Mou. Lui ha voluto fortemente Abraham. Se Mou vorrà Dybala o Pinco Pallino sarà giusto così.

    • Non condivido. Come fate a scrivere che ha preso solo pizze in Europa quando con la Juventus ha visto due finali di Champions League?
      Rimaniamo con i piedi per terra che noi abbiamo vinto la Conference non l’Europa League o la Champions.
      Posso criticare il suo acquisto solamente se comporta non risolvere i problemi a centrocampo con almeno due innesti e allora si.
      Ma dare del giocatore medio a un calciatore di tale caratura per me non è coerente con il suo reale valore.

    • A MEH…a Dybala lo volglio IO .
      Sì,IO .
      E siccome IO so la storia della Roma come nessun altro a Roma e nel mondo,figurati in confronto a te,ti faccio presente che dai Gobbi,come li chiami te, è venuto in passato un certo Boniek e adesso Spinazzola e ancora prima negli anni 30 Pietro Serantoni,gran mediano nella Roma di Testaccio (Fusco Bernardini Serantoni la mediana di quei tempi, che faceva impazzire mio padre ,ultrà di Testaccio ).
      Quindi,ricapitolando,azzittate che è mejo. 👈

  8. Prima della finale di coppa Pinto aveva detto che avrebbe parlato di calciomercato dopo l’esito della stessa….adesso mi augurerei che lui o chi per lui, dica che Dybala non verrà alla Roma….perché è evidente che il giocatore preferisca l’ Inter soprattutto per la champion!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome