Dybala, rientro previsto per il 30 dicembre. Ma la Roma spera di averlo già il 29

14
593

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – I giornali fissano oggi la data esatta del rientro di Paulo Dybala: l’argentino è atteso nella Capitale per il 30 dicembre.

L’attaccante argentino avrebbe diritto alle ferie fino a quel giorno (e sembra intenzionato a prendersele tutte), quindi teoricamente dovrebbe rientrare a Trigoria il 31.

La Roma però spera che l’argentino rinunci a uno o due giorni di vacanza e si rimetta a disposizione di Mourinho il 29 dicembre.

Secondo Leggo l’allenatore portoghese vorrebbe addrittura che Dybala tornasse il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, ma difficilmente la Joya sarà nella Capitale prima del 30, il giorno dunque più probabile del suo rientro a Trigoria.

A quel punto toccherà a Mou vedere in che condizioni si ripresenterà l’argentino, alle prese con i festeggiamenti in patria, e se mandarlo subito in campo contro il Bologna alla ripresa del campionato.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Leggo / Il Messaggero

Articolo precedenteDi Marzio: “Portogallo in forte pressing su Mourinho, risposta attesa in tempi brevi”
Articolo successivoOggi l’ultimo test contro il Waalwijk: out Smalling, Pellegrini c’è, rebus Abraham e Karsdorp

14 Commenti

  1. Lautaro, Paredes e Di Maria rientrano il 29.
    Dybala pure.
    non vedo perché debba tornare dopo
    🥸

  2. Perche ‘questa notizia e’finalizzata a
    1) critiche alla società
    2) insulti a giocatore
    3) pianti e lamenti vari
    4) moralizzazione
    5) profezie di sventure
    Poi , nel malaugurato caso , che non dovessimo vincere col bologna. Altri insulti alla società nella gestione del giocatore. All’allenatore ..
    E via con il classico.
    : ehhh ma io l’avevo detto…..sono Er mejo. ..

  3. e’la vita da bomber ….. oltre a giocare a palla poi hanno anche bisogno delle meritate ferie …. bha non capisco …. BEATI LORO XAZZO …. più non fanno niente e più vengono pagati!!!

  4. Sarei deluso! Prima del mondiale è stato 1 mese e mezzo fuori… per me già sono ferie quelle. Bisogna avere riconoscenza per chi ti paga ed essere persone “serie”.

  5. Fonti: Gazzetta dello Sport / Leggo / Il Messaggero 😏
    Articolo tanto per mettere un po di benzina sul fuoco , tanto ne abbiamo già poco evvè ?
    Blastate un po Dybala , almeno ci sarà da scrivere pagine di stronzate da qui a capodanno.

  6. Tutto giusto..però M bappe già sta in campo , e occhio e croce ha giocato tutte le partite 90 e più minuti. Quindi ok le vacanze , però il 27 te ripresenti e te fai na settimana con i compagni. Se non altro perché ti sei risparmiato per il mondiale ( Roma atalanta) non hai calciato il rigore col Toro per il mondiale ci sei andato l hai vinto e hai festeggiato dopo 10 giorni torni e vieni a smaltire le sbornie d ebbrezza. Il 4 vai in campo e fai doppietta..Non mi sembra proprio na vitaccia.

    • La Ligue 1 ricomincia prima e prima di Capodanno, motivo per il quale Mbappé è già tornato solo la Bundesliga è l’ultima a ricominciare ma loro hanno sempre la pausa invernale fino a fine gennaio.
      In Italia ricominciamo dopo la Liga, la Ligue 1 e la Premier che ritorna a Santo Stefano ed inoltre stanno già giocando la Coppa d’Inghilterra.
      Poi inoltre la Francia non aveva la coppa da festeggiare visto che è arrivata seconda mentre l’Argentina giustamente aveva la Coppa del Mondo da festeggiare in patria e l’Argentina si trova anche in tutt’altro continente con tanto di fuso orario a differenza della Francia, in più Mbappé non gioca oltre oceano ma proprio in Francia dove rientrava la sua nazionale, Dybala gioca qui e non in Sudamerica ma la sua nazionale è andata naturalmente a rientrare oltre oceano.
      Basta buttare fango addosso al personaggio di turno della Roma.

  7. Il Napoli ha preso 11 gol in quattro partite amichevoli …qualcuno ha letto di critiche? Preoccupazioni? Niente.
    Oggi il corriere in prima pagina lo esaltava comunque….

  8. la prima riga dell’articolo la dice tutta.
    sembra che siano i giornali che decidono le ferie dei calciatori

  9. Ma poi, Mbappé può festeggiare il Natale a casa sua visto che è in Francia, penso che anche Dybala già che si trova in Argentina, approfittando di quello che è stato il mondiale, avrà il sacrosanto diritto di festeggiare il Natale nella sua città dove è nato, con tutti i suoi cari lì visto che forse non festeggia il Natale a casa sua in Argentina chissà da quanto tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome