Giallorossi da record: dieci sold out consecutivi all’Olimpico

17
1059

NOTIZIE AS ROMA Dieci sold-out consecutivi all’Olimpico. È l’incredibile risultato raggiunto dalla Roma e dai suoi tifosi, scrive l’edizione odierna de Il Tempo (E. Zotti).

Il club capitolino ha annunciato ieri il tutto esaurito per la gara casalinga in programma domenica 18 settembre contro l‘Atalanta.

L’entusiasmo esploso con l’arrivo di Mourinho, proseguito con la vittoria della Conference League e l’effetto Dybala, si sta riflettendo anche sulle gare giocate dagli uomini dello Special One lontano dalle mura amiche: da inizio stagione anche in trasferta (Salernitana, Juventus e Udinese) i romanisti hanno sempre riempito il settore ospiti.

Naturalmente la voglia di stare vicino alla squadra non riguarda soltanto le gare di Serie A. Anche la vendita dei mini abbonamenti per assistere alle partite del girone di Europa League e all’ottavo di finale di Coppa Italia hanno fatto registrare numeri da record. Sono circa 40mila infatti le tessere staccate dalla biglietteria di Trigoria.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteAtalanta capolista: battuto il Monza (0-2), bergamaschi da soli in vetta
Articolo successivoMou cambia l’attacco: Belotti e Shomurodov contro il Ludogorets

17 Commenti

  1. Forse sarò un po’ severo, ma mi piacerebbe che la squadra giallorossa fosse SEMPRE all’altezza dei suoi eccezionali tifosi. Comunque forza Roma!

    • su che magari lo stadio lo riempono pure i laziali, quando giocano vs la Roma, coraggio…

    • Dopo Udine lo stadio deve riempirsi perchè noi siamo tifosi della Roma e ci distinguiamo dagli altri perchè amiamo la nostra squadra a prescindere dai risultati. Troppo facile abbandonare la barca dopo una sconfitta.

    • Giusto Ales, non si abbandona la Roma, si tifa sempre allo stesso modo e con l’amore di sempre, ma anche per il bene della Causa Giallorossa il diritto di critica dei tifosi è sacrosanto. Si alla critica costruttiva, no agli attacchi gratuiti.

    • A France” ma lo sai quanto mi è costato l’abbonamento?? E secondo te lo lascio per protesta??
      Ma mi faccia il piacere..
      Scherzi a parte proprio dopo una sconfitta come quella di Udine dobbiamo riempire lo stadio per sostenere la squadra e battera la capolista.
      Una vittoria con l’atalanta rimetterebbe tutto a posto.

    • Testa alta e schiena dritta, sempre. L’unico rammarico di vivere a Milano è che non ho lazziesi da pijà pe locùlo. Mi diverto un po’ meno.

  2. Maggica 1927 io vivo nel Milanese,nonto con piacere di non essere il solo…..Comunque basta che si perda una volta e subito le tragedie greche (stadio vuoto, fustigazione ecc.). Vorrei sapere quale squadra al mondo non perda mai….

    • ma va, siamo molti più di quello che pensiamo.
      Una volta sono stato al Bar Hemingway (Via Vallazze, zona Lambrate) dove c’è un Roma Club, per vedere una partita di Coppa (all’epoca trasmesse su Mediaset ma mi sono rifiutato di dare i miei soldi al Cavaliere), ebbene, non c’era posto neanche per entrare. Ho dovuto vedere la partita da fuori il bar, in piedi sul marciapiede.
      Se può interessarti, anche a Brugherio c’è un locale che fa richiamo al club della nostra città di provenienza (Ristorante Mirò) 🙂

      Citando un film di Sly Stallone “non importa quante volte tu vai a tappeto, importa la capacità che avrai ogni volta di rialzarti e ricominciare a combattere”.
      Si vede che parecchi tifosi della AS Roma non hanno visto il film!!

    • Cari fratelli giallorossi, quelli che si lamentano sono la minoranza, molti sono infiltrati, altri lo fanno in buona fede, altri ancora fanno del lamento il loro stile di vita. Il tifoso della Roma è abituato alle batoste e lunedì andremo in massa ad Empoli, come sempre ci sarà il settore ospiti esaurito. Forza grande Roma, lo sai che io ci sono, lo sai che ci sarò ogni momento…

  3. Con un tifo e tifosi così, mi auguro di non vedere mai più lo scempio di Udine!!! Fuori le pippe sopravvalutate come kardroop e Cristante e dentro qualche primavera come bove!!! Basta con le umiliazioni!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome