Ecco come Fonseca ha convinto Ibanez: “Roger, vieni da noi…”

13
3178

AS ROMA NEWS“Caro ragazzo, ascoltami: vieni da noi. Ti seguo da anni: sai, ti volevo già allo Shakhtar. Fidati…”. Più o meno, è il passaggio più significativo dei discorsi fatti telefonicamente – ma anche via WhatsApp – tra Paulo Fonseca e Roger Ibañez.

Il tecnico giallorosso avrebbe voluto il centrale già ai tempi dell’Ucraina, poi le varie dinamiche di mercato lo hanno portato altrove. Anzi, a Zingonia: preso da patron Antonio Percassi lo scorso inverno dal Fluminenense – club seguitissimo dalla rete scouting dell’Atalanta – per 4 milioni (sul piatto altri 1,5 milioni di bonus, mai sborsati per non aver raggiunto gli obiettivi), il Gasp ha sempre voluto dargli spazio.

Tuttavia chi conosce il mister sa che certi fedelissimi sono pressoché intoccabili: dura, quasi impossibile, rinunciare a Palomino, Djimsiti, Masiello, l’anno scorso a Mancini, ma soprattutto a Toloi. Eppure, nonostante il pochissimo spazio, a Zingonia hanno titubato su una cessione considerata comunque “non semplice”: a fine dicembre, infatti, Gasperini disse al ragazzo che l’idea della società sarebbe stata quella di cederlo in prestito secco fino a giugno, per poi farlo tornare alla base con più esperienza e, di conseguenza, maggiori possibilità di giocare.

E il d.t. Giovanni Sartori si era mosso in questa direzione. Il denaro, però, conta: così sono diventati irrinunciabili gli 11 milioni (due di bonus) offerti dalla Roma per avere Ibañez, che diventerà giallorosso a tutti gli effetti al termine del prestito di 18 mesi, quando scatterà l’obbligo di riscatto.

(Gazzetta.it)

13 Commenti

    • Diamogli anche il numero di Thiago Silva, Meunier, Kurzawa, Milner e Modric. Che ne pensi?

  1. se cambierà la società questo ragazzo sarà il perno della nostra difesa in futuro, altrimenti lo venderemo e diventarà un campione in un’altra squadra. Però in prospettiva è veramente forte. se arrivasse in tempo io lo farei giocare a genova in una difesa a tre con smalling e mancini.

  2. Scusate,
    ma me so’perso qualcosa?
    Cioè, per me dietro a Smalling, Mancini, Fazio e Cetin, Ibanez va alla grandissima!
    Ma adesso addirittura che sia stato necessario “convincerlo” a venire a Roma….

    • Puoi anche levare Fazio alla fine (dalla quale ci puoi tirare fuori due soldini e ridurre gli ingaggi)… Rimani tranne Smalling, con una difesa giovanissima e secondo me molto forte e duratura! 4 Difensori sono perfetti! Io addirittura (possibilità permettendo, quindi via Fazio) prenderei un altro centrale forte e sposterei l’esperimento azzeccatissimo a centrocampo – MANCINI – Sul fatto di convincerlo perchè no? Da così fastidio un allenatore che si “coccola” e da importanza ai propri giocatori?

  3. Mancini, Fazio e Cetin, Ibanez; Smalling mi sa che torna a casa a fine stagione oppure da qualcuno che pagherà di più. Rubentus, Inda?

    • E poi l’apocalisse, la pioggia di rane, il cane con 7 teste, la spada de focooooo…
      A’ Ivan, e pensa al Genoa su.

      Che poi la Juve e l’Indaa hanno centrali da vendere, vanno ad investire su un 31enne che (voleva
      andare via da Manchester per giocare) per tenerlo in panchina?

  4. Questo e` l’articolo piu` insulso che abbia mai letto:
    Ecco come Fonseca ha convinto Ibanez: “Roger, vieni da noi…”

    Ahahahah

  5. mi risulta che si sia fatto convincere da uno stipendio doppio rispetto a quello promesso dal bologna…ma forse penso male ahahah

  6. Io non ci trovo nulla di male! Soprattutto quando un giocatore è indeciso! Forza Roma e complimenti all’accoppiata Petrachi-Fonseca!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome