Europa League, la Rai acquista i diritti tv per la fase finale: Roma, Milan e Atalanta visibili in chiaro

21
501

AS ROMA NOTIZIE – Svolta per la fase finale dell’Europa League. Infatti, secondo quanto riportato da MilanNews.it, la Rai ha acquistato i diritti tv per le prossime gare della competizione fino ad arrivare alla finale di Dublino.

Il derby italiano tra Milan e Roma e il match tra l’Atalanta e il Liverpool saranno visibili in chiaro. La Rai si unisce a Sky e Dazn come emittente televisiva che trasmetterà l’Europa League.

I quarti di finale sono in programma l’11 aprile e il 18 aprile alle ore 21.

Fonte: MilanNews.it

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteANGELINO: “Di Roma mi piace tutto, spero di restarci per molto tempo”
Articolo successivoLuis Enrique: “Ho visto la Roma di De Rossi e mi è piaciuta molto, ma ho apprezzato ancora di più le sue parole”

21 Commenti

    • Beh, il Milan ha circa 95 milioni di tifosi nel mondo, la Roma 22. Direi che da un punto di vista aziendale è perfettamente logica come scelta.

    • Edoardo, il numero di tifosi nel mondo c’entra poco con la scelta della RAI, visto che comunque se sei all’estero la RAI non la vedi per restrizioni geografiche legate ai diritti TV.
      Il numero dei tifosi in Italia sono 4 milioni per il Milan e 1.9 per la Roma (secondo i dati di Sky Sport), quindi la proporzione è abbastanza diversa rispetto a quella che hai citato tu.

    • Edoardo,
      “direi che” la Rai è innanzitutto pubblica e dovrebbe quindi garantire un servizio equo a tutti i contribuenti che le pagano lo stesso canone, a prescindere dal bacino di utenza di questa o quella squadra di calcio.

  1. I telecronisti rai sono capaci di fare addormentare anche i tifosi più esaltati. Tra Cerqueti e Rimedio non so chi è peggio.

    • Adani al commento tecnico è peggio dei due citati. Poi sarà un caso ma l’anno scorso finale trasmessa dalla Rai e sappiamo com’è andata…

  2. Loro SPERANO e sotto sotto ma nemmeno tanto, che il Milan li porterà a Dublino, ma hanno fatto i conti senza l’oste

  3. Magari così eviteremo i commenti tecnici dei vari Marchegiani, Parolo ed altri sbiaditi che ci accollano ogni volta che giochiamo

  4. DAZN ,che aveva sbandierato l’esclusiva delle partite dell’Europa Lik,dovrebbe fare ammenda e restituire parte dell’abbonamento di aprile ai propri abbonati,come me.
    Anche perchè la RAI da chi li ha acquistati questi diritti televisivi? Non penso certamente dall’UEFA che non ne è più proprietaria,ma ritengo proprio da DAZN. Si potrebbe fare una class action al riguardo.
    Ciò detto ,sono comunque contento che tante persone che non possono pagare l’abbonamento alla TV privata ,possano godersi la visione di queste partite.

    • Li ha acquistati da Sky. I diritti dell’Europa League non sono mai stati un’esclusiva di DAZN, da almeno due anni sono condivisi tra Sky (che trasmette a volte anche su TV8) e DAZN, in seguito a una sentenza che impediva per non so quanti anni a Sky, che se li era aggiudicati all’inizio, di averli in esclusiva.

  5. Comunque le partite dell’europa league e della conference, in chiaro (quelle giocate in trasferta dalle squadre italiane) e le finali le hanno fatte sempre su tv8 (sky).

  6. a caciara Vincenzo D’Amico e’ morto da un pezzo non credo possa fare il commentatore, tanto piu’ lo jettatore, almeno i morti lasciamoli in pace chiunque essi siano. Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome