GIAMPAOLO: “Roma nel suo momento migliore. Confido sul nostro pubblico per renderle la vita difficile”

9
648

NOTIZIE AS ROMA – Il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Roma. Queste le sue parole:

“La vittoria di Venezia ci ha portato in dote tre punti importanti per inseguire il nostro obiettivo ma è già dimenticata. La pausa per le nazionali porta inevitabilmente con sé un dispendio di energie fisiche e mentali: viaggi, impegni, c’è chi ha ottenuto la qualificazione al Mondiale chi è rimasto fuori.

Ora però bisogna rimettere al primo posto solo la Samp. Da diverse giornate la Roma ha trovato la quadra. La affronteremo nel loro momento migliore: sappiamo che troveremo di fronte un avversario molto forte. La partita sarà difficilissima ma sarebbe importante dare continuità.

Dobbiamo provare a rendere la vita difficile ai nostri avversari e per farlo confido molto sul nostro dodicesimo uomo, che tornerà a riempire la Sud e Marassi per darci una mano”.

Articolo precedenteAssist di Villar, gol di Mayoral: il Getafe vince grazie ai due ex giallorossi (VIDEO)
Articolo successivoMourinho e Zaniolo, cala il gelo: l’addio a fine stagione è più vicino

9 Commenti

    • Ma basta con questo vittimismo cosmico! Vabbè che è Giampaolo (fantastica la parodia che ne faceva Nardo di TRS la mattina), ma che ti deve dire? Che cercherà di uscire sconfitto e disturbare il meno possibile? Ma che volete?
      Senza contare che quest’anno le piccole ne hanno giocati parecchi di scherzetti alle grandi non guardando in faccia a nessuno, dalle milanesi alla Juve, passando per Atalanta e Napoli. E ovviamente pure noi, che manco ci possiamo iscrivere a quel partito.

    • Max 56 stavo pensando la stessa cosa
      Ma tutti sti fenomeni escono fori solo quando vedono la Roma mamco fossimo la squadra piu titolata d’italia in cerca perenne dell’effetto pubblico e bla bla bla a giampaolo fai na cosa che ha vederti
      Non dovrebbe essere difficile per te addormite.

    • Mio caro Ago…parafrasando un noto detto del Risorgimento, “una volta fatta la Roma (vincente) si dovranno fare i romanisti”.

  1. A parte questo solito discorso di certe squadre di medio-bassa classifica io capisco solo che se i nostri giocatori fanno il loro dovere il problema non dovrebbe esistere, la Samp va asfaltata come è stata asfaltata da altre squadre nemmeno irresistibili.
    Poi ovvio che se non ci si mette cattiveria come all’andata e si scende in campo con la spocchia come appunto all’andata, forti dell’1-4 di Bergamo, succede che la prestazione diventa come quelle fornite dalla nazionale contro Bulgaria, Irlanda del Nord e Macedonia del Nord con i risultati che abbiamo visto.
    Affrontiamo tali squadre facendo finta che siano tutti derby come quello di ritorno, che ci sono gli sbiaditi contro di noi al posto di queste squadre e magari esce fuori la prestazione come quella del derby dove hanno giocato tutti bene e probabilmente domani alla Samp gliene facciamo 4.

  2. In realtà la Roma ha giocato le sue migliori partite Quando l’avversario le ha offerto il contropiede è il caso di Atalanta e Lazio con una buona partenza se costretto l’avversario ad aprirsi Per contro tutte le volte che ho dovuto attaccare il discorso è stato sempre complicato rimediando all’altra delle figure veramente meschine che tutti ricordiamo purtroppo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome