Dybala in tribuna anche per Argentina-Giamaica. Scaloni: “Ho preferito non rischiarlo”. La Joya in viaggio per l’Europa

34
1077

AS ROMA NEWS Ancora tribuna per Paulo Dybala. Il ct Scaloni ha preferito non rischiare l’attaccante giallorosso, non portandolo nemmeno in panchina nella partita vinta per 3 a 0 contro la Giamaica disputata alle 2 ore italiane.

È stata una nostra decisione, dello staff tecnico, di non rischiare Paulo“, le parole del selezionatore dell’Albiceleste al termine della partita. Voleva giocare. È ad un livello molto buono e ho preferito non rischiarlo, così che continui nel suo club e poi si deciderà“.

Alla fine l’Argentina non ha avuto problemi a superare i giamaicani: in rete Alvarez a inizio match e poi Messi con una doppietta, subentrato nella ripresa all’interista Lautaro Martinez. 

Paulo Dybala è già in viaggio per rientrare al più presto a Trigoria. In queste ore l’attaccante della Roma si trova su un volo diretto a Parigi insieme a Messi, Di Maria a Paredes, quindi si imbarcherà per raggiungere la Capitale.

Una volta a Trigoria, la Joya effettuerà nuovi controlli da parte dello staff medico della Roma e quindi toccherà a Mourinho decidere se mandarlo in campo dal primo minuto contro l’Inter. Molto dipenderà anche dalle sensazioni del calciatore stesso.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteUnder 20, Italia-Svizzera 3-0: assist per Volpato, in campo per un’ora
Articolo successivoA San Siro oltre 4mila tifosi. Olimpico esaurito per Betis e Lecce

34 Commenti

  1. Speriamo abbia assorbito il risentimento muscolare e che sia bello carico e con voglia di rifarsi per il fatto di non aver giocato con la sua nazionale

    • a me non sembra una bella notizia, se è andato in tribuna vuole dire che non ha ancora recuperato in pieno .
      avrei preferito che fosse andato almeno in panchina e giocato qualche minuto

  2. Da come è impostato l’ articolo, sembra, che Dybala abbia fatto tutto lui… Partito di sua volontà con l’ albiceleste, invece di curarsi a Trigoria ed essere pronto contro linde… Si, Scaloni lo ha convocato, ma lui avrebbe potuto pure declinare, visto le condizioni, adesso? Non gioca neanche con linde? Oppure giocare e rischiare? Non capisco perché sia andato in ritiro… 💛♥️🐺🐺🐺🏆

    • Infatti,
      manco ci fosse un mondiale alle porte e fosse importante allenarsi con la squadra,
      davvero incomprensibile guarda!!!

    • vabbè non è che li ha fatti a nuoto …

      sono professionisti iperpagati, l’ha convocato e poi ha prevalso il buonsenso di non farlo giocare.

      io da romanista sono contento cosi… speriamo giochi con l’inter, vediamola positiva.

    • È vero del fuso orario, le traversate e quello che volete, ma ad occhio e croce quando viaggiano loro, come comodità è parecchio diverso da come viaggiano i comuni mortali.

    • io penso che lui sia stato ben contento di passare del tempo con la nazionale argentina…
      e gli fara’ bene al morale.
      gli argentini sono molto legati alla maglia della nazionale.
      non fate i brontoloni, sempre…

    • condivido il post di TEXWILLER (non solo perché mio idolo da ragazzo con largo distacco…😉).
      Del resto per spirito e coesione di una squadra la presenza con i compagni di chiunque, possa giocare o meno, si sa quanto possa far bene.
      Lo sappiamo quando vediamo che chi é sostituito non va subito a fare la doccia o a metter la gamba a nanna col ghiaccio (Mourinho recente su Pellegrini). Quando Spinazzola resta, o raggiunge il gruppo appena può in finale, post infortunio agli ultimi Europei.
      In generale se chi viene sostituito non raggiunge subito gli spogliatoi ma resta a seguire i compagni.

      Noi possiamo del resto essere, per me, contenti che 1) non ha giocato e non si é rotto come altrove altri 2) fosse rimasto a Roma sarebbe meno affaticato dal viaggio, ma sicuramente avrebbe un morale più basso.

  3. A mio parere raggiungere la sua Nazionale gli ha fatto bene al morale, è stato gestito in modo responsabile da parte del CT, dunque torna sano, di buon umore e carico, non sono affatto certo che sarebbe stato meglio trattenerlo a Roma.
    Se starà bene fisicamente potrà giovarsi anche di una buona condizione mentale.
    É andata bene così; non nutro grandi patemi per i chilometri percorsi e la stanchezza del viaggio, ha ancora tempo per riprendersi; spesso l’aspetto mentale ha il sopravvento su tanti altri elementi.

    • condivido in toto, il contatto con la nazionale è importante, sopratutto se si considera che in questo mondiale sono tra i favoriti e sarà anche l’ultima chance per Messi.
      noi italiani non possiamo capire quanto sia importante la nazionale per uno straniero che vive lontano dal suo paese

  4. non penso scaloni dica la verità se stava bene giocava come lui stesso aveva anticipato,così mi preoccupa.
    Certo che Dybala e Abraham sono partiti per fare 180 minuti di spettatori non paganti.
    Forza Roma sempre

  5. Capisco Scaloni e apprezzo la sua saggezza (non proprio comune) nella gestione di Dybala: dalla convocazione, alla tribuna, alle parole rilasciate alla Stampa.

    Purtroppo gli aerei più veloci di così non vanno e se vuoi giocatori forti del Sudamerica devi arrenderti all’idea che viaggino di qua e di là dall’Oceano.

    Adesso poi l’unica cosa di cui mi frega è come fare per prendere tre punti a San Siro, cosa tutt’altro che facile… ma sono sicuro che c’è un Portoghese a Roma che ci sta pensando: Portoghese di nascita e Imperatore di professione…

    Ciao a tutti 😊.

    • Il problema dell’anno scorso è stato che Mourinho mentalmente non c’era proprio.
      Spero che quest’anno cambi.

    • ciao LUIGI, ricordo bene l’anno scorso e come ho detto allora e altrove, non troveranno mai una critica mia al Mister MOU (al limite qualche domanda che farei se potessi e altri non fanno), ma totale supporto.
      Però l’anno scorso, come sembri suggerire tu, non so per quale motivo, ma la ROMA quando contro l’Inter, sempre, é l’unica occasione che non mi ha convinto.
      Nessun arbitro ed errore umano. Nessuna dozzina di occasioni buttate. Nessun momento della gara dove non hanno dato l’impressione di non essere neanche scesi in campo.
      Infatti quest’anno gli aspettavo con curiosità. Peccato che non sia in panchina l’allenatore, perché mi auguro di prendere ad Inzaghi, in qualsiasi modo, i punti andati ingiustamente a Gasperini.
      E comunque di fare, anche con loro, una partita vera.

  6. se giocano allora non va bene perché hanno giocato e rischiato, mentre se non giocano non va bene perché hanno fatto ore di aereo…Vi ricordo che i giocatori non sono proprietà delle società anche se purtroppo oggi sembra siano diventati “schiavi”; devono anche rispondere presenti quando le nazionali rispettive chiamano, è un obbligo e non una scelta.

  7. Giusto che sia andato per fare gruppo, in una nazionale candidata per il mondiale, visto che sarà l’ultimo di Messi molto probabilmente. Giusto anche che non abbia giocato, sicuramente arriverà un po’stralunato dal viaggio e fuso orario, magari potrebbe entrare a partita in corso.

  8. Come immagginavo, Scaloni e Mourinho sono persone intelligenti, presumo anche che Dybala a questo punto partira’ per il ritiro mondiale anche una settimana prima e saltera’ la gara con il torino.
    Ai due allenatori sta a cuore l’integrita’ del ragazzo ed entrambe sanno bene che e’ un’elemento determinante per la Roma e per l’Argentina.
    Cosi facendo e’ un ottimo segnale anche per Dybala che si vede tutelato per la sua integrita’ fisica ementale.
    Queste due partite della nazionale Argentina sono state utili per creare il gruppo che poi andra’ al mondiale, un buin gruppo si costruisce anche in questo modo a differebza di quanto mon sta curando il nostro c.t. che parla di moralita’ dimenticandosi del suo passato burrascoso di calciatore.

  9. Secondo me hanno fatto un accordo Roma scaloni: Dybala non è stato rischiato e torna più fresco per l’Inter e poi parte prima e salta il Torino

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome