Dzeko frutta alla Roma altri 1,5 milioni. Pinto fa cassa e prepara le mosse per il mercato estivo

77
2008

NOTIZIE AS ROMA – Con il raggiungimento matematico della prossima Champions League ottenuto dall’Inter dopo i risultati di ieri, la Roma si prepara a incassare un altro gruzzoletto.

Si tratta dei 1,5 milioni di euro che i giallorossi metteranno in tasca dalla cessione di Edin Dzeko all’Inter: nell’accordo, scrive oggi il Corriere dello Sport (M. Splendore) era previsto che la Roma avrebbe incassato quel consistente bonus nel caso di un piazzamento tra le prime quattro dei nerazzurri.

Soldi che i Firedkin metteranno nel tesoretto delle cessioni in programma questa estate: Veretout, Diawara, Carles Perez, Shomourodov, forse anche El Shaarawy e Vina. Tutti giocatori che, davanti a una buona offerta, Pinto non ha intenzione di trattenere a Trigoria.

Con i soldi ricavati, a cui la proprietà ha intenzione di aggiungere una cifra consistente (intorno ai 50 milioni di euro), la Roma vuole regalare 3-4 acquisti a Mourinho e rendere la rosa più competitiva di quella attuale.

Fonti: Corriere dello Sport / Corriere della Sera

 

Articolo precedenteScatta l’ora di Spinazzola: domenica in campo contro il Bologna
Articolo successivoAcerbi se la ride dopo il gol di Tonali: tifosi infuriati, rissa con Marusic. Il difensore: “Era una risata isterica” (VIDEO)

77 Commenti

    • Infatti si vedrà, si fanno tanti nomi, sia in uscita che in entrata, ma decide MOU…

  1. Varettutto… 15 mln….
    Diawara… 10….
    Perez….. 8/10…
    Olsen…. 3,5….
    Pau e under… 20,4…
    Kluivert…. 15…
    Vina e shomu.. Credo che convenga un prestito biennale, per rivalutati un po’…
    Elsha lo terrei, a meno che non si rimpiazza con uno migliore, oppure che si decurta lo stipendio…

    Cmq 35,4 sono assicurati…. (Pau under Kluivert)
    Poi approssimatamente altri 36/38 mln dalle cessioni… Più 1,5 da dzeko…mettiamoci anche il 30 % di frattesi (a meno che non si voglia acquistarlo) poi pseudo giornalisti dicono 50 mln dai friedkin 😂🤔🤔io dico tra gli 80/100
    Quindi complessivamente saranno 150 mln circa da investire sul mercato……

    Ma è solo una mia opinione.

    • Allò veretout almeno 30 li vale, quindi con calma e vediamo cosa ci propone pinto. Per diawarà ma pure a 3 mioni lo venderei almeno lo rimpiazziamo con qualcuno di utile.

    • UBà,
      pe beccà qualche 👍 devi fà il nome mio 😄
      Un saluto a Te e alle figlie che accompagni a scuola ogni giorno 🙋‍♂️

    • Certo sicuro ..venni Zaniolo a 180,190 Zelisky a 180 250- co spinazzola ce fai minimo 150 smalling altri 190 poi altri 200 250 co qualche ragazotto dea primavera a minimo compri un par de terzini sinistri a 35 40, un vice Abram a 70,80 poi pe esse sicuri a centrocompo compri baRella 50/60 tanto sti polli dell’inter l’inter ce cascheno a come brocchi e …e semo a cavallo …insomma trea acquisti e cessioni co 100, massimo 150 kili famo na super squadra ! Altro che PINTo !!! quello nun ce capisce a mazza (o-o)

    • Ringraziamo ‘sto ragazzo,
      che con 300 ml di € di debiti,
      pensa ancora di fare un mercato estivo
      degno per allestire una squadra competitiva.

      Se non saldi, cosa compri.
      Neanche in serie B se prendono ‘sti
      giocatori.

      Salvo Veretout ed il Faraone che terrei.

      Che la società azzeri tutti i contratti,
      soprattutto quello “SCANDALOSO”
      di Pellegrini.

      Non vuoi rinegoziare?
      Quello è il cancello di Trigoria.

      FRS🐺💛💖

    • Ormai è la mia attività principale Zeno’, scarrozzare le figlie tra scuola e palestra…nei ritagli di tempo lavoro.l

    • Sapete solo spolliciare negativamente.
      Esiste il confronto.
      Certo non quello Si’,Sì-No,No.

      FRS🐺💛💖

    • ahahah, ste cose pallottiane. io tifo per la Roma e vivo un momento del calcio in cui bisogna anche saper fare il commercialista. poi se vuoi te racconto le calle, se stai meglio per 5 minuti:
      ce sta er gruzzoletto.
      abbiamo gia preso Tizio, e pure Caio, e sta pe veni Sempronio a paramentro 0, n’attimo e lo convincemo, è che Mou ancora non c’ha parlato.
      hanno clonato Totti e Conti, tutti e due 16enni.
      i centrali saranno 2 Aldair, uno a destra rasato, l’altro a sinistra coi capelli lunghi e la fascetta de spugna.
      Lewandoski vuole fare la riserva di Abraham, “in fondo è giusto” le sue dichiarazioni.

    • Meno male che ce lo siamo tolto dai cosiddetti, erano tre anni che pascolava a 13 milioni di euro lordi all’anno, addirittura ci danno un milione e mezzo, da benedirli ,proprio.

    • Giorgio, ne hai spesi 40 + 5 bonus + 7 ml lordi di stipendio/annui per avere ad oggi un’attaccante che ha segnato lo stesso numero di goal su azione (13) del bosniaco.
      Dopo la benedizione facciamo anche una processione?

    • Piu’ che estratto di lievito, vegie, sei un estratto di……… Devo scriverlo?
      Ma torna a formagello!

    • @@@ tatuato sul cu..
      Ma tu ed altri proprio non ce la fate a discutere normalmente con altri utenti?
      Chissà se oggi è anche la festa della liberazione dai trolls?

    • Cattivissimo, comunque, Vegemite, con “tatuato sul cu..” e non sul cu… Cioè due puntini invece di tre: e il significato… potenziale cambia! Al di là della disputa in sé, sto con la prodezza balistica (i due puntini invece dei tre) di Vegemite: vecchi colpi di scuola sabatiniana, evidentemente…

    • Vegemite ti sfuggono un paio di piccoli dettagli:

      – quell’attaccante ha fatto gli stessi gol in A di Dzeko da giovane e al primo anno in Italia, può solo migliorare.
      – quell’attaccante magari lo rivendi a 60 o 70 e oltre a fruttarti i gol di Dzeko, ti frutta pure una ventina di milioni o più.
      – quell’attaccante è anche attualmente capocannoniere di Conference.

    • Per Vegemite.
      Abraham 9 volte il gol Dell’1-0
      Dzeko = il 5-0 il 6-0 col Bologna
      il 4-0 e il 5-0 con la Salernitana il 4-0 col Genoa.
      5 gol decisivi vero ?
      Ah decisivo : AUTOGOL con la Sampdoria
      Samp inter 2-1

    • Se ho riportato le cifre dell’operazione Abraham (15 goal in CAMPIONATO) è solo perché l’amico Giorgio aveva sottolineato il grave peso dell’ingaggio del bosniaco (ma gli anni sono 2 non 3) esaltando in maniera esagerata ed irrispettosa i miseri 1.5 ml che ricaveremo dalla sua cessione.
      La stagione positiva di Edin all’Inter (stesse reti su azione di Tammy in campionato) invece conferma la mia analisi della scorsa estate ovvero che sarebbe stato meglio tenersi Dzeko anche questa stagione affiancandogli perché no proprio un giovane come Abraham o similia: a conti fatti, tenuto conto dell’inutile acquisto di Shomurodov avremo risparmiato.

    • @Vegemite

      Sono quasi sempre d’accordo con te, ma stavolta no.
      Paragonare numeri di attaccanti che giocano in squadre diverse non ha moltissimo senso.
      Quanti gol avrebbe fatto Abraham all’Inter quest’anno?
      No so, ma so che l’anno scorso Dzeko giocava nella Roma (questa Roma) e ha fatto 7 gol in serie A.
      Alla prima stagione in Italia, Dzeko (che arrivo’ da giocatore fatto) ne fece 8.
      E a me il bosniaco e’ sempre piaciuto come giocatore (meno come carattere) e infatti averlo regalato a zero all’Inter e’ una delle cose che ho digerito di meno del mercato dello scorso anno, ma Tammy Abraham ha fatto e sta facendo una signora prima stagione con la Roma, ha segnato tanto e quasi tutti gol importanti. Ha segnato a Milan, Juventus, Atalanta, Lazio, ha segnato in coppa. Certo ha ampi margini di miglioramento nel gioco aereo e nel gioco d’appoggio. Ma e’ anche giovanissimo, in un campionato in cui i migliori attaccanti sono ultra-trentenni, e a 40 milioni non so chi prendevi di meglio.
      Di sicuro avere una seconda punta a fianco lo aiuterebbe e io mi auguro che sia sempre Zaniolo perche’ sono assortiti benissimo.

  2. Buongiorno a tutti mi sa che a giugno ci sarà una bella rivoluzione la società pinto insieme a mou devono lavorare tranquilli e prendere giocatori mirati e vogliosi di fare bene magari anche qualche parametro zero

  3. OK…Nel secondo anno dello Special One il prossimo step è continuare sfoltire e rinforzare per una rosa più competitiva, daje!

    • Cioè, dovremmo entusiasmarci per qualcosa di assolutamente ordinario? Sfoltire e rinforzare … me cojoni!
      Come siamo ridotti, rega’ 🤦

    • Kawa se vuoi vincere de certo devi sfoltire e comprare top Player. Perchè con veretout cristante e Oliveira TITOLAri e non come riserve rimani al 6° posto. Sono 3 anni che abbiamo gli stessi problemi a cc e sempre tra il 5 e il 7 posto semo rimasti

    • Vale,
      condivido e l’ho scritto almeno cento volte…
      Il senso del mio commento era un altro: ormai, anche la gestione “normalmente” virtuosa della società ci appare degna di nota e viene enfatizzata come se si trattasse di un grande traguardo… È il triste lascito dell’epoca pallottiana. Tutto qui.

    • D’accordissimo con te kawa… infatti ci stiamo ancora stupendo se vediamo il nostro presidente sempre in tribuna.

  4. Gruzzoletto di 1,5 mln? Caspita, allora sì che possiamo volare con la fantasia!
    A parte questa baggianata, diciamo che con la lista esuberi ci siamo. Ma non sarà semplice piazzare alcuni di questi. Diawara, per esempio, ha certamente un target per squadre di basso/medio cabotaggio ma un ingaggio fuori dalla portata di queste.
    Per ElSha in fondo mi dispiace, ma non ci possiamo permettere “rincalzi” da 3 mln di ingaggio.
    E pure lui non sarà semplice da piazzare, seppure possa aspirare a qualcosa di meglio rispetto a Diawara.
    Con Vina e Shomu non puoi che realizzare una minusvalenza se li cedi adesso, quindi al massimo potrai darli in prestito sperando in una rivalutazione.
    Quelli più semplici da piazzare sembrano Veretout e Perez, anche perché ormai li hai ammortati quasi completamente.
    Il francese purtroppo sarebbe stato opportuno cederlo l’anno scorso, quando aveva raggiunto il top delle sue prestazioni, altro che “blindarlo” come reclamava qualcuno a gran voce. Adesso è difficile pensare di strappare più di 15 mln da una sua cessione.

    • Esatto! Infatti Pinto che non ha intenzione di trattenerli di fronte ad una buona offerta,fa sorridere! Temo che serva una cessione più sostanziosa e ce n’è una sola che potrebbe portare soldi! .

    • Purtroppo UB40 se veretout si mette in testa de giocà è forte. Er problema è che non vuole più giocare nelle Roma.

    • ub, il problema di darrli in prestito, è che ti resta l’ammortamento sul groppone. quindi, con le regole nuove, non è tanto utile, con giocatori che hai pagato 13 e 17

  5. Capisco che quando si tratta di giocatori della Roma non valgono niente pero’ il tesoretto di 50 mil fa’ ridere…. Tammy adesso vale se fossi tuo totale e’ tra i 100 120 mil perche’ deprezzare i giocatori sono costati, hanno un valore se vincono una coppa schizza in alto il loro valore di vendita visto in inghilterra come trattano li vogliono tutti i soldi quello che chiedono poi l Arsenal per una riserva 12 milioni ce provano!!!| Va be’ so i stessi giornali se gli dici che Zaniolo costa 80 ti scrivono 40 a Roma se dice ma de’ che……Ah i fredkin stanno aspettando i soldi di Dzego per fare mercato ma n..ate a dove sapete

  6. Approfitto di questo spazio per concludere un ragionamento iniziato ieri su Abraham.
    Numeri alla mano avevo dimostrato che sinora la stagione dell’inglese può definirsi buona ma non esaltante (con l’attenuante di essere alla sua prima stagione in serie A).
    Ringrazio chi ha contribuito ieri alla discussione a parte il solito troll complessato.
    Oggi volevo addentrarmi invece sull’analisi delle caratteristiche di Tammy.
    Si tratta di un’attaccante dotato di buona tecnica, ma non eccelsa, che ha nella velocità, e nel fiuto per il goal le sue armi più importanti. È una sorta di Pippo Inzaghi.
    Lui sa sempre dove finirà il pallone e la maggior parte delle sue reti sono segnate in area con tap in, incursioni in velocità o goal di rapina.
    Questo presuppone una squadra che sia in grado di assisterlo continuamente, cosa che non è sempre successa in questa stagione.
    Quando ha avuto uno Zaniolo, un Pellegrini o un Mkhitaryan inspirato al suo fianco ha fatto bene. Quando invece i suoi compagni di reparto non lo assistevano o cercavano la giocata personale in proprio (leggi Zaniolo) il giocatore è scomparso e di fatto si è rivelato un’elemento inutile.
    Non ha infatti la qualità di uno Dzeko che sappiamo essere anche un trequartista aggiunto con grande visione di gioco ed anche uno che sa inventarsi da solo la giocata per risolvere una partita. Dzeko in questo era molto simile a Totti (e difatti i due non sapevano convivere).
    Abraham ha delle lacune importanti. Non sa giocare spalla alla porta, non sa far salire la squadra, ha un primo controllo approssimativo, di testa è modesto, non ha il tiro da fuori e sostanzialmente ha un piede solo.
    Il quesito che pongo a chi è interessato è: possiamo affrontare la prossima stagione col solo Abraham?
    O forse servono altri due giocatori in avanti?
    Servirebbe una spalla per Tammy ed anche un’altro attaccante con caratteristiche diverse, uno che sappia crearsi da solo l’occasione da goal e risolvere le partite.
    Personalmente credo che la gara contro il Bodo dimostri che Zaniolo può essere quell’attaccante in grado di spaccare la partita ma non la spalla di Tammy o il suo assistman usuale.
    Una tra le varie soluzioni potrebbe essere quella di prendere un’esterno sinistro in grado di mettere davanti alla porta Abraham più volte nel corso di una partita.
    Qualcuno veloce, in grado di saltare l’uomo e dotato di tecnica sopraffina.
    Un tridente composto da MrX – Abraham – Zaniolo per me sarebbe la soluzione più intelligente per massimizzare le qualità di Tammy e ovviare alle sue lacune,

    • Se parliamo di abilità nel colpo di testa e nel tiro da fuori, fa comunque scopa con Dzeko, anche lui piuttosto lacunoso nei due fondamentali in oggetto.
      Il bosniaco era certamente superiore, e non di poco, nel controllo di palla e nella capacità di fungere da regista avanzato. Quando gli andava ovviamente.
      Tammy ha invece più fiuto del gol in senso stretto. Non gioca da solo, ma quanti sono quelli che possono farlo?
      Ha bisogno quindi di una spalla, e con Zaniolo, in alcuni frangenti ci sono stati sprazzi di una gran bella coppia. Sprazzi che si spera diverranno più costanti nella prossima stagione.
      Ovviamente tutto dipende da come si vorrà giocare, e questo non lo sappiamo: si torna a 4, si resta a 5? 4231? 433? Boh, chi può dirlo?
      L’unica cosa certa a prescindere è che abbiamo bisogno di un suo sostituto affidabile, il resto mi sembra tutto molto fumoso al momento.

    • Buongiorno UB.
      Sei un po’ ingeneroso verso Edin.
      Di testa Dzeko è sicuramente meglio dell’inglese sia nelle realizzazioni che nel gioco di sponda.
      Per non parlare del tiro da fuori.
      Edin ha segnato spesso reti importanti da fuori grazie ad una potenza di calcio superiore e al fatto di essere ambidestro.

    • Abraham come Pippo Inzaghi, ma dove? Inzaghi c’aveva a’ tecnica pari a lo zero, giocava co la linea de difesa avversaria e te prendeva in velocità. Se proprio vòi paragonà Tammy a n’giocatore der passato, l’unico che c’è è Adebayor, sia in fisicità che ne li fondamentali.
      De vero c’è che ancora nun c’ha lo spessore pe fa reparto de solo e c’ha bisogno de na spalla pe rende. Er partner ideale suo è Shomu, ma deve esse successo quarcosa perché er coach gli ha messo a’ copertina e l’ha mannato a nanna…

    • Ho adorato Edin che ritengo uno dei 3 più forti attaccanti che la Roma abbia avuto. Il paragone con Abraham va fatto però considerando un dato di fatto: se al primo anno,con una squadra in costruzione,un allenatore nuovo e appena arrivato Tammy ha fatto 26 gol, quanto può rendere al secondo o al terzo anno con una squadra rodata,costruita non dico per lui ma su di lui come terminale, con un allenatore che ottiene i giocatori che richiede?per me ha tutto per darci grandi gioie.
      Inoltre è giovanissimo e l’esperienza nel calcio conta moltissimo. In conclusione, per me ha tutto per diventare nel giro di 2 anni più forte di Dzeko almeno come gol segnati. Poi bisognerà vedere quanti anni resterà nostro ovviamente.
      FORZA ROMA SEMPRE!

    • Fa piacere, Vegemite, che su Abraham hai modificato il drastico e ingeneroso giudizio iniziale (fino a un mese fa volevi ancora bruscamente “rispedirlo al mittente”, mentre oggi piu pacatamente ragioni su chi affiancargli la prossima stagione). Secondo me, in sintesi, per rispondere al quesito, Abraham può giocare meglio in uno schema che prevede tendenzialmente due punte, non una sola, appunto perché ha caratteristiche diverse appunto da Dzeko (che pure, con Lautaro vicino, gioca all’Inter). La mia impressione è che l’accoppiata “perfetta” sarebbe Abraham + un attaccante di ruolo, cioè una vera punta, piccola, mobile, sgusciante, molto tecnica, quindi da Dybala a Raspadori, dentro un range che comprende tanti ed altri possibili giocatori ovviamente. Credo che Abraham beneficierebbe ancor più d’un assetto offensivo del genere, che consentirebbe, forse, anche a Zaniolo di avere compiti e collocazioni differenti in campo. Non so quanto, invece, Mourinho abbia in mente un attacco siffatto: vedremo. Certo è che, ad oggi, accanto ad Abraham c’è Felix che è un prospetto interessante, ma ovviamente acerbo; Zaniolo, che “attaccante” a mio avviso non è, e chi lo critica per i pochi gol fatti dovrebbe anche ragionare su questo; Shomurodov, che paradossalmente è l’attaccante con le caratteristiche più vicine a quelle di Dzeko, ma che sta fallendo (a me dispiace, ma tant’è) e credo non rimarrà. Quindi, forse, servirebbero 2 attaccanti, oltre ad Abraham.

    • Nico secondo me c’ha preso nel giochino del paragone: Tammy ricorda in effetti abbastanza Adebayor in caratteristiche e movenze. Buona intuizione.
      Per quanto riguarda Dzeko invece confermo che il colpo di testa non è mai stato il suo forte: non l’ho mai visto dare il classico colpo di frusta al pallone e spesso lo colpisce quando è già nella parabola discendente invece di aggredirlo.
      Consiglio al buon Vege la visione di qualche filmato del bomber Pruzzo per capire cosa si intende per uno specialista nel colpo di testa. Merce sempre più rara di questi tempi, a parte il solito marziano CR7.

    • UB, sui colpi di testa stavo facendo un confronto, ragionando in termini relativi non assoluti.

  7. Vegemite concordo con molto di quanto tu dici, permettimi però di dissentire sul paragone con Pippo Inzaghi, magari avesse quelle caratteristiche, Inzaghi era un cecchino, poteva entrare al 85′ e spesso ti faceva un gol di rapina in quei 5 minuti; aveva la fame del gol, Abraham no, non ha quelle caratteristiche soprattutto mentali ed essendo inoltre un lungagnone anche se ha il fiuto del gol delle volte gli manca la rapidità per arrivare prima del difensore.

    • Mi fa piacere che hai colto quello che considero un grande complimento per l’inglese, ovvero il paragone con Inzaghi che ritengo sia stato un grandissimo attaccante.
      Fisicamente Pippo Inzaghi e Abraham sono molto diversi e per questo può sembrare ardito confrontarli.
      Ma quanto a velocità Tammy non è messo male e sa compensare con le lunghe leve segnando reti spesso sporche con varie parti del suo corpo, un po’ come faceva Inzaghi.
      I goal che segnano sono molto simili ed anche in Abraham io vedo la concentrazione e la determinazione che aveva Pippo.
      Ecco forse a Tammy manca un po’ di cattiveria e il killer instinct ma quella è merce rara.

  8. Giocatori in scadenza 2023, alcuni nomi che possono essere interessanti ed utili.
    Difensori under 30: Milenkovic, Senesi e Skriniar
    Centrocampisti under 30: Renato Sanches, Tielemans, Douglas Luiz, Fred e Dani Ceballos.
    In scadenza 2022 ci sono Ginter, Christensen e Mazraoui in difesa e Lacazzette li davanti. Secondo me con un buon badget si possono mettere dentro almeno 4/5 giocatori (tra quelli in scadenza 2022 e 2023) di ottimo livello ma bisogna avere le idee chiare. Spero che Tiago Pinto sappia vendere.

    • Per Skriniar farei una pazzia,tipo : quanto vuoi per venire alla Roma?
      Per Renato Sanches pure.
      Purtroppo il mercato della Roma è nelle mani di Tiago Pinto e allora non mi faccio illusioni di nessun tipo.

    • Eliseo…cioe’ zenone, guarda che il mercato non e’ nelle mani di pinto ma dei friedkin, chi li caccia i soldi tu? Io? Mou? Pinto? No friedkin,solo la maglia forza ROMA

  9. Capirai… mo pinto e friedkin ce portano benzema, voglio proprio vedere quali altri scarti ci portano, soli la maglia forza ROMA

    • Benzema però fra un po’ smette proprio de gioca’… Stai a pensa’, in prospettiva, a un “sostituto” da nominare quotidianamente, agitandolo contro Friedkin, Pinto, ecc.? Non so, Haaland, Mbappe’… come li vedi, Zi Bah?

    • Rispondo a dandolo, certo che si’, io mi auguro halland, benzema etc ,perche’ tu no? Gli altri comprano e noi guardamo,bravo bravo dandalo continua a tifare ballotta e i friedkin e questi so i risultati,tifa la maglia,forza ROMA

  10. Zi bah….Stavo in pensiero che non eri ancora intervenuto,però almeno una volta cambia copione…..I tuoi pensieri sono copia e incolla con tutti gli altri che metti….Un pò di fantasia,che diamine! Siamo tutti curiosi per la prossima campagna acquisti,non sei il solo,stai tranquillo……Ma prima ci dobbiamo ricordare che giovedì abbiamo una ” formalita” da compiere…… Sempre forza Roma!

  11. Secondo me na bella scampagnata co tanto de fava e pecorino ve avrebbe fatto meglio di tante elucubrazioni… Vedovelle de chiunque… Dzeko è stato un grande giocatore… ma appunto E’ STATO, Nessun rimpianto per un’imbalsamato che vagava a centrocampo… Abraham c’ha la tigna oltre alla classe. Non l’ho mai visto tirarsi indietro. Ha portato la voglia di vincere, “l’intensità” come si dice oggi, e tutta la squadra ne beneficia. Con lui e con Miki il vero cambiamento di mentalità che si riscontra nelle vittorie all’ultimo minuto.

  12. Ancora una volta esprimo il mio dissenso dalla campagna acquisti operata sotto questa gestione credo che sia il mio buon diritto di tifoso da oltre 74 anni e quanto attiene l’ultimo episodio relativo a Sergio Olivares costantemente riproposto malgrado i suoi notevolissimi limiti di ambulatorio ne e malgrado che anche perché tu sia stato bruciato mi sembra sia lecito affermare la mia opinione circa buona gestione che non mi pare favorisca la AS Roma ripeto detto i miei messaggi e hanno qualche errore ho 84 anni da 74 anni amo la Roma con tutto il cuore e ho diritto di esternare le mie opinioni quindi la cancellazione del mio posto È da ritenersi assolutamente arbitraria e farmi riserva pertanto tutto il mio buon diritto

    • Ma scherzi amico mio (scusa se mi permetto il dare del “tu”…) sarà sicuramente un errore! Anche io talvolta non trovo i miei commenti sul portale che ci ospita…
      Poi tra tifosi di AS ROMA possiamo non trovarci d’accordo su certe scelte o certi giocatori (altrimenti che servirebbe scambiarsi opinioni?) ma siamo d’accordo sul bene della ROMA !
      Io posso solo suggerire, con rispetto, fidiamoci del Mister e della società, sicuramente sbagliano e sbaglieranno qualcosa, ma come noi, voglion sicuramente far bene e vincer le partite (e magari qualcosa di più, prima o poi).
      Saluti, e Forza Magica Roma!

    • Carissimo Roma dei lupi. Il dissenso qui purtroppo siamo in pochi ad esprimerlo. Perché la Roma è I giocatori sono forti. Non ti dico i futuri acquisti, fenomeni, ed eredi di campioni del passato. Salvo poi, arrivare 7/8 °, e prendere le solite immancabili goleade europee.

    • Caro d’andalo per i tempi che hai citato sarebbe andato benissimo Allora imparava Arcadio Venturi era un facsimile

  13. Non vedo l’ora. Sono curioso di vedere, con mourinho in panchina cosa avranno il coraggio di fare. Al vaglio ci sarà l’operato dei Friedkin. Acclamati come salvatori ,considerati migliori di Pallotta . Lo de ono dimostrare, per meglio di Pallotta hanno fatto una cosa sola, prendere un top allenatore, scelta tra l’altro discoradante col Ds che punta ai giovani , vedremo. Intanto aspettiamo la fine di questa stagione, c’è un Europa da conquistare, anche se degli scarsi, e in campionato se la Fiorentina batte l’Udinese nel recupero, spendiamo al 6° posto.

    • Ma in quale universo parallelo Pinto “punta ai giovani” (così, a buffo) scusa, Tony? Che film te sei visto? Che vai raccontando? Mourinho ve l’ha detto appena sceso dall’aereo che, in un progetto triennale, qui da noi avrebbe valorizzato programmaticamente giovani (primavera) a km zero, dunque con abbattimento costi (vatti a vedere quanto ci sono costati, in passato, i giovani Schik, Under, Kluivert…), anche se nessuno c’ha creduto a questa cosa, e stavano tutti a latrare, coi media nostrani all’amatriciana in testa, “li gambioni! li gambioni! quanno ariveno li gambioni?!”. Poi Mourinho l’ha fatta davvero sta cosa (i giovani) ed ecco i Zalewski, i Felix, i Bove, i Volpato ed anche il tentativo di utilizzare Darboe e Calafiori, tutto nel corso della prima stagione. E l’ha fatto non perché non gli hanno comprato “li gambioni”, ma perché l’aveva detto, in conferenza stampa, appena arrivato: controlla, se non ci credi. È insomma proprio Mourinho, udite udite, che “punta sui giovani”, a cominciare da quelli che si cresce in casa, e fa così perché sa che non sta al MU o al Real, ma alla Roma, appunto. E Pinto, infatti, su indicazione di Mourinho, ha fatto un mercato “misto” in realtà, ovvero un mix di giovani (Abraham, Maitland Niles) e giocatori più esperti (Rui Patricio, Oliveira), passando per i 25-26enni Shomurodov e Vina. Sta cosa non v’entra in testa, però, e continuiamo a parla’ “de li gambioni”, così, genericamente, mentre il progetto a cui si sta dedicando Mourinho (alla Roma, non al MU o al Real: do you understand?) è proprio un’altra cosa. Non ve piace? Ok, ma non gli attribuiamo… fantasie che non sono sue, ma vostre, diciamo “nostre” come tifosi, va… E infatti secondo me non c’è nessuno scontro o dissenso coi Friedkin: ste ca..abubbole le racconta Mariolone, non a caso.

    • Dandalo, se proprio Mourinho punta sui giovani li faccia giocare, allora!!! Bove s’è visto mezza partita in tutto e così Volpato, Kumbulla usato col contagocce (pur se non 18enne). Felix l’ha già provato abbastanza invece in quanto a Zalewski è un talento vero e vale un discorso a parte…

  14. Se i rinforsi sono al livello di quelli che si parla, cioe’ Xeka Senesi e Guedes, dice bene l articolo rendi la rosa piu competitiva di quella attuale. Mentre se vuoi vincere o almeno provarci, ci vogliono giocatori piu’ forti. Non solo 3 o 4 rinforzi devi avere pure le seconde linee di un certo livello.
    Poi la favola del Leichester di Ranieri puo capitare……
    Ma stamo freschi a aspetta’!

  15. A qualcuno è sfuggito che Abraham è l’attaccante che a Roma ha segnato più di tutti al suo primo anno in Italia con 24 gol stagionali e la stagione ancora non è finita, ha superato al primo anno con Roma Montella e Batistuta, agganciato Volk, Dzeko al suo primo anno in Italia e ci è arrivato a 29 anni, con una bella esperienza sulle spalle, ciò nonostante si doveva ambientare ed in campionato aveva segnato la miseria di soli 5 gol contro i 15 di Abraham.
    Per la cronaca ricordo anche il “tedesco volante” Rudi Voeller al suo primo anno nella Roma, reduce da un infortunio segnò solo 3 gol in 21 partite ed aveva quasi le valigie pronte per andarsene, fortunatamente tenne duro e rimase.
    Io a volte immagino solo quanto sarebbe stato ancora più mostruoso Abraham se ci fosse stato Totti in campo a fornirgli assist, chissà che valanga di gol avrebbe potuto fare, ben oltre questi 24.

  16. Sento odore di mediocrità e mi riferisco alle mosse societarie, non a tecnico e squadra. Va bene la politica dei piccoli passi ma sti Friedkin fanno venire il latte alle gioncchia. Spero di sbagliarmi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome