DYBALA: “Il calcio a Roma è sopra ogni cosa. Sarebbe gigantesco scrivere la storia di questo club”

18
1605

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Paulo Dybala, recuperato per la finalissima di Budapest contro il Siviglia, ha rilasciato un’intervista al portale tedesco kicker.de. Ecco le sue dichiarazioni:

Il trasferimento alla Roma?
“Roma mi ha sempre affascinato. L’inno, la passione dei tifosi, tutto molto bello ma solo quando mi sono trasferito qui ho realmente capito che il calcio è sopra ogni cosa”.

La presentazione?
“All’inizio sono rimasto un po’ spiazzato perché non mi aspettavo tutta quella folla. Non avevo mai provato niente del genere”.

Sei anni fa hai perso una finale di Champions League con la Juventus.
“Il ricordo fa ancora male, la Champions League è una competizione che rischi di poter vincere solo una volta nella vita. Ho vinto tanti trofei con la Juventus, ma rimpiango ancora quella sconfitta”.

Ora puoi riscattarti in Europa League con la Roma.
“Sarebbe un qualcosa di gigantesco scrivere la storia di questo club”.

Fonte: Kicker.de

Articolo precedenteIBANEZ: “L’ansia cresce, ma cerco di rimanere calmo. Mourinho sta lavorando per per riportare lo scudetto a Roma”
Articolo successivo“ON AIR!” – JURIC: “Domani Dybala giocherà dall’inizio”, MACCHERONI: “Se fosse così avremmo vissuto un mese di bluff”, CENTO: “Sogno il gol di Belotti”, CORSI: “La partita di domani ci toglierà un paio d’anni di vita”

18 Commenti

  1. Spero sia tu a scriverla, con un gol dei tuoi, quelli da farci stropicciare gli occhi e rimettere la “classe” sopra ogni altra considerazione…

  2. Conoscendo un poco a monchi dirà ai giocatori del Sevilla di entrare duro sulle caviglie di dybala per farlo uscire. Se non è al 100% lo farei entrare al 45,cpur sapendo che senza di lui solo possiamo segnare su palla inattiva

    • aoo po esse pure che monchi stavolta lo ..moncamo su serio visti i danni che già ci ha fatto , nasse a fanc.. lui e tutto il siviglia

    • Per segnare su palla inattiva occorre metterla bene per la testa di qualcuno. Il che sembra non essere impresa facile per un Pellegrini qualsiasi.

  3. Su Sky hanno fatto uno speciale dal titolo “Riad ti Budapes” ripercorrendo il cammino della Roma. Il 2-1 di Dybala al Feye è qualcosa di spaziale. Dajeeeeee

  4. mi aspetto, e ci credo, che Mou e Dybala, con anche Smalling e Matic, con Pellegrini, Mancini, Bove, El Shaarawy, Cristante e forse anche Ibanez, che, al netto di lisci o amnesie, sono lo zoccolo duro della Roma, rimangano ancora per anni e, se i Friedkin collaborano, che costruiscano una Roma con grandi giocatori e in grado di darci sempre soddisfazioni con i risultati ..
    Dybala mi sembra coinvolto in questo e credo che sia perche’ ne abbia parlato con Mou ..
    daje Roma e daje Mourinho ..

  5. Chissà se reggerò fino a domani? Mor…cci vostra.
    Lo so che è bello è che non so abituato a tutte ste emozioni, ho pagato due giorni di spa a mi moglie così se toglie da le palle

  6. il 30 maggio del 1984 avevo 14 anni, ho pianto per non so quanti giorni, fu una mazzata terribile e non solo per me… nel 1991 altra grande amarezza, condita pochi giorni dopo con l’addio di Bruno…. le più recenti umiliazioni con Manchester e bayern niente a confronto di quel roma liverpool…
    domani dopo appena un anno si deve continuare ad investire quella vecchia tendenza perdente, passiva, che ha caratterizzato la nostra costante, tranne poche eccezioni straordinarie come 1983 e 2001 e ridere e godere dopo aver tanto pianto, penato e disperato…. IO CI CREDO E TU JOYA SCRIVERAI PER NOI UN’ALTRA PAGINA INDIMENTICABILE!
    IO CI CREDO!!!!
    FORZA MAGICA ROMA!!!!
    SEMPRE E PER SEMPRE!!!!!!💛❤🏆

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome