Gasperini verso l’addio all’Atalanta. Tentazione Napoli: “Come essere sposati, ma ti passa davanti una donna bellissima…”

52
784

ALTRE NOTIZIE – Gian Piero Gasperini è l’allenatore del momento dopo che la sua Atalanta ha travolto l’invincibile (fino a ieri) armata tedesca del Bayer Leverkusen.

Il calcio spettacolare offerto dai nerazzurri ha incantato l’Europa. Gasp gongola, e svela il segreto del suo successo: “Ho sempre pensato una cosa anche se mi danno del sergente di ferro: i risultati migliori li ottieni quando sei convincente, quando fai capire a un giocatore che ne trae beneficio anche la sua prestazione, altrimenti ti farebbe un favore ma non ne sarebbe convinto. Questa squadra lo è. Ho dei giocatori qui che faranno gli allenatori. Credo che alla base devi proporre qualcosa che piace“.

L’aver raggiunto un risultato storico (primo titolo europeo per l’Atalanta) potrebbe però aver chiuso un cerchio aperto ben otto anni fa. L’addio alla Dea per Gasperini, stavolta, sembra essere davvero a un passo.

Se resto all’Atalanta? Ora festeggiamo“, dice Gasperini tentando di fare melina. “Dico che è come avere una moglie e dei figli, sei felice ma ti passa davanti una donna bellissima“. A far girare la testa del tecnico piemontese sembra essere il Napoli del vulcanico De Laurentiis. Un rapporto passionale che promette scintille viste le personalità in gioco.

Giallorossi.net – T. De Cortis

Articolo precedenteCalciomercato Roma, dal Canada: Ghisolfi punta Jonathan David del Lille
Articolo successivo“ON AIR!” – TORRI: “Roma sesta in Champions? La Federazione non la gradisce”, FOCOLARI: “Nessuna combine, l’Atalanta se ne fregherà”, AGRESTI: “Ghisolfi scelta strana, il club si prende dei rischi”

52 Commenti

    • Ogni volta che parlate (male) di Gasperini, le toppate tutte.
      L’invidia e il rancore sono brutte cose.

    • Non è una donna bellissima, ma una vecchia con la gobba ed il vizio di rubare… l’eta’ gioca brutti scherzi Giampiè.

    • Gasperino è antipatico, ma è un signor allenatore.
      I risultati gli danno ragione, però va visto in un grande club con giocatori affermati.
      Per lui vale lo stesso discorso di Zeman, o di De Zerbi o di Di Francesco.
      Dubito che gente ben stipendiata sia disponibile a farsi il mazzo e correre come un addannato per tutto il campo come fanno i bergamaschi.
      Infatti all’Inter non ha fatto nulla.

    • Sentir accostare la polenta a quello là, urta pesantemente il mio orgoglio culinario
      Spero se ne vada in una big a fallire di nuovo come ai tempi dell’Inter

    • Pioggia di insulti quando a inizio anno dicevo che l’Atalanta ci asfaltava. Hanno speso 100 milioni e se so fatti dare 75+10 per Hoijlund( o come caxxo se scrive). Mentre qui se inneggiava a Pinto ( che non ha preso Koopmeiners pe 4 noccioline per esempio, se ricorda qualcuno?) e se insultava Mourinho.
      A Roma se punta sempre contro l’allenatore e se copre er magna magna sulle spalle della società.

  1. Dunque se capisco bene… tu lasceresti moglie e figli “per una donna bellissima”, che bella mentalità del c***o che hai…
    Pensa più che altro ad arrivare 5° in classifica, tanto a te Gasp non te ne frega assolutamente 0. Che piccolo uomo che sei, mi fai pena…
    Forza Roma sempre💛❤️

    • Appunto propro perché non vale nulla. Mi tengo stretto il mio posto in europa league. Non voglio favoritismi da chi non apprezzo!

    • A meno che voleva dire il contrario: la bella donna ti fa girare la testa, ma poi rifletti; sei sposato, hai dei figli, e la bella donna rimane solo una fantasia.

    • “tu lasceresti moglie e figli per una donna bellissima, che bella mentalità del c***o che hai…”

      Volevo scrivere la stessa cosa. E’ il piu’ Freudiano dei lapsus
      Vuole fare una metafora, che butta li magari senza manco pensare, per fare il simpatico, e la prima cosa che gli esce e’ una tra le immagini piu’ odiose dell’essere uomo, ossia quella di lasciare moglie e figli e responsabilita’ da adulto con la testa sulle spalle per correre dietro a qualche gonnella tipo moccioso. Questa scena gli viene in mente d’acchitto.
      E non credo che volesse dire il contrario, perche’ Gasperini secondo me ha gia’ firmato col Napoli (se non col Milan…)
      Proprio un “natural born asshole” come dicono gli anglo.

      Come hanno detto altri: grande rispetto per la professionalita’ e competenza del tecnico (che pero’ funziona solo in determinate realta’. come provato storicamente perche’ allena da una vita, non da ieri), ma dal punto di visto della personalita’ Gasperini e’ veramente un omuncolo, arricchito quanto si vuole, ma rimasto a livelli da straccivendolo delle lande.

    • Gasperi’ sarai pure un bravo allenatore ma appena apri bocca dici na cazzat*.Non è che esprimi un concetto che puo’ anche non essere condivisibile, tu dici proprio delle cazzat* grosse quanto una casa. Se Spalletti era, ingiustamente, definito un piccolo uomo tu saresti un lillipuziano. Se vai al Napoli sai che coppia con DeLaurentis.

    • Si continuate coi pipponi, intanto questo le frescacce le dice con un bel trofeo in mano. Io rosico troppo , Bergamo vince una coppa che noi inseguiamo da anni.

    • Infatti !!! A gasperì, con le cosiddette “grandi” hai sempre fallito. Vabbè che hai vinto ma abbassa la cresta.

    • Quali grandi? Ha allenato per 5 partite l’ Inter. Ne sai parecchio di calcio è!?

  2. La verità è che ieri gli potevano mettere Taylor arbitro, Maresca e Moreno guardialinee e il cancelliere tedesco al VAR e la vinceva lo stesso. Succede quando sull’1-0 continui a pressare e attaccare.

    • Giustissimo Sop, della serie “una finale vinta e una rubata” no, una finale vinta e una persa, diciamo le cose per bene…

    • Strano mondo. Juventus e Atalanta sono i club che hanno degli squalificati per doping, Gasperini é quello che si permette di mandare via i controlli a sorpresa e non succede nulla. Merito del Brand? Brand padano?

  3. esonerato già a Ottobre. Ci vuole tempo per convincere i giocatori a fare quanto dice. Figuriamoci se De Laurentis ha questa pazienza

  4. Spero festeggi per un paio di giorni almeno la meritata vittoria e torni sbronzo:
    1) a torino barcollate
    2) a casa somatizzano quello che hai detto

    3) poi magari se scegli in napoli, il prossimo anno vanno male sia i partenopei che l’atalanta

  5. 8 anni per vincere qualcosa… ce lo vedo fuminodelaurentis ad aspettare tanto… ha cacciato Ancelotti dopo due minuti…

  6. Quando prese l’Atalanta i bergamaschi non avevano grandi pretese, quindi ha avuto il tempo di lavorare senza molte pressioni, costruendo la squadra che è oggi e che, per quanto squadra e allenatore non mi stiano simpatici, è molto forte. Andare in una squadra come il Napoli potrebbe essere uno stimolo importante considerata la piazza molto calda, ma allo stesso tempo rischia di fare un tonfo pesante.
    Intanto adesso goditi la vittoria e soprattutto riposati nelle 2 partite che rimangono

  7. Mi interessa il giusto e anche meno, ma per Gasperini passare al Napoli non mi sembrerebbe una gran mossa. Forse sarebbe meglio per la Roma, questo si

  8. Basta con questa Atalanta e Gasperini, siamo tifosi della Roma e questo è un sito romanista. Forza Roma! ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️😍😍😍😍

  9. cerca di fare poco lo sborone..uomo da nulla, ubriacati, prendi qualche pasticca magica che voi conoscete bene insieme ad alcool a fiumi e presentatevi con il Torino belli scarichi…per il resto di auguro di andare a Napoli endinsotrare ancora che le grandi squadre non fanno per te..vai bene nella provincia più rozza del mondo..Bergamo. con i rupi metodi e le vostre pozioni magiche vi permettono di giocare in 11 come se’ foste 15 in campo…

  10. Dai che delaurentiis ti ha promesso anche una parte come protagonista al prossimo cinepanettone tu e boldi in “natale all’ultima scureggia”.

  11. la frase sulla donna bellissima lo qualifica per quello che è, un ometto da niente.
    Poi tecnicamente non si discute, ma per me conta anche l’aspetto umano

  12. francamente, a parte il fatto che considero Gasperini un grande arrogante , bisogna riconoscergli i meriti di aver costruito una super squadra in grado di andare a 100 all’ora e di rifilare 3 -0 al liverpool fuori casa…quindi tanto di cappello…quello che pero’ credo io e’ che il successo all’atalanta sia frutto oltre che di un grandissimo lavoro, anche di una serie di circostanze molto favorevoli quali: il fatto di allenare in provincia e quindi il non avere alcuna pressione mediatica di sorta, il fatto di allenare giocatori che non si considerano prime donne e quindi li puoi ‘comandare’, il fatto di avere una societa’ alle spalle che ti supporta al 100% qualunque cosa dica..anche quando dice idiozie tipoi quella sul codice giallo per Ndika’ etc etc…vediamo a Napoli, dove c’e’ un presidente a dir poco lunatico, un pubblico molto caloroso ma che al primo sbaglio ti crocifigge, un crogiolo di giornalisti che sono pronti ad idolatrarti come a metterti sul rogo…giocatori che sono prime donne etc etc …in due parole..tutta un altra musica…io personalmente non credo sia adatto e per esempio alla roma non lo vorrei mai…

  13. Caratterialmente è odioso ma come allenatore sta facendo grandi cose.
    Secondo me andrà in un grande club, non certo al Napoli.
    Dopo avere umiliato Liverpool e Bayer Leverkusen può aspirare a qualcosa di più importante.

  14. Certo che il livello di analfabetismo funzionale è scoraggiante.
    Non riuscire nemmeno a comprendere una frase elementare denota sconsolante pochezza; ve lo spiego in modo che possiate capire: se passa una bella donna, sul momento, puoi vivere la tentazione ed il fascino della suddetta, poi, però, rinsavisci e ti rendi conto che hai moglie e figli (sono le tue priorità).
    Significa che può anche esserci stato la tentazione di cambiare aria per vivere una nuova sfida, dappoi, però, l’analisi razionale e le opportune valutazioni lo hanno fatto desistere.

  15. Non bisogna essere ipocriti meglio l’Europa league!, per favore, per la società non è così, primo ti scontri con i club più forti in Europa, secondo quest’anno è affascinante vedere come sarà articolata, terzo e non da poco, porta più entrate sia subito che durante, ogni volta che si va avanti… quindi non diciamo scemenze… e poi ci sarà più motivazione a costruire una squadra più stabile e forte con una rosa più lunga e competitiva.

  16. Onore ai vincitori e complimenti all’allenatore, Gasperini non mi è simpatico però sa il fatto suo. Ieri abbiamo avuto una dimostrazione che il Bayer era battibile anche dalla Roma se solo avessimo avuto due centrocampisti normali di rincalzo, esempio un Sergio Oliveira, e non avesse giocato Karsdorp.
    L’avevo scritto che l’Atalanta avrebbe surclassato il Bayer e umiliato quel tronfio spagnolo, chiunque capisce di pallone ci sarebbe arrivato. La coppa Italia l’hanno persa per aver speso tutto con la partita con la Roma altrimenti vincevano anche quella, la fortuna dei rubentini.
    Quello che invece vorrei evidenziare sono tre calciatori, Ederson, Lookman, Koopmeiners rispettivamente 20, 12 e 12 milioni noi Baldanzi 15 milioni è qui la differenza tra Atalanta e Roma, questi non sbagliano un acquisto

  17. Credo che la chiave di lettura sia….dal momento che hai moglie e figli , e passa una bella donna….e forse si lasciano le mogli, ma i figli no….quindi , per me resta

  18. Il Napoli non credo sia quella follia così grande da fargli lasciare Bergamo, un conto è se ti chiama il Liverpool ad esempio, ma per il Napoli rimarrà dove sta, anche perché con il presidente tempo un paio di mesi e Gasperini rischia l’ esonero, come all’ Inter che è durato pochissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome