Esonero Mourinho, la Roma smentisce il Corriere dello Sport: notizia “fake”, nessun contatto tra Friedkin e Flick

88
1924

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Arrivano le prime smentite alla notizia lanciata oggi dal Corriere dello Sport in prima pagina sul possibile esonero di Josè Mourinho in caso di una sconfitta a Cagliari.

Stando a quanto racconta in questi minuti l’Ansa, il club giallorosso ha definito come “fake”, e cioè falsa, la ricostruzione di un possibile esonero dello Special One in caso di sconfitta contro la squadra di Claudio Ranieri domani pomeriggio al Sant’Elia.

Dalla società giallorossa, inoltre, ribadiscono come non ci sarebbe mai stato alcun contatto tra la proprietà americana, in particolare Dan Friedkin, e il tecnico tedesco Flick per un eventuale sostituzione di Mourinho sulla panchina giallorossa.

Fonte: Ansa

Articolo precedenteCorriere dello Sport shock: “Friedkin pronto a esonerare Mourinho, al suo posto Flick” (FOTO)
Articolo successivoZazzaroni: “Tutto vero, Friedkin voleva cacciare Mourinho. Smentita normale, ma ora deve restare qualsiasi cosa accada”

88 Commenti

    • io mi immagino la squadra che passa da mou che con tutti i suoi difetti ha fatto la storia a Roma a un flink chiiii??? (sempre se la notizia fosse vera ) non è degna manco di una smentita!!!!

    • Purtroppo molti tifosi anche su sto sito so caduti nella trappola mediatica…sparare sul mister per destabilizzare, vista la portata mediatica che c ha Mourinho. Io spero che ce se renda conto de quello che sta a succede…mettete in fila le cose.

    • Fingiamo di credere che Zazzaroni, lo scrittore della biografia di Moirinho (che è stata autorizzata dell’allenatore) abbia scritto tutto questo per pazzia..
      Che nessuno della AS Roma lo abbia imboccato magari proprio Mou..??
      Risultato?
      Prima della trasferta di Cagliari difficile e della sosta, ottima per un cambio in panchina, lui con questa mossa si fa confermare ufficialmente dai Fiedkin fino a fine stagione
      A Trigoria non ci stanno capendo un caxxo.
      Prendono una vecchia volpe come Mou per usarlo come specchietto per i tifosi ed ora scaricagli gli orrori di Pinto ma ora sono loro ad essere utilizzati..
      Ma quando avete preso MOURINHO avete capito chi avevate davanti ???

    • Sarebbe bello, ma in Italia, la repubblica delle banane, non succederà mai, guarda la svampita ex sindaca, che nonostante dichiarò (incredibile), di aver fatto di tutto per non far fare lo stadio alla ROMA, nonostante l’esborso economico di una società, l’ha passata in cavalleria come una barzelletta…

    • Fin quando l’A.S. Roma permettera’ a certa stampa di varcare il cancello di trigoria per essere attaccata quotidianamente e non estromettere certe testate dall’ingresso e accrediti per assistere alle gare, questi si permetteranno di scrivere tutto cio’ che gli passa nella loro mente bacata.
      E’ ora che la smetta il c. d.s. e zazzaroni di scrivere idiozie.

    • Pare che la persona di cui si parla é amica del Zazza. Noooh!!! Combine!!!
      Tutto come da programma, cinema teatro e vacanze a gratis!!!
      Povero presidente sta con le spalle al muro,
      quello che mi inquieta é che da commenti e
      l’attitudine generale, vedo tante migliaia di persone nella medesima situazione.

  1. ma se uno pensa che qualcuno, magari direttore di carta straccia, vicino al pinguino panzone dopo la vicenda sponsor cerca di pompare veleno sulla ROMA FA PECCATO? …..
    EH MA A VOLTE CI SI AZZECCA

    • No non fai nessun peccato, ma fin quando ci sono tifosi che vedono i complotti che gli fanno comodo, salvo poi deridere agli altri che parlano di complotti , embè non ne usciremo mai.
      Basta vedere i commenti tipo ASTERIX…
      Un giorno i Friedkin se ne andranno ( spero mai)
      Se ne andrà Mourinho ( l’anno prossimo? Fra due anni? ) Se ne andrà il Da, i giocatori…
      Tutto cambia e tutto cambierà.
      Quello che non cambia, e mai cambierà, E’LA FETENTE PUZZOLENTE PUTRIDA MAFIA DEL PALAZZO del calcio , che ci impedisce di vincere ciò che ci spetta, che ci impedisce di qualificarci dove meritiamo di stare.
      Che non ha speso una sola parola in nostra difesa dopo le PORCHERIE di Taylor

  2. Ok, smentita ufficiale a 360°. Smentita totale. Domani si gioca una partita difficile a Cagliari che potrebbe rimettere in bolla il campionato, stiamo su questo.

    • si va bhe c’è la sosta…su Mourinho che lasciala la Roma il cds ce campa da + di un anno

    • La chiude talmente che al momento su cds stanno facendo una “diretta Mourinho”, come se fosse davvero in procinto di partire.

    • Il colmo è che c’è sia pure chi và dietro a ste notizie solo per dar in testa a Presidenza e Società Difendono taluni siti manco fossero portatori di verità assolute, quando in realtà inventano panzane (basate sul nulla cosmico) solo per guadagnare qualche click in piu’. Da non crederci!

  3. L’unica cosa sicura è che per fortuna sta finendo la tristezza di Mourinho, a meno che non vinca l’Europa League. Speriamo però che non debba finire per una sconfitta col Cagliari, ci manca solo da entrare in lotta per non retrocedere.

    • Credo che si sia capito che a prescindere dai risultati a fine anno ci lascia con tutto lo staff e si va a prendere il piottone arabo . Oltretutto non mi pare che sia mai rimasto in una squadra + di 3 anni.

  4. Io la vedo diversamente.
    Anche se considero l’esonero una soluzione estrema e personalmente sarei per andare avanti con Mou fino a giugno a prescindere da come andrà la stagione, credo che una società seria e ambiziosa come la Roma abbia avuto tutto il diritto/dovere di guardarsi intorno dopo la partita contro il Genoa, specie dopo un’inizio cosi deludente.
    Quindi se è stato fatto per Flick o per altri allenatori non ci vedo nulla di strano.
    Questo è quello che fanno le grandi società, per non farsi mai trovare impreparate.
    Questo non vuol dire che poi si debba dar seguito ad eventuali interessamenti per altri tecnici ma semplicemente ci si cautela nel caso in futuro le cose prendessero una brutta piega: succede continuamente.

    • Senza alcuna offesa ma mi sembra evidente che taluni nomi già fatti prima dell’arrivo di Mourinho finirono in fumo. Se non ricordo male: Flick insieme a Sarri, Conte, Gasperini, Tuchel, Ancelotti, Pochettino, Guardiola ne fu uno dei tanti. Decine e decine di nomi senza azzeccarne mai uno. Stessa cosa dicasi accaduta con Pinto. Ora non volendomi barcamanare in pure ilazioni, di una cosa sono piu’ che convinto: Per una questione di Privacy, i Friedkin non amano apparire in pubblico rilasciando interviste a destra e a manca. Di conseguenza, se mai vi sarà un cambio, lo sapremo solo al momento opportuno e tramite Comunicati Ufficiali!

  5. Se questa smentita è vera lo vedremo a breve.
    Odio zazzaroni ma questa volta tendo a credergli, l’errore dei friedkin sarebbe non averlo fatto prima e scelto un nuovo allenatore a inizio stagione…..

  6. Le smentite nel calcio contano quello che contano, cioè molto relativamente.
    Ci sono stati centinaia di casi in cui, dopo la smentita di rito, in seguito a una sconfitta, magari brutta o anche no, è seguito l’esonero dell’allenatore.
    Dove sta però l’originalità nella “notizia” lanciata dal ballerino? Che l’esonero avverrebbe non perché magari prendiamo un’ulteriore imbiancata a Cagliari dal fanalino di coda della serie A, ma per un puro capriccio della proprietà che non ravvisa alcun problema nella conduzione tecnica né attriti di carattere personale.
    E lo farebbe addirittura con un Flick che avrebbe ogni probabilità di peggiorare lo score di Mourinho a stagione in corso.
    Perché il duplice obiettivo di Zazzaroni è sempre quello di sparare sulla proprietà e di salvare l’amico di lungo corso.
    Per raggiungerlo è necessario fare passare per degli idioti incompetenti gli autori dello scellerato gesto.

    • la verità vera la sanno solo loro ma tra un giornalista che rivela scoop senza citare le fonti e una società che la faccia ce la mette tendo a crede a quest’ultima a prescindere dal caso in questione, poi se domani ma anche in qualsiasi altra partita i giocatori dimostrano di non stare + con l’allenatore ovvio che qualche riflessione tocca farla.

    • @UR Con un po’ di riflessione è evidente che è così.
      La manina mediatica rafforza la posizione di Mou. E’ un fatto oggettivo; per di più col timing di aver sostanzialmente attaccato la società, per la sua presunta inclinazione capricciosa, all’indomani della polemica contro lo sponsor saudit).
      Praticamente si insinua l’idea che, se esoneri Mou, non ci sarebbe un motivo comprensibile e ragionevole; ed in più lo fai per scegliere un allenatore che risulterebbe ancora più in probabile difficoltà (se non altro per problemi linguistici e per totale mancanza di conoscenza del campionato italiano).

      Il che, sommato all’uscita dello stesso allenatore portoghese sulla certezza del suo futuro in Arabia, rende abbastanza facile desumere quale sia la fonte ispiratrice…

  7. Chi è che se pija a’ briga de postà tute le cassate pubblicate dar Corsport? Me bastano quelle de l’urtimo bimestre…

    • Il problema è che in questo caso l’articolo mi sembra fatto apposta nell’ interesse di un singolo. Non è la solita cassata buttata là per riempire, no, mi sembra più che altro una cosa molto fine di strategia… Che schifo. Spero di sbagliarmi… FR

  8. Ecco servito quel signor cazzaroni re delle fake e destabilizzatore per professione!!!
    come disse una volta un conduttore di telegiornale…..
    CHE FIGURA DI MERXA!!!!!!!!!!!!!
    CONTINUA COSI CHE ALLA FINE CE LA FARAI A FAR FALLIRE IL TUO GIORNALE!!!!

  9. In queste occasioni scattano in automatico, da parte di numerosi utenti, le richieste di denunce, querele, rivalse… Chiedo: per quale reato? Procurato allarme? 😂😂😂
    Vi faccio notare che: 1) la Roma non è più quotata in borsa, quindi l’aggiotaggio non si configura 2) l’articolo non ha contenuti diffamatori 3) il reato di “destabilizzazione dell’ambiente” non è previsto dal nostro ordinamento…

    A questo tipo di notizie, palesemente fasulle, oltre che con la smentita della società, puntualmente arrivata, c’è un solo modo per rispondere:
    VINCERE. Questo mi aspetto, da Mourinho e dalla squadra.

    • Beh, ci sarebbe l’abuso della credulità popolare, ma su quella ci campa così tanta gente che dubito che qualcuno si prenderebbe la briga di difendere i Simple Minds

    • Come al solito perfetto.
      Concetto troppo difficile da far capire a questa massa di forcaioli cresciuti a pane e ideologia di un certo tipo.
      Ti abbraccio.

    • A te le forche stanno proprio antipatiche, vero? Soprattutto quelle di un certo piazzale milanese…..

  10. Sarà “interessante” sentire domani sera a pressing (solitamente li è ospite) l ulteriore grattata di specchi…😔

  11. ehm me pareva strano stiamo vicini alla sosta per le nazionali e voila’ notizia del caso la Roma rompe con Mou
    peccato arriva la smentita ufficiale depla As Romae loro insistono nonostante la smentita
    me sa che lo sponsor riaddino è andato de traverso a piu di uno
    senza fa nomi

  12. Zazzaroni vergognoso attacca in maniera schifosa i Fredkin perche’ hanno fatto il contratto di Sponsor con gli arabi e non lo fanno con Mou…ma che gli interessa a lui che poi racconta cazzate ma come hanno trovato il Flikettone cacciato via dalla nazionale Tedesca quasi a pedate e portato a Roma a Gennaio….. le raccontano di balle incredibile come si fa’ ancora a sentire novella 3000 di sport.

    • più che lo per lo sponsor basta dare un occhiata (se hai coraggio) al cds per capire chi gli ordina di attaccare la società, lui e il suo giornale fanno parte del sistema marcio figc/italia.

  13. io spero e credo che sia un cazza** anche perché Lukaku avrà avuto garanzie anche dal mister stesso se no non credo che verrebbe sapendo che c’era il rischio di non andare avanti insieme

  14. Sara’ anche vero , visto che Dan Friedkin e’ evidente che la voglia far finita con Mourinho…..ma Flick non credo sia l’uomo giusto per la Roma a campionato in corso.Si rischierebbe un patatrak tra i tifosi e la squadra che e’ legala a lui. Conte sarebbe l’unico adatto in tal caso. Poi e’ anche vero che Friedkin ama gli algoritmi ,del resto come hanno scelto Tiago Pinto? Tiago Pinto e Flick insieme……. mamma mia!

  15. Attenzione qui debbo fare un doveroso mea culpa, in quanto ammetto che non ero al corrente di una dichiarazione rilasciata da Mourino: Domanda: “Lavorerai in Arabia Saudita?” – “Lo farò, lo farò. Sono alla Roma, sono concentrato e darò tutto fino al mio ultimo giorno. Nessuno conosce il futuro però è una cosa che farò sicuramente”. In base a ciò comincio a credere anch’io che al prossimo anno andrà via. Vedremo se sarà effettivamente cosi’… Detto ciò prepariamoci perchè se non vi saranno eventuali smentite, i possibili successori spunteranno fuori all’infinto, minimo un paio al giorno. Già abbiamo iniziato 🙂

    • hahahaha, questa è bella..in una sola domanda hai riassunto il giornalismo italiano 👌

  16. A me viene da pensa’ male… Zazzaroni, uomo che dal suo operato come giornalista mi pare di una minuscola statura morale, apre con un articolo di quel tipo; il suddetto direttore del corriere dello sport è l’ uomo di comunicazione più vicino a Mourinho; e questa è l’ intervista rilasciata da Mourinho ai media arabi… Sembrano tutti pezzi di puzzle inquietante. Non vi fa pure a voi questa impressione? FR

  17. Fake o non fake il punto però resta. Se, come molti qui sopra scrivono, questo è l’ultimo anno del “vate di Setubal”, è anche opportuno che la società si muova per tempo sondando quei profili che ritiene idonei alla guida di una squadra forte come la nostra amata Roma che si merita un allenatore degno del suo nome (ad esempio uno come Pochettino MAI NELLA VITA). Il problema sono “gli spifferi” che trapelano verso i giornali. Che vi siano interlocuzioni con altri allenatori è, ripeto, normale nell’ottica di una attenta programmazione anche perché altrimenti ti ci ritroveremmo a Giugno a sbatterci a destra e sinistra cercando in allenatore e magari molti si saranno già accasati. Se poi il “vate” resta, allora vuol dire che avrà fatto qualcosa di buono anche quest’anno. Ma parlare con altri, nel dubbio, non costa nulla. Questa società riesce a non far trapelare nulla e ti pare che proprio un argomento sensibile come questo sia invece di dominio pubblico? Bah!!!

  18. Cazzaroni è alla canna del gas e per vendere 2 copie in più si inventa le cose. Già alla fine dello scorso campionato aveva detto che era sicurissimo che Mou se ne sarebbe andato. Infatti. Adesso lo cacciano. La Roma come società (cioè Friedkin) smentisce e lui continua. Questo, in un momento in cui la squadra avrebbe bisogno solo di tranquillità, continua a propalare notizie che destabilizzano l’ambiente. Io, fossi l’editore del giornale, lo avrei già mandato ad aiutare a raccogliere i pomodori

  19. Negli ultimi anni, il Corriere dello Sport ha affrontato numerose controversie legate alla sua direzione, con l’attenzione che si è concentrata soprattutto su uno dei personaggi chiave del giornale, Ivan Zazzaroni. Mentre il giornale ha una lunga storia nel mondo dello sport in Italia, è ora il momento di discutere apertamente la necessità di un cambiamento di leadership al suo vertice.

    Ivan Zazzaroni è stato una figura polarizzante all’interno del mondo dello sport e del giornalismo. Mentre alcuni lo considerano un esperto competente, altri vedono le sue azioni e le sue parole come dannose per il giornalismo sportivo italiano. Una delle principali preoccupazioni è stata la sua tendenza a pubblicare articoli sensazionalistici e controversi, spesso basati su fonti anonime o informazioni non verificabili. Questo ha portato a numerosi scandali e polemiche che hanno minato la credibilità del Corriere dello Sport.

    Un altro problema importante è la sua gestione delle questioni legate alla diversità e all’inclusione nel giornalismo sportivo. Zazzaroni è stato criticato per commenti e articoli che sono stati considerati sessisti, razzisti e omofobi da molte persone. In un’epoca in cui l’attenzione all’inclusione e alla diversità è fondamentale, la presenza di un direttore che alimenta tali problematiche è inaccettabile.

    Inoltre, Zazzaroni è stato oggetto di critiche per la sua gestione delle relazioni con altri media e con il pubblico. La mancanza di trasparenza e di apertura nel trattare le critiche e le questioni sollevate da altri giornalisti e dai lettori ha ulteriormente danneggiato la reputazione del Corriere dello Sport.

    È fondamentale sottolineare che il cambiamento di direzione non deve essere visto come un attacco personale a Zazzaroni, ma come un passo necessario per riportare il giornale sulla giusta strada. Il Corriere dello Sport ha una lunga tradizione nel giornalismo sportivo italiano e ha il potenziale per essere una fonte autorevole di notizie e analisi nel settore. Tuttavia, questo potenziale non può essere realizzato con una direzione che alimenta controversie e conflitti.

    In conclusione, è giunto il momento di discutere apertamente la necessità di rimuovere Ivan Zazzaroni dalla direzione del Corriere dello Sport. Questo passo potrebbe contribuire a ripristinare la credibilità del giornale, promuovere una copertura sportiva più responsabile e inclusiva, e ristabilire il rispetto dell’opinione pubblica. Speriamo che il Corriere dello Sport possa tornare a essere un punto di riferimento affidabile per gli amanti dello sport in Italia.

    • Se posso i miei complimenti per il commento. Sopratutto quando sottolinei l’ importanza e la correttezza della comunicazione: “Un altro problema importante è la sua gestione delle questioni legate alla diversità e all’inclusione nel giornalismo sportivo. Zazzaroni è stato criticato per commenti e articoli che sono stati considerati sessisti, razzisti e omofobi da molte persone. In un’epoca in cui l’attenzione all’inclusione e alla diversità è fondamentale, la presenza di un direttore che alimenta tali problematiche è inaccettabile” Ricordo che qualche tempo in merito a ciò lessi alcuni articoli riguardanti il calcio femminile che mi lasciarono alquanto esterefatto. Forse sarebbe il caso che zazzaroni cominciasse ad occuparsi d’altro!

  20. Ah però!

    il corriere dei broccoletti che smentisce se stesso,e dopo 27 nanosecondi smentisce zazzarone,che a sua volta se smentito da solo …

    Mi socera me lo diceva sempre …

    guagliò? stai lontano dai semialcolici !

    😀

  21. Zazzaroni è l’agiografo di Mourinho e fa uscire un pezzo del genere solo se concordato col portoghese. Evidentemente Mou teme di essere lasciato a piedi e questa sarebbe la pietra tombale per la sua carriera (4 esoneri consecutivi ucciderebbero chiunque) e quindi ha costretto la società a smentire. Vedremo cosa succede perchè i Friedkin hanno capito che anche quest’anno i soldi della CL se li possono sognare.

  22. comunque prima era Conte mo.flik dopo chissa” certo er caciara il gruppo che lancia ste news è GEDI degli agnelli”elkan

  23. Se la notizia non è vera, il giornale, il suo direttore ed il responsabile dell’articolo vanno denunciati. C’è poco da fare, vanno prese misure serie affinchè imparino tutti!! Daje Roma!!!

  24. ora sono ricicciati i querelomani ,reduci dalla figuraccia sul caso de rossi.
    In questo caso la sola idea di poter avanzare querela è fuori dal mondo e da ogni contesto giuridico

  25. Notizia smentita. Bene!
    Quindi altri 9 mesi di Mourinho.
    Nove mesi di non gioco.
    Nove mesi di 3-5-2 senza senso.
    Nove mesi di pagliacciate e dichiarazioni spocchiose.
    Nove mesi di Spina e Elshaa come 5° di centrocampo.
    Nove mesi di : “Flick è na pippa”, “Conte nun capisce niente”, “De Zerbi è stupido”, “Guardiola ha solo fortuna”, Inzaghi nun capisce niente”, eccetera eccetera, tutto condito dalla must: “con Mou fino all’inferno”
    A tutti quelli che vogliono andare con lui all’inferno io dico: “Scusate, non mi sento tanto bene, andate voi, io resto a casa”.

  26. rientrato adesso vado a cercare la smentita sul sito della ASRoma ma non trovo ancora niente…
    allora ridomando (anche perchè non ho capito la risposta che mi è stata data) ai tifosi come Basara… da dove nasce sta sicurezza che la smentita sia vera e della ASRoma???
    a me, anche non credendo a questa ricostruzione, una situazione simile darebbe una spiegazione di questo incredibile approccio dei calciatori di inizio campionato…
    pure perchè maliziando come fù per Pastore il nuovo sponsor potrebbe essere la buonauscita per Mou…
    ma complottisticamente potrei pensare anche che sia lo stesso Mou ad aver fatto uscire la notizia per compattare e mettere con le spalle al muro ai calciatori facendo diventare domani un crocevia non solo per il campionato…
    come potrebbe benissimo anche essere un fake per destabilizzare la squadra…
    cioè… con il silenzio tombale dei Friedkin, che non rispondono neanche alle minacce sullo Stadio per uno sponsor, tutto è possibile e credibile visto che ripeto, non ci sono smentite ufficiali…

    • Arrivano le prime smentite alla notizia lanciata oggi dal Corriere dello Sport in prima pagina sul possibile esonero di Josè Mourinho in caso di una sconfitta a Cagliari. – Stando a quanto racconta in questi minuti l’Ansa, il club giallorosso ha definito come “fake”, e cioè falsa, la ricostruzione di un possibile esonero dello Special One in caso di sconfitta contro la squadra di Claudio Ranieri domani pomeriggio al Sant’Elia!” Quindi per te una notizia Ansa pubblicata su Gr.net non conta. Bono a sapersi Comunque a parte questo, ammetto che quel: “Ai tifosi come Basara non mi è piaciuto per niente”, mi puzza tanto di scanzonatura. Non mi risulta ne di averti mai denigrato o mancato di rispetto. Ho espresso un opinione come tanti altri. Che gli scoop di zazzaroni siano sempre stati smentiti non è una novità. Non per nulla (qualche annetto addietro) si beccò addirittura un bel daspo, proprio a causa di una presunta lite tra Fonseca e giocatori. A parte questo, rileggiti bene i miei commenti e ciò che avevo scritto piu’ sotto, quando ho specificato che non ero al corrente di alcune dichiarazioni di Mourinho. Poi se vuoi difendere taluni articoli per comodità personali è un tuo problema non di certo il mio, ma fammi il favore di non mettere in mezzo il sottoscritto. Buon proseguimento!

  27. La proprietà deve partire immediatamente con una bella denuncia per diffamazione: non si può permettere la diffusione di notizie totalmente false, inventate di sana pianta e, soprattutto, palesemente finalizzate a danneggiare la Roma tutta (squadra, ambiente, società, allenatore). Sono schifato da certa stampa e dalle finalità perseguite sotto banco… Ma penso anche che i Friedkin abbiano le spalle abbastanza larghe per fronteggiare certe situazioni e che già prima di prendere il nuovo sponsor sapessero a quale battaglia mediatica gli avrebbero scatenato contro.

  28. A Zazza ma qualche mese fa nn avevi scritto che Mou aveva già fatto le valige ed era già su un aereo x una nuova avventura… dai entro 15/20 anni vedrai che ci prendi.senza offendere ma se anche questa volta nn ci prendi sei propio un Buffone…SEMPRE FORZA ROMA

  29. Quando il corriere dello sport aveva un direttore romanista si vendevano milioni di copie ora col direttore laziale CRISIIIIIIII il giornale viene usato come carta igienica.A Cazzariiiiiiii

  30. Io invece continuo a ripetere come un mantra che dobbiamo pensare solo ad andare a vincere a Cagliari e prenderci 3 punti importanti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome