Dybala campione del Mondo, i giocatori giallorossi esultano al rigore. La Joya: “Grazie Roma, questo è anche vostro” (VIDEO)

28
1893

ULTIME NOTIZIE AS ROMA L’Argentina si è da poco laureata campione del Mondo, battendo in finale la Francia di Mbappè ai rigori dopo una gara tiratissima e piena di emozioni.

Anche la Roma ha seguito il match dal ritiro in Portogallo, facendo il tifo per l’Albiceleste non fosse altro per la presenza del compagno di squadra Paulo Dybala.

L’attaccante giallorosso, entrato nel finale dei tempi supplementari, è stato uno dei rigoristi e ha realizzato il suo penalty contribuendo alla vittoria finale dei suoi.

Al gol di Dybala sono seguito gli applausi dei giocatori della Roma, come testimonia il video appena pubblicato dal club giallorosso sui suoi canali social.

Dybala, che ieri ha festeggiato con i suoi compagni di nazionale, ha poi avuto un pensiero anche per il club giallorosso: “Grazie Roma, questo è anche vostro”

Articolo precedenteL’Argentina è campione del Mondo: battuta la Francia ai rigori dopo una partita pazzesca. Dybala a segno dal dischetto
Articolo successivoMou cerca risposte: stasera contro il Casa Pia si riparte dal 4-2-3-1

28 Commenti

  1. Hanno visto na partita di pallone, al contrario di quello che ultimamente fanno vedere loro a noi. Complimenti a Dybala, a Messi, a Mbappè, a tutta l’Albiceleste e sempre forza Roma.

  2. ok… bello tutto so felicissimo x voi…. ma tu e gini sbrigateve a rientrare in rosa perché qui pensavamo de raschia’ il fondo ma sembra che stiamo andando oltre!!!

  3. Un insieme di fuoriclasse portano uno spettacolo da marziani quello che è andato in scena oggi grandi squadre ! È ora che in Italia si riprendano dal sonno

  4. È stata una gran partita, l’argentina del primo pareva – per qualità, rapidità, tecnica individuale e cinismo nelle conclusioni – la Roma di quest’anno.
    Per contro, nel finale è uscita la Francia con un grandissimo Mbappè, che a tratti ha ricordato addirittura l’Abraham ammirato nel derby. A fargli da contraltare un ottimo DiMaria, letale in fase di finalizzazione e di assistenza, il suo sinistro è formidabile e a volte sembra raggiungere la stessa efficacia di Zaniolo, ma senza meritarsi i pretesi 4 milioni l’anno.
    Per tacere di De Paul, un mix tra Cristante e Pellegrini (loro 4 meloni già li pigliano) , stenta però a raggiungere tali vette di sapienza calcistica e rapidità d’esecuzione.

    • Ormai non ci sono più limiti, addirittura ci si cimenta in pezzi di prosa forbita per prendere per il cuxo praticamente tutti i giocatori della Roma! Julian ti manca solo di scrivere roma merxa e sei arrivato.
      Faccio un appello alla redazione: dobbiamo sopportare questo in uno spazio dedicato ai tifosi romanisti ?
      Grazie

    • Daje Rometta credo proprio che lo possiamo sopportare, visto che abbiamo sopportato per esempio chi diceva: LAZZZIALE SCHIFOSO (in maiuscolo lo diceva).

    • Uno che si presenta come “Daje Rometta” a dare lezioni di tifo ci mancava come il pane!
      Tra un mesetto o giù di lì saranno 50 anni da quando papà mi portò a vedere la mia prima partita all’Olimpico.
      Era la vera “Rometta”, quella di Antonio Trebiciani che aveva rilevato la panchina dal “Mago” Helenio Herrera. Ricordo uno stadio quasi sempre pieno, nel solco dell’adagio “La Roma non si discute, si ama”, grande passione, grande tifo, ma pure tanta ironia che non risparmiava nessuno.
      E l’ironia, anzi l’autoironia, è sempre stata l’arma di difesa personale del tifoso romanista nei tanti, troppi momenti di buio nella sua ormai quasi secolare storia.
      Quella dissacrante ironia, al passo coi nostri tempi, di cui ha fatto ottimo uso Julian.
      Non avessimo quella, ci comporteremmo come i gobbi o gli interisti, dando fuoco agli spalti oppure tirando giù motorini dalle gradinate.

  5. Scaloni ha fatto entrare Dybala per tirare il rigore.
    Noi che ce l’avevamo già in campo l’abbiamo fatto tirare a Belotti.
    Nun ce se crede aho’😱👈

    • 2 rigori ci hanno dato e tutte e 2 le volte si è stirato chi l’ha tirato, nun ce se crede ahò!!!!!

  6. Dybala quando è entrato in quei pochi minuti è stato determinante e fondamentale, a parte il numero sull’out con assist preciso a Lautaro Martinez che però si è fatto anticipare, pur essendo un attaccante si è andato intelligentemente a posizionarsi come fosse un difensore centrale in area di rigore dell’Argentina salvando un quasi gol di Mbappé a pochi secondi dalla fine dei supplementari.
    Mbappé ha fatto un’azione pericolosissima in area di rigore e stava per fare il definitivo 4-3 per la Francia ma Dybala capendo tutto in anticipo e mentre dava anche un’indicazione al compagno di squadra ha anticipato Mbappé in seconda battuta scagliando il pallone fuori dal campo.
    Poi il gol nella sequenza dei rigori.
    Daje Paulo !!!

  7. Dybala, entrato al 120′ per battere un rigore che valeva un Campionato de Mondo, dopo che non aveva mai giocato.

    Situazione più difficile da gestire non esiste.

    Aveva solo da perdere, se lo fai hai fatto il tuo, se lo sbagli rimorso a vita.

    Ha dimostrato di avere 2 cojones grossi come una casa.

    GRANDISSIMO PAULO.

    ❤️🧡💛👊

  8. Ed io che me la so vista in cucina tv 22”, perché quella del salone da 55” ha fatto un incontro ravvicinato con un camioncino di mio figlio… questi stavamo ar cinema…

  9. Fa un mondiale tutto in panchina ma resta sempre positivo e quando serve si fa trovare pronto.
    Difatti come vediamo in questo video è un calciatore amato dai suoi compagni di squadra in qualsiasi squadra gioca

  10. I calciatori della Roma sanno fare i tifosi come noi… il guaio è che in questo periodo (in questo lungo periodo) sanno giocare a calcio come noi.
    Magari ieri si sono ricordati che si può giocare ad alti livelli, non solo chiedere stipendi di alti livelli.
    Forza Roma

  11. Spero che i giocatori della roma e specialmente Mou ,abbiano constatato come si gioca al calcio….e che alle squadre bisogna dare un gioco no come la roma che non sa neanche cosa significa….gioco.

  12. Onestamente vedevo il gioco dell’Argentina che è fatto di pressing asfissiante e contropiedi, un po’ come quello di Mou, il problema è che i nostri non fanno uno stop o un passaggio preciso. Tu dai Cristante e Pellegrini all’Argentina al posto di De Paul ed Enzo Fernandez e nemmeno si qualificherebbero.
    I nostri sono scarsi ma almeno pressassero! perché per la maggior parte camminiamo in campo.

  13. per i 3 che mi hanno spolliciato, non capisco se ci fate, ci siete o entrambe le cose :
    Ho scritto che Dybala è il 16° giocatore della Roma ad essere Campione del Mondo ed è la verità, a partire da Ferraris IV per finire con Dybala, 16 giocatori che hanno vinto il mondiale con le rispettive nazionali nel frattempo erano più uno che lo è, appunto Dybala, giocatori della Roma.
    Incredibile spolliciare davanti alla realtà, ad un dato di fatto tremendamente esatto e nemmeno si trattava di un commento nel senso di un’opinione personale tale da essere d’accordo oppure no.
    Forse in testa non c’è nemmeno la segatura al posto del cervello ma il vuoto assoluto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome