“Effetto Serra”, Roma nel mirino degli arbitri. E da Trigoria si pensa a un cambio di strategia comunicativa

61
2828

AS ROMA NEWS – Lo scontro, durissimo, tra Josè Mourinho e l’arbitro Marco Serra avvenuto prima sul campo della Cremonese e poi negli spogliatoi dello Zini sta avendo ripercussioni pesanti che non vanno a toccare solo il tecnico giallorosso, ma indirettamente anche la Roma.

E’ quello che pensano in tanti anche dentro Trigoria, scrive oggi Leggo (F. Balzani). La direzione a senso unico di Fabbri nella partita casalinga di domenica sembra essere diretta conseguenza dal faccia a faccia avuto nello spogliatoio di Cremona tra il quarto uomo e l’allenatore giallorosso.

Parole pesanti (“Bugiardo. Non sei un uomo“) che avrebbero alzato un polverone che sta causando contraccolpi. La Roma per ora non parla, avendo optato per un silenzio stampa di protesta contro la decisione di confermare le due giornate di squalifica a Mourinho.

Ma nelle prossime settimane qualcosa potrebbe cambiare: previsto l’incontro tra gli stessi Friedkin e lo Special One non solo per stabilire il futuro insieme, ma anche per studiare un diverso piano comunicativo. A pesare infatti c’è il silenzio della società che spesso si affida solo al tecnico per lamentare i torti subiti.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteRoma, tutto come prima
Articolo successivoKumbulla si scusa, i compagni apprezzano. Ma Mou…

61 Commenti

  1. C’è poco da studiare, prima di tutto difendere l’allenatore ringhiando se necessario. E poi mi sembra evidente ci voglia una figura specifica che sappia farsi sentire, quando e dove serve.
    Non è una passeggiata gestire una squadra di calcio, in Italia ancora peggio. Benvenuto Presidente, ora che il gioco si fa duro tutti ci aspettiamo che cominci a giocare.

    • Non serve “una figura che sappia farsi rispettare” ma inserire delle “teste di legno” nel Palazzo. Figure cardine nei punti giusti e combattere la corruzione con una nuova. Nel caos si mantengono gli equilibri. Chi sogna metodi più puliti, qui specialmente dove l’età media del forumista è di 70 anni (stando a sentire i vari racconti, miti e leggende narrati in alcuni post), dall’alto della propria età non sa come gira il mondo. Forse si pensa di essere nel Mondo dei Teletubbies.

    • Il problema è che il marcio è radicato nei vertici del calcio da più di mezzo secolo. Ho seguito presidenti e calciatori in battaglie contro il “palazzo” da cui non si è ricavato nulla, se non delle porcherie ancora peggiori. Cosa fu fatto alla ROMA di Viola, od a quella di Sensi è chiaro. In italia so’ fallite stranamente cirio, parmalat e checchi gori, per altre società, anche molto più indebitate, è arrivato pronto l’aiuto di stato. Se un’ultima ruota del carro come serra si permette in tutta tranquillità di avere quell’atteggiamento e di dire quelle frasi senza neanche preoccuparsi minimamente di coprirsi la bocca, è perché conosce bene la posizione dei vertici dell’aia. Basta considerare che dopo un labiale chiarissimo ed una pezza peggio del buco dello stesso serra alle iene, l’associazione arbitri ha ritenuto corretto non dire nulla. A mio modesto parere c’è solo una soluzione, ovviamente provocatoria, provare in ogni modo ad anticipare i tempi, inevitabili, ed andare a giocare liga o premier. Capire se c’è margine per lasciare questo campionato. Con le posizioni dure, le denunce e le parole non cambi nulla da mezzo secolo.

    • Scimmia, se chi richiede onestà ed equità vive nel mondo dei Teletubbies, chi la pensa come te vive a Gomorra e Suburra?
      Allora compriamoci tutti un ak…

    • La storia dice che il calcio è “cosa loro” non posso darti torto, ma se stai dicendo che bisogna combattere la corruzione, instaurandone una nuova a tuo vantaggio con personaggi specializzati a me non sta bene. Non mi piacerebbe, fare la fine de sta monnezza che denunciamo da sempre, insomma rinunciare alla dignità che come tifoso ho sempre avuto e rivendicato. Tutto sta a capire se sia arrivato qualcuno abbastanza forte e determinato per provare a cambiare questo scempio vergognoso. Credo ci siano diversi modi di far girare il mondo, specie se hai il potere economico che può farti costruire quello politico. Mi piace credere che ci siano modi più raffinati e convincenti, per spostare equilibri verso lidi non dico puliti in assoluto ma sicuramente più equi. E perché no, sognare che questo sport un giorno, possa essere una cosa pulita. Nel frattempo denunciare e non farsi mettere i piedi in testa ad ogni occasione, la ritengo un atteggiamento vitale e necessario.

    • Scimmia dai tempi di Viola (quelli prima non li ho vissuti) la Roma non ha mai avuto potere in lega ed sempre stata all’opposizione. I posti per le teste di legno sono tutti già occupati e anche se fosse scenderemmo al livello degli ambigui personaggi che lo comandano.

    • @ chi mi ha risposto: secondo voi non mi piacerebbe un mondo onesto? Però sperare in quello che sperate voi (vi ammiro perché che avete ancora la forza e l’animo puro per illudervi) è come augurarsi nella seconda venuta di Cristo (e Cristo la prima volta finì sulla Croce, eh!). Io non chiedo un sistema mafioso a nostro vantaggio ma dei personaggi in grado di opporsi. Non so se mi spiego, due forze uguali e contrarie finiscono per creare stasi e annullarsi. La mia è un’illusione pratica che prende coscienza del mondo che gira sempre alla stessa maniera. Poi, concordo con chi dice che i posti che contano sono già belli che presi ma questo non mi avvilisce. Bastano quattrini e favoritismi. Noi romani storicamente siamo famosi per la nostra abilità di spezzare le alleanze avversarie.

    • Er Caciara, la Roma in lega non è sempre stata all’opposizione. Quando Pallotta si alleò con i rubentini abbiamo costantemente occupato il secondo posto.
      Quindi è come dice Scimmia Nuda.

    • Rod rilegiti quelle formazioni e quelle delle altre “big” la dovevano fare troppo zozza e quando stai li a punto a punto che ti stangano.

    • l unico modo è scendere in piazza.. bloccare Roma e dare x giorni da mangiare ai giornalai per i loro articoli..qualcosa sicuramente cambierebbe.

  2. Credo che Murigno e la Roma debbano portare in tribunale l’arbitro Serra e dimostrare al mondo l’arroganza degli arbitri italiani e la sudditanza al potere. Gli arbitri devono capire che ad arbitrare male la Roma ci rimettono.
    Forza Roma

    • Ho messo un pollice in su, sono d’accordo, ma la realtà dice che ,invece, vengono promossi a internazionali a partire dal designatore Rocchi la cui carriera cominciò al tempo facendo vincere un inutile trofeo estivo alla Juve contro di noi!

  3. tanto inutile parlarne ci sarà sempre il modo per mettercelo nel cul… , io mi sono stufato di questa situazione che CE vige da sempre ! ci vuole una svolta

  4. Ma infatti per il clan l’unico vero problema è l’educazione del mister un po’ come il problema vero di Palermo che è il traffico.

    • Unica lotta da fare (insieme ad altre squadre)è per una classe arbitrale di professionisti,soggetti ad ogni partita arbitrato,ad una votazione da parte delle testate giornalistiche (non solo sportive) per cui a fine campionato ci sarà una classifica e una retrocessione in serie b per i piu scarsi (da decidere se 5 o 10). Non è possibile ancora considerarli dilettanti con tutti i soldi che incassano (c’e’ ancora qualcuno di loro che ha un altro lavoro e fa l’arbitro per hobby?) Se un arbitro fa sbagli incredibili,sia se dirige una partita oppure sta al bar,e non gli succede niente perché la settimana dopo arbitra comunque e non perde soldi,non cambierà mai niente.

  5. Spero che questa “nuova straregia” possa portare a qualche risultato……Fosse per me gli arbitri che si comportano come Fabbri,Chiffi ecc. li porterei in tribunale,ma so che non è possibile.

  6. avanti con Mourinho, non ha sbagliato neanche una virgola! E rinnovo contratto. Friedkin parlate voi, fateci sentire la vostra voce, quale progetto, quali ambizioni.
    Comprateci giocatori non le pippe!

  7. Sono convinto che senza la pantomima del rigore provocato dall’ometto #1 Berardi e concesso dall’ometto #2 Fabbri (con il beneplacito dell’omino al VAR), la inquinatissima partita di domenica alla fine l’avremmo vinta noi. Mi chiedo perché i Friedkins non comincino ad attirare l’attenzione della stampa internazionale, denunciando l’evidente “problema arbitri” che c’é nel nostro campionato. Di questo passo si rischia di restare fuori dalle prime 4 anche quest’anno. Serie A = coma profondo.

    • Perché nessuno avrebbe idea di cosa stanno parlando :

      fuori dall’Italia la Serie A non la guarda NESSUNO.

  8. La comunicazione in mano al solo Mourinho sotto tutti i punti di vista è dall’attacco continuo agli arbitri, alla sminuire sempre la rosa è stata disastrosa ora la Roma ne subisce le conseguenze, per il bene della squadra e del club sarebbe ora di cambiare

  9. La “strategia comunicativa” serve a poco, anzi a nulla. Serve essere presenti laddove si decidono le cose, sgomitare e picchiare duro.
    Se aspetti che qualcuno ti ceda la sua fetta di torta a colpi di comunicati stampa stai fresco, nei secoli dei secoli…

  10. Ci vuole una discontinuità rispetto al presente nella strategia di comunicazione della Roma ,che al momento è fondata sul silenzio assoluto. Occorre che una persona adeguata sappia prendere un microfono e urlarci dentro e magari si tolga una scarpa e la batta sul podio davanti alla stampa.
    Questo servirebbe ,ma sono sicuro che nella Roma non cambierà niente e che Mourinho sarà lasciato in balìa degli arbitri e dei poteri deviati della Lega calcio.
    L’unico obiettivo di questa presidenza è fare lo stadio, senza inimicarsi nessuno di quelli che contano per farlo e pazienza se questo significa dare in pasto la Roma a un branco di sciacalli.

    • Peccato che er pòro Krusciov c’ha lasciato, sennò n’triennale je lo facevamo de sicuro…

    • Zeno per me hai ragione questo perbenismo è nato con Baldini , noi siamo lindi e puri vinciamo le gare di onesta e rettitudine ma gli altri vincono i campionati , per me servirebbe uno che come dici tu magari faccia una conferenza stampa dicendo ” i friedkin investono 700 milioniiiii e non si possono far fregare da una sola persona che decide se debbano continuare a perdere soldi o no “

    • Pensi che sarebbe facile? il panzone è stato creato da una certa parte politica dopo che la stessa ha salvato i pecorari con la legge farsa, legato a qualche potere favori alla sua squadra sempre in crescendo, et voilà senatore (per colpa anche di qualche romanistone che se fatto prende per il c. con la storia della patria). Ora ha il vento in poppa e supercoperto da chi ci governa.

  11. Prima di tutto non si capisce perche la societa non parla mai , tutti possono fare quello che gli pare con la roma…e poi se tutto questo fosse vero ,complimenti alla corte arbitrale che dovrebbe essere giusta con tutti ,ma forse questo è il calcio di oggi….vedrete quello che succede alla juve tra un pò…si rimangeranno tutto.

  12. Per il campionato chimiamo ad arbitrare arbitri non nazionali, cioè stranieri cosi da far crollare quella omertosa triate di arbitri non capaci e tifosi di qualche società, che vedono solo quello che voglione vedere loro, per partito preso. Non pensano minimamente a tutte le persone che sono allo stadio, che vedono come stai arbitrando, che stai andando contro una squdra, senza essere imparziale, da non so quanti anni ci arbitrano in questa maniera inaccettabile. La federazione si deve porre delle domande e fare delle scelte. Cambiare… Se non arbitri onestamente te ne vai a casa e non arbitri più, non devi prendere in giro tutte quelle persone alla stadio, è istigazione!

    • Un sorteggio e/o l’impiego di arbitri internazionali sarebbe un buon primo passo per indebolire sensibilmente questa cosa indegna che dobbiamo subire da una vita.
      Chissà….

  13. Friedkin non ha bisogno di parlare : ha già parlato a modo suo.

    Coi fatti, no le chiacchiere e la caciara che vuole il popolino becero.

    Ha già parlato Friedkin, per chi ha orecchie per intendere.

    Prendendo Mourinho ha mandato il messaggio : “Io non sono pallotto”.

    E quindi il Sistema si e’ attivato per danneggiarci, come da copione.

    Con un allenatore “alla pallotto” , che “gioca bene” e perde sempre,

    noi arriveremo tranquilli secondi o terzi o quarti senza tutti sti casini.

    Come facevamo con pallotto : tutto secondo zozzi accordi col Sistema.

    Potremmo di nuovo fare cosi’, purtroppo e’ quello che chiede lagggggente.

    Ma non saremo piu’ la ROMA : saremo dei servi al servizio del Sistema,

    e quindi varremmo meno di una lazietta qualsiasi senza alcuna dignità.

    E dovremmo fare sto schifo vomitoso per 30 miseri Mioni in piu’ ?

    GIAMMAI !!!!!! Fossero 300 ci penserei pure, lo ammetto.

    Ma 30Mioni demmerxa se li possono dare in faccia !!!

    Se li prendessero le milanesi che tanto vanno tutti in tasca ai procuratori.

    La ROMA deve restare una cosa PURA per la gente FIERA e la gente SERIA.

  14. Pensare che l’arbitraggio di domenica sia dovuto all'”effetto Serra” è da ingenui o da chi ha scarsissima memoria: gli arbitraggi dell’anno scorso a che erano dovuti? E quelli degli anni prima?
    Hanno fatto sbroccare gente come Fonseca, Di Francesco e Garcia (Spalletti non lo conto perché è un peperino pure lui) e davvero vogliamo credere che Mourinho sia la causa dei torti arbitrali? Al massimo il portoghese può essere un’aggiuntina…

    • ma infatti. Io mi ricordo perfino ai tempi di Capello delle ladrate mica da ridere, e adesso la colpa sarebbe di Mourinho, ma quando mai…

    • L’ho già scritto ieri in risposta ad un altro commento simile al tuo: sono perfettamente d’accordo! L’obiettivo non è tanto Mou quanto la ROMA, punto!
      Nel 2017 Tavecchio disse letteralmente: «Il nostro calcio italiano non è in fase di declino, servirà però recuperare Milano, intesa non solo come città ma anche come Lombardia. Con la sua storia Milano non può infatti essere assente da un palcoscenico dove, con tutto il rispetto di Roma e Napoli, Torino per ora ha una superiorità organizzativa e in tema di cultura della vittoria».
      Quindi de che stamo a parla?
      Quest’anno daranno il contentino al Napoli (gioca benissimo ed è straforte, ma se avessero voluto fermarla pensiamo che non sarebbero stati capaci con qualche porcheria adoc?), poi però dal prox anno sarà nuovamente una strisciata a vincere, magari che ne so proprio i gobbi? tanto secondo me non gli faranno nulla di nulla… e così via.
      Ogni tanto Napoli e lazie perchè sono leccaqulo e dentro al sistema (vedi lotito)… e ogni 20…25 anni (FORSE) la Roma, perché è troppo odiata dal palazzo che c’è ed esiste, eccome se esiste!!!
      Faccio un discorso che ho sempre sostenuto in modo obiettivo e non da tifoso fracico della Roma quale sono… Hanno da sempre temuto Roma e tutto ciò che ha sempre rappresentato nel Mondo… se per caso ci dànno corda, temono (e non è fantascienza) di essere “spodestati” dall’olimpo delle vittorie. Di questo sono straconvintomarcio!!!
      Il potere, i soldi, la corruzione, la mistificazione, la disonestà… quasi come fosse per concessione divina, è tutta roba loro e guai a chi gliela tocca!!!

    • Eh, mbuti, se hai ragione! Considera questi numeri:
      Juventus: 39 scudetti (vomito), 17 secondi posti;
      Inter e Milan: 19 scudetti e 15 volte secondi (bizzarro, ma i numeri che ho trovato son proprio questi);
      Roma: 3 scudetti e 14 volte seconda.

      Penso non esista un’altra squadra con una sproporzione tale tra vittorie finali e possibilitá di vittoria (competitività generale, chiamala come vuoi) tra i maggiori campionati europei.

      Per dire, il Napoli che vincerà il 3o scudo è arrivato solo 7 volte 2o.

      Poi oh, se vogliamo credere a cacate come “il dna di una squadra” prego, facciamo pure.

    • “…Poi oh, se vogliamo credere a cacate come “il dna di una squadra” prego, facciamo pure”. Anche questo è verissimo. Il DNA…ma de che??? Scommettiamo che anche noi potremmo mettere su una squadra super se non ci fosse il FPF? …o meglio, se non lo rispettassimo come fanno tutti gli altri, ma anzi, imboscando soldi e facendo acquisti con soldi provenienti da?????? boh… oppure plusvalenze farlocche, insomma facendo un bel FALSO IN BILANCIO.
      Sono sicurissimo che noi a quest’ora avrebbero interrotto subito campionato e coppe e saremmo stati in via fallimentare con i libri contabili in tribunale da mo’…. però attenzione, solo a noi eh…
      ufffff…che palle… sono incazzato nero e ci sto male per tutte ste cose e anche e soprttutto per i 6 punti (Cremonese e Sassuolo) buttati nel cesso, perché anche noi ci abbiamo messo del nostro per toppare queste due partite sia chiaro…
      Perdonate lo sfogo…

  15. L’ ammonizione di Smalling dopo 5mn ,del tutto inventata, e’ la certezza che la casta arbitrale e’ infuriata per il deferimento dell’infame Serra,evento molto raro e quindi grave per chi si sente intoccabile.

  16. Siamo seri, questa classe arbitrale fa schifo. Molti sono degli arroganti presuntuosi che pensano di essere intoccabili ed il possibile deferimento di Serra ha dato uno schiaffo in faccia bello forte a queste persone. Adesso le mexxe si vogliono vendicare di questo attacco e la cosa è palese anche nel comportamento dell’altro venduto al VAR che richiama l’arbitro in campo ma non gli fa vedere tutto il filmato ma solo la parte che provocherà l’espulsione di Kumbulla. Se quel filmato lo porti in tribunale si vede chiaramente che gli da un calcio volontario nelle parti basse a Kumbulla. Questo fa capire chiaramente quanto falsi siano gli arbitraggi in serie A perché se non sei capace neanche di rivedere un fallo alla moviola con il VAR devi cambiare mestiere, non è cosa per te arbitrare! La Roma penso deve far capire che se gli fanno girare i coxxxoni agli arbitri se li inxxxa a costo di andare in tribunale, poi voglio vedere chi avrà voglia di fare il gradasso con la Roma.

  17. Frignate poco che “la violenza non é giusta”, c’é da prenderli a pizze così vediamo se poi non hanno paura di sbagliare. Non inquina lo sport in nessuna maniera, sono lavoratori pagati da noi e se ci prendono per il cxlo, visto che non possiamo licenziarli, prendiamoli a pizze!

  18. Cambio di strategia comunicativa?
    Veramente sono a noi che devono delle giustificazioni!!!
    Pairetto su tutti…………
    Questo signore (minuscolo) deve spiegare la sua “chirurgica var”.
    Ma non lo farà mai, perché ci vogliono palle (ops, Kumbulla…)!!!
    MALAFEDE!
    MALAFEDE!
    MALAFEDE!
    FORZA ROMA

  19. Sono stato sempre d’accordo col silenzio del presidente, ma credo sia giunto il momento di far sentire che abbiamo anche noi un presidente a capo della AS Roma. Una volta si diceva :Avere tanti soldi e non sciuparli, è come non averli. Come avere un presidente che non parla, è come non averlo. All’inizio ho approvato, ma….ora credo sia giunto il momento di farsi sentire. Se qualcuno ti fà dei torti e non reagisci, quel qualcuno continuerà a farlo, tanto nessuno reagisce. Non avrei mai voluto toccare questo tasto, ma le incombenze dicono che è ora di farlo. Presidente !!! Sveglia !!!…..e sempre Forza ROMA

  20. Fabbri ha precedenti con la Roma e non c’era Mourinho, Mou è una scusa, in passato andò Totti (non più giocatore) davanti alle telecamere a lamentarsi! Se piangi ti mazzolano, se reagisci ti mazzolano, se rimani in silenzio e non parli degli arbitri ti mazzolano ugualmente e sei cornuto e mazziato, è questione di potere. Dico io quante proprietà Americane? Perchè lasciare il potere in mano a 2 maneggioni Italiani? Altrimenti fare come Moratti e trovare il modo di avere prove (intercettazioni) del marciume

  21. C’è poco da fare in un paese così, dove un ministro napoletano vieta la trasferta a napoli ai tifosi tedeschi per la partita di Champions, creando un precedente assurdo e pericoloso e consentendo ad ogni paese di vietare le trasferte ai tifosi delle squadre ospiti.

  22. Qualcuno sa quali sono le statistiche cartertellini di Mou in europa in questo anno e 1/2? E quali erano le statistiche in serie A con l’Inter (che se ricordo bene allora i suoi attegiamenti erano un valore aggiunto oggi sono il suo peggior difetto)?

  23. mi sono sempre chiesto , come mai il Verona nell 1985 vinse uno scudetto ,guarda un pò quando era stato inserito il Sorteggio arbitrale , sarà stato un caso perchè l hanno subito levato di mezzo , Guarda un po .
    Quello che diceva a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca mi sa che non aveva tutti i torti

    • L’ha vinto pure la Samp nel 91 e il sorteggio già non c’era più. Se diamo per scontato che gli arbitri sono una casta di corrotti asserviti al potere cosa dovrebbe cambiare il sorteggio?
      Uno vale l’altro…

  24. O Accetti il settimo posto o non ce strategia che tenga

    Non è che i torti alla Roma siano cominciati ora con Mourinho perchè è Mourinho ma perchè stiamo lottando per un posto in CL

    se non guardiamo in faccia il problema continueremo ad affrontarlo male

    e lo dico a malincuore ci sono due strade

    1) o accetti in silenzio e con diplomazia questo è il male che ha permesso al sistema di radicarsi e fare marcire tutto il marcibile e quindi subisci

    2) o dici le cose come stanno continui a subire ma almeno non cali le braghe..

    ce lo ricordiamo tutti come Viola spiegava la cosa

    La Roma sta simpatica a tutti finchè lotta a centro classifica ma quando tenta di alzare un pò la testa diventa il nemico pubblico numero uno…. non sono proprio le sue parole esatte … ma il concetto si

  25. L’esperienza e la furbizia in un difensore sono doti fondamentali proprio per evitare queste cavolate e queste si acquisiscono con l’età ma soprattutto giocando. L’errore profondo sta nell’avere un classe 2000 che ha giocato 10 partite negli ultimi due anni come primo cambio ai titolari. Strapagato oltretutto

  26. Che poi la Roma è la squadra italiana che onora più di tutte le competizioni europee tenendo alto il nome del calcio italiano in Europa. Continuando a favorire la lazio facendola andare in champions poi confermiamo ancora una volta a tutto il mondo il livello di mediocrità del calcio italiano.

  27. Effetto Serra di cosa….no e’ una storia vecchia solo che adesso ve ne siete accorti che ci voleva Mou perche’ si capisse che la Roma da fastidio e non deve dare fastidio alle prime 4. ma e’ una consuitudine che gia’ da anni viene chiaramente ripetuta ma nessuno dice niente proprio per non creare dissidi inseno alla Federazione. Se non si denuncia non se ne viene accapo si mandano arbitri compiacenti nel momento clou poi anche noi ci mettiamo del nostro ma tra cartellini poi il rigore che non c’era ma era fallo in gioco pericoloso di Berardi e si vede poi i tanti cartellini sventolati a cavolo sicuro che l’arbitro sara’ fermo 2 settimane ma questo e’ il sistema in Italia non e’ solo Serra e’ Pairetto e di Bello e Maresca e Aureliano e Ayroldi e ecc. ecc. ec…. Che dire benvenuti nel campionato di calcio italiano.

  28. Ho già detto e ripeto che, al di là di cambiamenti di strategia comunicativa, che influiscono fino ad un certo punto, l’unico modo per muoversi dall’angolo in cui la società è finita è affrontare, seriamente, una strategia di alleanze. Alleanze con squadre e società, anche di medio livello, anch’esse ai margini dei giri che contano. Un pò come fece Sensi con Cecchi Gori. Lo stesso andrebbe fatto con le società satellite: a lasciare campo libero al pregiudicato, guardate cosa ha avuto il coraggio di combinare con l’affare Salernitana … Ma qualcosa facciamola pure noi (anche se non a quel livello di impicci, ci mancherebbe)

  29. intanto per fare un’esempio la fortissima Cremonese di quello che l’allena tanto bravo senza protezioni arbitrali ha beccato 0-2 in casa con la Viola..ma guarda in pò ahò..

  30. Io invece andrei in un’altura direzione farei si una Roma più forte ma alzerei la voce è attaccherei dice è così e io falso il campionato facendo giocare la primavera dove e quando è con chi dico io facendo vincere ci voglio far salvare o entrare in coppa è così via falsando anche il totocalcio e le scommesse e facendo perdere così moltissimi soldi vedrete come cambiano le cose se cominci a toccargli il portafoglio

  31. Purtroppo e’ come il problema di Palermo
    sta nel traffico !!!

    Cosi come al V.A.R. ci stanno i piemontesi !!!

    Cosi come l’italia unita l’ha vuta Cavour depredando le ricchezze altrui !!!

    E cosi stiamo cintinuando con Agnelli, Elkan, Lotito !!!

  32. Unica lotta da fare (insieme ad altre squadre)è per una classe arbitrale di professionisti,soggetti ad ogni partita arbitrato,ad una votazione da parte delle testate giornalistiche (non solo sportive) per cui a fine campionato ci sarà una classifica e una retrocessione in serie b per i piu scarsi (da decidere se 5 o 10). Non è possibile ancora considerarli dilettanti con tutti i soldi che incassano (c’e’ ancora qualcuno di loro che ha un altro lavoro e fa l’arbitro per hobby?) Se un arbitro fa sbagli incredibili,sia se dirige una partita oppure sta al bar,e non gli succede niente perché la settimana dopo arbitra comunque e non perde soldi,non cambierà mai niente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome