E’ una Roma più forte, grandi meriti a Petrachi. Fonseca non ha più alibi, ma adesso ha il diritto di lavorare in pace

80
9383

PENSIERI SPARSI DELLA SERA – Il mercato non sarà stato perfetto, ma la Roma uscita fuori dall’ultima campagna acquisti è più forte di quella dell’anno scorso. La squadra, di fatto, ha perso solo Under e Kluivert, due giocatori che non hanno fatto mai davvero la differenza. Al loro  posto è arrivato Pedro, uno che da solo vale molto più dei due messi insieme. Senza contare che, in aggiunta, sono stati inseriti in squadra anche Kumbulla e Borja Mayoral.

Non solo. Quest’anno la Roma avrà a pieno regime Ibanez, Villar e Carles Perez, tre giovani interessantissimi arrivati a gennaio e che hanno sulle spalle qualche mese importante di apprendistato. A tal proposito è doveroso un piccolo inciso: seppur discutibile come comunicatore, il mercato fatto lo scorso anno da Petrachi è stato davvero di livello. E forse una seconda chance l’avrebbe meritata.

Detto questo, la Roma che si presenta ai nastri di partenza deve giocarsi un posto tra le prime quattro. Senza se e senza ma. Giuste le perplessità inziali su Fonseca, che ha commesso e continua a commettere qualche errore. E chi è che non li fa. Ma una decisione sul tecnico andava presa, nel caso, prima dell’inizio della stagione. Ora non ha più senso metterlo in discussione a ogni partita.

La Roma ha cominciato bene questa stagione, i risultati stanno arrivando, e il portoghese ha diritto di giocarsi le sue chance senza essere continuamente messo sulla graticola. I risultati per ora parlano a suo favore, anche se la squadra deve ancora sistemare più di qualcosa dietro.

Tempo fa, se vi ricordate, molto prima che uscissero fuori certe voci, avevo scritto: “Via Fonseca, ma solo per Allegri”. E siccome l’allenatore toscano sembra essere stata poco più di una semplice illusione, è giusto continuare con il portoghese. Che stavolta non può avere alibi: con un anno di lavoro alle spalle e con una squadra più forte, adesso deve essere lui il valore aggiunto di questa Roma.

Andrea Fiorini – Giallorossi.net

 

80 Commenti

    • Nei bar della vecchia Roma avrebbero detto” qualcuno se sta a rifardi’ ” —-lasciate in pace la Roma—-

    • @ ric
      oltre a trovare giocatori che ritiene utili alla squadra, il DS cerca anche di accontentare l’allenatore. Pau Lopez l’ha chiesto l’allenatore, e avendo visto quali sono i giocatori che chiede, non mi stupirebbe scoprire che abbia chiesto una punta di riserva, con esperienza, e petrachi gli ha procurato kalinic.

      petrachi lo devi valutare sui 3 acquisti che ha voluto fortemente lui. 3 giovani comprati con pochi spicci.
      io, e lo dico da tempo, avrei dato una seconda chance a petrachi. non è il profilo internazionale che cercano i friedkin, ma di calcio ci capisce molto!

    • Sarri non ha inventato nulla. Ha ereditato una squadra e soprattutto un gioco costruito da Benitez.
      Non è riuscito in 38 partite 38 a dare un gioco alla Rube.
      Sta bene dove sta.

    • incredibile il lavoro di Benitez, riusci ad attrarre al napoli alcuni dei migliori prospetti europei spendendo relativamente poco. Oggi sarebbe impossibile anche se sono passati solo 5/6 anni

    • A prescindere che ormai nel calcio nessuno inventa nulla, ma al limite rielabora, liquidare Sarri come un cretino qualsiasi mi sembra esagerato. Soprattutto affermare che è tutto merito di Benitez.
      Due squadre, quelle dello spagnolo e del toscano che non erano per nulla uguali.
      Ma per Sarri parla una carriera costruita dalla seconda categoria e in cui nessuno gli ha regalato nulla.
      In quanto al gioco, beh, forse Allegri non è stato mandato via per lo stesso motivo?
      Il fatto è che non è semplice per nessuno convincere un gruppo di prime donne ad allenarsi in un certo modo, a sudare e sacrificarsi, quando pensano che basti molto meno per vincere le partite.

    • Si vinciamo il triplete. Attenzione. Roma più forte è un augurio, ma aspettiamo il campo parlerà per tutti noi.

    • Sballotta=debiti,plusvalenze at minchiam,servilismo assurdo alle grandi a cominciare dal Liverpool e dal PSG. Memento Sballotta plusvalenzaro: factorem fructum sis et factorem fructum remanebis e anche gran buffone.
      Petrachi come sempre sostenuto ottimo lavoro; per ora toppa solo con Pau Lopez ma vedremo.

  1. Prima lo avete linciato e ora che se n’è andato vi rendete conto dell’ottimo lavoro che ha fatto. Esattamente come successo con Sabatini.

  2. Fiorini, Fonseca di alibi ne avrebbe tantissimi a partire dal cambio societario fino alla guerra interna del dottor Fienga e gli amici giornalisti, per passare alla squadra che non mi sembra del tutto completa e non per colpa di Fonseca. Forse pensi che con questa rosa si possa vincere lo scudetto ? La Roma è dietro Juve, Napoli, Inter, Atalanta e forse Milan, se arriviamo 4° è un miracolo

  3. Non facciamo il solito giochino di esaltarsi dopo una vittoria roboante.
    È tutto da dimostrare che questa Roma sia più forte.
    Forse sono state poste le basi x averla più forte fra qualche anno, se alcuni acquisti in prospettiva si riveleranno azzeccati e se le condizioni finanziarie della società consentiranno di mantenerli.
    Per ora però abbiamo Dzeko più vecchio di un anno e Zaniolo infortunato di lungo corso, un Florenzi in meno a destra dove mi pare ci sia poco da stare allegri e un Pau Lopez meno in palla dello scorso anno.
    Attendiamo.

    • Non difendo Fonseca Tuttavia:
      Crotone Juventus 1-1. (Chiesa 50 milioni espulso) Inter Milan 1-2. (Conde sotto accusa)
      Napoli Atalanta 4-1. Sampdoria Lazio 3-0 Inzaghi a rischio esonero Fonseca viene da 12 risultati positivi Gl’altri affannano e la Roma stà a pezzi anche dopo un 5-2?! Nessuno pensa allo “scudetto” ergo piedi a terra e pedalare ma a me mi sembra che si continui a sminuire ingiustamente l’operato di chi stà lavorando (ed ha operato) trà mille difficoltà
      Ma magari sbaglio… Aggiuno:
      Se continua a segnare Dzeko non problem Piena fiducia ai Friedkin – Forza Roma!!!

    • Inzaghi a rischio esonero??? Ahahahahahahahahahahahhaha è la fortuna de lotito quello… se non fosse lazziese puzzone e pecoraro lo vorrei sulla panchina della Roma!
      Quello è un grande allenatore!
      La mia previsione è che appena la lazie esce dalla CL ci sarà una caduta verticale e a fine anno un fuggi fuggi generale.
      Inzaghi va alla Juve o all’Inter e se porta Savic.

    • Inzaghi un grande allenatore?
      Questa facezia mi ricorda le barzellette che giravano in prima elementare, tipo :
      Un tizio si siede su una panchina al parco.
      Un giardiniere lo vede e fa – signore ma non ha visto il cartello con su scritto “vernice fresca”?
      -“Sì, ma tanto c’ho le mutande di lana”.
      Ecco.

    • @maeres: Come fanno gli scazziesi Pedalano camminando all’indietro 🙂
      David One: Io de Calcio ne mastico poco ma sinceramente ti facevo piu’ … Colto!
      Ti ha risposto benissimo @JulianB. M’avessi detto Gasperini con tutto che mi stà antipatico,
      Ti avrei risposto, Ok. Ma Inzaghi … un grande allenatore? Me tengo Fonseca a vita 👍

    • Da cosa si misura esattamente la qualità di un allenatore? Dal numero di trofei vinti? Non può ovviamente essere un criterio oggettivo.
      Da come gestisci i campioni? Nemmeno questo, perché non tutti hanno la ventura di averli. Quindi?
      Uno potrebbe essere la capacità di andare oltre il materiale umano a disposizione.
      Finora questo Inzaghino è stato capace di farlo il più delle volte, non lo si può non riconoscere.
      Ha cavato sangue da un gruppo con tante rape.
      Poiché tutti i cicli hanno una fine, questo, per tanti motivi, potrebbe essere l’ultimo anno coi formellesi. Vediamo cosa combinerà in un’altra piazza.
      Ma fin qui ha fatto bene, perché negarlo?

  4. Sono d’accordo , le cessioni effettuate sono state del tutto indolore , un pensiero va a tutti quelli ( non pochi ) che definivano Pedro un calciatore rotto sulla via della pensione , cmq ” perdono ” tutti

  5. Ottimo articolo Fiorini. Questa squadra non “sembrerebbe” da scudetto ad un giudizio sereno ancorché questo sia forse un campionato senza padrone, siamo tutti d’accordo? Probabilmente neanche da podio, sulla carta. Lasciamo lavorare Fonseca. Forza Roma!

  6. @zifons
    Sabatini è un altro livello…
    In entrambi i casi il problema si chiama Pallotta.
    Se ad un DS gli dici che per il centravanti di riserva hai 5 milioni a disposizione è ovvio che ti trovi Dumbia’ in squadra.
    Nel caso di Petracchi invece vendere bene e comprare meglio…poi che Petracchi forse paghi l’inesperienza di trovarsi nello spogliatoio della Roma questo è un altro discorso.

    • momento con Pallotta di soldi ne sono stati spesi altrimenti non avevi quei buchi in bilancio, Sabatini con decine di giovani per la primavera di cui si sono perse le tracce e poi Monchi che diede il colpo di grazia alle finanze con la sua voglia di marcare il territorio

  7. È troppo difficile sbilanciarsi. Petrachi ha fatto un ottimo mercato? Forse! E i 30 milioni per pau lopez? Smalling l ha preso petrachi o baldini? La roma è partita esattamente come lo scorso anno (2 pareggi e 2 vittorie) ma se siamo meglio o peggio dello scorso anno si vedrà non prima della 10° giornata. Sicuramente è una squadra che ha più ordine tattico, ma si deve vedere se ha più fiato. Sono d accordo su fonseca, che deve essere giudicato con attenzione ma dandogli fiducia. Pero la mia perplessità è che lui stesso abbia fatto delle uscite pubbliche che anziché rafforzare l immagine unitaria della società hanno dato adito a voci di contrasti interni

    • Sull’acquisto di Pau Lopez “mi sembra” che fu una scelta di Fonseca che voleva quel portiere…. qui Petrachi centra poco.

  8. Riguardo l’analisi sul mercato mi sembra giusto precisare che Mayoral e Kumbulla non sono stati “aggiunti” ma hanno preso il posto di Kalinic e Juan Jesus che è fuori dal progetto dalla passata stagione.
    Vero che siamo migliorati qualitativamente, ma la rosa nel complesso è un pò corta e carente sugli esterni di destra.
    Non condivido quel “Fonseca stavolta non può avere alibi” manco fosse una sfida….
    Bisogna avere unità di intenti e remare tutti dalla stessa parte perché è la Roma che deve arrivare almeno quarta….
    quindi DOBBIAMO arrivare in CL
    FORZA ROMA

  9. Giustissimo, ma lo spettacolo visto i primi venti minuti, non mi soddisfa, vedere l’incertezza, confusione, gli ospiti giocare alla pari, non va bene, la Roma la vedo con Pedro e Carlez Perez, adesso, poi con Zaniolo e Zalewsky. Quundi… Per me, Fonseca non è da Roma, aveva ragione Petrachi, chissà, se sotto, sotto, stia lavorando per noi sottotraccia?

    • “…Gli ospiti giocare alla pari…”
      Le partite non durano 20 minuti….
      Nei primi 20′ il Benevento correva il doppio, poi come noi, e al 70′ correvano la metà di noi.
      Sappiamo come è andata a finire.

    • Scuabbolone il mio riferimento è se ti capitano, Bologna, Sassuolo, Napoli, vai sotto di tre gol, quando li recuperi?

  10. Petrachi lo riporterei subito a casa, un calcio in culo a Fienga e dentro gente con gli attibuti ex Roma, ce ne stanno tanti per tutti i gusti.

    • ZiPè…dare un calcio nel didietro a Fienga,come vaneggi te…è come dire dare un calcio nel didietro a Dan Friedkin….tale e quale. Infatti è stato Fienga a traghettare Friedkin a Roma ,a mettere in piedi tutta l’operazione….Friedkin si fida ciecamente di Fienga.Non per niente gli ha fatto fare pure la campagna acqusiti!
      Sparate tante di quelle bojate a vanvera,senza sapere unkazzo di quello che succede a Trigoria…
      un calcio a questo,una pedata a quello…ma fate i bravi,ZiPè…

    • Zebabbione, Zebabbione…si fosse fidato ciecamente gli avrebbe dato dei soldi da spendere, invece di dirgli tanto entra, tanto esce.
      Diciamo che non aveva troppa scelta, visto che a Trigoria c’era rimasto solo lui con un mercato alle porte.
      Se si fida ciecamente lo vedremo nei mesi a venire. A parte che mi sembra gente non incline all’innamoramento precoce e ad un altrettanto veloce ripudio come qualche vecchia conoscenza…

  11. Il Milan primo in classifica ha la migliore difesa con un solo gol subito in quattro partite giocando con Romagnoli – Kjaer, due da noi tartassati anche se onesti giocatori. L’importante in una squadra non sono i singoli, ma l’armonia del gruppo che fa giocare bene chi entra. Petrachi avrà fatto pure begli acquisti, ma se poi prende Fonseca che litiga con tutti i senatori della squadra e gioca sempre con gli stessi 13-14 giocatori, non ha creato una squadra e sta svalutando mezza rosa. Cristante sta giocando in ogni ruolo, tranne il suo!. Aspetta un paio di indisponibilità e poi si vede bene sta Roma cos’è. Se la rosa è davvero forte perché sono due anni che ogni allenatore decente ci snobba?

    • Oggi è così, perché si è livellato tutto al ribasso… Fischiano falletti ridicoli, c’è il var si perde tempo cartellini regalati… L’arbitraggio ha peggiorato nettamente il calcio negli anni.
      Un atalanta non sarebbe mai arrivata a sti livelli nel calcio di prima.
      Parliamo di un calcio dove cristante gagliardini kessie giocano in serie A rispettivamente in Roma Inter e Milan XD ahahahahahahahahahahahhaha

    • I voglio fare un altro tipo di discorso: la prima Roma di Garcia aveva un centrocampo solido e poi chi entrava giocava bene: balzaretti, maicon, torosidis, taddei, borriello. Anche Castan E Benatia che non erano certo quotati prima del campionato giocarono molto bene. Lì l’allenatore cercava di includere i calciatori a fine esperienza e comunque valorizzare lo spogliatoio, noi abbiamo diversi calciatori non fuori rosa ma che non vedranno mai il campo: pau lopez, fazio, j.j., per non parlare di karsdorp e pastore. Che motivazioni hanno? Fonseca poi non ruota i giocatori e fa i cambi solo dopo l’80°, quanto può durare sta squadra? In avanti siamo pure molto forti, dzeko-miki-pedro-zaniolo non ce l’ha nessuno in serie a, ma non abbiamo una squadra

  12. Concordo con la maggior parte del pezzo.

    Su Petrachi, su Fonseca, sulla rosa di livello.

    Ai nastri di partenza però secondo me non siamo a livello di altre rose, per il quarto posto è davvero, se ce la facessimo sarebbe una mezza impresa.

    FORZA MAGICA!

    • Ma perché ai nastri di partenza sulla carta saremmo inferiori allatalanta? Na fammi il piacere dai… Lammers.. Ma va

  13. Eppure mi vado convincendo che all’interno della società della Roma debba esserci una rete di osservatori molto competente.

    Fateci caso al di là del DS di turno.

    Persino con Monchi fu portata a termine l’operazione Zaniolo, che definire eccellente è dire poco, come poteva conoscere Zaniolo un DS venuto dalla Spagna?

    Bisognerebbe capire se calciatori come Ibanez, Villar e Perez erano sul taccuino di Petrachi già dai tempi del Torino o se gli sono stati sapientemente suggeriti all’ombra del colosseo:-)

    Può darsi che mi sbaglio ma la cosa mi da fiducia.

  14. Su Petrachi ho un mix feeling.
    Era uno dei miei DS preferiti quando lavorava al Torino ma poi una volta a Roma si è perso. Comunque va valutato differentemente nelle due sessioni di mercato condotte.

    La sessione estiva da 5 in pagella è stata caratterizzata da poco coraggio.
    Ha speso tanto per un’usato sicuro puntando giocatori non in grado di elevare il livello degli 11, sbagliando il portiere e soccorso da Baldini sul gong con gli arrivi dalla Premier di Smalling, Zappacosta e Mkhitaryan e di Kalinic dall’Atletico.
    Aggiungiamo l’aggravante di aver aumentato considerevolmente il monte ingaggi della squadra elargendo stipendi da 3 ml netti addirittura a potenziali riserve oltre al fatto di non essere riuscito a cedere la zavorra com’era auspicabile.

    Nella sessione invernale invece si è visto il Petrachi che aveva stupito a Torino. Un mercato da 7, con gli arrivi di Villar, Perez ed Ibanez, tutti presi a prezzi contenuti.

    Il prossimo DS spero sia una scelta del nuovo DG che mi auguro non sia Fienga. Se la scelta cadesse su Petrachi, con un reintegro del salentino, mi andrebbe bene a patto di tenerlo lontano dai microfoni.
    E comunque meglio Petrachi che salti nel buio con DS improbabili scelti da consulenti esterni (film già visto).

    • Analisi ottima (come tuo solito, però non esaltarti troppo 😉 ).
      Chi dice che Petrachi ha pagato certi atteggiamenti fuori le righe, in particolare nel corso di una certa telefonata con Jimbo.
      Oppure è stato per una somma di atteggiamenti, l’uscita infelice sulla data di inizio del suo lavoro “per” la Roma, e la scenata nello spogliatoio davanti a un basito Fonseca.
      O magari è stata semplicemente una scelta di spoil system.
      Tutto considerato, i Friedkinz (…variante sul tema) danno l’idea di voler tenere tutto sotto il loro controllo, con direttive precise. Ergo, anche un “estroverso” come Petrachi potrebbe tornar utile. Va riconosciuto che il suo finora l’ha fatto (e mi permetto di aggiungere alla tua analisi che varie zavorre le ha tolte di torno Fienga, però gratis, e così sono bravi anche i provetti DS che allignano su queste pagine…).
      Solo che i Friedkinz hanno idee diverse in mente, non so quali ma se è per questo nemmeno The Giornalisti (a quel lazialaccio di Tommaso Paradiso, 3-0 e muti). Meglio un profilo internazionale, guarite le scottature di Al Cuore Ramon Mira Al Cuore – citazione filmica – o meglio uno che conosce tutti e tutto qui in Italia?
      Comunque il Sor Fiorini ha ragionissima a reclamare il giusto rispetto per Fonseca. Lasciamolo lavorare in pace. Basta con questi accostamenti improbabili con colleghi pronti a sostituirlo. Non se ne può più.

    • Annamo io e te a fa i ds a trigoria così famo vince no scudo ai freddeki 😜

  15. Perfettamente d’accordo. Fonseca merita la sua chance. Punto e basta.
    Da il mio punto di vista solo i giornali e le radio lo stanno mettendo in bilico. Sembra avere il sostegno della societa. La maggior parte della tifoseria sta con lui. Forse non entusiasti di lui ma crediamo che merita la sua chance. La squadra mi sembra che sta con lui pure.
    Un caso a mio avviso messo su dalla stampa.

  16. Sono d’accordo,ma anche ci fosse un momento di down il tecnico va sostenuto e rinforzato, perché poi chi prendono?! Mazzarri? Sarri? Sarri non ha i centrocampisti adatti,uno che ha voluto a tutti i costi Jorginho al Chelsea perché Kante non era adatto al suo gioco(parola sue) e qui magari averlo Kante! Il rischio è che la rosa sia un po’ cotta con gli impegni ravvicinati e la spada di Damocle del maledetto virus che quest’anno determinerà la classifica finale.

  17. Petrachi ha fatto il suo non credo gli si potesse chiedere molto di più onestamente …Lopez? D’accordo..e’ sparito dai radar ma fece un grande inizio di stagione..L’errore suo derby ha pesato come un macigno e ormai non e’ poi lo stesso….se bastasse una chiaccherata tra Dan e Petrachi e un po’ di Buone maniere del salentino uomo verace che non sa cosa sia la diplomazia.. si potrebbe ricomporre la frattura.. .serve un ds che conosca il campionato italiano. ..Non un santone alla Monchi i cui danni li pagheremo per 10 anni .Petrachi la gavetta l’ ha fatta. Peraltro ricordo a tutti per esserne stato testimone che Petrachi giocava quasi a fine carriera nel Perugia mentre il saba costruiva insieme a Cosmi una squadra provinciale e stellare con 4 soldi che andava a vincere a San Siro s potendo i vari grosso e materazzi futiri campioni del mondo .forse qualcosa la avrà pur recepita dal maestro e dopo una seria gavetta ed anni di Torino in cui ha scoperto vari talenti e’ arrivato alla Roma non facendo poi così male .In ogni caso urge un ottimo DS e Fonseca l’ ha piu’ volte opportunamente ribadito ..Sempre forza Roma!

  18. Petrachi quando ha deciso lui ha fatto bene, quando gli e’ stato o chiesto o imposto e’ discutibile.

    Diawara’ e Spinazzola rientrano in operazioni di plusvalenza, quindi sono da considerarsi acquisizioni di convenienza, a mio parere non sono reali scelte tecniche ma dettate dalla finanza.

    Pau Lopez ad e’ un’acquisto tecnico per espressa richiesta di Fonseca.

    Kalinic, Zappacosta, Mikitarian, Smalling, sono prestiti tecnici sponsorizzati o se preferite portati da Baldini.

    Cetin, Perez, Ibanez, Villar, sono reali acquisti o scelte di Petrachi.

    Vi do un’aiutino, Mirante, Ibanez, (Pellegrini che gioca nell’attuale posizione) Pedro sono molto piu’ adatti ad un calcio verticale a differenza di Pau Lopez, Diawara, Fazio, Kalinic.

    Ora traete da soli le conclusioni.

    • ma perchè tirate sempre in ballo kalinic quando lo sanno anche i sassi che fu un acquisto di ripiego last minute? ne più ne meno di Mayoral.

    • …… 🕵️
      …. …..
      ……….
      ……….🤔
      …… Niente 😒

    • Lasfiga
      perdona ma hai capito il senso della domanda di Fiorini ?

      Era sull’operato di Pertachi ed io a quella ho risposto, perche vuoi mettere in dubbio che sia stata una scelta di Baldini quella fatta su Kalinic insieme a quelle di Zappacosta, Mikytarian e Smalling ?

  19. Mi trovo d’accordo con il 99% del pezzo..

    Questa Roma è senza dubbio più forte..
    Kumbulla ha preso il posto di Kolarov..
    Kolarov non poteva più fare l’esterno a sinistra.. E senza dubbi non può fare il centrale..

    Così a sinistra sta esplodendo Spinazzola, che ad oggi è senza dubbi il miglior terzino sinistro italiano..

    Kumbulla rimango del parere che è un ottimo acquisto, di prospettiva, ma già ora fa la differenza, di testa sono tutte sue..

    Pedro.. Beh.. Pedro e proprio di un altro livello..

    Poi.. Villar.. Su di lui ho letto critiche a non finire perché veniva dalla B Spagnola..

    Non so in quanti sono d’accordo con me, ma io credo che tecnicamente è il giocatore più forte che abbiamo a centrocampo, salta l’avversario come se fosse un birillo.. Lo ha fatto anche ieri con estrema facilità.. Ma lo aveva fatto anche lo scorso anno contro la Juventus..

    Villar se non sbaglio, pagato 4 mln da Petrachi.. Un giocatore così.. Italiano.. Della sua età.. Non lo paghi meno di 15

    I limiti sono due a mio avviso..
    Squadra corta in alcuni ruoli
    Mancanza di un terzino destro di livello…

    Mi piacerebbe vedere in campo anche per pochi minuti Zalewski.. Per vedere se può giocare tra i grandi (anche 10/15 minuti).. In modo da avere un sostituto anche sulla sinistra (considero il ragazzo un possibile giocatore di livello.. Bisogna capire se è pronto a per scenari più importanti)

    Nei titolari la Roma e chiaramente più forte.. Con un paio d colpi a testa gennaio.. (terzino destro, mediano, ala) si potrebbero risolvere due limiti che ancora oggi rimangono..

    Discorso Fonseca.. Concordo con l’articolo al 100%… Anche se forse sarei stato leggermente più duro con il Portoghese.. Ma per ora fiducia.. Una fiducia che ha dei limiti..

    Forza Roma.

  20. Piu` che piu` forte, si conoscono di piu`, l`allenatore era nuovo, a parte per il portiere, la difesa aveva 3 titolari nuovi, il centrocampo era molto giovane e quasi tutto nuovo, Veretout con 26 anni era il piu` “anziano”, anche l’attacco a parte Dezko e Miki, era giovane, poi i vari infortuni, era normale avere degli alti e bassi, io la vedo cosi`.

  21. Sul mercato di petrachi:
    Posso essere d’accordo sul mercato di gennaio. Ma per l’estivo(pau lopez 30. Ad es.) se la responsabilità resta al solo petrachi allora il tutto è appena sufficiente.
    Sulla seconda opportunità, mi sa che la scelta è di fienga(a buon intenditore).

    Sul ruolo di fonseca:
    Per me non ha lo spessore per imporsi nello spogliatoio come servirebbe.
    Però finché c’è pedro andrà tutto bene👍.
    Sperando in un ritorno lampo di un nuovo Zaniolo.

  22. Caro Fiorini nel suo intervento scorgo alcune imprecisioni. L’arrivo di Pedro Rodriguez e la conferma di Mhkitirian sono farina del sacco sicuramente di Franco Baldini così come la trattativa per Smalling è una rimasticatura di altra trattativa impostata in precedenza . Il tutto durante la gestione di James Pallotta .Inutile girarci intorno sono questi i tre calciatori che ci hanno fatto fare il salto di qualità. Riconosco altresì la validità del mercato invernale con l’acquisto di tre calciatori molto giovani ma già piuttost promettenti . In particolare la cessione di Carles Perez è parsa una voce dal sen fuggita da parte di una società come il Barcellona nella quale regna adesso molta confusione . Su Borja Mayoral e Kumbulla acquisiti dai nuovi proprietari sospendo il giudizio anche se a lume di naso non paiono al contrario degli altri dei calciatori in grado di spostare gli equilibri . Si dia quindi anche il giusto merito a Petrachi non dimenticando coloro che gli hanno permesso di concludere certe operazioni…

    • Hai ragione Robbo1 infatti diamo il giusto merito alla precedente gestione per le cessioni eccellenti e i fantastici “lasciti” di elementi del calibro di Pastore, N.Zonzi dall’ingaggio e costi invero molto contenuti e tra le altre prodezze dei giovani promettentissimi Karsdorp,Bianda, Coric e via dicendo. Naturalmente conti e bilancio solo lievemente in rosso.Inutile girarci intorno con soli 500 milioni circa tra debiti e perdite di bilancio, sempre grazie Pallotta.

  23. Su Petrachi sono d’accordo. Nessun DS azzecca tutti gli acquisti. Ma lui ha preso ragazzi che sembrano buoni. Pau Lopez era un buon portiere, con un’ottima valutazione. Era l’unico acquisto “sicuro”. Purtroppo si è perso.

    Se la Roma sia + o – forte dello scorso anno non saprei. Perché lo scorso anno era arrivata alla partita con la Fiorentina prima di natale e sembrava molto forte. Poi è scomparsa. Letteralmente.
    E’ di nuovo scomparsa nelle prime partite del dopo lockdown.
    E’ di nuovo scomparsa con il Siviglia.

    Ve la siete scordata la partita in casa con l’Udinese?
    La scoppola col Sassuolo?
    Quella col Bologna?

    Io no.

    Se permettete non mi fido. Prima di dire dire che è una Roma più forte voglio vederla vincere contro una delle competitor dirette (Juve, Inter, Atalanta, Lazio, Milan, Napoli) per la champions (e non pareggiare, ma vincere) e il turno successivo voglio vederla vincere a spasso con una “piccola”.

    Per capire che questa squadra ha superato le amnesie e le facilonerie mentali.

    Poi ne riparliamo.

    Intanto lunedi c’è il Milan, che è in forma e primo in classifica.
    Iniziamo a andare a san siro a prenderci i 3 punti.

    Il resto è blablabla.

  24. Basta una vittoria col benevento x lasciarsi andare a questi elogi sperticati, ma fatemi il piacere. Nonostante gli acquisti di Kumbulla e Smalling sta squadra resta sulla carta da quinto/sesto posto: abbiamo 3 terzini dx che farebbero panchina anche nel Crotone, un centrocampo a dir poco mediocre basta vede la “solita” giocata fatta ieri da Veretout, e che secondo qualcuno è il nostro giocatore in quel ruolo, e anche come centrali di difesa non siamo messi così bene visto che al momento gioca uno che all’Atalanta non giocava MAI e si può ben capire il motivo. Quindi per cortesia non diciamo cose tipo fonseca non ha + alibi o che il mercato di petrachi alla fine non è poi stato male visto che non stanno ne in cielo ne in terra

  25. Comunque, quando arrivera’ un D.S. che sappia valorizzare le risorse potremmo ricominciare a parlare di calcio ed augurarci di dire la nostra in campionato ed in europa.

    Ad oggi ogni argomento e’ superfluo ed i paragoni lasciano il tempo che trovano.

  26. Ibanez Perez Villar possono dare un futuro luminoso alla Roma, da qui ai prossimi 10,Pallotta uscente e lo sapeva di essere uscente, da innamorato come era della Roma, ha avuto il coraggio di andare a investire a gennaio, non è una cosa che fanno tutti i presidenti uscenti, in genere chi è uscente smembra e arraffa quello che può, lui invece ha pensato al futuro della Roma.
    Ora c’è Friedkin e forza Friedkin, ma troppa irriconoscenza verso Pallotta,lui ha lasciato a Friedkin una gran bella squadra intatta e non è da tutti fare una cosa del genere

  27. Se non prendi a fine anno un grande allenatore , dato che a fonseca scade il contratto, come Allegri o un emergente non cambia la musica ci vogliono grando giocatori. questo anno sara’ un anno di transizione io punterei tutto sulla Coppa Italia. Per il 4 posto la vedo durissima troppe squadre piu’ attrezzate e sopratutto il milan pompato a mille da gazzetta dello sport ho molta paura dell’arbitro di lunedi ‘sera.

  28. Andrea che porti il cognome del mitico Leopoldo detto Lando, trovo il tuo articolo, al netto di qualche imprecisione “storica”, largamente condivisibile.
    Solo di note.
    La prima è che Fonseca, a differenza della gran parte degli allenatori nostrani, non ha mai cercato alibi e scaricato altrove le proprie responsabilità.
    La seconda è che, causa necessità di rientrare nel monte stipendi, abbiamo una rosa extra slim, sopratutto davanti, che costituisce una seria incognita sul nostro futuro, sopratutto in tempi di Covid.
    Per il resto, ripeto, condivido tutto.

  29. Segnateve sto post: Milan miglior difesa alla quarta giornata? Beh, io dico che a fine anno il Milan avrà la 6 o 7 difesa del campionato.
    Noi staremo tra le prime 3.
    Solo la Juve ha un parco centrale di difesa migliore ma un gioco che ad oggi la espone di più.
    Oggi si parlava degli attriti tra Fienga e Fonseca: magari era per distrarre da quelli tra Dybala e Pirlo? O da quelli tra Conte e Erksen?
    Presto il Milan capirà chi è, la lanzie “se ne sta rendendo conto”…e l’Inter tutto ha tranne una rosa nettamente migliore della nostra così come ce la raccontano: Lautaro sembra..Higuain, Kolarov ora ce l’hanno loro, Perisic è un sopportato, Vidal ne giocherà meno di Cristante (tra infortuni, espulsioni, sbronze), il Ninja c’è ma non si vede, Sensi (il migliore con Barella) non lo vede Conte, Skriniar s’è bruciato, Godin non c’è più (pe’ Kolarov), Barella non le può giocare tutte, attendono Bastoni come il salvatore della patria e sulle fasce “mi tengo i nostri”.
    Con la capa che si ritrovano riusciranno a criticare pure Lukaku che lotta per 4 ed alla fine lo incolpano perche’ non chiude le partite (magari ha segnato prima però eh…).
    Io dico che può essere l’anno del Napoli (Gattuso non spreca nulla, anche se Dela sperpera…) o dell’Atalanta (ma ha nella presunzione del mister il limite maggiore, seppur l’artefice di cotanta squadra).
    E la ROMA, la mia ROMA, vorrei che per una volta vivesse un anno sculato come quello scorso della lanzie. Zero infortuni x 10 mesi, rigori a go go, avversari ridotti all’osso ed un buciodikulo grande così.
    Magari col recuperato Zaniolo a fine stagione per “i botti finali”.
    Rega’, a parte le palle al piede dei Pastore di turno, di realmente urgente ce serve il Faraone (gennaio ?), un terzino destro ed un portiere (ma magari Mirante regge tutta la stagione).
    Poi vedremmo dove saremmo a fine anno.
    FORZA ROMA

  30. Chissà quante volte avevo detto che era meglio rivalutare Petrachi, ora anche voi giornalai da quattro soldi ve ne rendete conto che ha fatto un piccolo buon lavoro, di certo non un capolavoro per non aver venduto tutti gli esuberi, e che fino ad ora eravate a spalare mxxxa come al solito.

  31. Ma la tecnica non è per niente nuova. Uccidiamo il soggetto per incensarne la salma. Ma cosa c’è da stupirsi? funziona così da una vita.

  32. Comunque il mercati di quest’anno non è male per niente. Kumbulla, Pedro, Mayoral, il riacquisto (a fine stagione mettiamola come vogliamo, non erano più nostri) di Mkitaryan e Snalling, il “riacquisto” di Dzeko, è mancato per un soffio ElSharawy. Milik da valutare a gennaio. A parte il laterale destro, il portiere ed un mediano forte, mi sembra una buonissima squadra. A gennaio potrebbero partire altri tre giocatori ( uno tra Peres e Karsdorp, Fazio e JJ). e si potrebbero fare operazioni in entrata.FRS.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome