GENOA-ROMA 4-1: le pagelle

92
5461

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma crolla a Marassi, travolta dal Genoa per 4 a 1. Un tonfo che fa malissimo, la classifica si fa sempre più allarmante.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo oggi allo Stadio Marassi per affrontare i liguri nella sesta giornata di campionato:

Rui Patricio 4,5 – Crolla sotto i colpi di Gudmundsson, Retegui, Thorbsy e Messias.

Mancini 4,5 – Non sa come arginare uno scatenato Gudmundsson, deve ricorrere all’ammonizione per fermare Kutlu. Dal 46′ Belotti 5 – Entra in campo per cercare di dare peso all’attacco, ma non è mai pericoloso dalle parti di Martinez.

Llorente 4,5 – Ventiquattro minuti disastrosi che mettono in evidenza tutti i suoi limiti. Dal 24′ Bove 5 – Cerca di non dare riferimenti in mezzo al campo, prova a inserirsi nella difesa schierata dei liguri, ma senza incidere.

Ndicka 4 – Sta lì a fare il compitino, ma quando i ritmi si alzano va in bambola totale.

Kristensen 4,5 – Solita modestia. Spinge male, troppi cross sbagliati e spesso saltato quando deve difendere.

Cristante 5,5 – Prova a metterci l’ennesima pezza con un gol da mezzala pura, ma non basta. Mou decide di toglierlo da quel ruolo per schierarlo centrale di difesa, una scelta che a conti fatti si rivela errata.

Paredes 4,5 – Partita senza picchi. Non riesce mai a pescare la giocata illuminante.  Dal 77′ Azmoun sv. 

Pellegrini 4 – Ormai è questo, purtroppo, il livello a cui ci ha abituati. Prova scadente. Dal 77′ Aouar sv.

Spinazzola 5 – Non sarà il terzino arrembante dei tempi d’oro, però è uno dei pochi a fare il suo dovere. Pennella il cross per la testa di Cristante in occasione del momentaneo 1 a 1. Poi il Genoa si barrica in difesa, e lui non riesce più a trovare la giocata. Dal 77′ El Shaarawy sv. 

Dybala 4,5 – Prestazione preoccupante. Non gli riesce nulla.

Lukaku 5 – Segna alla prima occasione, ma in posizione di offside. Svirgola l’unico cross decente di Kristensen. Si spegne definitivamente nel finale.

JOSE’ MOURINHO 4 – Cinque punti in sei partite è un bottino impresentabile visto il materiale a disposizione. La squadra gioca male, e cosa ancora peggiore non sa più vincere. Preoccupante la scelta dei cambi per raddrizzare il match. Una figuraccia.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteGILARDINO: “Grandissima partita, i miei ragazzi sono stati eroici. Gudmudsson devastante quando si accende”
Articolo successivoPELLEGRINI: “Inaccettabile che la Roma abbia questi punti, ora sta a noi cambiare le cose”

92 Commenti

    • No, escluso Dybala.
      Anche oggi leggo meglio di Pellegrini. Pellegrini sfondato da questo sito.

      Ve lo avevo scritto questa mattina: hanno preparato il trappolone a Pellegrini.

      Qui l’abbiamo capito, un po’ tutti. Certi “addetti ai lavori” considerarno colpevoli sempre Mancini, Cristante e Pellegrini. Poi, magari, li vendi, ed ecco qui il risultato che non arriva. “Allora non erano loro i colpevoli” e la Roma continua ad essere questa.

      Non si vedono mai i problemi. MAI.

      A Dybala manca solo il vitalizio, sono due partite che non gioca a pallone, però va bene.

      Ma davvero pensate che Aouar sia meglio di Pellegrini? Cosa ha fatto quando è entrato? Perché Belotti deve giocare così poco, quando è palese che è in gamba e in forma?

      Comunque state tranquilli, e preparate i pollici versi. Non c’era fallo di mano su tiro di Paredes.
      Domenica ci daranno un calcio di rigore e OK, si vincerà.

      Il problema che i calciatori dovrebbero capire che a noi non interessa vincere SOLO domenica, ma dare continuità di risultati: perché si farà pace con i tifosi solo ed esclusivamente con una serie di risultati positivi, non con una partita.

      Nulla è perduto, basta darsi una svegliata negli scontri diretti.

    • Il mister in questo momento parla come un bambino viziato, dato dalla troppa stima che hanno avuto i tifosi verso di lui. Sembra in stato confusionale non sa cosa dire, parla della pressione che sentiranno i giocatori per la partita di Domenica ha il coraggio di difendere i preparatori e non dice mai che il responsabile di questa situazione che si é venuta a creare é lui, che mischia sempre le carte e tutto il suo staff: ridicoli.
      Fa il paraculo, si permette di citare ancora Ibanez, dopo che l’anno passato lo ha messo in croce piú di una volta e poi lo ha accompagnato alla porta d’uscita, per poi mettere al centro della difesa Llorente che centrale puro non é, il nulla totale!!
      Fa sempre futili polemiche e non parla mai del gioco di mxxxx che esprime la sua squadra, insomma é sempre colpa degli altri.
      Come dire c’era una volata il comunicatore Mou!!!
      Leggo cose riguardanti la rosa attuale della Roma, se facciamo una valutazione rapida, giusto per citarne qualcuna, le rose di Verona, Torino,Genoa sono meglio di quella della Roma?
      Mai e poi mai, nei singoli giocatori non ci puó essere comparazione, dunque ci sono altri problemi dietro tutto questo incubo.
      Speriamo la finiscano presto con questo spettacolo osceno, perché la Roma se non lo avessero capito é dei tifosi che la tifano con orgoglio a ogni partita e in ogni modo.

    • E già, perché la sveglia negli scontri diretti la suona colui che finora ha fatto meno punti di Fonseca negli stessi. E non era per nulla semplice.

  1. Partita indecente.
    Tanti errori di Mourinho, in primis puntare su Pellegrini, un ectoplasma,
    e dopo l’infortunio era prevedibile e previsto.
    Poi giocare con un difensore di ruolo tutto il secondo tempo:
    2 tiri in porta, due gol.
    I primi due gol loro indecenti, sul secondo palla persa come dilettanti,
    Cristante non chiude sulla punta, ma non doveva esserci lui lì.
    Sul primo una dormita colossale. Come sul terzo.
    Sul quarto non so Elshaa a cosa stesse pensando, imbarazzante.

    Oggi per la prima volta vedo ENORMI responsabilità dell’allenatore.
    Detto questo, Spinazzola cross a parte non ne azzecca mezza,
    Dybala fuori forma, 90 minuti non necessari davvero,
    Cristante dietro s’è perso ma di nuovo non me la sento di dargli addosso,
    perchè non mettere Celik e lasciare lui in mezzo???
    Anche perchè Bove non l’ho proprio visto.

    Non si salva nulla, forse è il caso di cambiare un po’ di gerarchie,
    ma ora non si sa neanche cosa mettere in difesa con il Monza.
    Solo non capisco il 4,5 a Patricio, però non importa.

    • col Monza? guarda che giochiamo contro il Frosinone e poi a Cagliari. Nemmeno sul calendario ne becchi una. Oggi ti accorgi di qualcosetta che non va?! dopo che hai dato l appellativo di quaglia a chi se ne è accorto ben prima di te sottolineandolo… anche di molto altro. In questo sfacelo voi che vi atteggiate a tifosi pensando di esserlo più degli altri in realtà rappresentate una triste figura simil azzeccagarbugli. Onestamente la vostra disonestà intellettuale merita tutto ciò. Noi che invece ci mettiamo la passione e non consideriamo la Roma un giocattolo o un soprammobile volendole bene ed amandola non meritiamo questo continuo tradimento.

    • basterebbe cambiare l’allenatore. rosicone de me.da e antipatico forse il più odiato da noi romanisti prima che venisse qui e il trend non è cambiato. non risponde alle domande e se lo fa sempre stizzito e con modi oggettivamente antipatici. si percepisce sempre io so mou e la roma non è niente in confronto a me, sempre polemiche con chiunque arbitri var avversari. una solo parola CACCIATELO che tanto sto reietto ma quando se dimette.

    • guatdate,
      l’unica cosa che mi tiene su stasera è di non essere patetico come voi.
      tradimento, giocattolo, meritiamo….
      è una squadra di calcio,
      non la vita.
      Tornate sul pianeta terra, starete meglio.

    • ce ridici la barzelletta su gudmunsson? zero gol, zero assist, che ce famo co naltra punta…deve esse la nebbia de Milano che te fa male

    • “Oggi per la prima volta vedo ENORMI responsabilità dell’allenatore”…

      Non mi dire che ti hanno regalato un paio di lenti nuove!!

    • Concordo errori di Mourinho a raffica..
      1) continuare con l’accoppiata Dybala Pellegrini che hanno sempre giocato male insieme
      2) non mettere Auoar o Bove al posto di Pellegrini
      3) aver continuato la difesa a 3 pur vedendo che Ndika è oggi impresentabile (ennesimo errore di Pinto)
      4) aver fatto scivolare in difesa Cristante ponendo fine al nostro centrocampo (Paredes altro errore di Pinto)
      5) aver continuato con Kristansen inguardabile (ennesimo errore di Pinto).
      Detto ciò la Roma senza Ibanez, Smalling e Matic (quelli che ti hanno portato in finale di EL) è onestamente una squadra da metà classifica costruita male e l’esonero di Mourinho peggiorerebbe le cose.
      Quindi cerchiamo di salvare la stagione ma a fine anno cacciare l’attuale gruppo dirigente, tecnico
      e molti giocatori e avviare la RIFONDAZIONE !!

    • E su dai un pò di generosità, non sparate sulla crocerossa e lasciatelo tranquillo tra la brnma di Milano a pensare alle quaglie.

    • I tifosi veri col Frosinone fanno sicuramente il sold out.
      Perché la Roma va tifata il triplo quando perde.
      Sennò è facile, eh.

      Li critichiamo, attualmente sono indecenti, ma proprio per questo vanno sostenuti in questo momento.

  2. Se c’è qualcuno che come me vuole bene la Roma, facciamo dimettere Mourinho ! Con quei soldi mettiamo negelsmann in panchina che ancora non è andato ad allenare la Germania può essere che il miracolo si avvera e iniziamo a giocare bene dopo anni di scempio.

  3. Ma chi ha pianificato questo scempio. Ma questi che fanno a Trigoria giocano a carte invece di allenarsi quanto giocano sembrano non conoscersi per una squadra professionistica e inaccettabile. Negli ultimi tempi mi e capitato spesso di seguire le partite con il magone dentro vedendo giocare con insufficienza e impotenza atletica, tutti gli altri corrono solo noi giochiamo da fermo, oggi si e raggiunto il colmo. Vergognatevi società giocatori e allenatore già dalle amichevoli si vedeva che avete giocato al risparmio, avete preparato per 2 mesi un nulla cosmico, a parte Lukaku avete preso ex giocatori rotti o non da Roma, avete venduto giocatori che erano indispensabili sostituiti male o non sostituiti per niente, avete sbagliato tutto quello che cera da sbagliare acquisti preparazione e più chi ne ha più ne metta mai vista una disorganizzazione cosi palese, giocatori demotivati e gioco inesistente in 60 anni di tifo, basta qui bisogna voltare pagina al più presto perché non si vede più luce. Sempre forza Roma

  4. qualsiasi parola è inutile.
    a fine anno non saremo certo in B, ma a questo punto temo nemmeno in una posizione di coppe europee.
    e sarà drammatico “quasi” ugualmente.

    • Non c’è molto da dire. Una squadra che si guarda allo specchio, senza forma, idee, fame e agonismo. Salvo solamente Cristante e Mancini. Il primo sfido chiunque a dire il contrario il secondo è l’unico che cappellate a parte ci mette impegno. Lukaku de qua Lukaku de là, la joja è risolutivo ad intermittenza. 5 punti in sei giornate. Mourinho ormai deve capire che il suo futuro è nel calcio del futuro ossia l’Arabia. Al peggio non c’è mai fine

    • Si Rudy ma CRISTANTE NON E’ UN CENTRALE, il colpevoile è Pinto, DOVEVA almeno SOSTITUIRE IBANEZ ma manco per l’anticamera del cervello gli è passata a sto finto DS.

    • Vuoi dare al povero Cristante la responsabilità di un gol preso giocando da stopper?
      Nove a Cristante, altroché, solo per la pazienza.
      Pensa se ce lo metteva Fonseca lì!

  5. non ci sono parole. non si capisce davvero da che parte incominciare. alla fine resta solo Cristante, a cui tra un po’ faranno fare pure il portiere. per il resto, lo scrivo oramai dall’inizio del campionato, nessuno fa l’uno contro uno, nessuno si smarca senza palla, o almeno crea superiorità, nessuno sa più crossare o battere un calcio d’angolo. una regressione totale.

  6. La Roma è una squadra morta, non c’è più e bisogna capire i motivi quali sono, anche a costo di andare in ritiro. Problemi di rosa? Di gruppo? Ci sono guerre interne? Iniziassero a risolvere i problemi, perché tutto ciò è vergognoso. Dopo 6 partite siamo a due punti dalla zona retrocessione.
    Mi aspetto che stasera parli qualcuno oltre al solito Mourinho.

  7. il portiere va allontanato carinamente o il altri modi….per il resto c’è poco da dire io sono un Mourinhiano ma vedo tanta tanta confusione e la rosa non è scarsa anzi… è la migliore dopo la semifinale di Champions e potrebbe ambire tranquillamente al quarto posto.ora ritiro e allenatevi come cristo comanda!!!!!!!

  8. non ho visto la partita (penso sta volta non serva) per impegni e menomale che li avevo senno pensavo di andare allo stadio a buttar soldi (sono del nord).ci rendiamo conto che abbiamo meno punti che partite giocate?????? media di 0.83 punti a partita, e la partita della svolta è SEMPRE la prossima, la svolta che non arriva mai, ormai il campionato è quasi volato ci resta solo l europa
    ps: mou ha ovviamente grandi responsabilità pero non mi sento di insultarlo come fanno certi mi ha regalato 2 trofei (1 ufficiale, l altro lo sapete) percio avra sempre il mio supporto in questo momento difficile certo è che questa situazione merita delle analisi

    • vedo gia dei pollici in giu, rispiego un punto, magari mi sono espresso male, voglio dire che mou avra sempre un posto nel mio cuore e ripeto ha GRANDI colpe quest anno, se esonerarlo o meno non lo so, sfortunatamente non ricevo cosi tanti milioni da avere questa responsabilità

  9. come recitava lo striscione ???? ” ostinatamente Mourinho,”….ecco questa tifoseria che non vuole( almeno finora) arrendersi alla evidenza di un gestione tecnica fallimentare ,si merita questo disastro, perché nessuna ragione al mondo può giustificare la supina e cieca sudditanza nei confronti di Mourinho ,cosa mai vista a Roma , un lavaggio del cervello indegno

  10. Delittuoso giocare ancora senza centrocampisti che facciano transizione, regalando sto sterile Tiki taka senza, peraltro, averne gli interpreti.
    Delittuoso non avere portieri. Delittuoso avere a destra tre terzini che non ne fanno uno, ed a sinistra non avere cambi. Delittuoso pensare che ndicka sia un giocatore da serie a.
    Delittuoso non solo tenere Pellegrini, ma comprare addirittura un suo clone , anche fisicamente

    • La rosa a disposizione non sarà eccezionale, ma non è neanche così male. Abbiamo tanti nazionali, un attacco di altissimo livello, non si può accettare che giochino in questo modo. La Roma difende male (soprattutto a livello di squadra) e quindi attacca male. Dalla prima partita si vedeva che c’era un problema. La condizione non arriva e, continuando così, non arriverà. Mi spiace dirlo ma forse Mourinho è arrivato al capolinea. Bisogna dare una scossa, c’è bisogno di un rinnovamento nella gestione. I numeri sono impietosi, bisogna partire da questa analisi. I numeri. Poi tutto il resto è folklore; analizziamo i dati, i numeri. In questa confusione solo i numeri, i dati statistici, possono indicare il da farsi. Ed i numeri sono impietosi. FR oggi più che mai.

  11. Adesso non cominciamo a fare il piagnisteo, ma facciamo sentire il ringhio del lupo. Quello incatsato per questa partita di medda, giocata male e gestita peggio. I tifosi che vanno allo stadio devono ululare il disappunto, far sentire le zanne sulle caviglie virtuali del mister che ormai è giunto alla svolta o si cambia o alla prossima debacle torna a Setùbal. Lo dico io che l’ho difeso fino all’ora di cena di oggi.

  12. giocatori: 0
    pinto: meno 986
    friedkin : meno 98755333
    capitano: meno 67899877776
    christensen: meno 99889999989984
    mou: esente da colpe,perche’ pinto e friedkin gli comprano sempre seghe,giocatori rotti,vecchi ,spompati,scommesse ,o pipponi alla celik e christensen

  13. I voti vanno da zero a dieci non da 4 in su. La stragrande maggioranza di giocatori scesi in campo non va oltre il 3. Idem l’allenatore. Anche se il peggior colpevole è chi ha deciso di fare la preparazione estiva a Trigoria. Nasce tutto da lì e temo che il peggio deve ancora venire.

  14. pellegrini improponibile inguardabile scandaloso basta non deve giocare piu ,cristante ti prego non lo mettere piu in difesa non è propio il suo ruolo ,e gli altri che dire tutti in ritiro perche inspiegabile questa condizione fisica ,qui sembra che i nostri invece di allenarsi vanno a festini .pero non riesco a capire perche quando su le fascie sono liberi si insiste a fare passaggini a centrocampo invece di velocizzare il gioco capisco gli scghemi ma tu giocatore non lo vedi l uomo libero qui c è propio mancanza di qualità con pellegrini in campo si amplifica

  15. Rui P. non ha fatto una parata
    Kristensen 1 cross in 100 minuti
    Ndicka dovrebbe chiamarsi ‘ndostà
    Pellegrini a furia de strigne i denti je s’è bloccato il sistema nervoso e vaga pe’l campo come uno zombie
    Paredes è la sega che temevo fosse già dall’anno scorso
    Lukaku l’unico pallone giocabile che ha ricevuto era in fuorigioco
    Dybala nun je la fa a corre per dù partite de seguito
    L’unico salvabile era Cristante, ma messo fuori ruolo ha fatto le stesse figure che faceva con Fonseca.

    • Paredes fa il suo se gli metti a dx cristante e a sx bose o sanchez se gli metti uno che semra uscito dall ospizio vedi pellegrini non ha mai sbocchi . la roma deve tronare a giocare a 4 dietro e due mezzali allora forse pellegrini o aouar dietro dibala e lukako riescono a fare qualcosa

  16. Per il Genoa non serve Beckenbauer, non serve Cruijff. Ci vogliono giocatori normali che fanno ritiri normali, con un allenatore normale, che fanno allenamenti normali. Noi abbiamo solo fenomeni e questi sono i risultati.
    Forza Roma

  17. Se fossero persone serie e perbene gli artefici di questo disastro, la supercoppia portoghese stasera presenterebbe le dimissioni senza pretesa di stipendio ma siccome Mou e il suo scudiero il grande Pinto non sono persone serie non le presenteranno e le responsabilità di questo disastro sono esclusivamente da attribuirsi a Zaniolo, Ibanez, Matic e dei tifosi antisociatori e laziali (presunti naturalmente). Bravi a tutti e soprattutto grazie ancora a Mou e grazie infinite a PInto e ai loro fedeli sostenitori, ci state facendo umiliare a tutti i livelli. dei giocatori da salvare? direi Lukaku per il coraggio di venire in questo contesto.E’ dalle partite con SAlernitana e Verona che si vedeva chiaramente che Smalling aveva dei problemi, vi siete pure venduti l’unico difensore giovane e valido sotto ogni profilo Ibanez MA LO VOLETE SOSTITUIRE SI FACEVA ANCORA A TEMPO???????? anche Lorente lunga carriera e ormai trentenne pensavate le giocasse tutte? va bene resta bradipo N.Dicka tanto per la Coppa d’Africa non penso proprio lo convochino mica so fessi come Aouar se non sarà infortunato.
    Roba da pazzi quattro pere pure dal derelitto Genoa.

  18. Vabbè, inutile leggere i voti. Cerchiamo di capire perché ci siamo fatti prendere per il c*lo due anni e rotti da un santone in disgrazia che col calcio del 2023 non ha nulla a che fare.
    Dal 2015 non azzecca un campionato, il torneo lungo che dà la misura vera del valore di una squadra e di chi la guida.
    Salva la reputazione offuscata con quattro cammini nelle coppe di secondo e terzo livello, due dei quali coronati da successo. Ma il suo capolinea risale a otto anni fa.
    Tra Torino e oggi mostra tutta la sua impotenza nel mettere in campo una squadra con un capo e una coda. Paradossalmente i minuti giocati tra l’inizio del secondo tempo e il terzo gol che chiude la partita sono tra i migliori (o se volete i meno peggio) da quando il bollito portoghese guida la Roma. Giocando a quattro con il povero Bryan Cristante centrale di destra.
    La dimostrazione finale che il 352 (o il ben più abominevole 3421) giocato con tre stopper e due terzini sono l’anticalcio puro, roba che nemmeno Mazzarri avrebbe azzardato.
    Normale che alla prima occasione buona per loro ci scappi il gol, ma pure senza un canovaccio preparato, la Roma in quei pochi minuti ha dato l’idea di una squadra di calcio, pallido ma pur sempre calcio.
    Insieme a lui abbiamo sopravvalutato un gruppo di giocatori mediocri, alcuni pure fragili fisicamente e psicologicamente.
    Pellegrini è l’allucinazione collettiva più grande da quando è stata inventata la fascia di capitano della Roma.
    Come se ne esce? Non so, non sta a me dirlo, c’è gente che ha versato qualche centinaio di milioni in questa scialuppa sgangherata che è la Roma da qualche anno a questa parte.
    Facciano loro.
    Io so solo che se fossi al posto di JM, 60enne e gonfio di trofei, cercherei di salvare il minimo di faccia rimasta, firmerei le dimissioni stasera stessa.
    Ma io sono io, lui è lui, non l’ha mai fatto e dubito lo faccia stavolta.
    Auguri a tutti i fratelli romanisti, quelli sinceri e non la claque che bolla di lazialità chiunque osi alzare una minima voce di dissenso critico.
    Quelli prendessero il primo volo per Pyongyang e ci restassero.

    • Ur sono muri di gomma, sanno poco di calcio e pensano veramente di interpretare il vero tifo bollando di lazialità chiunque tenti di fargli aprire gli occhi su quelli che sono i veri mali della AS Roma,, i veri laziali sono decisamente loro.

  19. Ragazzi, sembrano pecore al pascolo!!Preparazione errata di nuovo, non si fanno a 45 gradi e all’altezza del mare! Non c’è’ un gioco, danno la sensazione di non sapere cosa fare! Non si vede uno schema, non corrono e se lo fanno lo fanno male, non marcano, non rincorrono! A questo punto mi chiedo: ma di chi è’ la colpa? Ci rendiamo conto che stiamo facendo ridere tutti? La Rosa se guardiamo i vari elementi, non è’ seconda a nessuno, non saranno dei fenomeni ma neanche da avere 5 punti!Non meritiamo di essere umiliati così!

    • Il Pellegrini arrivato dal Sassuolo aveva movimenti giusti in mezzo al campo, era scattante, aveva la postura corporale corretta, sapeva farsi trovare al posto giusto nel momento giusto.
      Era un giovane promettente di belle speranze, ricordo ancora con grande gioia il suo gol di tacco a un derby di 5 anni fa, ma quell’atleta è ormai lontano, non sembrano neanche la stessa persona se non fosse per le sembianze facciali.
      A parte il vagare per il campo senza uno scopo definibile, quello che soprattutto gli manca è l’atteggiamento atletico, è più dinamico Totti a 47 anni nelle sue partite a calciotto che Pellegrini vent’anni più giovane.

    • no è che li hanno convinti a giocare secondo le regole del rugby, si va in meta passando sempre indietro.
      Che umiliazione stasera!
      I tifosi del Genoa che facevano il famoso gesto di Totti a Tudor.
      Non mi va nemmeno di uscire di. casa domani…
      Ma al posto di Mourinho chi ci potrebbe salvare dal baratro? quelli bravi sono tutti accasati

  20. È evidente la mancanza di allenamento, di schemi, di gioco, funzionali ad un allenatore. che non sa allenare e dare alcuna forma alla sua creatura. E poi lui è responsabile anche dello staff dei preparatori che si è portato appresso..

  21. Squadra che non corre… I primi due gol sembra che li abbiamo presi dal Manchester city… Con la Roma diventano tutti forti… I ncredibile.. La difesa è di burro… Non è che i giocatori della Roma abbiano mollato il tecnico… Dalla prestazione di oggi sembra cosi

  22. oggi nn avrei dato voto ai giocatori, solo a Mourinho che nella parole post partita lo ha anche abbassato di più, lo sempre stimato e per me rimane un icona del calcio Mondiale, ma lui voleva finire a Budapest ha deciso di restare senza esserne convinto e ne paghiamo le conseguenze, il ciclo doveva finire lì

    • Orsato ha arbitrato di meddda anche ieri sera, con la differenza che più di una decisione sbagliata è stata a nostro favore, benché nei fatti non determinante. E’ la conferma che “soffre” le squadre di società che sulla carta sono più importanti.

  23. Squadra sconclusionata, molle, con sprazzi di aggressività individuale estemporanei che si risolvono in nulla. Perdono tutti i duelli individuali. Imprecisi e insicuri nei movimenti. Lenti nel giropalla e prevedibili, anzi scontati.
    E’ impossibile trovare i peggiori, tutti praticamente non all’altezza delle aspettative. Salvo Cristante e Spinazzola, perché qualcosa hanno cercato di fare.

    Con questa squadra, se si riprenderà, sarà comunque tardi e non è comunque una squadra in grado di vincere 15 partite di fila. Quindi stagione 23-24 finita quasi prima di iniziare.

    Mancano 31 partite, vero. 93 punti in palio. Ma non è aria…

    • Con ogni allenatore, prima stagione ok, seconda discreta, terza terribile. Sarà tutta colpa di Mou e della società ?. Farei un pacchetto di tutti quelli che pensano che la Roma sia casa loro e forza con gente nuova e vogliosa. Forse non si allena i più con la stessa intensità e tirano a campare. FORZA ROMA SEMPRE

  24. Mourinho 3 per la partita 1 per le dichiarazioni

    Ma e’ ora di salutarci
    Adesso i Friekin debbono metterci una pezza – Ne Mourinho ne Tiago Pinto erano quelli giusti per costruire il futuro , speriamo per il nostro bene che l’abbiano capito
    Non e’ possibile a settembre una situazione di questo tipo
    Ne ho viste di cose da Manfredini in poi , ma una situazione strana come questa non la ricordavo. Abbiamo preso martellate dal duo portoghese e non abbiamo ancora capito chi dei due ha picchiato piu’ forte

  25. Gli unici da salvare sono Cristante e Spinazzola anche se da salvare non c’è proprio niente, i voti pessimi in generale sono la conseguenza di quanto visto.
    Il peggior artefice di questo disastro è Mourinho che a questo punto meriterebbe un esonero immediato, purtroppo si sono superati davvero i limiti del non gioco e di una squadra ormai messa tatticamente nel modo peggiore. Il voto 4 è anche fin troppo generoso a Mourinho, io gli avrei dato un voto compreso tra 0 e 2.

  26. La Roma non gioca più con una difesa a 3… La Roma sta giocando con una difesa a 5.. Che però lascia spazi al centro.. E quando c’è da costruire sei totalmente piatto..

    Le pagelle lasciano il tempo che trovano.. Tutti male, tutti bocciati.. Non c’è intensità, non c’è ritmo, non c’è aggressività.. Manca la velocità.. Basta un solo dribbling per fare fuori tre calciatori..

    Questa sarebbe una squadra che fisicamente sta bene?.. No.. Perfavore, non scherziamo.. Questa squadra fisicamente sta indietro a tutte le altre..

    E quando sono tutti i calciatori che fanno male.. Non uno non due.. Ma tutti.. Anche Dybala.. Allora bisogna dare le colpe a chi prepara questa squadra.. A chi la mette in campo.. A come la mette in campo..

    E questo deve valere per tutti.. Dai calciatori, allo staff alla dirigenza all’allenatore..

    Siamo solo alla sesta e vero.. Ma io credo che questo progetto sia finito purtroppo.. O almeno questo è il mio pensiero.. E mi piacerebbe essere smentito dai risultati.. Dal campo..

    Ma 5 punti in 6 partite.. Giocando questo calcio.. No..

    Se ci fosse stato un Fonseca qualsiasi al posto di Mou.. Nessuno avrebbe parlato di “pippe”.. Ma sarebbe stato Fonseca il più criticato.. E si sarebbe chiesto l’esonero immediato..

    Ovvio.. Le colpe non sono solamente di Mou.. Ma lui è il responsabile di questo gruppo.. E forse sarebbe ora di giudicare anche lui come veniva giudicato un Fonseca oppure un Di Francesco..

    Ed io ho sempre supportato Mou.. Anche se non son mai stato amante di questo calcio.. Sperando di vedere dei risultati..

    Ma c’è un limite.. E questa Roma sta andando oltre.. Anche la società dovrebbe parlare adesso..

    Forza Roma

  27. Faccio solo un commento, perché c’ho la bocca piena di bile.

    Ho avuto il sospetto dalla prima partita, adesso ne ho la certezza.

    La squadra praticamente gioca contro Mourinho.
    È finito il feeling.
    Probabilmente anche perché è l’ultimo anno e si è capito che non rinnova. Ma sicuramente perché questa è la Roma da sempre: da un momento all’altro viene lo skazzo, passa la voglia (che non è mai tanta, comunque) e si butta la stagione.

    Di solito capitava a Febbraio/Marzo.
    Cominciare la stagione così significa rischiare la serie B.

    • Tutto vero e condivisibile. Ma se la squadra gioca contro di lui, lui non è da meno e gioca contro i suoi giocatori, mettendo tutti nelle condizioni di fare brutta figura.
      Per una volta che fai la concessione di metterti a quattro, lo fai mettendo il povero Bryan Cristante a fare lo stopper? Togliendolo dalla zona del campo dove aveva dimostrato di essere uno dei pochi con la testa lucida e il piede caldo?
      Se proprio dovevi togliere Mancini non si poteva mettere Celik a fare il centrale? O Kristensen col turco terzino?
      Che diamine hai voluto dire con quell’obbrobrio che non è saltato in testa neanche a Fonseca?

  28. La cosa più sconcertante è aver preso 4 gol da una squadra che non to ha mai messo in difficoltà, ha fatto il compitino ha passato la metà campo 5 volte e ha fatto 4 gol e un angolo. Un Genoa scarso scarso che senza fare niente di che con il 28% di possesso palla, con 4 tiri e 1 corner ti ha fatto 4 gol

  29. vi dico una cosa seria , dopo una vita che seguo il calcio, mai e poi mai mi è capitato di passare dalla gioia di vedere questi giocatori che fanno sognare a queste prestazioni incredibili , stasera abbiamo toccato il fondo, il prossimo anno ci sarà un altro allenatore , ok, ma nel frattempo bisogna assolutamente recuperare terreno per raggiungere una posizione decente per questa squadra , stasera è inutile incolpare questo o quello, la nave è andata a fondo e non si salva nessuno , trovare un colpevole ( pellegrini) non risolve i problemi, in questo momento solo l’allenatore deve risolverli , mandando in campo chi merita e chi sta bene, ma un altra prestazione come questa la prossima partita, deve determinare l’esonero del tecnico , non ci sono né cristi e ne madonne

  30. Disastro prevedibile di una squadra costruita male, allenata peggio, pagata troppo.
    Sarà una stagione durissima. Rimane da sperare che, come disse uno forte, possa nascere qualcosa dal letame.

  31. Non mi soffermerò su temi di tattica e cose simili, non ci capisco nulla e direi sicuramente delle frescacce, ma una cosa la posso dire, il Genoa ha strameritato ed è un dato di fatto ma certo che vedere i nostri saltati come birilli da una sensazione di…impotenza.
    Ieri sera vedere quei passaggi che non portavano a nulla, mai un spunto deciso, importante per attaccare mi ha dato davvero fastidio.
    Non vedere quasi mai una chiusura decisa e prepotente in difesa mi fa avere sensazioni poco piacevoli. Manca Smalling, vero, e Ibanez lo rimpiangeremo a lungo nonostante i suoi sporadici blackout ma, temo, quest’anno se non si trova un rimedio e di corsa, passeremo brutti quarti d’ora. La rassegnazione di Dybala è stato un gran brutto segnale.
    Speriamo bene e speriamo tanto.
    SSFR

  32. Vergognose le dichiarazioni di Mou è assurdo prendiamo schiaffi da tutti e ancora parla? Il gioco e lo schema impostato oramai lo conoscono tutti pure i topi nel tombino. Zero tiri passaggi telefonati nessun portatore di palla si gioca sempre dal basso mai nessuno che parte con palla al piede cross sbagliati e citofonati e un portiere lento negli interventi. Mou ha le sue fissazioni è vero ci ha portato una conference e una finale di EL ma in campionato facciamo pena perché il suoi schemi sono prevedibili.Giocatori con cui ha le sue fissazioni (Pellegrini- Rui Patricio ecc..) che giocano male ma continua a farli giocare nonostante tutto. Io credo che se la prossima partita non sarà con una vittoria sarà meglio iniziare a pensare ad un nuovo allenatore (Conte) che sappia impostare un gioco più aggressivo come fanno tutte le squadre di questo campionato.
    E chi sia accontenterà di un eventuale vittoria all prossima partita è solo un perdente il gioco che imponiamo fa schifo e non si può guardare e di certo Mou si lamenta sempre del mercato o quant’altro sono sicuro che un altro allenatore con gli stessi giocatori non sarebbe a questo punto della classifica.

  33. Paredes non può giocare in qsta Roma, non andava preso, rallenta il gioco, ruba le palle inattive spesso calciando malissimo, achi è decisamente più dotato, non copre ed occupa un ruolo fondamentale. basta rimetteteci cristante insieme a bove….che si faccia la difesa a 4 e che i giocatori diano tutto.

    • L’ultimo problema della Roma è proprio Paredes.. Che anzi è tra i meno peggio..

      Ma quando nessuno gira.. Come fa a girare il regista?.. Quando non esistono movimenti senza palla.. Come fa a girare il regista?…

      Rallenta il gioco chi non si muove.. Non chi non ha nessuno da servire..

      Quando giocano tutti da 4 in pagella.. Compresi Lukaku e Dybala.. Il problema è chiaramente tattico e fisico.. O peggio.. Addirittura mentale.. Come se tutti avessero staccato la spina perché non credono in ciò che gli viene detto..

      Se il problema fosse Paredes.. Oppure altri singoli sarebbe facile da risolvere.. Ma non è così.. E molto peggio..

      Forza Roma

    • abbiamo giocato 2 anni senza regista arretrato evitando di passare centralmente, da qndo invece c’è lui la situazione si è aggravata perchè per metterlo si toglie l’unico dinamico in campo, nn riesce a fare filtro e rallenta il poco di gioco che fa la roma nel giro palla. cmq era chiaro anche prima che sarebbe stata deleteria la sua presenza basti ricordare cosa ha fatto alla juve o aver visto anche mezza partita sua anche al psg. non dico sia l’unico problema ovviamente! ma è uno dei principali ed è stato uno dei peggiori anche ieri e condivo che sono tanti i problemi sia dal punto di vista fisico/tattico es. dovremmo giocare a 4 in difesa vista la rosa ed infoltire il centrocampo, fare cambi di campo, ieri ce n’è stato uno intorno al 60′ e basta..fare anche solo un triangolo a centrocampo, superare l’uomo una volta, mettere un cross decente….ma ripeto se mou vuol giocare a 3 in difesa e mette paredes come regista, per me, è follia tattica, dovremmo avere 2 mezzali come barella e frattesi per compensare

  34. 5 punti i 6 partite 11 gol subiti contro squadre alla nostra portata, escluso il milan.. con questa classifica quando arriveranno gli scontri diretti cosa faremo? oltre a ridere i polli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome