FONSECA: “La squadra ha ritrovato fiducia. Mkhitaryan troppo importante per l’attacco. Le critiche? Le accetto, sono io il responsabile”

31
2355

AS ROMA NEWS ULTIME – Mister Paulo Fonseca commenta a caldo il risultato di Roma-Lecce, match di campionato che si è appena giocato allo stadio Olimpico. Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico portoghese ai microfoni delle varie emittenti televisive.

PAULO FONSECA A SKY SPORT

Controllo della partita, zero rischi. Sorpreso?
La squadra si è allenata molto bene ed ero fiducioso. Il Lecce era in un buon momento. I primi 30 minuti abbiamo fatto molto bene. E’ stata una partita diversa da quella del Gent, la squadra sentiva più fiducia.

Pellegrini perchè è stato sostituito?
Ha giocato molto bene, ma aveva un fastidio e abbiamo preferito non rischiare.

Lei ha necessità che i due centrocampisti giochino bene, se lo fanno la squadra funziona.
E’ vero, la fase di costruzione è troppo importante. Oggi hanno fatto tutti bene. Cristante e Veretout hanno fatto bene per la squadra. Diawara? Vedremo quando può rientrare, va valutato giorno per giorno.

Mkhitaryan?
Grande giocatore, è importantissimo per la nostra squadra perchè è uno che sa scegliere bene le ultime decisioni. Lui è molto importante in questo momento per dare continuità al nostro attacco.

La difesa non ha preso gol anche stasera, si stanno ritrovando gli equilibri?
Sì, è troppo importante non prendere gol. Oggi abbiamo fatto una buona partita nelle marcature preventive e per questo non abbiamo preso gol. Il Lecce ha qualità offensiva.

Come reagisce alle critiche?
Devo essere sempre equilibrato e capire il momento. Io sono il principale responsabile, accetto molto bene le critiche. Visto il momento non mi aspettavo di certo i fiori…

PAULO FONSECA A ROMA TV

Una bella prestazione….
Si penso che abbiamo fatto una buona partita nei primi 30 minuti e siamo stati molto bene con diverse occasioni da gol. Mi è piaciuta molto la prima parte, poi abbiamo gestito. E’ la seconda partita che non prendiamo gol e questo è positivo.

La Roma non ha subito il campo pesante per la partita di rugby di ieri…
Devo dire che ero preoccupato ma i ragazzi che hanno lavorato per il campo hanno fatto un grande lavoro.

Mi sono piaciute 3 cose: la voglia di riconquistare il pallone, la capacità di verticalizzare e il movimento dei giocatori senza palla…
Penso che abbiamo sempre lavorato bene quando perdevamo palla e la marcatura difensiva è stata ottimale, sopratutto quella di Cristante e Veretout. Abbiamo giocato con aggressività e abbiamo tenuto bene linee di passaggio in profondità. Penso che abbiamo fatto quasi 30 tiri in porta e questo dimostra che abbiamo giocato molto.

Hai lavorato molto bene sulla testa oggi…
Non era una questione che la squadra non ha fatto buone partite o non aveva capito come giocare, per me era una questione di fiducia e parlando con i giocatori penso che è un modo di ritornare alla fiducia per i giocatori.

Come sta Pellegrini?
Lorenzo ha fatto una bellissima partita, non ha sbagliato quasi mai. Abbiamo parlato nell’intervallo e aveva un fastidio nella gamba e con questo risultato ho deciso di non rischiare più.

 

31 Commenti

  1. Bene cosi mister partita preparata nel modo giusto adesso niente piu’ passi falsi e non li far rilassare e andiamoci a prendere questa qualificazione in coppa. Forza Roma

    • La fortuna ciha assistito: se azzeccavano i contropiede prima che noi segnassimo, (come hanno fatto altre squadre), adesso non brinderemmo. Non si può giocare come all’oratorio, otto avanti e portiere e due cristi a reggere il mondo

  2. Mah? Ottima Vittoria ma di questa Roma non mi fido. Benissimo i primi 30 min con giocate ad 1 o 2 tocchi poi una evidente flessione fisica. Io continuo a vedere un Cristante troppo macchinoso. Pellegrini forse ha bisogno di un po’ di tempo è evidente che sia sfiduciato.

  3. da adesso in poi non si può piu sbagliare è un sistema di gioco dispendioso e tanto forse troppo offensivo però ripeto vietato sbagliare a partire dalla coppa contro quelle pippe assurde.

  4. Con Fonseca anche l’anno prossimo, mi fido di lui, meno dei calciatori… cambiare l’ennesimo allenatore non serve a niente, bisogna dare fiducia alle persone, e lui la merita.

  5. il mister vuole un gioco troppo dispendioso e per attuarlo i centrocampisti debbono essere in forma. io personalmente non sono d’accordo con il gioco che viene proposto sia perché non abbiamo gli interpreti giusti e poi perché anche se spettacolare è molto rischioso. l l’alternativa sarebbe un cambio di modulo 4 3 3 ma sotto questo punto di vista il mister mi sembra integralista

    • A me oggi è parso proprio un 433 pau in porta da destra a sinistra: peres mancini smalling kolarov, veretout cristante Micky, under demo pellegrini. Sbaglio ?

  6. Un gran signore il Mister. Sta proteggendo alcune nostre “mezze seghe”. Tanto di cappello. Un vero leader fa così.

    Sempre tante mezze seghe abbiamo. La mia opinione non cambia dopo un 4 a 0 su un Lecce così scarso.

    Vai coi pollicioni giù adesso e con le offese sur Laziale. Poi quando prendiamo 3 picchi in 20min tutti pollici su.

    Se noi tifosi romanisti fossimo un po più coerenti saremmo perfetti.
    Ma va bene così… It is what it is… Direbbe Ryan. Forza Roma comunque a tutti dico io!

  7. Bella vittoria, ma soprattutto bellissimi 3 punti. Qualcuno ha detto: ” grande Roma, siamo risorti”. Io aspetterei per vedere la grande Roma risorgere. Genk, Cagliari, Sampdoria, e Milan, aspettiamo questo mini ciclo, e dopo sarò il primo a gioire nel vedere risorgere la grande Roma

  8. In conferenza, mister e calciatori sono stati sempre rassicuranti e pieni di buone intenzioni. Poi in campo è stato troppo spesso tutto diverso. Me ne frega il giusto delle dichiarazioni: adesso è il momento di vedere continuità di risultati e raggiungimento di obiettivi. Punto

  9. E come è tornata la fiducia? Durerà?Oggi arrivavano primi sulla palla,ma davvero allora era un problema mentale?Se sì,cosa mai è successo?Sono davvero da ricovero,ci siamo ripresi?

  10. La Roma fa accademia contro una squadra debole che se attaccata, pressata dimostra tutti i limiti di un organico scarso per la serie A.

    Continua a preoccupare l’atteggiamento poco aggressivo quando l’avversario passa la metà campo, se poi gli dai occasione di giocare a palla scoperta ti va bene quando incontri Lapadula e Macosu, ma se ti ritrovi di fronte un Quagliarella, Pandev, Palacio, Berardi, Belotti, Corneliuson, Simeone, Vloaivich…. e non ho nominato i migliori…allora….

    ANDIAMO NEL PANICO !!!!!

    Per stasera vanno bene vi tre punti.

    Va bene così, senza esaltarsi.

    Giovedi vediamo se possiamo migliorare la fase difensiva.

    SEMPRE E SOLO FORZA ROMA.

    • Si vabbè ma il Lecce veniva d 3 vittorie di fila tra cui 3-2 a casa del Napoli, quanto proprio pippe non sono, e non più di Gent Torino e Bologna

  11. Chi vede er carcio e nun c’ha l’occhi foderati dar prosciutto der Padre Fondatore sa che oggi all’Olimpico s’è presentato ‘n avversario che nun è venuto co le armi daa provinciale. Er Lecce, dopo tre vittorie consecutive, è venuto a giocasse a partita tranquillo, mettendola solo sur piano tecnico. E ovviamente è finita come doveva. Hanno fatto addirittura meno falli de noi, 6 contro 9, e 0 ammoniti contro 1. E Liverani me sa che è più romanista de Ranieri.
    Abbastanza pe di’ che ce pijamo i tre punti volentieri, ma che er banco de prova è stato quanto meno leggero. I Dom Perignon restano belli ar fresco ‘n cantina.

  12. Si sono intra(ri)viste le grandi qualità di questa rosa, e mancavano ZAPPACOSTA PASTORE ZANIOLO e DIAWARA…Purtroppo se la squadra perde sicurezza e non approccia le partite con la giusta determinazione la cosa credo si debba ricondurre a chi li allena questi ragazzi. Un allenatore oggi può essere catalizzatore o freno a mano per una squadra.
    Fisicamente ancora mi sembrano deficitari e non capisco come mai, dopo mezzora di gioco alcuni in campo erano piegati sulle gambe, tra questi Pellegrini che sembra davvero non reggersi in piedi(in leggera ripresa…)
    Spero la Roma possa riprendersi del tutto e ritrovare in Fonseca una guida affidabile.
    Questa Roma e questi tifosi (chi non sfoga le problematiche esistenziali) meritano risultati importanti.

    • Non abbiamo fatto nulla contro un lecce alquanto remissivo. Infatti una squadra che viene con il coltello tra i denti ti butta calci pressa, il Lecce ha finito la partita senza un ammonito. Già domenica prossima andiamo a Cagliari contro una squadra che ha un altro tasso tecnico soprattutto a centrocampo

  13. Manco dopo un 4-0 e 30 tiri verso la porta ve va bene….ma che cazzo de tifosi siete ? Sempre sempre e ancora sempre a criticare tutto e tutti….ah dimenticavo il Lecce di mezze seghe è lo stesso che ha battuto il Napoli al San Paolo e veniva da 3 vittorie consecutive ma arriva qui a Roma ed era appagato….Rimpiango i bei tempi dei Boys e Fedayn tifosi veri…noi!!!! Sempre forza Roma

  14. Di partite come queste l’anno scorso ne abbiamo giocate diverse.
    Speriamo di vederne molte altre.
    Questa squadra non poteva essere sparita. Eppoi che dire, nel corso di una stagione qualsiasi squadra ha una flessione ed io spero che il momento negativo sia finito per noi e cominci per gli altri.
    Forza, ripartiamo e non fermiamoci più.
    Forza Roma

  15. Pellegrini e’ in grande difficolta’ e per correttezza di spogliatoio va lasciato in panchina.Under e’ letale vicino alla porta e poi si spegne con il passare del tempo….ma provarlo in attacco piu’ vicino a Dzeko?
    potrebbe essere un intuizione vincente alla Salah.

  16. Bho,
    Io rimango sorpreso da quanta gente pensi che con questa squadra con un altro allenatore farebbe di meglio.
    Che poi piccola parentesi, con chi lo sostituireste? (allegri e spalletti se non li paghi non vengono a fare il ranieri di turno eh).
    Bho non si da tempo a nessuno e forse è questo il problema.

    Capisco fossimo stati il napoli con ancelotti che aveva la stessa squadra dell’anno precedente senza infortuni ma noi abbiamo cambiato ancora per rimediare a monchi facendo un mercato limitato dato la vendita del club e con la solita sfilza di infortuni che ci perseguitano.

    Siamo senza zaniolo e diawara (sperando che ritorni ai soliti livelli) e abbiamo giocato con bruno peres (che se non ricordo nemmeno in brasile giocava).

    Le uniche colpe sono forse non avere un vice dzeko e non aver mai vinto con le big (quelle che ci stanno sopra) ma bisogna dar tempo al tempo.

    Io vedo un Fonseca che sta cercando con quello che a disposizione una quadra per mettere in condizione tutti di rendere al meglio e uno spogliatoio mai cosi unito.
    Ultima cosa io non so se sia una balla ma non ho mai sentito i giocatori a roma dire che sono venuti qua perchè l’allenatore lo ha convinto e anche questo per me è importante.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome