Ecco la Mou Cam: lo Special One esulta e poi corre sotto la Sud al gol di El Shaarawy (VIDEO)

64
1702

AS ROMA NEWS – Il momento topico dell’incontro, la corsa di Josè Mourinho sotto la Sud, è finalmente stata pubblicata dalla Roma con un video.

Il minuto è il 91 quando Eldor Shomurodov addomestica un pallone volante in area per il destro a giro di El Shaarawy, che manda la palla sul palo e poi in rete.

Nel video si notano quegli istanti vissuti con una telecamera fissa su Mourinho, che prima impazzisce di felicità e poi decide di seguire il resto della panchina sotto alla Curva Sud.

Un momento magico, destinato a restare scolpito a lungo nella memoria del tifo romanista.

Articolo precedenteRoma, a gennaio arriva un centrocampista: Zakaria resta in pole
Articolo successivoMou, due mesi per conquistare il gruppo: ora la Roma è come una famiglia

64 Commenti

  1. Vabbe ora basta …quanta caciara per una partita…questi video facciamoli per celebrare la vittoria di trofei no? sotto al cska ora e poi al verona che è piu importante

    • E invece no, caro Paolo.
      Questo video vale tantissimo e sai perché? Perché testimonia un gesto spontaneo, compiuto da un professionista di fama internazionale che viene, LUI, da NOI, sotto la nostra CURVA, riconoscendole davanti a tutto il Mondo la grandezza e l’importanza che solo qualche scellerato, tifoso del nulla, le può negare.
      José Mourinho è già più Romanista di molti sedicenti tifosi. Già solo per questo merita tutto il nostro rispetto.
      Grazie, Mister. 💛❤️

    • Ha ragione Paolo.
      Emulare il president…
      Poche ciance e tanti fatti (trofei)…

      💛❤️ Forza Roma

    • Ti capisco Paolo82.
      In effetti sembra un’esagerazione per una partita che non vale nulla.
      Ed io che sono sempre fra i più cauti la penso come te.
      Però è un gesto molto bello che entra nel cuore della tifoseria.
      Adesso il punto è uno solo.
      Come verrà usato questo entusiasmo?
      In passato è stato usato male, nel senso che la squadra si è ammalata di fenomenite e alla prova dei fatti si è squagliata.
      Qualcuno però (Capello) è riuscito a gestirla per farla crescere giorno dopo giorno e trasformarla in una consapevolezza dei propri mezzi che ci ha portato a vincere.
      Nessuno più di Mourinho sa come raggiungere questo obiettivo.
      Speriamo tanto che si realizzi questo e non quello che abbiamo già visto e rivisto nel nostro recente passato.
      Sempre forza Roma.

    • Tranquillo Paole’, tu e Tony73. Il cilicio è sempre a portata di mano, e ti dirò che un romanista di lunga data ormai lo indossa con noncuranza.
      Piuttosto, un portiere russo al posto di Rui Patricio come lo vedi?

    • Ma che scherziamo?
      Vogliamo togliere al calcio pure la spontaneità?
      Sposo il commento di Kawa al 100%.
      Mou sarà pure un ruffiano e un paraculo ma è anche uno vero.
      Uno che appena arrivato ha messo la tifoseria, al centro di tutto: non lui, non la squadra, non la società, ma i tifosi.

    • Vedi Paolo , non sei d’accordo, ma secondo me sbagli , e mi spiego. Quando perdiamo , ci arrabbiamo ma quando vinciamo una partita così difficile e giusto festeggiare.
      Il calcio deve essere così.
      Non possiamo solo intossicarci.
      E se Mourinho ha fatto la corsa verso la curva, e’ giusto fargli un applauso.

    • avrai avuto una domenicaccia tra il risultato di San Siro e quello dell’Olimpico. cambia squadra

    • Avresti ragione in tantissime delle situazioni che abbiamo già vissuto prima dell’arrivo di Noi

      Ma non oggi !

      Quel gesto spiega da solo quello che sta succedendo a Roma da quando é arrivato il mister piú forte del mondo

      In quella corsa sotto la sud

      Ci vedo quanto tiene alla singola gara e come la vive
      Ci vedo quanto sia giá entrato in questa società e quanto sia giá amalgamato con la ns storia e con i ns colori
      Ci vedo l’empatia reciproca tra lui e noi e tra noi e lui
      Ci vedo una passione immensa per quello che fa e come lo vive

      É una alchimia pazzesca forse unica nella storia sicuramente unica nella storia della roma e voglio godermene ogni goccia

      Lui sembra nato a Roma e Romanista

      Una Goduria immensa

    • Scusate volevo scrivere

      ” Prima dell’arrivo di Mou ” … Non mi sono accorto che é partito il correttore

  2. pazzesco!!! una goduria senza eguali…
    la cosa più bella ieri sera è stato sentire Paolo Di Canio parlare di come Mou abbia già plasmato la squadra e l’ambiente rendendo tutti più forti mentalmente, dopo il commento ridicolo che aveva espresso al momento dell’annuncio di Mourinho alla Roma, tutto questo non ha prezzo! altro che Master Card…

  3. Il bello è che la maggior parte della gente non capisce l’importanza di questi piccoli gesti in funzione dell’entusiasmo generale. Spesso e volentieri, in situazioni difficili come quella di ieri, la Roma crollava psicologicamente e, di conseguenza, tecnicamente. Il lavoro fatto sulla testa dei giocatori è evidente, una partita così, dopo il pareggio, non l’avresti mai vinta senza Mourinho

    • La penso esattamente cosî e proprio contro il Sassuolo ormai ns bestia nera conclamata (fino a domenica) non la avremmo spuntata.

      Ne sono piuttosto certo

    • Io non so se posso definirmi tale per il mio rapporto di parentela e avendo vissuto a roma parecchio tempo, ma siamo in 2.
      io sono una via di mezzo, come dicevano i latini, e capisco i romani e chi si accoda alla cerchia romanista.
      forza Roma

  4. Grande Mou. Ma un pensiero per il grande attore Alessandro Gassman. Pensasse alle feste in 8 persone in casa dei suoi vicini di casa e lasciasse perdere la ASR…

  5. Con buona pace del geografo 🗺️ del forum, m’è venuta la pelle d’oca… L’entusiasmo è contagioso…
    Poi ho sorriso scuotendo la testa leonina. Questi Friedkins!!! Hanno posto una telecamera fissa su Mourinho per filmarne l’esultanza al goal… 😍

    • Non volevo dirlo ma sono talmente fomentato che non resisto e mi lascio andare

      I Friedkin hanno avviato un percorso pazzesco e siamo solo all’inizio

      Ci sono le premesse per portare la ns Roma a diventare un modello di gestione sostenibile per i top club

      Stanno tracciando la via

      E l’applauso é doppio perché sono arrivati non sapendo un tubo di calcio

  6. Associandomi a quanto detto da @Hic Sunt Leones l’entusiasmo di Mourinho è davvero contagioso Una gioia sincera e genuina che sfocia in una corsa sotto la Sud scaturendo emozioni infinite A dimostrazione che quella “goduria” provata sul momento è la piu’ bella
    Lasciatemelo dire: Alla faccia dell’acidità alla Zucchelli & Company🙃😅
    💛💖Grande Mister💛💖

  7. Ha esultato, ha corso sotto la curva Sud dove in un cartello era scritto “NUN C’È PROBLEMA”…

    Niente avviene per caso!…💛❤️🇮🇹

  8. Raga…. questo è un grande.
    Ci tiene tantissimo a vincere qui.
    Del resto a ammesso che quando allenava l’Inter aveva i brividi quando affrontava la Roma e sentiva l’inno della magica all’olimpico.
    Ti adoro mou.

    • Non dimenticare il grande Er Fettina Ranieri, quello che in 36 partite fece piu’ punti dello stesso Mou ma che era partito da -6 grazie al pelatone certaldese.

  9. Ha corso più lui in due minuti che Nzonzi e Fazio in tre anni….cmq Mourinho è uno di noi come difficilmente un allenatore sia mai stato

  10. Sto aspettando intrepido la prima (sebbene con la Fiorentina c’è già stata) partita con qualche “big”… Sento un’aria “strana”… Un acquisto come Abraham… La corsa di Mourinho per un gol (vittoria) sotto la curva… Un portiere che difende con i denti stretti il risultato… Perché no, anche un po’ di fortuna… Sento un’aria molto strana… Eheheh… Dajeeeeee!!!

  11. È la corsa spontanea di un UOMO che corre ad abbracciare i suoi ragazzi che per un ora e mezza di gioco hanno dato il fritto in campo.
    Eloquente il gesto rabbioso di Cristante che piglia a calci il palo, al gol( giustamente annullato) su Scamacca a pochi secondi dal gong.
    E quindi, mi stanno bene le vittorie, gli elogi i trofei ecc…. Ma almeno, concedetevi/mi queste emozioni.
    EMOZIONI da condividere !

  12. Dove e’ il problema? Nun c’e’il problema ,ora sotto con le altre squadre ora tocca al cska poi il verona e cosi partita per partita ,sa solo da vincere

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome