Esuberi, intoccabili e cedibili: Ghisolfi arriva e decide il futuro della Roma

123
1924

AS ROMA NEWS – Il suo arrivo a Trigoria è previsto nelle prossime ore, e non è addirittura escluso che possa seguire la squadra a Empoli nell’ultima uscita stagionale. Il nuovo ds Florent Ghisolfi, fresco di ufficialità, non vede l’ora di iniziare a lavorare.

Lo farà senza stare sotto le luci della ribalta romanista, come è sua abitudine. E come piace ai Friedkin, perfino più riservati di lui. Poche chiacchiere, tanti fatti sarà il motto del dirigente francese che dovrà prendere subito una serie di decisioni tecniche molto importanti per il prossimo futuro della rosa romanista.

Le prime scelte che il ds dovrà fare riguardano i calciatori in prestito e quelli che hanno il contratto in scadenza. In cima alla lista dunque c’è il nome di Leonardo Spinazzola: il terzino vedrà concludere il suo accordo con il club il prossimo 30 giugno. Teoricamente si sarebbe potuto già accordare con un altra squadra dal 1 gennaio, ma di offerte non ne sono arrivate.

De Rossi apprezza il ragazzo, ma i dubbi sulle sue condizioni fisiche che mal si sposano con lo stipendio elevato (3 milioni) percepito in questi anni mettono a serio rischio la sua permanenza. L’entourage del calciatore fa sapere che non c’è stato alcun segnale da parte della Roma, che dunque sembra intenzionata a guardare altrove per cercare un titolare sulla fascia sinistra. 

Saluterà anche Rui Patricio, a meno che il portiere non decida di tagliarsi lo stipendio e fare da secondo a Svilar, così come Kristensen, Renato Sanches e Azmoun, che non saranno riscattati. Dovrebbero restare, ma il condizionale è d’obbligo, Llorente e Angelino: per ciascuno di due bisognerebbe pagare 5 milioni a Leeds e Lipsia.

C’è poi da decidere cosa fare con Romelu Lukaku: in quel caso però potrebbe pesare la conquista o meno di un posto in Champions. Per il resto, tutti o quasi sono sul mercato. Verranno valutate tutte le offerte, anche se De Rossi considera “intoccabili” alcuni leader della squadra: Mancini, Cristante e capitan Pellegrini dovrebbero essere i tre da cui ripartire il prossimo anno. Ma in caso di proposte particolarmente invitanti verrà fatta una riflessione dal nuovo ds.

Il compito più difficile di Ghisolfi sarà sicuramente quello di trovare una sistemazione ai tanti esuberi, più o meno eccellenti, in rosa: da Karsdorp a Smalling, da Aouar ai rientranti Belotti e Solbakken, sono davvero tanti i calciatori (con poco mercato) da piazzare. Qualche offerta interessante potrebbe invece arrivare per i più giovani: occhio dunque a Zalewski e Bove. Anche in questo caso l’ultima parola spetterà a Ghisolfi.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Il Tempo / Leggo / La Repubblica

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteMilan, ufficiale la separazione da Pioli: la nota del club
Articolo successivo“ON AIR!” – ROSSI: “Roma in Champions? O si risolve in questo weekend oppure è andata”, CARINA: “Con Ghisolfi purtroppo si ritorna al progetto”, CORSI: “Pellegrini? Il vero gladiatore si vede nell’area”

123 Commenti

  1. Gli intoccabili dovrebbero essere proprio i primi da cambiare, ma ormai mi sono messo l’anima in pace. Ostaggi per 10 anni di tre mediocri

    • Giusto un tifoso del Real Madrid potrebbe giudicare “mediocri” gli intoccabili di DDR , curioso che ti chiami Menez … un fenomeno.

    • in rete c’è gente pagata da “capitan 7/8 partite l’anno” per commentare a suo favore, sono anni che denuncio questo fatto, altrimenti non hanno visto gli altri centrocampisti che la roma ha avuto, per non parlare dei capitani. cento volte più utile un ottimo Damiano Tommasi che cap pellegri. non vado a scomodare altri nomi che oltre alla corsa, cuore e carattere avevano anche dei gran piedi. c’è solo l’AS ROMA

    • a dire il vero questo dovrebbe essere un sito dei tifosi giallorossi, i loro commenti dovrebbero essere un “pò” di parte e invece leggo solo critiche astiose verso dei giocatori che comunque fanno parte della nazionale italiana e quindi apprezzati, per quanto sia, da personaggi che forse di calcio, ne capiscono molto, ma molto, di piu di questi pseudo tifosi… (non aggiungo romanisti, perchè ……).
      SEMPRE, comunque e dovunque, FORZA ROMAAAA

    • Povera Roma mia se questa è la gente che te tifa , meno male mi allevia quella allo stadio.

  2. addirittura ancor piu’ silente dei friedkin, se fara’ meno parole e piu’ fatti come i friedkin allora stamo apposto

  3. e ritonfa con cristante e pellegrini intoccabili! chi vuoi che le faccia offerte allettanti x questi 2!?e come si può pensare di ripartire nuovamente a ccp con titolari questi 2?ma tutti questi anni di 6/7 posti e figurette varie non sono bastati a far capire che co sta gente non si và da nessuna parte?o li metti panchinari o li vendi

    • altro agente delle strisciate.
      mi ricorda quando sputavano su Florenzi, tra l’altro appena uscito da due crociati per poi comprarselo.
      diffidate da questi infiltrati.

    • Se contestate un Cristante e ancor di più il Capitano ,è meglio che prendiate in considerazione il cambio sciarpa … non siamo il Real Madrid e nemmeno il Manchester , te lo dice uno che va allo stadio dagli anni 70 cresciuto a pane giagnoni musiello e chinellato

    • SorPasquino , Cristante gioca 59 partite su 60 facendo di tutto gli manca solo andare in porta , pellegrini oltre che fracico e stare sempre per terra è proprio na sega che azzecca 4 partite all anno , come me quando gioco a biliardo .

    • Cristante è il 6° giocatore in serie A per km percorsi.
      Nasce mezzala, lo fanno giocare centrale di difesa, regista, e mai un fiato.
      E’ quello che va sempre in aiuto al difensore a raddoppiare sulle fasce.
      Se pretendete che faccia Messi, siete fuori strada.
      Infatti lui le gioca tutte e ha posto fisso in Nazionale.
      E’ chiaro che il problema non è Cristante, ma come è assortito il ns. centrocampo.

    • @SorPasquino
      Menomale che c’è ancora qualcuno che capisce un po’ di calcio, con cui si può discutere. scrivi più spesso che qui se levi i commenti anti pellegrini e cristante e gli osanna al santo José rimangono sì e no 1 o 2 commenti per articolo , facci caso

    • @Apuo … già , triste constatazione.
      Menomale sto fenomeno si limita nei social ormai tossici ,allo stadio si respira altra aria … e dubito fortemente che sta gente viene allo stadio.

    • @ Sor Pasquino
      Mi rincuora sapere che il VERO tifoso romanista è quello di una volta, io purtroppo vivendo lontano da Roma non frequento lo stadio.
      Che poi basterebbe usare un pò di logica e obiettività… se De Rossi dice che sono intoccabili non credo che intenda dire che devono giocare tutte le partite, intenderà dire che devono far parte della rosa (e ci mancherebbe altro…). Speriamo poi che arrivino dei rinforzi di pari livello magari con caratteristiche diverse in modo da alternarsi a seconda del tipo di partita e avversario e in base allo stato di forma. Certo se arrivassero dei centrocampisti di livello superiore e i 3 titolari di quest’anno diventassero 3 ricambi a me non dispiacerebbe mica, significherebbe avere un centrocampo di livello mondiale, ma non credo sia tanto semplice.
      E se invece arrivassero rinforzi sul tipo sanchez/aouar, cosa facciamo? continuiamo a prendercela con pellegrini e cristante perchè dopo 50 partite di fila non stanno pù in piedi?
      Quindi calma, bisogna aspettare e poi giudichiamo, io ho fiducia in DDR e (dalla faccia) anche in Ghisolfi.

    • Aouar su carta era un buon acquisto , soprattutto preso a ZERO , poi sappiamo i paletti imposti … percui certe scelte erano forzate.
      Rivendendolo anche a 1 MLN ci fai plusvalenza.
      Setto questo concordo … fiducia totale su DDR , se lui dice che anche Solbakken è incedibile perche serve alla causa , a me va bene.

  4. pellegrini leader della squadra e intoccabile vuol dire che si continuerà a non vincere. In tutti i modelli che vogliamo copiare perché vincenti e sostenibili non sono previsti calciatori come pellegrini e paredes. Continuiamo a vedere gli altri vincere e sognare di diventare come loro facendo però l’opposto. Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose!

    • Alda, tutta la rosa non puoi cambiarla neppure se avessi la bacchetta magica. Quindi una base devi ben tenerla. Ma se devi scegliere devi integrare nei ruoli deboli ed in quelli inesistenti. se fai una scrematura, oltre a Svilar, N’dika, Mancini, Paredes, Pellegrini, Cristante, Elsha, forse Tammy, chi ti rimane?

    • Non posso darti torto… Abbiamo vinto in 10 con il Genoa …senza Pellegrini e Paredes…Strano vero?

    • Se vogliamo una rosa competitiva certi giocatori a Roma non ci devono stare o se rimangono devono andare fissi in tribuna neanche in panchina. Il problema non è comprare una rosa intera ma vendere. La Roma non deve comprare figurine costose ma calciatori. A questo serve un bravo ds. Il borussia dortmund, il leverkusen, l’atalanta e altre squadre fanno questo. Se vogliamo i nomi dobbiamo prendere Haaland, Mbappe e simili comprati nel pieno della loro carriera e non a fine. Altrimenti ben vengano calciatori sconosciuti purché bravi, nei ruoli giusti e con le caratteristiche adeguate al tipo di gioco del mister. pellegrini e paredes sono l’opposto di quello che DDR ha dichiarato di volere come caratteristiche nella sua squadra. A parte sarei curioso di conoscere un allenatore che vuole nella sua rosa (non squadra titolare) due come loro. Faticherebbero a essere protagonisti anche in lega pro.

  5. Credo che i problemi della Roma nascono dal fatto di considerare Pellegrini e Cristante incedibili..
    Quando ci lamentiamo di avere un centrocampo monotono, senza velocità, e poi consideri loro titolari .. il tema è un altro.. Nessuno li vuole.
    Con quello stipendio in serie A ci sono centrocampisti più forti e più giovani. Il merito fu di Pinto di rinnovare ai titolari protagonisti di sconfitte storiche con Fiorentina, Bodo, ecc.
    Anche perché se DDR vuole giocare “alla moderna” con il pressing alto non sono adatti e soffrirai sempre contro le prime 6 7 squadre del campionato.

    • asterix agente provocatore del PSG, che punta a rifilarci qualche giocatore rotto.
      segnatevelo

    • Asterix c euna bella differenza tra i due uno gioca tutte le partite e se sei un atteno osservatore Cristante alla fine del campionato non sta piu in piedi , Pellegrini come ho gia scritto oltre che fracico è una sega micidiale ,con mourinho non aveva mai giocato stava sempre male , arrivato Derossi 4 partite 4 goal poi , abbiamo giocato con un uomo in meno , ma non si puo accantonare come aveva fatto mourinho perche è il capitano , gli levassero sta fascia che le sue fortune le ha fatte solo perche Romano .

  6. Se si vuole veramente competere per i primi 4 posti Con alcuni intoccabili è una brutta storia da quando è sbarcato a Trigoria il grande suonatore di nacchere sivigliano, i nomi non serve che li faccio, sono sotto l’ occhi di tutti

  7. continuo a non capire questa scelta del friedkin evidentemente non conoscono ancora la piazza qui non ti puoi presentare con un mercato di giovani e calciatori poco conosciuti se le cose vanno male questo dura due anni

    • Perché? Di solito facciamo finali Champions con giocatori affermati e contratti da nababbi?
      Oppure esiste il vituperato ambiente?

    • perchè in Italia (non in Burundi) hai visto molte finali Champions con squadre Italiane ?
      L’imbattuto Bayer Leverkusen ha preso 3 gol dalla quinta del campionato italiano, ma le Italiane in CL hanno fatto piange, altrimenti la Roma non sarebbe la prima Italiana nel Rankin UEFA.

    • Marquinhos era uno sconosciuto, Castan quasi. Pjanic era un giovane, così come Alisson e Strootman. Per quanto ci riguarda. Poi ci sono gli sconosciuti che hanno fatto le fortune delle altre squadre, non mi dilungo perchè oggi sono conosciutissimi. Se speri di andare a comprare il calciatore affermato e costoso, non ci hai capito granchè…

  8. ripartire da pellegrini e cristante è la garanzia per arrivare 6/7 con monte stipendi da top club.
    la vera rivoluzione , che a Roma non vedremo mai sarebbe proprio cambiare tutti i titolari a centrocampo ..

    • capisco che a 97 anni ci vedi poco e non sei lucido, però chi ci metti Xaha a centrocampo ?
      Cosi quando lo marcano fa quei bei lanci fuori dal campo che ha fatto con l’Atalanta ?

  9. Punti cardini:
    ▪Massacrare un DS senza nemmeno conoscerlo e vedere l’ operato.
    ▪Spinazzola era a costo 12 M (ammortamento piu ingaggio lordo) e non 3M, se andasse via a zero il costo annuo puo essere re-investito, o almeno una parte dei 12M (e vale anche per altri)
    ▪La Champions non determina la permanenza di Lukaku, l’ obiettivo è abbassare il monte ingaggi (hanno scritto tutto tranne questo) almeno sotto la soglia dei 90M. Non c’è piu decreto crescita. QUindi costo Lukaku al momento troppo alto, il Chelsea non abbassa le pretese in quanto devono monetizzare con molti esuberi, e fare il nuovo coach.
    ▪DDR ha espressamente detto che non vuole piu vedere casi alla Scamacca, Frattesi ecc..quindi mi aspetto una permanenza di Bove al 100% altrimenti deve darci delle spiegazioni.
    ▪Secondo i faciolari la Roma ha già prenotato visite e firmato Castrovilli, nandez e Kostic, ma senza Direttore.

  10. Con Zalewski e Bove, soprattutto, starei attento a non ripetere la storia di Frattesi e Calafiori, tanto per fare 2 nomi. Se proprio penserei ad un prestito mantenendo però il controllo sui ragazzi.

  11. Se gli intoccabili sono questi ….Mancini lo è sicuramente, sperando che 🤘🏼 ritorni sano dall’europeo, Cristante me lo terrei, ma come primo cambio in panca. Pellegrini se è questo visto fino ad ora, negli anni…è troppo discontinuo e la discontinuità bilanciata più verso le basse prestazioni. Lo venderei, ma credo che non succederà. Gli altri possono uscire. Lukaku dipende dalla champions e vorrei vederlo in una Roma veloce e ‘verticale’. Dybala grosso punto interrogativo, difficile da decidere: da una parte c’è il campione, dall’altra la fragilità fisica. Rui Patricio come secondo portiere andrebbe bene, ma non so se accetterà. Vedremo cosa succederà ma secondo me bisognerà puntare a fare una squadra moderna, veloce e fisicamente a posto se vuoi andare da qualche parte, basta gioco orientato all’indietro con i giocatori rivolti con il corpo e passaggi orientati sempre verso la nostra porta. Comunque sempre DAJE ROMA !!

    • Ma secondo voi possiamo avere panchinari da 3,5 mln./anno, con titolari da 1,5 mln/anno?
      Cristante e Pellegrini non saranno mai panchinari? O li cediamo (e sarebbe il caso) oppure li vedremo in formazione

  12. ogni anno non accenna a diminuire la rosa degli invendibili. Un non giocatore come karsdorp come ha fatto a stare a Roma tutti questi anni? Con tanto di rinnovo fuori segmento che lo ha fatto diventare incedibile.

  13. C’è poi da decidere cosa fare con Romelu Lukaku, c’è poco da decidere , se la spesa tra riscatto e stipendio si aggira dai 60 ai 70 milioni non c’è storia. FORZA ROMA.

    • ma come non ti hanno assunto come DS ?
      so’ proprio degli incompetenti.
      ah no, forse sei sdolo un troll !

  14. Sono curioso di vederlo all’opera.
    Gli esuberi o i giocatori da cedere sono tanti e noti. L’aspetta un lavoro titanico e in brevissimo tempo: tradotto, la possibilità di fare errori o di non centrare tutti gli obiettivi, aumenta.
    Un bravo DS (esempio Sabatini) deve cercare di accontentare i desiderata del tecnico ma non necessariamente prendendo i giocatori che chiede ma la la tipologia di giocatori di cui ha bisogno.
    La cosa peggiore è quando i DS prendono giocatori con caratteristiche non richieste (esempio Monchi).
    Chissà se cercherà di prendere talenti già in rampa di lancio e quindi costosi (esempio Baturina) o se invece si orienterà più su semi-sconosciuti.
    Sono inoltre curioso di capire se il suo scouting si limiterà a giocatori europei o al massimo sudamericani o se invece finalmente porterà a Roma qualche giovane asiatico.
    Ma la cosa che mi interessa maggiormente è come intende gestire i talenti della primavera e che idee ha sull’Under23.
    Spero vivamente che si possa abbandonare definitivamente la formula Pinto: cessione a zero o per 1 piatto di lenticchie e % sulla rivendita.

    • Bove e Azmun da tenere – Cristante e da cedere*. Io non so come ve le guardate le partite? sbaglia quasi tutti i passaggi, non aggredisce, non si muove. E poi vi stupite quando fa un passaggio buono o un gol.

      Poi non so se hai notato come gioca l’Atalanta, il bologna, il Napoli vabbè non brillantissimo quest’anno, questi non ti fanno respirare perché corrono. Cristante corre? no, sa dribblare? no, ha un bel piede? NO sa difendere? PRENDE UN GIALLO A PARTITA.

      Prima di rispondere guardati le partite che è meglio

    • Bove e Azmun da tenere – Cristante e da cedere*. Io non so come ve le guardate le partite? sbaglia quasi tutti i passaggi, non aggredisce, non si muove. E poi vi stupite quando fa un passaggio buono o un gol.

      Poi non so se hai notato come gioca l’Atalanta, il bologna, il Napoli vabbè non brillantissimo quest’anno, questi non ti fanno respirare perché corrono. Cristante corre? no, sa dribblare? no, ha un bel piede? NO sa difendere? PRENDE UN GIALLO A PARTITA.

      Prima di rispondere guardati le partite che è meglio

  15. capirai c’è vuole un ds per manda a casa smalling, spinazzola aour, sanches, zalewski, c’è vorrebbe per cedere pellegrini e cristante, per prendere giocatori forti e funzionali..ma qua c avemo gli intoccabili che te fanno arriva 6 dal jurassico..annamo bene..

  16. De Rossi prima afferma che vuole giocatori “veloci” ma nello stesso tempo considera Cristante e Pellegrini intoccabili,,,,Magari pure Paredes…. Se il centrocampo è definito “la zona nevralgica del campo” ci sarà un motivo. Non sono un intenditore di calcio ,ma ho sempre sentito (a ragione,secondo me), che dal c/campo dipendono le “fortune ” della difesa ( a livello di filtro)e dell’attacco ( a livello di rifornimenti ed iniziative varie con i laterali). La domanda che mi pongo ,e forse non solo io,è questa : ” Con il trio-lumaca( CRI-PAR-PEL) è possibile fare le fortune di attacco e difesa?

    • Intoccabili però non significa titolari. Premesso che a me Paredes e Cristante piacciono molto e che Pellegrini quando sta bene sposta eccome, l’importante è che ci siano alternative valide che magari rendano gli intoccabili stessi delle alternative. Il problema della Roma di quest’anno è stato l’aver affrontato tre competizioni con tre centrocampisti. Forza Roma.

    • …se la “velocità” fosse il solo (o pure principale ) requisito per essere un buon giocatore di calcio allora basterebbe fare il contratto ai 15/20 migliori che trovi nei 100 metri e vinci tutto.

    • Liedholm (se non lo conoscete chiedete chi era) a chi gli obiettava che
      Di Bartolomei era lento, rispondeva che DiBa era in grado di fare lanci di 50 metri in cui la palla viaggiava a 70/80 km/h, e non conosceva giocatori che arrivassero alla metà di quella velocità.

    • qui di non capisci di calcio(sei tu che lo dici) però sostieni che De Rossi (c.campista) è un’incompetente….

    • Sì Aldo, ma capirai da te che “intoccabili” non può coincidere con “alternative” e quindi il timore fondato è che si cerchino “alternative” a loro, leggi più scarsi o ancora meno affidabili fisicamente, tipo i Nandez o Castrovilli.
      E non gente che possa disturbare il loro placido sonnecchiamento per 2/3 di stagione, un Koopmeiners o un Ferguson (tanto per nominare due profili a caso).
      Di intoccabili veri non ce ne sono in questa rosa da sesto posto fisso, tranne forse Svilar, e nemmeno lui se arriva un’offerta pazza, dove pazza non significa 30/40 mln.
      Se non si capisce questo, buon sesto posto a tutti anche per il prossimo.

    • @drastico penso che per De Rossi siano intoccabili soprattutto per il peso nello spogliatoio. Mi sembra superfluo sottolineare che ad es. Douglas Luiz panchini Paredes, Koopmeiners Cristante e chi vuoi tu Pellegrini. Che poi molti di noi potrebbero disquisire per ore sull’importanza dei tre nello spogliatoio è evidente, come è altrettanto evidente che De Rossi ne sa più di noi circa le dinamiche interne. Ora ti lancio una provocazione: mi fai tre nomi di cc che potrebbero sostituire in pianta stabile i tre in argomento ? Naturalmente con il budget della Roma ed in virtù degli ingaggi, che li rendono incedibili, degli stessi paredes pellegrini e Cristante.

    • Zipe’, tra i nostri “intoccabili” chi sarebbe Di Bartolomei? Oppure l’equivalente di Ancelotti, Falcao e Prohaska?

    • Aldo non è il mio mestiere quello di trovare calciatori migliori di questi.
      Sono sicuro che ce ne sono tanti in giro, come l’Ederson e i Koopmeiners di due anni fa.
      Basta trovarli.

  17. Tra “scarsi” ed “inaffidabili”, al netto dei prestiti e degli “esondati” (Boer, Rui Patrizio e Spinazzola) rimangono:
    Svilar
    Mancini
    Ndicka
    Bove
    Cristante
    Baldanzi
    Elsha
    Questi sono gli intoccabili… 🤷
    Però si sa i “Cazzettari” la vedono amido suo.. 🤦

  18. se Pellegrini, Cristante e Paredes sono così mediocri come.sentenziano alcuni professori su questa chat e considerato che gli stessi sono sempre e comunque inseriti negli.organici dai vari allenatori nonchè nelle rispett8ve nazionali dovremmo dedurre che allenatori e CT sono tutti co..ni e gli unici che capiscino di calcio sono i professori sopracitati…ma annatevela a pijà….

    • sai che questo “forum” è pieno di haters e laziali.
      molti di loro non hanno mai visto giocare la Roma e parlano solo per cercare di far rosicare gli altri.

    • Premessa fallace. Giocano perché purtroppo siamo stati incapaci di trovarne di meglio, ma solo dal peggio al molto peggio.
      Se oggi avessi a disposizione un Emerson, Pizarro, Nainggolan, De Rossi, Pjanic, Strootman, ma pure Tommasi, nel loro fulgore, chi giocherebbe di questo trio delle meraviglie?
      Infatti con quelli una volta sei arrivato primo, tante volte secondo, con questi oscilli dal quinto al settimo.

    • non je lo di’ che sennò capiscono le scempiagini che scrivono, oppure hanno 15 anni e i giocatori da te citati non sanno neanche con chi giocavano. c’è solo l’AS ROMA

  19. Purtroppo la democrazia ha i suoi pro e suoi contro perchè parlano veramente tutti………..Mancini Pellegrini Cristante stanno bene dove stanno, l’importante sono.le alternative di livello…… Perché se dietro di loro ci metti Bove Sanches Aouar e questo Smalling che che caxxxxxo andate trovando…..Azzoppate il muso x terra che ce li abbiamo e giocano sempre loro…..

  20. pinto purtroppo ha seguito il piano del taglio dei costi , hanno però preso due star w ci hanno fatto divertire ..
    x rilanciare as servono i soldi Champions

  21. Cristante è quarto nella classifica dei giocatori della serie A che hanno percorso più chilometri.
    Undicesimo nella classifica dei duelli vinti, sempre in serie A.
    Ha giocato praticamente sempre, anche mezzo rotto (49 partite tra campionato e EL) segnando 4 gol e servendo 5 assist, molti dei quali decisivi, tipo la rete allo scadere ad Udine.
    Tutti gli allenatori che si sono avvicendati in nazionale lo hanno sempre convocato.
    Il problema di Cristante e Pellegrini, ma anche di altri tipo Lukaku e Dybala, è che mancano alternative di valore in rosa.
    Nell’Atalanta anche De Roon e per Ederson all’occasione riposano, ed in attacco gli attaccanti ruotano ogni partita.
    La clamorosa rimonta di DDR si è fermata quando i soliti che le giocano tutte, dopo le fatiche di EL, a stento stavano in piedi, ma prima di quel momento Pellegrini era tornato ad essere decisivo come pochi centrocampisti in serie A, tant’è che molti lo accusavano di essersi risparmiato con Mou.

  22. Questo è l’anno giusto per vendere Mancini, il suo valore è al top e se va bene lo puoi dare via anche a 30/35 milioni, via Anche Smalling, Teniamo Ndica e Llorente , proverei a prendere Buongiorno più un giovane come quarto centrale. A centrocampo via tutti tranne Paredes e Cristante e prenderei Nandez,Thordsvedt più altri 2 centrocampisti sani e dinamici. in attacco se riusciamo a tenere Lukaku bene, Altrimenti ripartiamo da Dybala, CON Elsharawy in panchina e proverei a prendere Lauriente, un centravanti forte e Poojamphalo, Pinamonti o Iemmello come riserve. il sogno sarebbe chiesa. Rimarrebbero da sistemare le fasce, da confermare il solo Anagelino, ovviamente non come titolare e bisogna trovare due titolari alla Bellanova.. al limite possiamo tenere Celik come riserva.
    Il vero problema, come al solito, sarà piazzare le nostre “superstar ” che non vuole nessuno

  23. Degli intoccabili terrei solo Mancini.
    Cristante e Pellegrini li venderei, ma non perché siano scarsi, perché non lo sono, ma perché la Roma ha bisogno di centrocampisti dinamici che sappiano mettere in condizioni gli attaccanti di segnare e di aiutare in fase difensiva.
    Un esempio è il tipo di pressing e di impostazione che fanno i centrocampisti dell’Atalanta.
    Ederson già ai tempi della Salernitana si vedeva che era un “fuori serie”. E’ stato scoperto da Sabatini.
    Koopmainers era uno dei possibili acquisti per la Roma prima che lo prendesse l’Atalanta. Solo che ci fissammo con Xhaka e abbiamo perso il treno.
    Speriamo che Ghisolfi sia uno sveglio e che ci porti qualche talento che ignoriamo noi tifosi senza dover dare il nostro parare negativo sempre.

    • Koopmeiners era stato bloccato da Pinto prima che arrivasse Mourinho. poi è stato lasciato lì, con lui che ci lanciava segnali. Questa è la prima cosa che rimprovero al duo portoghese… se Mourinho, come penso, non è stato capace di comprenderne il valore, Pinto avrebbe dovuto prenderlo lo stesso, caspita, quell’anno che potevamo spendere!
      Ve lo immaginate un centrocampo con Koopmeiners e Frattesi? Adesso chissà quanto ci chiederebbero.

  24. Se non smontiamo quel centrocampo di elefanti pellegrini-paredes-cristante non andiamo da nessuna parte.Si capirà?..Speriamo.

  25. IIn questa stagione mi sono piaciuti
    Svillar, Mancini, Ndica, Llorente (buona riserva) Spinazzola e Elsha.
    Gli ultimi due nonostante l’età io li terrei.
    Venderei uno tra Pellegrini e Cristante.
    Serve un centrocampista dinamico, e un regista più veloce di Paredes.
    A destra subito due terzini e attaccante esterno.
    Insomma , ci serve un miracolo.

  26. i cedibili secondo me sono pellegrini solbakken cristante Spinazzola smalling karsdrop Abraham comprerei lorente e Angelino mi terrei Belotti i fine prestiti e contratti tutti a casa e rimangono solo svilar celik ndika mancini paredes bove Dybala baldanzi il faraone promuovo pisilli Joao costa Cherubini e compro il necessario dai 20 ai 28 anni giocatori sani e promettenti.

  27. Stipendi Roma (netti in mln di euro):
    Lukaku 7,5
    Smalling 3,8
    Renato Sanches 3,6
    Angelino 3,2
    Spinazzola 3
    Rui Patricio 3
    Aouar 3
    Llorente 2,7
    Karsdorp 2,2
    Kristensen 2
    Azmoun 1,7
    Mourinho 7

    Solo liberandoci di questi giocatori risparmieremmo circa 45 milioni netti di ingaggio, che al lordo sono una cifra di circa 70-80 mil. quindi da poter reinvestire sul mercato. Più eventuali soldi da cessioni e sperando dalla champions si potrebbero arrivare a quasi 150 milioni di budget da usare per cartellini e stipendi lordi.

  28. Mino 57 ,a parte il fatto che ognuno è libero di esprimere la propria opinione, dimmi quei tre insieme a centrocampo possono esssere anche nazionali,evidente non li hai visti giocare a Lecce,piuttosto che a Bergamo o anche a Leverkusen….Qui nessuno vuole fare il professore,Se per te possono giocare insieme evidentemente hai una visione del calcio differente dalla maggior parte di questo Forum, a giudicare da quello che si legge. Se ti piace farti prendere a pallonate a Bergamo o a Lecce ,piuttosto che a Genova,è un tuo pensiero. Per me,quei tre insieme a c/campo rappresentano quanto di peggio ci possa essere a livello di velocità ,gamba e anche tecnica,se vogliamo. Forse Paredes ,ma affiancato da due iene affamate,non da Pellegrini e Cristante…. Quindi,tu pensala come ti pare ma non ti permettere di giudicare gli altri che non la pensano come te.

  29. Gli intoccabili Mancini, pellegrini,Cristante una volta c era Totti ,De Rossi,Aldair ecco la differenza. Mancini lo terrei ma non è Samuel né aldair è un mangione quindi trovassero un Samuel . Il resto se Daniele non toglie i topini che hanno cacciato Mourinho e ricomincia con sti tre allora cambierò opinione su di lui e la vedo male anche per lui.

  30. Gli intoccabili… Se i punti fermi sono Cristini e Pellegrante il 6 posto è garantito pure l’anno prossimo.
    Pora Roma.

  31. Come fai a vendere Pellegrini? Forse ancora ancora Cristante e Paredes possono avere mercato, ma in Italia solo le strisciate hanno la capacità di pagare quegli stipendi. Comunque da quando abbiamo perso Miki la qualità del gioco è calata enormemente, infatti come diceva il nostro amico che il centrocampo fa le fortune di attacco e difesa, la seconda stagione di Mou, si è vista una involuzione e la terza l’esonero. Oltre che la corsa va presa gente che sbaglia pochi passaggi ed è veloce di testa, Cristante in quest’ottica non rientra proprio e Pellegrini sbaglia troppo, l’unico che riesce a far viaggiare il pallone è Paredes. Servirebbero altri 5 centrocampisti, ma faremo al solito le nozze coi fichi secchi, perché prima c’è bisogno di altro. Speriamo che il francese faccia bene il suo lavoro.

  32. Se De Rossi vuole mangiare il panettone o la colomba lontano da Roma non deve far altro che ripartire da Pellegrini e Cristante intoccabili inamovibili e titolarissimi

  33. A DDR pure il prossimo anno con pellegrini e cristante ma che sei masochista….rifacciamo il centrocampo di bradipi e pure scarsi….ma non le vedi le partite delle altre squadre? quelle che stanno sopra a noi hanno tutta gente che corre……speriamo che ci ripensi se no so dolori pure l anno prossimo….

  34. Credo che il vero problema sia l’ingaggio che hanno il “trio lumaca” e solo da noi potevano rinnovargli i contratti a quelle cifre, ma questo riesce a nascondere il fatto che non li chiede nessuno e non solo per l’ingaggio !

  35. Dopo anni, cioe’ da Sabatini nella Roma non c’era chi costruiva le squadre facendo scuting che e’ cio’ che fara’ Ghisolfi, auguriamoci quindi che la Roma sara’ una squadra costruita con razionalita’.
    La Roma (Friedkin) ha ingaggiato Ghisolfi per avere piu’ controllo finanziario, di fatto non gli da delega piena.
    Cosa devo aggiungere a questo punto, auguriamoci di poter raggiungere traguardi importanti, per Friedkin fare peggio di questa ultima satagione e’ difficile.

  36. Smalling è il miglior centrale che abbiamo avuto negli ultimi anni, lo terrei anche col rischio di vederlo infortunato di tanto in tanto

  37. sor pasquino non saremo il Real Madrid ne il Manchester ma neanche meritiamo una simile rosa e simili risultati da anni!siamo cmq il club della capitale italiana come il Real rappresenta la capitale spagnola!non siamo Empoli o Monza! Cristante è un giocatore o da panchina,in un club ambizioso,o da squadra di medio livello.idem pellegrini

  38. se spina e rui vogliono restare gli si dà massimo 1-1.5, il problema è che se spina si rompe angelino dovrà fare il cristante di wuest anno e arriverà a fine anno con l acqua alla gola

  39. Capisco che i 3 non sono il massimo della vita… ma abbiamo nelle fasce un punto debole incredibile. Non abbiamo un terzino dx decente ed esterni offensivi che saltano l’uomo. I soldi sono pochi e vanno spesi in primis li. Poi certo se ti avanzano prendi uno migliore di cristante( per prendere uno più forte di pellegrini o mancini ci vogliono tanti dindini. Non facciamoli passare per scarsi perchè non lo sono.

    • Umbe’ chi gnazzica nella Roma tu lo hai visto e alla fine se per un pezzetto non riusciamo a fare obiettivo, a fine stagione non si può parlare di incedibili. D’accordo che DDR non poteva fare i miracoli ma se poi crede di rigenerare certi giocatori, ci risbatte lui il grugno.
      Se esce Dybala e finisce la fase d’attacco qualsiasi cambio fa, una domanda io me la farei. Sono d’accordissimo con chi dice e gli altri che non lo schierano come fanno? Quindi chi sta in campo con lui o chi subentra non funziona, lui è un parafulmine. Il campione del mondo è Ddr e né io né te, deve prendere anche decisioni scomode. Sempre che trova sul mercato alternative credibili e non certo Baldanzi.
      Ciao
      Forza Roma

  40. Ho deciso di rinnovare l’abbonamento qualsiasi cosa succeda a questa Roma.
    Non per questo sono soddisfatto di come stanno procedendo gli eventi, con molti dubbi sulla difficile qualificazione nonché come vogliono migliorare la squadra. Spero che De Rossi rifletta molto bene non tanto su chi far rimanere ma su chi far scendere in campo il prossimo campionato, esistendo anche una panchina.
    Forza Roma

    • Frate’ ma perche pensi che in quezta stagione aveva di meglio da mandare in campo DDR.

      Gli eventi sono tali che per la prossima stagione saranno ingaggiati piu’ o meno 10 nuovi calciatori, un cosa e’ certa arriveranno profili funzionali e non gli amici dei procuratori, mediatori e amici degli amici.
      Chi rimane…..?
      Se ci saranno richieste su proposte interessanti nessuno e’ incedibile, tuttavia per dare un’ordine di squadra sara’ fondata su una spina dorsale importante, al momento vedo solo 4 calciatori fondamentali sui quali affidarsi:
      Svilar, Mancini, Ndika, Paredes, tutti gli altri sono sostituibili, il problema sara’ che Ghisolfi non riuscira’ a piazzarli tutti e quindi almeno al 7, 8 ce li rirtoveremo ancora in rosa.
      Considera poi che quelli che hanno piu’ possibilita’ di rimanere per via del regolamento u.e.f.a. sono quelli cresciuti nel settore giovanile Roma (almeno 4 obbligati)
      Bove, Zalewski, Pellegrini, Joao Costa, Pisilli. Pagano, Olivares.
      Ed altri (almeno 4 obbligati) cresciuti nei settori giovanili nazionali, Mancini, Cristante, Elshaarawi.
      Questo e’ per la base, ecco perche’ sostengo che alla Roma arriveranno almeno altri 10 nuovi profili.

    • Frate’, rinnovi perche’ ci credi, e’ dai tempi di Sabatini che la Roma non non ha chi fa scouting in modo serio e ingaggia calciatori funzionali.

      Poi una domanda, pensi che DDR aveva calciatori migliori da schierare in questa stagione ?
      Io credo che con il materiale umano e tecnico che aveva abbia fatto il massimo, la sua classifica da quando si e’ seduto sulla panchina della Roma parla di terzo posto.
      Poi, considera che almeno a questi non ci rinuncia; Svilar, Mancini, Ndika. Paredes.

      Per regolamento u.e.f.a. devi avere obbligatoriamente in rosa 4 calciatori di provenienza giovanili Roma:
      (Pellegrini, Bove, Zalewski, Pisilli, Pagano, Joao Costa, Olivares)
      4 calciatori di provenienza giovanili Italia che poi possono essere anche 4 cresciuti nelle giovanili Roma:
      (Mancini, Cristante, Elshaarawi, Baldanzi).
      E sono 8, considera che Mancini lo tiene siamo gia’ a 11, per completare una rosa ci vogliono almeno altri 2 portieri e 12 calciatori di ruolo.

      E Nandez se lo so gia’ accaparrato gli arabi 😂

  41. Ma se alla Roma sono tutti così riservati mi dite che affronterà la stampa e il palazzo quando servirà? Mourinho non c’è più e meno male perchè ci ha fatto odiare da tutti più di quello che non eravamo di nostro, DDR dovrebbe pensare ad allenare e una figura servirebbe come il pane TOTTI come nome , BONIEK come capacità effettive di ricoprire il ruolo.

  42. certo che un altro anno a vede quel dinosauro lento in campo sai che palle, sarà apprezzato dalla nazionale(dove per inciso ha fatto certe cazzate in passato), ma che due palle…. mancini è migliorato, gli altri due sono in discesa da troppo tempo, spero di vedere gente diversa in mezzo al campo gia dal prossimo anno.

  43. è incredibile il potere comunicativo che ha ghisolfi senza parlare. T’ immagini quante cose capirebbero se parlasse ! In effetti i giornalisti hanno questa capacità rinomata di lettura del pensiero ,sicuramente meglio che di lettura degli scritti. Questo è comprovato dell’enorme fatica che hanno fatto per capire la questione del sesto posto.E quando infine gli è entrato in capoccia,hanno sostenuto che non era logico.Gli unici a essere privi di logica sono loro,poverini

  44. Tanto adesso è inutile stare a fare commenti: si vedrà. Sicuramente dovremo (perché l’ ha detto DeRossi) comprare giocatori giovani e di “gamba”; basta grandi giocatori al crepuscolo in prestito! Facciamo un gioco: ognuno propone un giocatore che risponde a queste caratteristiche nei ruoli in cui necessitiamo (quasi tutti i ruoli). Poi fà un breve identikit del giocatore. Così almeno ci divertiamo un po’ e scopriamo giocatori che non conoscevamo. che ne dite? Chi vuole iniziare?

  45. Purtroppo la Roma non riesce a valorizzare i giocatori sul mercato come fanno Atalanta e Bologna. Penso che Pelle ha fatto una buona stagione in termini di numeri, Mancio pure, Cristante affidabile dal punto di vista fisico e Mancio gioca fino allo sfinimento.
    Su Dybala è incredibile che Soule costi il doppio sul mercato. Lukaku lo terrei ma è difficile. Spina mi dispiace che non è integro ma fa buone cose in campo. A destra Di Lorenzo o Bellanova. A centrocampo un Samardzic mi piacerebbe e Thorsverd del.Sassuolo

  46. Nessuno si fa sotto? Allora inizio io! Il mio suggerimento è Rocco Reitz, che è qui delle parti mie, visto giocare dal vivo qualche anno fa, è notevole come corsa e tiro. È un centrocampista molto tecnico, ma anche veloce, buono il tiro e la visione di gioco. È già titolare del Borussia Monchengladbach anche se giovanissimo. Né è il giocatore più importante uscito dalle giovanili. Quindi bisogna strapparlo al Borussia. Ma non è impossibile: Monchengladbach è una città orribile e triste, la squadra naviga nella parte bassa della classifica ormai da due anni. L’ unica squadra dove avrebbe senso rimanere qui intorno a me è il Colonia, dove invece i giocatori scappano perché a fronte di una tifoseria vivace grande e colorata, la società inanella cassate su cassate,e quest’ anno, dopo averci provato e riprovato, è riuscita a farsi retrocedere in faccia ai propri tifosi (esasperati), con un collettivo di squadra ridicolo. Quindi io un pensierino a Rocco ce lo farei. Questa è la prima puntata: vi proporrò giocatori provenienti dalla mia zona. Io lavoro proprio in una società sportiva, quindi i giocatori che vi indico mi sono stati mostrati dal vivo. “Her Francesco, komm und sehen! Guck wie stark ist der Junge!”🤣
    Se non si fosse un po’ perso nell’ ultimo anno l’avrei messo pure mio figlio, un ala destra tutta velocità e tecnica, un po’ piccolino ma velocissimo. L’ altr’anno ha distrutto la sua categoria, giocando sotto età e essendo capocannoniere del torneo (media bulgara, più di due gol a partita). Purtroppo non è andato bene quest’ anno, con il cambio di squadra e categoria. Vedremo il prossimo anno. Però ormai è grandicello, 16 anni e mezzo. Spesso è già tardi. Comunque è molto bravo a scuola, veramente un ragazzo buono di sentimenti, e quello è l’ importante. FR

    • Me lo hai fatto conoscere tu Francesco quando era ancora minorenne, me lo sono andato a vedere:
      Quedraogo dello Shalke
      Forse e’ troppo giovane ma secondo me ne sentiremo parlare.

    • France’ a mio figlo a 13 anni gli dissi che per quanto bravo per lui il professionismo non era cosa.
      Mi rispose che comunque lui in serie A in un modo o nell’altro vi arrivava.
      Oggi e’ uno scoutman professionista di primo piano, lavora molto nel nord europa paesi scandinavi e baltici.
      Purrtoppo dopo il divorzio con la madre non ho piu’ contatti con lui.
      Comunque sono orgoglioso del suo percorso professionale.

  47. ci serve un centrocampo con qualche elemento in pou’ e deve pure essere atleticamente e tecnicamente forte .. Cristante e Pellegrini e Paredes, devono rimanere e fare parte, ANCHE LORO, di , finalmente un centrocampo completo e gagliardo .. si alterneranno e chiunque di loro potra’ avere appannamenti atletici perche’ ci sara’ comunque chi puo’ sostituirlo per una o piu’ partite ..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome