Giallorossi in Nazionale: Zalewski e Aouar in gol nelle vittorie di Polonia e Algeria, tribuna per Celik

36
459

AS ROMA NEWS – L’Algeria batte 1-2 l’Uganda e riscatta la sconfitta contro la Guinea. Le ‘Volpi del deserto’ si trovano attualmente al primo posto in classifica nel Gruppo G delle qualificazioni al Mondiale del 2026 e nella vittoria odierna c’è lo zampino del giallorosso Houssem Aouar.

Partito titolare, il centrocampista della Roma ha siglato la rete del pareggio dopo un’azione confusa in area al minuto 46, per poi essere sostituito all’85’. Il gol vittoria è stato realizzato da Benrahma al 58′.

In rete anche l’altro giallorosso, il polacco Nicola Zalewski: i biancorossi si sono imposti con il risultato di 2-1 con la Turchia nell’ultimo test prima dell’inizio degli europei. Vantaggio della Polonia al 12′ con Swiderski, risposta nella ripresa dei turchi con Baris Ylmaz al 77′ e gol decisivo del giallorosso Nicola Zalewski al 90′. Solo tribuna invece per l’altro romanista Zeki Celik.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCalciomercato Roma, dalla Turchia: Celik verso il Galatasaray, c’è l’accordo con il giocatore
Articolo successivoRoma, Chiesa decide dopo l’Europeo. Ghisolfi ci riprova con Boga

36 Commenti

  1. daje Zale… ancora uno e ti vendiamo a 15 milioni. da noi ti sei involuto, forse andare altrove è la migliore soluzione per ambo le parti.

  2. Sei grande Nico.
    Visto la partita… non solo il gol, anche tutto il resto. E questo è solo l’inizio.
    Quando giochi fuori da Roma sei un fenomeno.
    Vai via Nico, fuggi da Roma, vai dove puoi crescere ancora di più, dove i tifosi ti amano.
    Qui troverai sempre i vari piermou87, Inglostad, lo youtuber pelato, e tanti altri che sparano veleno (per non dire mxxxa) …. e che voi fà.
    Sempre detto: entro 3 anni sarai uno dei migliori d’Europa.
    Non preoccuparti per noi, noi staremo bene.
    Adesso arriverà Prati dal Cagliari, Gallo e Gendray da Lecce.
    Insomma, qualcosa rimediamo.

    Buona fortuna Nico, mi mancherai (ma scappa, ti prego).

    • Scusami ma mai scritto male di Zalewski.
      I prodotti del vivaio vanno attesi e rincuorati.
      Ma anche per il suo bene è ora che trovi una squadra dove poter giocare con costanza , per esprimersi al suo meglio.
      ______
      Se ti riferisci ai dati che scrivo sono DATI tutti DIMOSTRABILI :
      inter milan juve Atalanta Bologna : Dybala 1 gol Lukaku 1 gol
      Zaniolo si è dimostrato quel che scrivevo
      Macini Cristante Paredes sempre elogiati e/o difesi
      _____
      analfabetismo funzionale ?
      Probabile

    • Quindi se Zalesky fa ride da 2 anni è per colpa di noi tifosi che lo pressiamo e non lo coccoliamo…infatti a Milano, Torino, Napoli, dopo 60 partite di nulla assoluto cercano di comprendere il disagio del ragazzo e farlo crescere tranquillamente per 2/3 anni ancora. È tutta qui la differenza tra le grandi Piazze e le varie isole felici come Bergamo, Sassuolo, Bologna etc etc dove nessuno ti rompe le scatole neanche se arrivi 12/13°

    • Roma e basta.
      Sottoscrivo ogni tua parola.

      Sono gli stessi che massacrano Pellegrini e Cristante ogni giorno ( presto De Rossi), che avevano già cominciato con Calafiori e che stavano cominciando con (se fosse stato comprato) Raspadori.
      Meno male che contate nulla e che c’è la Sud.

    • 007 certo perché la sud elogia Zalewski ahahaha
      mi sa che segui un altra roma.. ah già la roma primavera segui te

    • Caro Pier,
      i veri tifosi guardano la maglia, se criticano, criticano la squadra.
      Te lo dico dopo ventanni di tifo in Sud (io si che li ho fatti, e credo anche 007).
      Ora purtroppo non ho più il fisico.
      Ho contestato, ma mai il singolo. Perchè a pallone si gioca in 11.
      Tu invece no. Tu punti uno o due calciatori e gli dai giù. In ogni tuo commento c’è una degrinazione (offesa). Ultimamente ti stai scatenando con Zalewski. Ho ripercorso i tuoi post, nel 70% parli male di lui.
      Continua così…. solo che tra poco ne dovrai trovare un altro, perchè Nicola andrà via.
      Chi sarà: il solito Pellegrini? Bove? Baldanzi?
      Vedremo
      Saluti

    • Infatti credo che gli vada data un’ultima possibilità.

      Il ragazzo non è un leone, questo lo abbiamo capito: è fragile.

      Però ha delle qualità, e queste qualità le ha affossate proprio mourinho, facendo giocare una promettente ala per due anni e mezzo come terzino. E ci ha fatto perdere pure calafiori.

      Complimenti alle vedove di José Mourinho.

  3. Possiamo venderlo a 45 milioni, puó finanziare l’intero mercato! Giocatore che potrebbe esplodere da un momento all’altro ma purtroppo è anche italiano oltre che polacco. La mentalità italiana è la classica dei campagnoli rozzi e altezzosi

  4. Strano che DDR non li vede… non vede neanche Bove… io penso che ci siano stati problemi di spogliatoio… non si spiega… poi vediamo Scamacca, Frattesi, Calafiori ecc… da altre parti che sono vincenti… Non ho rimorsi intendiamoci, ma me rode er …. l’ omini passano e la Roma resta …. vendessero chi ha camminato in campo e venduto l’ allenatore…

  5. Aggiungo poi la partita con il Genoa… espulso Paredes, sostituito Pellegrini da Bove vinciamo a Genoa… per me è un segnale inequivocabile…

  6. Se Zalewski fosse di un’altra squadra e avessimo visto sta partita diremmo di prendere assolutamente quel giovane esterno che è pure abbastanza economico.

    • @Pier, arieccoti!
      La % sale all’80% (fatto 100 i tuoi post, quelli in cui te la prendi con Zalewski).
      Stavolta doppietta, due volte nello stesso articolo.
      Dai che puoi fare meglio, forza Pier. Cerchiamo di arrivare al 90% entro stasera.
      C’è un altro articolo recente che parla di Zalewski, ho visto che lì non sei ancora passato.

    • Perché i piedi buoni li ha. Per quello che ho visto, gli manca la “cattiveria”, ma non riesco a capire se è una questione di modulo/adattamento al campionato italiano o se è proprio un suo limite caratteriale

    • penso la seconda che hai detto @Salmacsis
      é un suo limite caratteriale …un vero peccato

  7. Zalewski è stato disorientato dai troppi cambi ruolo .
    Nasce avanzato ma schierato difensore non poteva rischiare il dribbling .
    Ha bisogno di giocare con continuità per capire dove poter offrire il proprio meglio.
    ______
    Per la Roma ?
    Serve uno che sappia fare dribbling , cross , assist , gol. se gioca avanti :
    FUHRICH Zhegrova Gudmunsson
    Chiesa ?
    Forte ma , rapporto cartellino ingaggio
    troppo alto considerando le problematiche fisiche.

    • Su Chiesa ..mi piace tanto
      per la Roma é il miglior canaccio sul mercato

      PERÒ
      però arriverebbe a Rona a 28 anni e dopo quel tremendo infortunio …in più considerando che la stagione che segue mondiali ed europei in genere si gioca sotto tono

      Il costo del cartellino e lo stipendio forse sono più un rischio che un vantaggio …. tali da farmi pensare che punterei le mie fish su altri nomi ..e lo dico veramente a malincuore

    • Ma dove deve capire? Sono gli allenatori che schierano male. Lui deve giocare nel tutolo in cui ha sempre giocato nelle giovanili e nella Polonia. Sono a Roma che siccome hanno A centrocampo a sinistra Pellegrini non si puo’fare.

    • Non credo che Zalewski debba capire qualcosa. Semplicemente deve giocare nel ruolo cha ha sempre ricoperto fin dalle giovanili e nella nazionale. Centrocampista di sinistra. Siccome a Rome c’e’ Pellegrini in quella posizione allora non si puo’fare e lo fanno snaturare dandogli posizioni errate.

  8. Zalewski deve giocare nel ruolo dove gioca con la Polonia.
    Perchè con la nazionale è sempre tra i più forti?
    Perchè sia Probierz che Santos lo hanno sempre messo nella posizione ideale.
    Zalewski deve partire in velocità dalla metà campo sinistra ed entrare con il piede forte (destro) in mezzo al campo.
    Da noi ha giocato terzino sinistro, terzino destro e ultimamente come ala sinistra.
    Se lo metti come ala, il campo è finito.
    Quindi, in un 4-3-3 dovrebbe essere nei 3 di centrocampo, ma li c’è Pellegrini.
    Giocatore adatto a 3-5-2 (Polonia) o 3-4-2-1, comunque sempre con difesa a 3.

    • Finalmente leggo un commento corretto su Zalewski. Nella Roma il problema e’che quel posto e’occupato da Pellegrini. Con il 3 5 2 in quella posizione e’ fantastico ed e’ bello da vedere. Con la Polonia fa sempre ottime prestazioni.

  9. Zale ha fatto un bel gol ma la difesa (e il portiere ) turca è stata imbarazzante.. il tiro finale è tipico del giocatore che non ha più forza dopo uno scatto di venti metri.. Sarà sempre così, ne carne ne pesce, perché non ha potenza muscolare.
    Aouar manca di dinamismo .. sembra un giocatore di calcetto…
    Se vanno via è meglio per noi.

  10. Pellegrini Dybala Baldanzi Aouar .
    Tutti e 4 vorrebbero giocare al centro liberi di andare alla conlusione. liberi dai rientri.
    Stranamente (?) l’unico disponibile a farlo è Dybala
    ______
    Lo SBAGLIO è sempre lo stesso
    SOLO 1 di questi in campo :
    iINUTILE e DANNOSO per la Roma averne 2 in campo.
    Soprattutto se non in forma fisica , 2 per i TROPPI infortuni 2 per costituzione fisica
    ____
    4 per 1 posto
    per poi NON AVERE :
    chi sostituire , alla bisogna Cristante ( 4539 min giocati piu di TUTTI dei calciatori in Italia ) Paredes
    chi sa giocare ALTO a dx ( ma anche a sx).
    ______
    Aouar con la Nazionale Algeria si contende il posto con MAHREZ .
    A Roma ormai bruciato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome