Frattesi, la Roma è in corsa. Ma Pinto ha una doppia strategia

50
1992

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Non solo il regista. Per il prossimo mercato la Roma è alla ricerca di un mediano box-to-box, di corsa e qualità, abile sia in fase di distruzione del gioco avversario che in fase di spinta. Un giocatore che possa sostituire il partente Jordan Veretout.

L‘interesse per Frattesi è reale, e va avanti da diverso tempo. L’inserimento della Roma sul giocatore però potrebbe essere solo una strategia di Tiago Pinto per alzare il prezzo del cartellino del centrocampista, fortemente corteggiato da Inter ma anche Juve.

Il perchè è facilmente intuibile: dalla cessione di Frattesi la Roma incasserebbe una consistente percentuale sul prezzo di vendita, e cioè il 30% del totale. Questo significa che maggiore è la cifra a cui il centrocampista verrà venduto, più alto sarà l’introito che finirà nelle casse di Trigoria.

Insomma, la Roma ha tutto l’interesse che il valore di Frattesi salga il più in alto possibile. E scatenare un’asta intorno al giocatore andrebbe a tutto vantaggio dei giallorossi. Che seguono anche diverse piste alternative per il mediano bo to box del prossimo futuro.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteUna Roma tutta nuova per il Bologna
Articolo successivoQui Bologna: out Dijks e Kingsley, gli emiliani puntano su Barrow-Arnautovic. De Leo: “Giocheremo a viso aperto”

50 Commenti

  1. Box to box its very cool,!!!! esti cummenti a nai, scattulla a un atra scattulla! Forza solo la Roma. Noi non siamo così esterofili in sardegna

  2. Frattesi è il primo giocatore che la Roma deve acquistare, anzi, RIACQUISTARE.
    Il futuro Barella è romanista e va ripreso!
    Nessuna strategia

    • Quoto pienamente!!! Un centrocampo con frattesi , un regista degno di nota ( cristante ora mi piace ma per essere grandi ci vuole un top) e mikhitarian ( anche se un altro centrocampista lo prenderei) ….immagino frattesi , xxx, xxx e in panchina cristante, mikhitarian e bove

    • No ma quale barella questo è il kante bianco. Ma non si doveva non comprate giocatori da Sassuolo?

    • Diffidente ma che ti fr..a se è romanista, tolti Totti e De Rossi e forse Pellegrini quanti altri “romanisti” vedi in squadra

    • Io ho forti dubbi che sia il futuro Barella invece…che sia romanista mi frega il giusto, anzi niente.

    • Per me non è il futuro Barella e menco il futuro Pellegrini o il futuro Locatelli, etc. etc. E’ un buonissimo centrocampista che potrebbe diventare in futuro un “Veretout” (ovviemente quello “buono” non quello che non gli va di giocare di questo ultimo anno dopo in no alla “sparata” del contratto a cui gli auguro la stessa fine di Manolas, che puntava al massimo, alla fine è andato al Napoli facendo malino e poi se ne è tornato in Grecia… altro che Premier quando sparava alto sul rinnovo!), ma non mi pare ne che abbia tante attitudini difensive ne di regia. Secondo me è un gicatore utile ma da pagare il giusto, non uno di quelli che fai giocare sempre perchè “indispensabile”.

  3. Benedico l’acquisto de Frattesi. Quando qualcosa me ricorda le fratte me se stringne er core.

    • Sempre si è veramente er core che te se strigne… che nelle fratte nsai mai che ce trovi. Magari è ntrauma

  4. Frattesi almeno l ho visto giocare 3/4 partite. Va be che in questo forum ormai abbiamo una serie di direttori sportivi con tanto di statistiche su tutto il panorama mondiale 😂😂😂

    • caro picasso hai visto giocare 3/4 partite a Pippesi? Parliamo di quella pippa che gioca per non retrocederte nel Sassuolo. chi ti è sembrato? A)Riikaard dei parioli -B) Lampard della garbatella -C) modrijc di frascati – D) Iniesta di valmontone? Sai nella stagione 1995/96 vidi giocare Igor Protti, fu capocannoniere con 24 gol, retrocesse col Bari………………………….

  5. Io sono dell’idea che se ti chiedono 20 milioni ci sta prenderlo, ma se te ne chiedono 30 si può andare su qualche giocatore della premier, che fisicamente sono devastanti, perché come abbiamo appurato i giocatori come Oliveira e Villar in Italia fanno fatica

    • Noi abbiamo ancora a favore la percentuale di rivendita del 30%, la Roma può sfruttare quella percentuale per riprenderselo

  6. Caro PINOLI, mi piacerebbe sapere definiste con esattezza questo aspetto sul 30% che spetta alla ROMA.
    Perché da una ricerca sulla clausola FRATTESI fatta tempo fa, ricordo bene di aver trovato che il 30% in ogni caso é PERCENTUALE MASSIMA sul prezzo di vendita, e questa percentuale, a prescindere dal prezzo e in ogni caso, non può comunque superare i 5 milioni di euro.
    Ne converrete che fa tanta differenza.
    Grazie e Forza Roma.

  7. Non me ne frega un cappero di quello che si dice su di lui e la sua fede, se è forte ben venga nel nostro centrocampo ed è forte veramente. Ma servirà almeno un altro innesto di caratura europea, un top player. Ci sarà una bella rivoluzione, Diawara, Darboe, Veretout i primi a partire.

    Santon, Oliveira, Peres, Shomurotov. Via gli scarpari da Roma vi prego, li abbiamo avuti per anni, basta.

  8. Ma bando alle ciance. Vediamo dunque la Roma del futuro. La Roma piena di acquisti alla mourinho ( lo ha detto Pinto arriveranno a giugno) Vediamo dunque i nomi per cui sta scavando il 95%., e stiamo la formazione che darà la scalata al campionato. PATRICIO BELLANOVA SMALLING SENESI SPINAZZOLA FRATTESI CRISTANTE RASPADORI PELLEGRINI MIKY ABRAHAM. Muo dio speriamo che c’erano qualcuno se no non ce sfizio, con questo 11 titolare vinciamo lo scudetto a marzo, già questo non siamo in lotta per 15 punti tolti dal var.

  9. La prima strategia in ordine d’importanza
    É la seguente mandare a pascolare il gufo
    Pinto quanto prima per il bene della Roma

    • Non serve mandarlo via.
      Dopo l’addio di Fienga ci vuole un Dirigente che rappresenti la Roma nelle sedi istituzionali.
      Basta solo che non si occupi di cose di cui sa poco.
      In Portogallo dirigeva la Polisportiva del Benfica ed affiancava il DS Rui Costa nelle trattative.
      Faccia lo stesso a Roma, affiancando un Sartori o chi per lui nelle trattative.

    • @Vegemite ma che ne sai cosa faceva Pinto al Benfica?
      Ci piaccia o no, il Benfica è un club mooolto più titolato della Roma, poi d’accordo che il campionato portoghese non è di primo livello.
      E che ne sai cosa fa alla Roma, visto che i Friedkin non fanno trapelare un bel nulla.
      In ogni caso la figura del DS classico alla Roma non è prevista visto che abbiamo Mourinho che non credo proprio si faccia imporre i calciatori da Sartori o chi per lui.

    • Da quando c’è “il gufo Pinto” abbiamo fatto 2 semifinali europee su 2, e con due allenatori diversi, ma il GM era lui: questo per la cronaca. Immagino che voi avrete una spiegazione molto logica per dimostrare che è tutto puramente casuale, e che Pinto è comunque un “incompetente”, un pupazzo di Mendes, ecc., e addirittura un portasfiga, il che è abbastanza il colmo per uno che può vantare due semifinali europee in due anni, da quando sta con noi. Resta infatti questo “incomprensibile” e “casuale” dato: 2 semifinali europee su 2, Pinto GM della Roma in entrambi i casi. Forse qualcosa di calcio, e anche della gestione del gruppo, del rapporto fra giocatori e allenatore, ecc., Pinto capisce, e forse aver fatto esperienza al Benfica, che in Europa è squadra blasonata e titolata, non è propriamente una sciocchezza o una cosa da irridere. Oddio, c’è chi si è rimpianto Walter Sabatini e Petrachi (due personaggi affetti entrambi da fenomenite acuta, e che hanno sempre destabilizzato la squadra, durante la loro permanenza a Trigoria, con esternazioni spesso fuori luogo, cosa che continuano tuttora a fare addirittura, appena possono) fino a un minuto fa: Petrachi e Sabatini, che nel loro prezioso curriculum vantano Salernitana, Sampdoria, Lazio, Bologna, Torino, Lecce…

    • @@@ Lupus

      Leggiti qualche biografia di Pinto e poi ne riparliamo.
      Detto questo, io contesto e non solo da oggi, proprio il modello gestionale del settore sportivo della Roma.
      Ritengo sia funzionale al grado di competenza del nostro GM, ai desideri dell’allenatore e agli interessi di qualche procuratore, non di certo agli interessi della Roma.

    • Dandalo, è alquanto singolare che sia più merito di Fonseca o Mourinho se abbiamo raggiunto due semifinali europee.
      Gli acquisti sui quali Pinto ha apposto la firma sono nell’ordine: ElSha, Reynolds, Shomurodov, Vina, Abraham, Rui Patricio, Maitland Niles, Oliveira.
      Fanno otto giocatori, di cui due si sono conquistati un posto da titolare, un paio sono rincalzi spendibili, e gli altri sono stati più o meno bocciati.
      Per cui si può dire, dati alla mano, che finora la sua esperienza sia stata da 5, o 5,5 al massimo.
      Questo non vuol dire che non possa migliorare il suo score perché anche il mai troppo rimpianto da alcuni Sabatini per un biennio almeno ha fatto più danni che cose buone.
      Dal punto di vista gestionale invece non saprei dire, ma non mi sembra il tipo che entra troppo nelle cose di campo.

    • @@@ Dandalo

      Eilà, sono riprese le ostilità!
      La vedo anche bella carica, armata con i suoi cavalli di battaglia (Mendes, Petrachi e Sabatini). Peccato lei non sia riuscita ad inserire anche Koopmeiners e Scamacca nel suo ragionamento (si fa per dire) altrimenti sarebbe stata l’apoteosi.
      Comunque tranquilla signora Pinto.
      Chi le tocca il maritino!
      D’altronde tra moglie e marito…….
      Io se permette nella semifinale di EL tendo a dare qualche merito in più al portoghese scarso visto che Reynolds ed Elsha presi dal suo coniuge non hanno proprio dato il contributo sperato.
      E per la semifinale di Conference parimenti tendo a dare qualche merito in più a Mou piuttosto che alla sua dolce metà.
      Ecco per dirla tutta Pinto per il ruolo e le responsabilità che ricopre mi dà l’impressione di essere una sorta di miracolato.

    • *Pardon, ma mi si è impicciata la favella. Intendevo dire “è alquanto singolare che sia più merito di Pinto se(…)rispetto a Fonseca e Mourinho”

    • @Vegemite a parte il fatto che non rispondi direttamente alle mie osservazioni, stai dicendo che i Friedkin sono dei babbei che affidano i loro investimenti a uno che non ha competenze adeguate… vabbè probabilmente te gestisci multinazionali con patrimoni superiori a quelli dei proprietari della Roma e quindi sei nella posizione di criticare la loro gestione

    • @UB40: non ho detto che è “più merito di Pinto” rispetto a Fonseca e Mourinho le due semifinali europee, ci mancherebbe. Dove lo hai letto, scusa? Dico che mi pare strano non riconoscere (come alcuni fanno) alcun merito a un GM che sono due anni che sta con noi, e in due anni, con due allenatori diversi, la Roma ottiene due semifinali europee. Il GM non fa solo “calciomercato” e, appunto, non conosciamo nel dettaglio il suo ruolo in società, nei rapporti con calciatori, allenatore, ecc.: non lo conosciamo, ma diamo sempre per scontato che sia pari allo zero. E, magari, tutto ciò perché lo dice… Vegemite (sic), che ha preso più toppe che Carlo in Francia. Fosse pure un 20% di “merito” a Pinto, sarebbe il caso di riconoscerglielo, pover’uomo, invece di toccarsi ostentatamente le p…e ogni volta che appare, come alcuni elegantoni fanno. Anche perché “sfiga” non mi sembra la porti, tutto sommato. Anzi il contrario, dati alla mano.
      @Vegemite: perché “ostilità”? Tutt’altro. Semplici opinioni. E ho ricordato, appunto, alcuni tuoi “cavalli di battaglia” (Mendes e il complotto pluto-demo-portoghese; Sabatini il Magnifico; e pure Petrachi Quello Che Capisce Di Calcio, su cui poi prudentemente hai taciuto per… ovvie ragioni), non i miei. E Scamacca e Koopmeiners è roba tua, non mia, nel senso che per me sono buoni giocatori, per te semidei. Ti ricordo anche, en passant, i tuoi illuminanti giudizi su Abraham (da “rispedire al mittente”) e Rui Patricio il “dinosauro”, su cui ci hai sfrantumato le sfere per una estate intera. E poi Kluivert, Under, ti volevi tenere pure Pau Lopez… La cosa buffa è che, per alcuni utenti, passi pure per uno “competente”! Quanto a Pinto: non sono affatto il suo “coniuge” (a differenza di Sabatini, di cui tu sei, da tempo, l’inconsolabile vedova), e se la Roma dovesse prendere un altro DS, mi fregherà il giusto, cioè poco, specie se arriverà uno più bravo. Solo non faccio fatica a riconoscere meriti a Pinto quando ci sono, né lo considero, come tu fai sempre invece, il male della Roma e, soprattutto, non gli ho giurato odio fin da quando stava sull’aereo che lo avrebbe portato a Roma, altra cosa che tu hai fatto. Si chiamano “pregiudizi”, e tu, purtroppo, di quelli vivi. Mi dispiace per te.

  10. Frattesi è come Bertolacci. È un fuoco di paglia. Oggi ha preso 6 fischioni dai vesuviani.
    No alle mezze cartucce 👇

  11. Visto che ci siamo la rosa della Roma il prossimo anno con modulo 4231

    Pp
    Rui p.
    Svilar
    Mastrantonio

    Td
    Karsdrop
    Molina

    Dc
    Senesi
    Mancini
    Smalling
    Ibanez/kumbulla

    Ts
    Spinazzola
    Vina

    Cc
    Cristante
    Frattesi
    Douglas luiz
    Matic
    Bove

    Ed
    Zaniolo
    C. Perez

    Trq
    Pellegrini
    Miky

    Es
    Guedes
    Zalesky

    Att
    Abraham
    Lacazette

    Vediamo che ne pensate, mi sembra anche fattibile 😀

  12. Sarà.
    A me sembra che lui e gli altri fenomeni scamacca, berardi, traore, lopez, etc finiranno fra il 10 e il 13 posto.
    Boh, saranno sfortunati…

    • L’unico veramente forte è Berardi, basta considerare che nel Sassuolo hanno segnato tanto per poi sparire gente come Zaza, Boga, Caputo… oggi ci sono Raspadori, Scamacca e Traorè, lo scrso anno come oggi Traore, segnava tanto Djuricic e per un periodo ha segnato tanto Frattesi (ma i suoi 4 gol sono stati tutti segnati in un breve periodo, ora non segna da dicembre).
      Cambiano gli allenatori ma il Sassuolo (come fu per un periodo il Chievo, tanti allenatori, cambiavano i giocatri ma gioco sempre simile e ossatura fissa) gioca sempre abbastanza “simile”, rischia dietro, segna molto, prende tanti gol, a volte fa delle imprese e altre (come oggi) naufraga, altro punto fisso è che chi gli fa la differenza davanti è Berardi che segna, fa segnare e crea spazi.

  13. Punterei su Bove e con il ricavato dalla vendita di Frattesi mi prenderei Adrien Tamèze del Verona prima che arrivi a 25 milioni

  14. Dandalo io non piango per i campioni, piango perchè manca un titolo importante italiano da 21 anni, ed uno europeo da 62, ecco perche piango. Piango anche perchè, non tifando per una squadretta di provincia con 30 mila abitanti, vedo che ci sono miei colleghi, che non gliene frega, infatti se ne ne escono con quella frase da capre :” se volevi vicere dovevi tifare juve”. Ma che caxxo vul dire? e poi chi era quell’altro? dove devo andare al ponte di ariccia perche sono antipatico? non leggete me, leggete le classifiche e le pagelle degli ultimi 3 anni. neppure l’arrivo di muorinho vi ha scosso, dallo stato comatoso di assufazione alla mediocrità. Abbiamo il top in panchinaa 7,5 milioni e sono antipatico perchè dico che bellanova, frattesi, senesi e raspadori sono pippe, va bene sono antipatico, ma queste sempre pippe rimangono, e la roma sempre scarsa, finchè non si alzerà il livello della rosa con giocatori forti, forti, forti.

    • Comprensibile e condivisibile, il problema è dire QUALI sono i giocatori forti… perchè a volte leggo di nomi che sono più “forti” sui giornali che in campo. Ad esempio, per me, Tonali e Frattesi sono due giocatori medio/bassi che possono essere utili in una squadra, anche di alta classifica, ma non certo fondamentali. Invece ritengo fortissimo Bennacer, anche se, non si sa perchè (ovviamnte sono ironico… il motivo è ovviemnte il procuratore e i giri mediatici), non ha tutta questo appeal.

  15. A me Frattesi un po’ ricorda Perrotta.
    Grande gamba e doppi polmoni, buon fisico, buona capacità di inserimento, ottima competenza tattica e discreta tecnica.
    Potrebbe farci comodo eccome, anche perché l’unico in rosa sulla carta dotato di gambe e polmoni x 2, Veretout, quest’anno ha tirato i remi in barca e quest’eststr Con ogni probabilità saluterà.
    Per come la vedo, salvo rarissime eccezioni, tutti i giocatori hanno un prezzo.
    Pertanto se si tratta di vederlo cedere x 20 mln scarsi andrei a prenderlo per rinforzare La Rosa, anche perché in tal caso a noi ne costerebbe circa 13.
    Se invece ci sono squadre disposte a pagarlo 30 e più milioni allora mi tirerei indietro, incasserei il mio 30% del malloppo e lo investirei in un giocatore similmente dotato per gamba e polmoni, ma magari un po’ più forte tecnicamente.

  16. no! no! NOOOO!
    serve benaltro……
    Frattesi .Cristante,Barella ,Modric NO!!
    serve Benaltro…
    ma ‘ndo gioca Benaltro ?
    Come famo a pijallo ?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome