FROSINONE-ROMA 0-3: le pagelle

59
1379

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma soffre, rischia di andare sotto, ma poi travolge il Frosinone per 3 a 0 grazie alle reti di Huijsen, Azmoun e Paredes su rigore restando in scia di Atalanta e Bologna.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo oggi allo stadio Benito Stirpe per affrontare i ciociari nel match valido per la venticinquesima giornata di campionato:

Svilar 7,5 – Sicuro e tempestivo nelle uscite, provvidenziale tra i pali. Nel primo tempo la Roma riesce a restare a galla grazie alle sue parate. Merita il posto da titolare.

Kristensen 5 – Insicuro e arruffone, sbaglia tanto. Dal 67′ Celik 6 – Più solido del danese.

Mancini 6,5 – Partenza moscia. La difesa traballa, lui fatica a tenerla in piedi. Nella ripresa De Rossi risistema la squadra e lui torna a comandare senza affanni.

Huijsen 6 – Croce e delizia: sbaglia tantissimi palloni, alcuni davvero sanguinosi, per eccessiva sicurezza. Poi però si inventa un gol pazzesco facendosi perdonare tutto. Zittisce il pubblico e viene ammonito, De Rossi preferisce (saggiamente) tenerlo fuori all’intervallo. Dal 46′ Llorente 6 – Meno appariscente dell’olandese, anche in senso positivo.

Angelino 6 – Primo tempo di grande sofferenza, decisamente meglio nella ripresa quando la squadra ritrova senso logico ed equilibrio. Dall’82’ Smalling sv – Rientro in campo atteso da mesi.

Cristante 5,5 – Stranamente impreciso, tanti errori in mezzo al campo. Nella ripresa però, da un suo destro potente nasce il gol che chiude la partita.

Paredes 7 – Conferma il trend positivo: quando la squadra sbanda, lui sa sempre dove mettersi, togliendo più di qualche castagna dal fuoco ai suoi compagni. Nella ripresa impreziosisce la sua prova con un rigore perfetto.

Baldanzi 6 – Una sola giocata interessante in un primo tempo da fantasma. Anche lui cresce nella ripresa, procura il rigore che Paredes trasforma con freddezza. Dall’82’ Aouar sv.

Azmoun 6,5 – Gioca alle spalle di Lukaku, per lui tanta corsa a vuoto e poca efficacia nei duetti tentati con il belga. Nella ripresa De Rossi cambia e lo mette prima punta, e la sua prestazione cambia. Si fa trovare pronto in occasione del gol che taglia le gambe ai ciociari.

Lukaku 5,5 – Poco assistito se non da El Shaarawy in avvio di partita, ma il suo sinistro potente non ha abbastanza angolo. Okoli lo limita con efficacia in un duello tutto fisico. All’intervallo resta negli spogliatoi per rifiatare in vista del Feyenoord. Dal 46′ Pellegrini 6 – Il suo ingresso in campo, con allegato ritorno al 4-3-3, ridà più equilibrio alla squadra.

El Shaarawy 6 – Grande quantità a discapito della qualità. Gli manca il guizzo, ma il lavoro sulla fascia è prezioso.

DANIELE DE ROSSI 7 – Sbaglia formazione in avvio, ma è bravo a risistemare le cose nella ripresa con cambi azzeccati. La vittoria è sofferta ma larga, i 12 punti in 5 partite sulla panchina della Roma è un risultato considerevole.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteDI FRANCESCO: “Risultato più che bugiardo. Huijsen? Esultanza scorretta. E pensare che doveva venire da noi…”
Articolo successivoAZMOUN: “Segnare è il mio lavoro. Mi sono scusato per l’esultanza di Huijsen. Ringrazio Mourinho per tutto quello che ha fatto per noi”

59 Commenti

  1. All’inizio peggiore Roma targata DDR.
    Sorprendente Svilar, anche se la papera la stava a fa’.
    Cristante poco a fuoco, tutti più lenti dei ciociari.
    La differenza l’ha fatta la tecnica, perché col gioco gli 11 metalmeccanici di Di Francesco ci tenevano testa.
    Per fortuna che avevano i piedi fucilati.
    Ottimo per il morale non aver preso goal, e il rientro di Smalling.

    • tifoso giallorosso, tu vedi solo pellegrini? Io ho visto tutti i passaggi sbagliati a centro campo, il trotterello, quella Garra che gli è sempre mancata. aveva l occasione di mandare in porta Celik e al rimprovero per non avergliela passata risponde ” aho, stai calmo”.
      se fossi stato sullo zero a zero un pugno gli avrei tirato a pellegrini.

    • Sick Boy era Elsha non Celik. Tra l’altro dubito che l’abbia fatto anche mezzo consciemente dopo il tiro di Elsha da 25 m che fa lo stesso con lui. Poco male, stavamo 3-0 non è un problema se uno o l’altro tentano la gloria personale piuttosto che passarla, bastano che non si creino diverbi dopo

    • Ma tra l’altro mancavano anche due secondi al fischio finale!
      Perché rimestare sempre nel torbido anche quando non è assolutamente necessario?

    • Sick boy.
      Si vede che tu propio la partita non lai vista. Entrato pellegrini e la partita e’ cambiata completamente.

  2. comunque huijsen due palle giganti: gol da fuori scartando mezzo Frosinone, esultanza alla CR7 e zittisce i tifosi di casa, poi ovviamente deve migliorare oggi ha fatto tanti errori però mi dispiace tantissimo che a fine stagione torni dai puzzoni giuventini

    • se c era quell’ altro nel secondo tempo, nonostante il vantaggio,ci arroccavamo in difesa ed invece Danielino ha capito gli errori ed invece che indietreggiare e difendere l uno a zero,ha riequilibrato la squadra e siamo stati molto più propositivi,bravo de rossi

    • Svilar 10 che 7 ,5 se abbiamo vinto lo dobbiamo a lui fa tre parate da grande portiere speriamo sia solo l inizio . Kristensen 5 copia e incolla di karsdrop passaggi indietro a go go !.,l olandese è da 6,5 deve migliorare ma ha la sicurezza nel bene e nel male da grande difensore grazie Pinto di dover valorizzare un prodotto Juve. il resto sono d accordo ma non posso ancora dare un osservazione a Er magnifico che gli toglierei mezzo voto in meno per l ennesima grande giocata , che invece di servire il compagno liberissimo e diretto in rete fa un tiro in tribuna monte Mario con conseguente mandata a quel paese del compagno e gli risponde pure abbassa le penne che non sei totti e so 2 .

  3. primo tempo mourinhano con molte disattenzioni anche piu delle sue partite ma con più geometrie, secondo tempo da grande squadra con uno svilar che se continua così è la nostra soluzione interna

  4. Molto bene Svilar e bravo Danielino ad avere il coraggio di metterlo titolare , bellissimo il gol di Huijsen ma giusta la sua sostituzione.
    Vorrei sottolineare come De Rossi azzecchi i cambi e risistemi la squadra nel secondo tempo.
    La vittoria con largo margine è tutta merito suo.

    • Secondo me azzeccare i cambi, riduce il discorso solo alla fortuna, invece è bravura.
      È saper leggere la gara e correggere gli errori commessi.
      Bravissimo a Daniele DE ROSSI

    • Dipende, è sempre il solito discorso: bravo perché hai corretto l’errore o asinello perché l’hai commesso prima?
      Come al solito è il risultato finale a dirimere la questione e in questo caso DDR è stato “bravo”.
      Sarebbe auspicabile però non vederlo cimentarsi ancora in questi pezzi di “bravura”.

    • Un grande difetto è quello di giocare troppo la palla in difesa quando si è pressati. Ieri sera la squadra avversaria se fosse stata di livello più altro, avremmo preso tre gol per questi passaggi continui con errori nella nostra area.Tante volte la palla va calciata lunga… Giocava Karsdop? Perché ho visto 8000 mila passaggi indietro. Ho acceso un cero in chiesa quando ho visto che in campo non c’era né Rui Patricio nè quella pippa di Kardop…

    • L’unico acquisto azzeccato in 3 anni da Pinto è quello di un giocatore che non rimarrà mai alla Roma.
      Canto Applausi di Fausto Leali.

      ..

    • Zeno’…mamma mia quante storie che stiamo fa su sta cosa di Huijsen.
      Lo dissi tra i primi che come affare (prenderlo a prestito secco e pure pagando) non era granche’, ma nel momento in cui il giocatore arriva a Trigoria non me ne frega piu’. E’ un giocatore della Roma e basta.

      Vincemmo uno scudetto con due giocatori DETERMINANTI come Pietro Vierchowod e Herbert Prohaska che tutti sapevano che erano giusto di passaggio e manco ce pensavano a rimanere a Roma: non mi ricordo sti pianti continui sul fatto che non fossero nostri.

      A me me frega solo che i giocatori che c’ho adesso mi giocano bene e me fanno vince’, di doman non c’e’ certezza, se vede quando se vede.

    • Vierchowod sì, Prohaska no.
      L’austriaco Lumachino fu sacrificato per Toninho Cerezo, non era in prestito.
      E probabilmente lo stesso Tirammolla doveva sostituire Falcao che si era promesso all’Inter di Fraizzoli.

    • Bravo non dimentichiamo che venivamo dalla trasferta di Rotterdam di giovedì sera, mentre il Frosinone si è potuto allenare in tutta tranquillità per tutta la settimana.

  5. i punti ci sono la squadra gioca, i giocatori sono quelli di prima ma più tranquilli e quindi buon cammino Daniele poi come diceva Gigi Proietti come và.. và cavallo di razza.

  6. Bel secondo tempo,
    Bravo il mister a risistemare il tutto,
    Avrei dato un 9 d’incoraggiamento a
    Chris,
    Ben tornato trecciolone giamaicano!!!
    Daje Magica, avanti con questa mentalità
    gli obbiettivi sono vivi e raggiungibili 🌞❤️

    • Andrei coi piedi di piombo co Smalling…bel giocatore, ma avanti in eta…..e ultimamente “probelmatico”….non sò perché…anche visto che cmq nn lo diranno mai esplicitamente…xò boh…levando lui (ingaggio) Lloriente (prestito e ingaggio), Kumbulla (cessione, speando cheb1 po’ giochi)…cn dif a 4 Mancini, Ndika, e 1 bono invece chebi sopra..

  7. Quando non ho visto in campo Rui Patricio e Karsdop… ho pagato da bere a tutti… Questi due pipponi devono andare solo che in tribuna, non li voglio vedere neanche in panchina!

  8. Huijsen ha sbagliato a fare quel gesto ?
    Si . È un professionista deve pensare al camp.Ha 18 anni , puo capitare ma deve imparare.
    El Shaarawy Amoun Baldanzi Lukaku tutti insieme ?
    Paredes e Cristante SOLI a fronteggiare 5 del Frosinone
    Grave errore di De Rossi poi corretto.bravo anche ad assumersi le responsabilita.
    Bello il GESTO di SCUSE da parte di Azmoun.
    _______
    Con Mou
    10 trasferte giocate :
    2 vittorie 2 paregge 6 sconfitte.
    8 i punti gatti con Mou.
    Con De Rossi ? 2 trasferte 2 vittorie.
    Qualcuno soffrira per questi dati.
    Non ultimo , col Feyenoord PERSO 1 a 0 l’ultima volta.Con De Rossi 1 a 1.

    • Disamina molto disonesta se non consideri gli avversari. Lo scorso anno col Feyenoord non meritavamo affatto di perdere viceversa meritavamo ampiamente di vincere.
      Spero comunque che per il 2030 la finite con i paragoni

    • Questi sono i dati
      che ti piacciano o no.
      Vedova Mou ?
      Basta attendere poco.
      trovera una squadra (?) Mou.
      Difficile in Europa pero ,
      pochi i Club disponibili ad iINVESTIRE tanto ed a sopportare le sue lamentele .

    • Ingolstadt3 i numeri sono numeri è vero
      però ci sarebbero altri numeri da considerare, ad esempio che Pellegrini con Mou era sempre per terra appena lo toccavano, con DDR non cade più
      senza polemica ehhh

    • Non cade perché non fa più a sportellate, adesso si libera subito del pallone perché ha compagni che si propongono, mentre prima lo portava a spasso e arrivava regolarmente chi lo abbatteva.
      Non è diventato Hulk, è un fuscello come prima ma non deve più pretendere di essere Hulk.

  9. Solo per aver messo Svilar. titolare Ddr merita 10min di applausi.
    Per i prossimi 10 anni preferisco non vedere più portoghesi a Roma.
    Certo che con i terzini siamo messi parecchio male.

  10. Tolto di mezzo il vecchio parcheggiatore di pullman molti giocatori hanno riconquistato fiducia ed efficacia.
    Smalling è tornato tra i vivi e speriamo torni presto pure Abramo.
    Sarebbe bello se pure Sanches tornasse a darci una mano.

    • Se Abramo torna come se deve divento della prima religione che ne rivendica, con prove ( feticci, ciocche de capelli, etc.) la paternità (della “rinascita”, benineteso…)

  11. Che emozione rivedere un portiere che domina la sua zona di competenza!
    Parliamoci chiaro, io non so ancora se Svilar è degno di assumere la numero 1 della Maggica, è presto, servono sostanziose conferme che adesso, con l’acquisizione della titolarità per il resto della stagione, avrà modo di offrire.
    Ma vedere il pallone che transita nei pressi dell’area piccola e sapere che il tuo portiere proverà a prenderla è una sensazione che si era persa.
    Così come quella palla che va a togliere con la punta delle dita dal palo lontano è qualcosa che ormai non era più nel patrimonio tecnico di Rui Patricio che ha perso parecchia esplosività nelle gambe.
    Lui e Paredes indubbiamente sugli scudi, con l’argentino l’unico dei giocatori di movimento a offrire una prestazione lucida anche nel pessimo primo tempo.
    Stavolta vorrei dare anche un mezzo voto in più a Pellegrini, il cui ingresso è stato fondamentale per riportare ordine e tranquillità nel nostro centrocampo.
    Mezzo invece lo tolgo a DDR per il grave errore di schieramento iniziale. Il fatto che lo abbia emendato nel secondo tempo non toglie che fosse comunque un errore che poteva costare caro. E’ esperienza come dice lui e certamente meglio farla vincendo la partita.
    Per l’annosa questione del terzino destro, datemi retta che il meno peggio rimane Karsdorp.
    Gli altri due sono tecnicamente approssimativi come lui ma non hanno dalla loro parte neanche la velocità.

  12. Paredes altro che 7, migliore in campo sempre nella posizione giusta, non sbaglia mai una scelta e in più un rigore perfetto. Sembra un altro giocatore rispetto a quello della Juve e a quello di Mourinho. sono felice di ricredermi su di lui perché pensavo che la sua lentezza fosse un limite non gestibile.

    • Quando ai giocatori chiedi quello che sanno fare meglio, rendono al meglio. Questo per smontare i complotti del compare d’anello.

  13. Al ragazzino almeno 6,5, con quel gol che ha fatto… oppure è stato sacrificato sull’altare ipocrita del politically correct perché ha zittito il pubblico. Per il dito medio di acerbi ho sentito meno chiacchiere. Bravo de Rossi che ha minimizzato! Ma di che stiamo parlando???? Ha fatto solo shhhhh! Con quello che si vede nei campi di calcio. Ma datevi una regolata!
    Cristante insufficinete nun se po’ vede’. Ricordo che dal suo tiro nasce il gol che chiude il match!
    Mai visto voti così bassi a una squadra che vince 3 fischi a zero! Ma da che parte state!?

    • Ho letto solo adesso il tuo commento, dopo che ho scritto la stessa cosa nel mio, e sono d’accordo e ti quoto al 2000%.

      Il gesto del “shhhh…” lo fanno duecentomila giocatori in tutti i campionati dell’universo, diventa uno scandalo a reti unificate solo quando lo fa un Romanista, oltretutto un ragazzino fischiato senza motivo valido da tutto lo stadio dal primo minuto di gioco.

      Ma fischiare e ululare ai ragazzini apparentemente e’ OK.

    • LO hanno fischiato dal primo minuto perchè al Frosinone ha preferito la Roma, è un crimine? mah……ha risposto con un gran goal ai fischi, ha sbagliato poteva bastare il goal ma comunque lamentele esagerate e banali.bravo DE Rossi ad ammettere le sue responsabilità, a correggere gli errori per tempo, ad aver dato fiducia a Svilar e ad aver tolto Lukaku nfìguardabile da tempo.

    • per me ha fatto bene a sostituirlo perché era nervoso e già ammonito e non era il caso di finire in 10

      poi il resto è blablabla ipocrita che tutti vogliono sentir dire…

  14. Unica insufficienza giusta a lukaku, (finalmente mandato in panchina da ddr! Basta con questa intoccabilità … se giochi male vai in panca come tutti!).
    A tutti gli altri almeno 6… abbiamo vinto 3-0 amici miei!
    Buona serata!

  15. Comunque lo Huijsen di stasera non è un giocatore che può fare il titolare in una squadra top europea, a parte il gol clamoroso ha sbagliato davvero tutto. E non è la prima volta, il derby, la partita con l’Inter, deve ancora crescere il ragazzo.

  16. Concordo con i voti, ma ne darei almeno mezzo in piu’ a Huijsen.
    E’ vero che certe volte fa errori dietro e mostra la poca esperienza, ma io sinceramente non mi ricordo un difensore centrale fare un gol del genere: Una giocata assolutamente MOSTRUOSA dall’inizio alla fine: corsa e discesa da meta’ campo, dribbling secco al limite dell’area con palla a elastico sul piede, tiro da fuori all’incrocio. E trattasi di gol PESANTISSIMO, che spezza le reni al Frosinone e ci fa vince la partita.

    E secondo me troppo, troppo casino sul gesto che fa nell’esultanza, un gesto che si vede 3000 volte sui campi ma non si sa bene perche’ diventa uno scandalo solo quando lo fa un Romanista. Basta con questi moralismi preteschi e soprattutto basta con due pesi e due misure, non se ne puo’ piu’.

    Per quanto riguarda la partita, mi permetto di dissentire con molti giudizi dati qui dentro. Per me, Di Francesco disperato aveva detto ai suoi di giocare alla morte dal calcio d’inizio, alla “o la va o la spacca” approfittando anche del fatto che noi abbiamo fatto una partita dispendiosa 3 giorni fa. E il Frosinone nel primo tempo ha giocato a ritmi da infarto: pressing a tutto campo, sempre primi sulle seconde palle, non lasciavano 10 cm di spazio a nessuno.
    Non sono passati in vantaggio solo per due motivi: perche sono fondamentalmente delle pippe coi piedi storti e perche’ oggi schieravamo un vero Portiere tra i pali.

    All’intervallo ero sicuro che sarebbero scoppiati nella ripresa sia perche’ spompati sia perche’ uccisi dal gol di Huijsen. E’ infatti sono tornati ad essere la squadra da retrocessione che sono. Certo, I cambi di Daniele hanno fatto effetto pure loro, ma meno de quello che certi credono.

    • Non mi ricordo di altri giocatori ammoniti dopo un gesto simile.Ma diede sarà colpa della vecchia e dell ‘Alzheimer che avanza dentro la mia testa

  17. Io rosico solo che un giocatore, che appena ho visto toccare palla ho pensato che fosse tanta roba e che ogn partita fa qualcosa di eccezionale, oggi il gol, l’altra partita un lancio impressionante a saltare il campo a cogliere Karsdorp… sia della Juve e ovviamente non ce lo daranno.

    Perché lo stiamo valorizzando (perché vale) e a giugno non basterebbero 30 milioni (ma non te lo danno comunque) e noi comunque non li avremmo.

    Potrebbe anche non essere da Juve ma premier

    • Vero però si potrebbe imbastire una trattativa con pagamento dilazionato in più anni, la Juve è maestra in questo

    • Gaeta’ non te lo davano in altri modi che in prestito secco e a noi il giocatore serviva in ogni modo, in quel momento che eravamo senza centrali o quasi.

      Oggi gli juventini ce l’hanno a morte con Allegri perché faceva giocare altri che evidentemente non stanno rendendo mentre non faceva giocare huijsen, ma io ricordo benissimo che quando è stato mandato a Roma, Allegri non era per niente d’accordo.
      Fece una faccia storta e disse “hanno deciso così… speriamo non si riveli un errore…”

      Se due allenatori come Allegri e Mourinho pensano così di questo ragazzo è chiaro che ha doti fuori dal normale.

      Non ce lo daranno mai.

  18. Migliori in campo in assoluto Paredes, Svilar ed a seguire Azmoun, Mancini ed anche Huijsen per il grandissimo gol pesantissimo riscattando una prestazione che fino a quel momento era costellata di errori difensivi. Mezzo voto in più lo avrei dato anche a Baldanzi, ha propiziato il rigore dello 0-3 con un tiro preciso in porta intercettato col braccio dal difensore.
    Peggiore in campo Cristante, riscattatosi parzialmente con quel gran tiro da fuori sul quale è arrivato il tap-in di Azmoun.

  19. Sinceramente non sono daccordo con il 6 di Angelino, ha praticamente annullato sule’ ,forse meritava mezzo voto in più e darei mezzo voto in meno a kristensen e cristante. Hujisen sufficienza solo per il gol bellissimo segnato. Svilar 8….ci salva nel vero senso della parola con almeno 5 parate importanti nel primo tempo, con rui pasticcio in porta oggi avremmo perso , ve lo dico io…..cmq bene così e giovedì mandiamo a casa il feyenoord. Forza ragazzi io ci credo

  20. Bene la vittoria ora pensiamo alle prossime che saranno più toste, piedi per terra ed evitare di fare più errori possibili, che non possiamo permetterci di sbagliare niente.

  21. Non ci posso credere che tutti quelli che commentano le partite se la sono presa con Hujisen … in un calcio corrotto come quello di adesso dove dirigenti arbitri procuratori ecc ecc falsano in modo vergognoso questo meraviglioso sport… mettici pure 15.000 allevatori di pecore che fischiano un ragazzo di 18 anni per 45 minuti ..e il loro pastore di francesco che a fine partita parla come se fossero il real madrid… hanno fatto qualche tiro solo per i nostri errori nei passaggi e nell’impostare il gioco.. sono solo una squadra di ricottari … Forza Roma sempre e comunque

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome