Frattesi: “Romanista o laziale? Non lo dico, sono stato bene con entrambe le maglie. De Rossi il mio modello caratteriale”

53
1212

AS ROMA NOTIZIE – Davide Frattesi, che attualmente si trova in ritiro con la Nazionale azzurra in occasione di Euro 2024, ha concesso un’intervista a La Repubblica, durante la quale ha avuto modo di rivelare i suoi idoli e di parlare delle esperienze vissute con le maglie di Roma e Lazio.

Sui giocatori ai quali si ispira, il classe ’99 spiega: “Tecnicamente Marchisio. Per carattere De Rossi. Da ragazzino giocavo attaccante e per non cambiare ruolo litigai con Franceschini, allenatore delle giovanili della Lazio. Oggi gli sono grato, molto, glielo scrivo spesso”.

Quando gli viene chiesto invece quale fosse la squadra tifata da bambino, l’azzurro preferisce non scioglie il dubbio: Non lo dico. Sono stato benissimo con entrambe le maglie“.

Fonte: La Repubblica

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedente“ON AIR!” – CORSI: “Sarei felice se i Friedkin lasciassero la Roma”, PRUZZO: “Se prendono l’Everton è un casino”, CARINA: “Immobilismo mai visto prima”, PETRUZZI: “De Rossi sa che non si possono illudere i tifosi”
Articolo successivoCalciomercato Roma, l’Everton punta Abraham: può sostituire Calvert-Lewin

53 Commenti

  1. non mi importa delle dichiarazioni
    Ancelotti è stato anni a dire mi piacerebbe allenare Totti e la Roma.
    e l’avete mai visto, voi?

    non mi interessa niente di chi tifa questo giocatore dell’Inter.

    • Infatti per me è quello che è: un avversario. Di certo non un tifoso della Roma.

    • 100, l’hanno chiesto 100 volte a Don Carlo.
      ha sempre risposto con NON ERA IL MOMENTO.
      Ranieri è venuto a Roma che nemmeno era finita la telefonata.
      questa è la differenza tra chi chiacchiera e chi è romanista davvero

    • Lo ha incastrato la dichiarazione:”son stato bene con entrambe le maglie”. Per un romanista impossibile, per un laziale un sogno.

    • È stato bene sia con la nostra, di giorno, che cor pigiama de quell’altri, la notte.

    • Un motivo per non prenderlo.
      E soprattutto non credo che dopo queste dichiarazioni DDR vorrà ancora questo calciatore – sempre che lo abbia mai voluto.

  2. frattesi é laziale … però é un ottimo calciatore che ci avrebbe fatto comodo .. detto questo la Roma lavora sotto traccia e i veri obbiettivi usciranno sempre quando saranno vicini a chiudere le trattative.. si costruirà la squadra per fare due moduli 4-2-3-1 e 3-4-2-1 … credo jovic a zero sia un colpo per la 2/3 punta con ramadani si parlerà di lui e chiesa.

  3. Nel 2024 uno deve ave paura di dire la squadra per cui tifa… Di solito sono i romanisti che giocano con i burini che fanno così perché il loro piccolo tifo ghettizzato campa esclusivamente di antiromanita’ e antiromanismo.. Cmq chi se ne frega io tifo la squadra della capitale ma se giocassi con i sbiaditi darei tutto per quella maglia

  4. Per me può essere pure metà juventino e metà laziale, quello che so è che farebbe fare un salto di qualità al nostro centrocampo. Non mi importa che squadra tifa un giocatore, mi importa solo come gioca, lotta e si sacrifica per la Roma.

  5. Ma non dovrebbe essere interista? Se mai fosse stato romanista, sarebbe venuto a Roma, con o senza modulo ideale per le sue caratteristiche (e poi in panchina). E non diciamo cavolate per un milione in più o in meno; se ti ritieni un giocatore di livello, scegli la tua città, la famiglia, ecc.. tanto milionario resti. Il suo problema era e resta che è laziale, e sinceramente sono felice che lui e ex romanisti come romagnoli siano fuori dalla Roma.

    • A me frega pochissimo del suo tifo infantile, però a essere sinceri sembra che ci rimase male davvero quando due anni fa era dato quasi certo il suo ritorno alla Roma.
      Tanto che ci mise un po’ per riprendersi quando capì che sarebbe rimasto a Sassuolo.
      Successivamente è venuto fuori un pizzico di spirito di rivalsa, tutto sommato anche comprensibile.

    • Quando un giocatore non viene alla Roma o se ne va dalla Roma diventa di colpo Assiale.
      Ai miei tempi accadeva in 3a elementare, adesso capita con quelli che vanno alle serali.

  6. Frattesi a Milano è considerato una buona riserva di Clhanoglu e Mkhitaryan che ovviamente per ragioni anagrafiche deve tirare il fiato.
    NON un titolare.
    E infatti hanno preso Zielinsky.
    A Roma si parla di Frattesi come il nuovo Falcao.

    Del resto si parla di Pellegrini come un campione, di Zalewsky come un ragazzo sfortunato che diventerà una stella, e via così….
    Basta una partita buona ogni 4 e subito top player.

    Se non capiamo che i giocatori forti sono altri, e che si possono magari trovare anche a poco, non si esce da questa mediocrità.—-
    Guardate quanto ha pagato l’Atalanta Ederson o Lookman….

    • Senza Gasperini so tutti giocatori normali. Tranne Scamacca che col Sassuolo ha già fatto vedere. Co Spalletti Kim era Beckenbauer adesso non la tocca più

  7. Romanista così come lo è Scamacca. I soliti detrattori che non sanno nulla sputano fango perché rosicano che un giocatore così forte alla fine abbia accettato la corte dell’ inter anche perché la Roma non poteva permetterselo.

  8. a prescindere x chi tifa io se la Roma mi chiamasse per giocare titolare o prima scelta lascerei chiunque anche il real Madrid o in questo caso l inter dove non sono neanche il titolare.

  9. Questo è una delle tante scelte incomprensibili della Roma e del giocatore. Lo prendevi con un ventino al massimo e sistemavi er centrocampo decisamente. Reparto che ti è mancato tantissimo. Lui sarebbe stato a Roma titolare fisso, a Milano tantissima panca

  10. Questo non è più forte di Desideri, e lo consideriamo Falcao. In confronto Dacourt era un fenomeno.
    Siamo caduti in basso?

    • La qualità dei giocatori di serie a è caduta in basso caro mio, hai ragione. Dacourt, oggi, sarebbe stato pagato 7 mln l’anno.

  11. in campo coi colori del pigiama , dubito che si possa stare bene.
    Anzi direi che vengono conati di vomito, almeno a me, se dovessi indossare quel canovaccio.

  12. Lo dissi quando stava al Sassuolo e voleva ritornare a parole a Roma….sta bene a Milano li e’ la giusta via dei laziali andare all’ Inter o alla Juve e’ sempre stato cosi.

  13. Era chiaro che è laziale…l’ho sempre pensato, meglio non sia venuto, personaggio che sopporto poco, come calciatore normalissimo, buoni tempi d’inserimento niente di più…personalmente inferiore a Perrotta ad esempio
    Forza Roma Sempre

    • pensa se fosse del Milan, ha quell’ età lì che da bambino ha vissuto il Milan vinceva tutto…

  14. Dopo l’esperienza Romagnoli………ecco il signor Frattesi…..sono laziali. Ed io laziali con la nostra maglia addosso non ce li voglio.

    • Tanta robba.

      Credo che abbia cambiato tutti i “pezzi” e di originale ci sia rimasto poco. Peccato perché la materia prima c’era tutta. Su quello che c’ è dentro il cranio magari è meglio sorvolare….

  15. E’ Laziale si capisce dalla risposta..se sei della Roma e ti metti poi addosso quella maglia ( che schifo manco ce voglio pensa)come minino te vengono le bolle e lacerazioni cutanee te devono ricovera all’ IDI…ma insomma che brutta cosa

  16. Totti è rimasto tutta la carriera, De Rossi tolta la parentesi da ex calciatore al Boca è venuto in 24h ad allenare dopo Mou. Ranieri che te lo dico a fare… tutta la telenovela delle ultime stagioni solo per strappare un ingaggio migliore all’ Inter. Tanto il 90% delle notizie di mercato sono “soffiate” dei procuratori, in modo da far svegliare chi di dovere o tirare il prezzo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome