Dybala sorride: i primi esami sono ok. Oggi nuovi controlli, timide speranze per il Milan

14
318

NOTIZIE AS ROMA – Paulo Dybala ieri ha lasciato Trigoria con un sorriso più grande di quanto era lecito attendersi: i controlli preliminari svolti ieri al centro sportivo Fulvio Bernardini lasciano bene sperare.

Non sono state infatti riscontrate lesioni muscolari all’adduttore della coscia sinistra, quella che ha sentito tirare durante il derby di Coppa Italia, poi perso dai giallorossi anche a causa della sua uscita prematura dal campo durante l’intervallo.

Oggi l’attaccante argentino effettuerà nuovi e più approfonditi esami per stabilire con precisione quando potrà tornare ad allenarsi. A due giorni dalla partita con il Milan le possibilità di rivederlo in campo sono ridotte all’osso.

Il calciatore ha sensazioni positive, e anche dentro Trigoria regna l’ottimismo. Dybala vorrebbe esserci a San Siro, ma Mourinho è costretto a frenare: serve prudenza, perchè una ricaduta avrebbe pesanti conseguenze su una Roma sempre più dipendente dall’argentino.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteMourinho oggi in conferenza stampa alle ore 11
Articolo successivoMourinho torna in bilico: è a rischio esonero in caso di ko a Milano

14 Commenti

  1. Ll’errore è stato farlo partire dall’inizio Mercoledì…. Pure i muri sanno che Paulo.non può giocare 3 a settimana e che la gara di coppa sarebbe durata 90° + eventuale extratime (Stesso errore fatto nella finale di Europa League).
    Ora Considerando la partita che si voleva fare (Palla lunga e basta….) sarebbe stato meglio partire con Lukaku/Belotti + Pellegrini dietro per poi buttarlo dentro all’inizio del secondo tempo bello fresco, magari con Elsharawy (al posto di Pellegrini) dietro Lukaku.
    Li ti sfruttavi Paulo (ed Elsharawy) fresco per soli 45 minuti e cioè quando magari avresti potuto provare a vincere la patita.
    In base agli eventi poi avresti successivamente potuto spostare Elsharawy a sx al posto di Zalewski inserendo Bove al centro e magari Celik a Dx al posto di Karsdorp.
    Se poi si doveva rincorrere dentro Azmoun accanto a Lukaku al posto di Paredes con Dybala a giocare nel centro Dx arretrando Bove accanto a Cristiante chiedendo all’iraniano di abbassarsi in mezzo al campo in fase di non possesso.
    Tutto molto semplice…….Vedere Bove esterno dx e tanta confusione nel campo è stato imbarazzante…..

  2. A ok quindi abbiamo Dybala per farlo giocare forse una partita al mese…
    Se io andassi a lavorare un giorno al mese dopo breve tempo mi caccerebbero a calci in cu*o.
    E’ così che funziona nella vita reale.

  3. evvai contestate pure Dybala adesso

    lo sappiamo va gestito ed è stato gestito malissimo

    ma resta l’unico in rosa che può fare la differenza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome