Fuzato: “Questo primo anno e mezzo alla Roma è stato molto importante. Sono grato a Dio per quest’opportunità”

6
15

AS ROMA NEWS – Il portiere della Roma, Daniel Fuzato, ha parlato dal ritiro del Brasile Under 23. Queste le sue dichiarazioni al sito lance.com.br:

“Questo primo anno e mezzo alla Roma è stato molto importante. Mi sono adattato all’Italia, alla lingua e alla cultura. Adesso sto cercando di raccogliere i frutti del duro lavoro della passata stagione, ma ho ancora molto da lavorare e questo mi dà grandi motivazioni.

A 21 anni ho realizzato il sogno di giocare nel Brasile e sono grato a Dio per avermi dato l’opportunità di indossare la maglia della Roma. Tokio 2020? Spero di riuscire a sfruttare quest’opportunità, partecipare alle Olimpiadi sarebbe un sogno. Devo soltanto continuare a lavorare, facendo del mio meglio ogni giorno.

Sono comunque contento di tutto quello che ho fatto fino ad ora: avevo 8 anni quando ho iniziato a prendere sul serio il calcio. A nove anni ho detto ai miei genitori che volevo diventare un giocatore e volevo fare un provino per alcune squadre. A dodici sono arrivato al Palmeiras, che mi ha aperto le porte del calcio, per questo gli sarò sempre grato”.

Fonte: lance.com.br

6 Commenti

  1. Per convocarlo in under 23 significa che è stimato magari vederlo all’opera almeno una partita per capire che tipo di portiere è

  2. Si,ma se deve stare a scaldare la panchina senza giocare mai,e’ inutile.Magari fara’ la fine di Coric,e a questo punto forse per lui sarebbe meglio il Brasile o una squadra italiana in prestito.

    • Coric e totalmente un esempio sbagliato.. Un terzo portiere lo devi avere, pur sapendo che non giocherà mai, ma ci deve essere, può essere un lobont di turno, vecchio ormai a carriera finita che se gli altri due portieri hanno problemi deve giocare (ed è successo).. Oppure un giovane che è nel giro drll’under 23.. Che cresce con Savorani, e nel tempo potrebbe anche diventare un signor portiere.. Io preferisco il giovane..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome