Dybala in Italia, si allena da solo. Per l’argentino ora è testa a testa tra Roma e Napoli

18
962

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Paulo Dybala è tornato a Torino, pronto ad allenarsi in montagna e mettersi in forma, in attesa di trovare la sua prossima squadra.

Dopo che l’Inter gli ha dato il benservito, preferendo chiudere l’oneroso affare Lukaku, l’argentino non ha in mano ancora l’offerta giusta che gli permetta di accasarsi nel suo prossimo club.

La Joya vorrebbe restare in Italia, ma deve attendere. Il Milan resta defilato, preferendo puntare sul giovane talento belga De Ketelaere. L’Inter, come detto, sembra ormai essersi chiamata fuori. Resta in corsa il Napoli che, secondo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, è il club che si sta muovendo di più nella sua direzione.

La base che Dybala aveva accettato dall’Inter è di 5 milioni più un milione di bonus e su quello De Laurentiis si sta muovendo. Resta comunque un pista complicata. Ma occhio alla Roma. Anche oggi sono tanti i giornali che puntano con forza su questa soluzione, da Il Romanista (che titola “Dybala coi lupi“) a Leggo, che scrive di “porta riaperta, anzi, spalancata” per l’argentino in giallorosso.

Le voci si rincorrono tra fantomatici incontri tra Tiago Pinto e l’agente di Dybala, che sono stati ufficiosamente negati. Smentito di rito? Forse. Mou dal canto suo vuole solo l’ex attaccante bianconero, ma l’affare sembra essere possibile solo nel caso di una cessione di Zaniolo alla Juventus. Affare che però al momento non si sblocca.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Il Romanista / Leggo / Il Tempo

Articolo precedenteIl Crystal Palace piomba su Felix: pronta un’offerta di 10-12 milioni. E Zaha può finire nell’affare
Articolo successivoCapello: “Zaniolo ha un grande talento che rischia di disperdere. Dybala un fuoriclasse, lo vedrei bene alla Roma”

18 Commenti

    • Ao’, ma quer genio de Marotta non aveva già fatto tutti per Dybala?… Bah… Anzi, Zi Bah…

  1. Trattative in corso ?
    Strano non se sbloccano ,questione di soldi ,ipotesi remota il signor de light non si trasferisce che succède il mercato si blocca?

    • È sufficiente pensare che il napoli aveva il mercato totalmente bloccato e non faceva neanche i rinnovi a koulibaly, mertens e ruiz. Poi, chissà perché, ha ricominciato a scambiare giocatori con il bari e adesso si fionda su dybala e offre 6 a koulibaly. Queste, insieme alle VERE condizioni economiche delle strisciate, sarebbero le notizie da giornalismo serio. Per il resto tutto questo amore per dybala che si allena da solo a metà luglio non lo capisco. Il psg o il city lo potrebbero prendere con gli spicci nel cruscotto della macchina, eppure….

  2. Io son sincero preferisco tenermi tutta la vita Zaniolo,in certe partite può essere egoista ma è uno che in tutte le partite da tutto e sopratutto è uno che può SEMPRE cambiare il volto di una partita,Dybala a Roma può far bene ma può anche diventare un peso secondo me.SEMPRE FORZA ROMA. E comunque se diamo via il Faraone e kluivert prendiamo Dybala e ci teniamo Nicolò, quindi Abra al centro con a sinistra Dybala e a destra Zaniolo….IL 🔝

  3. Fate di tutto per portarlo a Roma
    Unico giocatore prendibile (sempre se veramente è prendibile) che ti alza il livello totale della squadra.
    Basta con le mezze figure prendete il titolare da affiancare a Pellegrini ed Abraham in attacco

  4. Sinceramente non capisco dove sia la fregatura. Perché se non riesce a trovare una squadra a 5 più bonus vuol dire che c’è qualcosa che non sappiamo. E non credo siano le condizioni dei suoi muscoli perché quelli si curano e, come dimostrato l’anno scorso dallo staff di preparatori di Mou, si pervengono. L’unica è che il suo agente voglia una stecca monstre per far firmare l’assistito. Un bonus tipo 20 mln. Che sarebbe anche meno di quello che puoi ottenere rivende do il giocatore dopo una buona stagione. Mah!

  5. Ciao Lupachiotti, fatemi sognare: un attacco Abraham, Zaniolo, Dybala, Lorenzo e Shomu in riserva sarebbe un attacco molto temibile. Sicuro che Pellegrini con Dybala si troverebbe a memoria. Va beh, torno al lavoro

  6. se Dybala non si sbriga salta tutta la preparazione e poi l’avesti disponibile ad Ottobre quando a Novembre partirebbe per il mondiale!

  7. DYBALA è una ottima spalla per ABRAHAM ……, ma ci vogliono DUE centrocampisti TITOLARI uno in mediana (FRATTESI) e l’altro un regista (DOUGLAS LUIZ), per lottare per lo scudetto. Quindi soltanto … TRE TITOLARi. Grandissimo lavoro fatto in un anno dalla società, cedendo una ventina di esuberi insignificanti cominciando da Zonzi a Pastore più gli altri 18. DAJE che manca poco per far sorridere MOU.

  8. Dybala al Napoli dovrebbe accettare tutta una serie di clausole che ADL ormai monopolizza per la sua squadra che difficilmente lo convicerebbero. Diritti di immagine, gadget, ecc. Se c’è la volontà da parte del club è più probabile che venga a Roma a prescindere da Zaniolo perché uno non esclude l’altro. Molto dipende anche come va il mercato in uscita della Roma è gli accordi che possono scaturire con Dybala. Del resto non credo aspiri a passare una stagione a riposo.

  9. Illusioni è ………

    rui patricio
    karsdorp mancini smalling spina
    matic veretout pellegrini
    zaniolo dybala
    abraham

    sarebbe una squadra top

  10. non posso credere che un giocatore del livello di dibala , possa dare cosi tanta importanza alla champion l , in fondo si tratta di 4 partite poi regolarmente le italiane escono e ci fai pure brutta figura …

  11. Se quello che stanno facendo i Friedkin per la Roma continuerà con la stessa voglia ed intensità – e non vedo perchè dovrei aver dubbi in merito – la Roma andrà in Champions, alla prossima, per giocarsela (attenzione, non ho dichiarato: con assolute probabilità di vittoria finale).

    Ritengo che quello che stiamo vedendo ed apprezzando (ingaggio di Mourinho, Vittoria in Conference League, buone prospettive sulla fattibiltià dello Stadio) sia solo l’inizio, siano solo le fondamenta sulle quali poggerà e crescerà una Roma Immensa, come meritiamo.

    Sono ottimista…? Troppo? Forse. Mi piace rifarmi ad un esempio che secondo me può calzare:

    “Ci sono due Manager: ad entrambi viene chiesto di raggiungere degli obiettivi molto, molto difficili, QUASI impossibili:

    uno dice: no, è impossibile, non ce la possiamo fare ed abbandona;
    l’altro, pur avendo valutato consapevolmente tutte le difficoltà, risponde: perchè no?

    Il secondo Manager è un vincente. Forse perseguirà e raggiungerà l’obiettivo “sfidante”, forse no. Ma, almeno ci avrà provato e, se non sarà stato quello, magari, con la SUA mentalità raggiungerà il prossimo, sempre QUASI impossibile.

    Desiderare, sognare, volere non sono concetti aleatori, sono una parte importante del raggiunto successo.

    FORZA ROMA!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome