FONSECA: “Domani non potrà mancare l’aggressività. I giocatori hanno capito come avere più equilibrio in tutti i novanta minuti”

26
3417

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Mister Paulo Fonseca parla in conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Roma, match in programma domani sera ore 20:45.

Queste le domande di giornali, tv e radio all’allenatore giallorosso sul derby e sulla squadra che dovrebbe giocare domani contro i biancocelesti:

Sky Sport: “Tiago Pinto ha illustrato i progetti dei Friedkin che dovrà avere una sostenibilità economica e a medio-lungo termine. A lei sta bene questo tipo di tempistica o vuole provare a vincere subito?”
“Ho visto la conferenza. Tiago ha parlato di ambizione, è importante averla sempre. Stiamo lavorando insieme per essere una squadra ambiziosa, che vuole vincere sempre. Questo per me è importante, anche adesso”.

Sky Sport: “Domani altra partita importante. La squadra merita la conferma?”
“Lo scopriremo domani”.

Gazzetta dello Sport: “Le pesa non aver mai vinto il derby?”
“Ma non l’ho nemmeno mai perso. Tutti sappiamo che è una partita importante per tutti, ma sono solo tre punti in palio. Vogliamo vincere per prendere questi tre punti”.

Corriere della Sera: “A che punto è il processo mentale della squadra? Cosa manca per avere una continuità per tutti i novanta minuti?”
“Sono sicuro che non sia un problema fisico. Con l’Inter abbiamo finito la partita con grande intensità, e questo dimostra che non era un problema fisico. Dopo, è difficile per tutti fare 90 minuti con grande intensità. Stiamo lavorando per essere equilibrati per tutti i 90 minuti. Ho fatto vedere ai giocatori cosa fare per avere più equilibro, e penso che abbiano capito”.

Ansa: “Pinto ha detto che non esiste un calendario per le vittorie. Crede si stia creando un gruppo per poter vincere un titolo già in questa stagione?”
“Come ho detto, l’ambizione deve essere sempre presente e cercare sempre di vincere, pensando partita per partita”.

Il Romanista: “Potrebbe giocare la stessa formazione di Roma-Inter domani?”
“Ho già detto, lo scopriremo domani”.

Corriere dello Sport: “Ha messo Cristante su Milinkovic e Veretout su Luis Alberto nell’ultimo derby, potrebbe ripetere questa mossa?”
“(Ride, ndr)…Questa è una domanda intelligente per sapere chi giocherà domani. Posso dire che queste partite l’abbiamo giocato con un altro modulo. Sappiamo l’importanza di questi giocatori forti, ma loro ne hanno altri forti in attacco”.

Il Tempo: “Giocare un derby senza pubblico è un vantaggio? La squadra si sente più tranquilla a giocare negli stadi vuoti?”
“Non è mai un vantaggio giocare negli stadi vuoti. Tutti i giocatori preferiscono giocare col pubblico. Farlo senza è il peggio che succede in questo momento. Abbiamo grande voglia di tornare ad avere pubblico negli stadi”.

Rete Sport: “Nei secondi spesso subisce dei cali. E’ riuscito a capire perchè? Problema tattico o di testa?”
“Dobbiamo vedere partita per partita. Certe volte sono dettagli tattici, altre volte un problema di testa dove la squadra non ha saputo reagire a momenti di sconforto. Ma stiamo lavorando per essere equilibrati”.

Tele Radio Stereo: “Quanti dubbi ha sulla formazione di domani, senza fare nomi?”
“Nessun dubbio per la formazione di domani”.

Centro Suono Sport: “Come si affronta la Lazio? Sta pensando a qualcosa per dare più solidità all’uscita dal basso?”
“Le squadre più forti sanno fare bene l’uscita veloce. Sappiamo che la Lazio è molto forte quando recupera palla, esce forte in contropiede. Stiamo lavorando come facciamo in ogni partita”.

Roma TV: “Come sta Pedro?”
“Sta bene, sarà convocato”.

Roma Radio: “Qual è la caratteristica della nostra squadra che non potrà mancare domani?”
“L’aggressività. Domani non potrà mancare”.

Giallorossi.net – A. Fiorini

26 Commenti

    • Grande mister. I giornalai schiumano bava per la rabbia… Come (non) gli risponde Fonseca non gli risponde nessuno.
      Stavano bene con Spalletti cui bastava una virgola per sbarellare e loro giù a sfrucugliarlo.
      Con Fonsie nun c’è trippa per gatti… Andate ad acchiappare i sorci… Miaoooo

    • l’ho già detto e lo ripeto, cambierò idea sul mister quando dimostrerà di avere assimilato come si vince in Italia. Va bene l’atteggiamento offensivo quando bisogna prevalere sull’avversario, quando bisogna sbloccare la partita, ma bisogna anche saper giocare di rimessa quando si è già in vantaggio e l’avversario dimostra di avere preso campo. In sintesi, vedere le partite con Atalanta e Inter. Finché non si sapranno interpretare molto bene entrambe queste fasi di una partita, alla squadra mancherà qualcosa per vincere

    • Infatti a fonseca je manca de capì quando cambiare i cc perchè se non corono la squadra non ha dinamicità e spendono tantissime energie , perchè sono solo in 2 davanti la difesa. Quindi se impara a leggere queste cose allora abbiamo molta + speranza di vincere.

  1. Sky sport, Cds, Il Romanista, Tele Radio Stereo “Press’a poco la stessa domanda Tutti elusi…”
    Calzetta dello Sport: “Le pesa non aver mai vinto il derby? – Ma non l’ho nemmeno mai perso”
    💛💖Forza Mister – Forza Roma!💛💖

  2. I giornalai ci trattano come se fossimo in corsa per un posto in europa league quando siamo terzi in campionato sopra Rube Napoli Atalanta Verona e Sassuolo (manca qualcuno?🤔) e fanno domande all’allenatore come se fossimo instabili e come se non sapessimo gestire le partite… mha
    Su Sporc Mediaset parlano di Lazio in grande forma (?) perché ha battuto il parma terzultimo in classifica (a noi contro il crotone penultimo hanno detto che abbiamo regalato un tempo). Quando abbiamo giocato con l’inter a Fonseca hanno chiesto solo di come è affrontare la grande inda, come se fosse il Real Madrid. Bah
    L’anno scorso Luis Alberto sembrava essere il giocatore più forte del mondo, quest’anno miki sta facendo meglio ed è dipinto come un fortunato vecchio bollito.
    Con tutto il bene del mondo mi risulta sempre più difficile pensare alla buonafede

    • Ho come l’impressione che i giornali, nonostante in classifica siamo messi meglio, ritengano la Lazio comunque più forte. Meglio così, c’è meno pressione.

  3. Mi piace sempre più il profilo di Fonseca: diretto, deciso, preciso.
    E mi piace ancor più sentirli dire che con la squadra han trovato le soluzioni che cercavano.
    Non resta che il campo, per farcele vedere anche a noi e per farle partire alla lanzie.
    FORZA ROMA

  4. I discorsi sulla classifica al momento lasciano il tempo che trovano, perché si tratta di una classifica incompleta visto che Juve Atalanta e Napoli hanno una partita meno di noi. Potenzialmente potremmo avere un posizionamento peggiore di quello che abbiamo adesso.
    Per la partita di domani parto dall’ultima risposta di Fonseca: “L’aggressività. Domani non potrà mancare”.
    Perché se domani scendiamo in campo come dei ballerini primi della classe ne becchiamo parecchi. Viceversa se stiamo compatti come con l’Inter e siamo bravi a riconquistare palla e ripartire veloci possiamo vincerla questa partita.
    Non voglio osare perché la prudenza non è mai troppa, però la partita con l’Inter ci ha consegnato una squadra che si è adattata all’avversario e questo è importante per poter fare risultato contro le squadre più impegnative che non possono essere affrontate nello stesso modo in cui affronti le squadrette.

  5. Battendo i quagliotti ci sono buone probabilità di chiudere il girone di andata a 40 punti; se si tiene il passo nel girone di ritorno: 40+40=80, a 80 punti si va in CL sicuri. Forza per domani sera!

  6. Domani devi da stare 0-3 i primi venti minuti, FALLO PE NOI, PER PALAZZO, PER LA TERNA, LA QUATERNA, LA CINQUINA E LA TOMBOLA ARBITRALE E PER LOTIPO ALLA F. I. G. C ❤️🧡💛 così armeno li convici der tutto!

  7. Gia’ mi sento corto di fiato pensando alla partita di domani. Saranno 90 minuti di soffrenza pura.
    Daje ragazzi asfaltiamoli !!!!

  8. Che fastidio sta partita! A noi servono 3 punti per raggiungere l’obiettivo di quest’anno,ossia la qualificazione Champions,importante anche per continuare a crescere.Non sarà una partita facile,quelli sono bravi a sfruttare gli errori in uscita degli avversari,spero che se siamo pressati e in difficoltà non ci fissiamo a iniziare la manovra dal basso,ma,in caso di necessità,lancio lungo e pedalare,soprattutto Ibanez che qualche vota si sente troppo sicuro sia nel giocare in area che nell’andare in anticipo.Anche quest’anno il VAR non sarà usato,che almeno non venga usato al contrario come spesso accaduto. Contro tutto,forza Roma e Lazio me…!

  9. Sempre abile il mister a slalomeggiare tra i paletti. Detto questo, la domanda su Cristante gliel’avrei posta anch’io: la spizzata di Milinkovic per Immobile e Correa è un caposaldo nella manovra formellese.
    Senza Cristante devi farlo prendere da un centrale e rischiare l’uno contro uno tra i loro attaccanti e i nostri difensori. Senza contare che il buon Bryan, tra Crotone e il finale con l’Inter sembra “caldo”, mentre un po’ meno Veretout. E magari gli strappi del francese potrebbero venire utili con gli avversari un po’ più stanchi…

  10. Speriamo che Dzeko non stia in paranoia e che onori la fascia di capitano che ha al braccio.
    Domani 11 lupi in campo, altrimenti stiamocene a casa.

    • Mah…, speriamo…., ma non sarebbe lo spirito giusto e rispettoso nei confronti della maglia giallorossa.
      Comunque non condivido.

  11. Sto già molto agitato per domani come tutti noi qui e non potrebbe essere altrimenti . Ma sentire il nostro grande condottiero sicuro di se’ che evita brillantemente una stampa che oltre fare il suo lavoro e’ lievemente, per usare un eufemismo, in malafede, mi fa ben sperare per domani …cit”..Ha dubbi per domani sulla formazione?”…”no!!…nessun dubbio!!!”…Quest’uomo ha due palle così e gli vogliamo sempre più bene perché ha retto momenti di grande difficolta’, dati da molti fattori dando stabilita e gioco alla sua squadra..Ora sta ai nostri giocatori, tutti insieme, compatti ed uniti come hanno dimostrato di riuscire ad essere contro l’ inter raccogliere i frutti del grande lavoro del nostro Mr… Forza Roma..aggressivi e coraggiosi, senza paura ce la possiamo fare!!….daglie magica e daglie fonsie!!

  12. Io mi chiedo come facciano i giornalisti ad aspettare 2 ore in sala per fare una domanda a testa e puntualmente partorirne una più idiota dell’altra.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome