Fuzato, Calafiori, Villar e Ibanez: contro la Juve tocca ai giovani

10
1629

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Ultima partita di campionato per la Roma, che non ha più nulla da chiedere alla sua classifica. Fonseca ha annunciato già qualche novità di formazione per il match di stasera contro la Juventus, ma non saranno le uniche.

A Mancini, squalificato, scrive oggi “Il Messaggero” (A. Angeloni), Fonseca ha concesso un giorno di riposo in più per recuperare in vista del Siviglia. Smalling giocherà e forse quella di stasera sarà l’ultima in maglia giallorossa.

In difesa probabile turno di riposo a Kolarov, dovrebbero rientrare Ibanez e Fazio. Davanti c’è l’impiego di Zaniolo, sarebbe la sua prima dall’inizio dopo il lockdown. A riposo anche l’uomo migliore della Roma, Edin Dzeko. Spazio a Kalinic, che contro la Spal e Brescia ha dato cenni di risveglio.

Rivedremo con molta probabilità anche Perotti, ultimamente poco preso in considerazione. In mezzo, Villar il giovane in rampa di lancio, insieme con Calafiori e Fuzato (all’esordio) in porta.

Questa dunque la probabile formazione: Fuzato; Fazio, Smalling, Ibanez; Zappacosta, Villar, Cristante, Calafiori; Zaniolo, Perotti; Kalinic.

Fonte: Il Messaggero

10 Commenti

  1. Fuzato

    Zappacosta Cetin jesus calafiori

    riccardi villar veretout
    Pastore. Perotti
    Kalinic

    Formazione per mettere in mostra i giovani e qualche esubero, e far recuperare tutti i possibili titolari il Siviglia

  2. sinceramente non capisco perche’ non dare una possibilita’ a Riccardi
    A volte Fonseca ha delle rigidita’ incomprensibili
    speriamo di non perdere un talento

  3. Non capisco perché debbano giocare Zaniolo e Ibanez (se non per, massimo, dieci minuti). Su Smalling poi non voglio dire nulla e non voglio pensare all’eventualità di questa fase finale di Europa League senza questo giocatore, oltre al prossimo campionato. Sugli altri ipotetici titolari della partita con la Juventus, invece, ok.

  4. Una cosa assurda quella di Smalling, ci privano del nostro migliore difensore in Europa leagues.
    Il difensore è loro nessuno lo discute, ma nel prestito oneroso, dove la Roma ha tirato fuori ben 3 milioni di euro, era contemplato che lui giocasse anche l’Europa leagues, gli facessero finire questa competizione, poi se lo riprendessero e ci facessero quello che vogliono.
    Ma possibile che nessuno dei sepolcri imbiancati della uefa, capisce che così si falsa la regolarità di un torneo

  5. Se domani Fuzato facesse un partitone voglio proprio vedere con quale coraggio Fonseca riproporrebbe Pau Lopez in coppa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome