Europa League, oggi alle 13 il sorteggio dei gironi: Betis e Marsiglia da evitare, spauracchio Bighton in terza fascia

30
1089

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Appuntamento oggi a Montecarlo, ore 13, per conoscere le prime avversarie della Roma nella nuova edizione dell’Europa League, coppa che i giallorossi avevano sfiorato lo scorso anno dopo che l’arbitro Taylor gliela portasse via con una serie di decisioni sciagurate.

I capitolini, così come l’Atalanta e le altre formazioni migliori in corsa (Liverpool in testa), saranno teste di serie. Ma il sorteggio non si preannuncia così semplice: in seconda fascia da evitare Betis, Marsiglia e Sporting Lisbona, in terza occhio al Brighton di De Zerbi, autentica mina vagante della competizione, mentre in quarta fascia spicca il Tolosa.

Queste le squadre che la Roma potrebbe pescare nel suo sorteggio:

PRIMA FASCIA: Roma, Atalanta, Liverpool, West Ham, Villareal, Bayer Leverkusen, Ajax, Rangers.
SECONDA FASCIA: Rennes, Real Betis, Marsiglia, Sporting Lisbona, Slavia Praga, Qarabag, Olympiacos, Lask.
TERZA FASCIA: Brighton, Sheriff, Friburgo, Sparta Praga, Union Saint-Gilloise, Sturm Graz, Maccabi Haifa, Molde.
QUARTA FASCIA: Tolosa, Aek Atene, Backa Topola, Servette, Panathinaikos, Rakow, Aris Limassol, Hacken

Articolo precedenteInter, Marotta: “Non mi immaginavo Lukaku alla Roma, il nostro mondo è un circo”
Articolo successivoRoma, serve una scossa

30 Commenti

  1. Scusate, pensiero personale:
    Dopo che negli ultimi 5 anni siamo arrivati in 2 semifinali (una di Champions…) e in 2 finali (tra le quali un trofeo europeo vinto cioè la conference league) ed essere decimi /noni in ranking Uefa… E infine vedendo la squadra che abbiamo… Scusate ma sono le altre (chiunque) che devono aver paura. Possiamo dire tutto ciò che vogliamo sulla nostra amata Roma (manca ancora qualcosa è vero) ma la stessa cosa vale per le altre e tutti i sacrifici, i piazzamenti (tanto paraculati da altri…) e alcune sconfitte sono servite per stare sempre lì tra le prime in Europa ed arrivare sempre o quasi in fondo (vincendo finalmente qualche trofeo). Questo che ho detto è una realtà chi non la vuole vedere così è in malafede o non è romanista. Ecco perché negli ultimi anni non solo ora con Mou ce ne fanno di tutti i colori in campionato (siamo l’unica ora che ha una certa immegine europea, piaccia o non piaccia è così). Anche questa E. League dobbiamo cercare di riprendercela.

  2. Io sono uno di quei tifosi che, magari sbagliando, pensano che nelle coppe può accadere un po’ di tutto: non di rado le squadre ritenute più abbordabili si rivelano abbastanza ostiche. Quindi, tutto sommato, il sorteggio non sempre risulta decisivo per il percorso di una squadra nella competizione. Quindi – a mio modesto parere – FORZA ROMA e stop.

  3. A me invece piacerebbe incontrare il Panathinaikos e reinsaldare il gemellaggio. E forse anche lo Slavia Praga, che ormai il calcio è cambiato, è difficile trovarlo in fase a eliminazione diretta. In quella partita ero un bambino, che rabbia

  4. Il Brighton è da evitare, secondo me potrebbe batterci. Comunque potremmo arrivare in finale se non incontriamo il Liverpool prima

    • Non devi vedere solo le squadre presenti in questi 4 fasce. Ci saranno anche le terze dei gironi di Champions e pertanto non ci sara’ solo il Liverpool da temere.

    • Quest’anno sono più forti le squadre in Europa League rispetto alle possibili terze di Champions (escludendo suicidi clamorosi delle forti di Champions)

  5. Mah… siamo 11esimi nel Ranking UEFA (e seconda squadra per ranking in Europa League: la prima è il Liverpool…) e quindi penso che, per la prima volta in vita mia, vorrei rimanere del tutto indifferente al sorteggio.

    Vorrei che la mia mente indugiasse solo su come schierare i fantastici giocatori che abbiamo, come farli rendere al meglio, preservarli dagli infortuni, come amministrare le forze tra Coppa e Campionato, come vincere il maggior numero possible di partite (e tutte quelle decisive…).

    Il che non toglie che alle 13 (ovviamente) sarò collegato…

    Ciao a tutti 😊.

  6. ma perché il Brighton dovrebbe essere uno “spauracchio” per la finalista della scorsa edizione? Solo perché allenato da De Zerbi che tanti un anno fa volevano qui a Roma? Ma che davero?

  7. Il Brighton è un’ottima squadra, ne ha suonate anche alle big inglesi in Premier e sinceramente spero di evitarla. La Roma può batterla? Ma certo che sì, non si discute di questo. Ma come squadra di terza fascia è da evitare assolutamente, non è minimamente all’altezza delle altre squadre di terza fascia presenti nel sorteggio di oggi.

  8. Io vorrei vedere qualche club nuovo, giusto per vedere facce nuove.
    Sicuramente chi giocherà contro di noi lo farà impegnandosi il triplo perché siamo una big. Si in Europa siamo una Big..
    ( Taylor tacci sua permettendo)

  9. Ma anche quest’anno vogliamo fare la solita tarantella di voler vincere tutto e di rimanere poi con un pugno di mosche in mano,come è accaduto qualche mese fa?
    IO ritengo che l’acqusito di Lukaku sia stata una puntata alla roulette, che deve sortire un solo risultato: la qualificazione alla Champions per motivi puramente economici.
    L’Europa Lik rimane una chimera, che può solo distogliere concentrazione ed energie dall’obiettivo primario.Le squadre spauracchio in questo torneo non sono quelle dei gironi,ma quelle che scenderanno dalla Champions.
    In conclusione,meglio avere un solo obiettivo e centrarlo che andare in giro per farfalle.

  10. Rispetto per DE ZERBI che sta facendo vedere di poter diventare presto un grande allenatore, uno dei migliori. Del resto non vedo perché molti vedano (giustamente) la mano di JOSÉ da quando è a ROMA e sottovalutino nello stesso tempo lui.
    Con tutto il rispetto infinito, l’amore, per Brunetto CONTI mi auguro di non vederlo più nascosto in un angolo della panchina giallorossa, a guardare la gara come uno spettatore del settore più ricco e tranquillo, mentre in campo vanno sotto fuori e pure in casa vs 2 squadre da lotta salvezza.
    Con Mourinho in campo mancherà la controprova ma penso che non avremmo oggi 1 solo punto in 2 gare. Regalo di inizio stagione della Figc/AiA capace di radiare un arbitro di m… per averlo beccato (altri, le Jene, no loro infatti) con le mani nella marmellata ma di squalificare per 2 turni la vittima dello stesso (?!!)
    Del resto la “punizione” alla JUVE truffatrice è fresca no? Cuccumella SUAREZ ignorato elegantemente… di che parlate?
    Per quanto riguarda TAYLOR lo scrivevo allora prima della finale, sta sul sito qui, che una terna inglese sarebbe stato il problema principale dopo che gli italiani avevano ridicolizzato a Wembley L’INGHILTERRA davanti ai “reali” pirla, già convinta di vincere in un campo per scelta politica tutto di soli tifosi inglesi a bere, ruttare e sputacchiarsi a vicenda nella finale Europea con i nostri tifosi a casa per il “pericolo Covid19”.
    Arbitri inglesi da evitare come la peste da allora, ma a ROSETTI non è stato detto.
    Del resto già avevano fatto vedere (mi sembra all’andata di uno scontro a doppio turno, poi risolto al ritorno ma pregiudicato disonestamente all’andata, col Feyenoord?!) la simpatia esagerata che hanno ora per noi italiani.
    E infatti TAYLOR ha consumato un’ulteriore vendetta.
    Ma meglio LOTITO ad arbitrare piuttosto che un inglese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome