EURO 2024: Italia sorteggiata con Spagna, Croazia e Albania

21
418

ALTRE NOTIZIESorteggio non proprio fortunato per l’Italia di Spalletti, che finisce nel gruppo B con Spagna, Croazia e Albania.

Gli azzurri partivano dalla quarta fascia avrebbero e dunque era abbastanza scontato che capitassero in un raggruppamento ostico.

Passeranno alla fase a eliminazione diretta le prime due squadre dei sei gironi, oltre alle 4 migliori terze. Dunque le possibilità di qualificarsi restano alte.

GRUPPO A: Germania, Scozia, Ungheria, Svizzera.
GRUPPO B: Spagna, Croazia, Albania, Italia.
GRUPPO C: Slovenia, Danimarca e Inghilterra, Serbia.
GRUPPO D: Olanda, Austria, Francia, vincitrice playoff (Galles, Finlandia, Polonia e Estonia)
GRUPPO E: Belgio, Slovacchia, Romania, vincitrice playoff (Bosnia, Ucraina, Israele e Islanda)
GRUPPO F: Turchia, Portogallo, Repubblica Ceca, vincitrice playoff (Georgia, Lussemburgo, Grecia e Kazakistan)

 

Articolo precedenteSASSUOLO-ROMA: le ultime dai campi, le probabili formazioni e il meteo del match
Articolo successivoMourinho, la procura federale apre un procedimento per le dichiarazioni su Marcenaro

21 Commenti

    • Per esempio potevamo stare al posto della Svizzera, o della Serbia o ancora nel gruppo F. … certo poi la nazionale è quello che è, eliminati dalla Svezia e dalla Macedonia, senza mondiali 10 anni… 3-pallini-3 senza appello da Inghirtera… speriamo che Spallettone non vada in confusione come tante volte ha fatto con noi ai bei tempi dei secondi posti e del Man.Utd, Bayern, Porto, etc etc. e se la gioca seriamente.

  1. la spagna è la nostra croce purtroppo anche agli europei vinti abbiamo giocato la partita peggiore proprio contro di loro, se da quella partita tirano fuori un punto champagne

  2. Gioco delle previsioni:

    A: Germania e Ungheria
    B: Italia e Spagna
    C: Inghilterra e Danimarca
    D: Francia e Austria
    E: Belgio e Ucraina
    F: Turchia e Portogallo
    G: mia nonna e la cariola

  3. onestamente non credo ad una Croazia degli anni passati.
    quella generazione è andata.
    purtroppo l’Italia è quella che è, semmai.
    altrimenti secondi si arrivava a spasso.
    ma oggi come oggi temo perfino l’Albania in casa loro

  4. Meno male che iniziamo con l Albania.
    Sarà tosta poi tra Scamacca Pinamonti e Kean come bomber.
    Se dovessimo passa il girone prenderemo le botte dopo.
    Comunque forza Italia

  5. Nei top club italiani non c’è più posto per gli italiani, poi non ci si può lamentare che la nazionale faccia schifo, in Inghilterra è da molti anni che hanno cambiato i regolamenti per favorire i prodotti nazionali ed infatti sono anni che seppur non vincono niente (probabilmente per allenatori penosi) hanno sempre squadroni.

  6. C’era una volta che la squadra campione in carica era ammessa di diritto come testa di serie.
    Adesso, da campioni d’europa, non solo ci facciamo tutte le qualificazioni, ma addirittura siamo inseriti nel sorteggio dei gironi in terza fascia.
    Per le fasce di merito conta piu’ quello che si fa nelle qualificazioni contro Andorra, San Marino e le FarOer, che aver vinto l’Europeo…
    Regolamenti senza senso di un calcio che diventa ogni giorno piu’ insensato.

  7. La Croazia e’ ormai alla fine del ciclo storico dei Mistici, Kovacevic, Perisic, Brozovic e Petkovic: partita corto muso e vinciamo. Con l’Albania vinciamo in sofferenza contro la Spagna sara’ un pareggiotto. Dagli ottavi tutto puo’ succedere, ma venderemo cara la pellaccia!

  8. Squadre nella maggior parte dei casi di una pochezza imbarazzante, i ricordi dell’Europeo ad otto, dove veramente ogni partita era una battaglia ed il calcio del vecchio continente dava uno spettacolo veloce nei tempi ma eccezionale nei contenuti sono oramai sbiaditi in questa bevanda diluita ed annacquata.

    Tuttavia secondo il mio modesto parere di italiano tra i pochi che conoscono Tesei, Durand de la Penne, Endisciau, Baracca, chi identifica il “palazzo” con l’Italia commette un grossolano errore di approssimazione.
    Facite vobis.

  9. Non so se sono troppo “cattivo” ma mi farebbe piacere un’Italia eliminata per un rigore non concesso tipo quello di Budapest…
    Così per sentire qualche commento di qualche tecnico sulla TV…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome