Milan, ufficiale la separazione da Pioli: la nota del club

18
448

ALTRE NOTIZIE – Era nell’aria, ora è ufficiale: Stefano Pioli non sarà l’allenatore del Milan nella prossima stagione. Ad annunciarlo è la stessa società tramite un comunicato ufficiale.

“AC Milan e Stefano Pioli comunicano che nella prossima stagione non proseguiranno insieme, intendendo interrompere il rapporto professionale che li lega da ottobre 2019″, scrive il club in una nota appena apparsa sui canali rossoneri.

“Il Milan ringrazia con affetto Stefano Pioli, e tutto il suo staff, per aver guidato la Prima Squadra in questi cinque anni, ottenendo uno Scudetto che resterà indimenticabile e per aver riportato il Milan stabilmente nelle più importanti competizioni europee. Stefano con la sua professionalità e la sua umanità ha saputo valorizzare la rosa e ha incarnato fin dal primo giorno i valori fondamentali del Club.

Stefano Pioli ringrazia il Milan per l’opportunità di far parte della Storia di questo glorioso Club e esprime profonda gratitudine nei confronti di proprietà, dirigenti, squadra, staff e tutto il personale di Milanello e di Casa Milan per il supporto e la grande professionalità. Il tecnico rivolge un pensiero speciale ai tanti tifosi che hanno sostenuto il Milan in questi anni, dimostrando un attaccamento incondizionato”.

Articolo precedenteNapoli, Di Lorenzo shock: ha chiesto ufficialmente la cessione
Articolo successivoEsuberi, intoccabili e cedibili: Ghisolfi arriva e decide il futuro della Roma

18 Commenti

  1. Pioli non sarà un genio, ma è pur sempre uno che ha vinto uno scudetto due anni fa. A me sembra che si cerchi (Roma compresa) la strada facile che però non risolve i problemi. Via Allegri perché la Yuve fa schifo, ma avete visto che armata brancaleone gli hanno dato? A Pioli gli hanno consegnato una rosa che ha il valore di questa stagione, sono arrivati secondi, dico secondi in campionato con quella gente, poi in coppa è andata com’è andata (ci può stare).
    A Roma danno agli allenatori una rosa composta da 7 titolari per 3 competizioni, ahm, aspetta, come potrà mai andare a finire…
    Su Spalletti e ADL stendo un velo pietoso.
    Boh, davvero, po’ esse, anzi sicuramente è così, che so’ scemo io, ma mi sembra che si rompa il termometro per far passare la febbre.

    • Nel calcio tritacarne del 2000 un quinquennio è un’eternità per calciatori e allenatori allo stesso modo.
      Le eccezioni sono e saranno sempre di meno.

    • ha vinto perchè è stato sospinto da favori arbitrali enormi…personaggio meschino che nn voglio accostare minimamente alla mia roma

  2. Pioli è una persona a modo e rispettosa degli avversari.Anche il suo comportamento a bordo campo è stato sempre improntato alla moderazione, a confronto di esagitati che ben conosciamo.
    Dal punto di vista tecnico ha fatto vincere al Milan uno scudetto inaspettato,contribuendo all’affermazione di giovani emergenti come Tonali,Leao ed altri.
    Se poi il suo sostituto sarà Fonsega….
    Meglio così,una concorrente in meno…

    • “a confronto di esagitati che ben conosciamo” tipo ??? facce un pajo de esempi zeno’
      ahhahhaha

    • pioli che contribuisce all’affermazione dei giovani… chiedilo ai tifosi del milan che prima di veder un nuovo acquisto in campo dovevan aspettare minimo tutto il girone di andata…
      e Leao quando lo prese il milan era già considerato un possibile Crack

    • Pioli è uno fra i primi rosiconi tra gli allenatori. Lo scudetto l’ha visto solo perché si è suicidata l’inter. PUNTO.
      E’ un miracolato che nella nota del congedo e dei ringraziamenti, il milan parla per se stesso…ma se fate attenzione, parla pure per Pioli… ahahahahahahaha
      A scrivere sarà stato Ibra… ahahahahaha

  3. Il Valzer delle panchine,

    Cambieranno allenatore in ordine:
    Napoli
    Juve
    Milan
    Atalanta
    Cagliari
    Torino

    Hanno cambiato già Roma, Udinese e Lazio durante la stagione.
    Probabilmente cambieranno anche Fiorentina e Verona.
    Restano al loro posto Gilardino al Genoa, Palladino al Monza (?), Di Francesco al Frosinone (?) e Gotti al Lecce anche se molto probabilmente verrà sostituito essendo un vice allenatore; e soprattutto l’Inter che ha tenuto Simone Inzaghi, ma ha un problema proprietario col caos creato da Zhang e i debiti non pagati.

    Il prossimo sarà una stagione di ripartenza, dove tutte le gerarchie di quest’anno saranno resettate. Molte squadre si dovranno confermare, come il Bologna e l’Atalanta, che sono figlie dei propri allenatori e soprattutto per la prima un miracolo ripetersi.

    Roma e Lazio, già sicure di tenere De Rossi e Tudor possono già programmare la prossima stagione, come sta facendo l’Inter, mentre le altre dovranno prima scegliere i propri allenatori quindi la programmazione è più lenta.

    Dopo l’ultima giornata di domenica (e il recupero farsa Fiorentina-Atalanta), si sapranno più cose.

  4. Pioli arrivò al milan a fine 2019, iniziò malissimo tanto è vero che il milan aveva già prenotato ragnick per la stagione successiva. Poi arrivò ibra, arrivò il covid e magicamente da quando riprese il campionato le vinsero praticamente tutte, l’accordo con ragnick fu stracciato e da lì hanno iniziato un ciclo importante. Da quel momento sono cresciuti veramente tutti lì, anche pioli. Che per me resta insopportabile ma non credo che con qualsiasi altro allenatore potranno fare meglio. Parliamo di una società che ha perso donnarumma e calhanoglu (andato all’inter!) a zero, non c’hanno pensato due volte a vendere tonali per finanziare la campagna acquisti e non hanno tutta questa qualità eccelsa in rosa, a parte leao e theo hernandez

  5. Con il Milan che ha avuto nel suo ciclo ha fatto il massimo, probabilmente il suo fallimento è stato nei quarti di coppa contro di noi visto che insieme al Liverpool erano i veri favoriti per la vittoria finale. Comunque secondo in campionato, onestamente non credo che fonseca sia un tecnico migliore , a mio avviso il Milan ci perde. Meglio per noi. Certo ci vuole coraggio a prendere fonseca che a mio avviso è meglio di mourinho ma di certo non è uno che ti porta allo scudetto.

  6. ….e mo’ 30 denari che fa’??????

    🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣
    Paolo cedimiiiiii…. ah no Paolo non c’è più!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome