Giudice sportivo: un turno di squalifica a Mourinho. Anche Kristensen entra in diffida

16
436

NOTIZIE AS ROMA – Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 9 gennaio 2024, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate riguardanti la Roma.

Ammenda di duemila euro per avere suoi sostenitori, al 17° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Un turno di squalifica a Josè Mourinho per per avere, al 49° del secondo tempo, contestato con platealità l’operato arbitrale. Il tecnico giallorosso dunque non sarà in panchina per Milan-Roma.

I diffidati in casa Roma intanto salgono a quattro: oltre a Mancini, Cristante, e Paredes, ora si è aggiunto anche Kristensen, che contro la Dea si è beccato il quarto giallo stagionale.

Articolo precedente“ON AIR!” – FOCOLARI: “Coppa Italia? Per i romanisti era un portaombrelli, ora siamo noi gli snob…”, CORSI: “Il derby va vinto e basta”, ROSSI: “Se è la Roma delle ultime partite può farcela”
Articolo successivoCalciomercato Roma, dal Portogallo: no di Renato Sanches a Besiktas, Paok e Olympiacos

16 Commenti

  1. di bene in meglio!!!!
    io punterei tutto sull Europa League e in campionato schiererei la primavera , tanto il risultato potrebbe solo migliorare ma non peggiorare con quei pachidermi che abbiamo in squadra!!!
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

  2. Viste le sceneggiate in campo contro arbitro e IV uomo, qualcuno potrobbe dirmi le sanzioni inflitte a Gasperini? Chiedo per curiosità!

  3. Come si comportano con Mourinho è vergognoso, Fascisti del calcio? Nazisti dell’arbitraggio. Senza pudore e vergogna, una prescrizione senza fine.
    Forza Roma

    • Quello che è accaduto l’hanno visto tutti. Negare l’evidenza è solo malafede. Dai pollici verso sembra che qualche odiatore seriale non sia d’accordo Lo “stalkeraggio” o certe vigliaccate in anonimo preferisco lasciarle a chi l’obiettività manco sa cosa significhi. Forza Roma💛💖

  4. Ho letto solo oggi le parole di Rocchi. Premesso che trovo sbagliato promuovere la direzione di domenica di Aureliano, penso (e spero, perché in caso contrario di allucinante ci sarebbero solo le dichiarazioni di Rocchi, non il clima) che “il clima allucinante” a cui si riferiva non fosse lo stadio o il calore dei tifosi, ma quello in campo e sulle panchine. E su questo non posso dargli torto, perché per tutti e 90 i minuti i giocatori di entrambe le squadre se le sono date di santa ragione, con tutto l’armamentario di pressioni, tensione e proteste, come tra l’altro era più che prevedibile tra due squadre come la nostra e l’Atalanta.
    Detto questo, il fatto che si sia sollevato un polverone alle parole di Rocchi dimostra per l’ennesima volta che l’AIA dovrebbe smetterla di affidarsi alle interpretazioni di quotidiani e siti sportivi, e dotarsi di un proprio organo di comunicazione fatto come si deve, che renda impossibile che escano messaggi ambigui come quello di ieri.

    • Di un organo di comunicazione che ogni volta dica che va tutto bene ne possiamo fare volentieri a meno.
      Quello che occorrerebbe sarebbero arbitri non legati a doppio filo ad alcune società.

    • Bolteni, un eventuale organo di comunicazione “fatto come si deve” non direbbe sempre che va tutto bene, ma ammetterebbe gli errori che vanno ammessi e parlerebbe con trasparenza. Questo, per quanto mi riguarda, significa fare le cose per bene.

    • @Ago, ti ricordo che ci troviamo in Italia, il Paese della mistificazione Qualsiasi organo sotto controllo di FIGC e AIA, sarebbe capace di sostenere che la Terra è piatta e che gl’asini volano Lo hanno ampiamente dimostrato

    • @Ago
      “…un eventuale organo di comunicazione “fatto come si deve” non direbbe sempre che va tutto bene ma ammetterebbe gli errori che vanno ammessi e parlerebbe con trasparenza…”
      Perchè, oggi glielo vieta qualcuno?

  5. Caspita che tribunale veloce …. senza appello….su questo bisogna cambiare il sistema si da’ la colpa inflessibili all’allenatore ma non si guarda il perche’ e’ accaduto, dell’arbitro detto da Rocchi il migliore della settimana tutto e’ permesso loro non hanno un tribunale loro non sbagliano mai e’ inammissibile questa e’ Dittatura Calcistica. Ma la Lega non dice niente ? Accettano supinamente questi verdetti che gli costano all’anno tanti milioni che imberta la Federazione e modificando classifiche sia in alto che in basso. Vergogna!!!!

    • Che Mourinho non stia simpatico agli arbitri pare abbastanza evidente, ma da qui a dire che bisognerebbe rivedere il sistema delle sanzioni ce ne passa. Se si fa passare il messaggio che le proteste, anche se smodate e offensive, possono passare in cavalleria, non se ne esce più. Avere ragione (ammesso che la si abbia, cosa che non è affatto scontata in molti casi) non dà il diritto di insultare o offendere.

    • @ Ago. E niente, non la smetti… Ti permetti di commentare (il giorno dopo) le parole di rocchi mettendo sullo stesso piano la condotta tenuta dalle due squadre in campo (!). Tu e gli amichetti tuoi credete che siamo ciechi o stupidi. Le malefatte nei nostri confronti, i favori alle solite squadre non fanno altro che confermare che c’è un problema. Da sempre. Anche le multe inflitte non sono mai eque. Avete stancato. Non siete più credibili. Trovate giustificazioni a tutto lo schi f o di cui siete capaci, con la stessa faccia da c**o usata dall’omincolo domenica sera, quando si è portato presso la panchina per espellere Mou: lì non c’è bisogno di alcun regolamento per interpretare l’atteggiamento dell’amico tuo…
      SEMPRE FORZA ROMA SEMPRE

    • @Ago
      “…il messaggio che le proteste, anche se smodate e offensive, possono passare in cavalleria, non se ne esce più…”
      Hai notizie di squalifiche di Sarri (su Ghersini: “Siamo stati fortemente penalizzati, bravi i miei ragazzi a non andare fuori di testa. Ha sbagliato tutto, per i suoi errori non basterebbe una puntata ma servirebbe una serie tv. Spero venga fermato, se non accade è preoccupante”)?
      O di Thiago Motta (“C’è stata una terza squadra in campo che non riesco a capire – ha detto – Sono sinceramente dispiaciuto per l’arbitro, non vorrei essere al posto suo: è come se io iniziassi una partita mettendo dieci giocatori e non undici”)?
      O di Inzaghi (è inaccettabile quello che è successo. Nella ripresa la squadra è riuscita a mantenere la calma per provare a pareggiare una gara viziata. Dopo Monza avevo detto che non avrei parlato di arbitri, ma è troppo grave quello che ho visto”)?
      Queste sono passate in cavalleria…
      Potrei anche parlarti della giacca di Allegri scagliata per terra o dei tabelloni presi a calci dopo decisioni arbitrali, di Inzaghi sempre 10 metri fuori dall’area della panchina e ai bordi del campo, dei lamenti continui di Gasperini… devo continuare?
      Ma tu che partite vedi (se le vedi)?

  6. ma vi rendete conto contro chi dobbiamo combattere?
    Mourinho è un Don Chisciotte che combatte contro i mulini a vento.
    ma don Chisciotte non era uno stupido (neanche Mourinho).
    Era un visionario (come Mou)
    anche i Romanisti sono visionarii.
    FORZA ROMA SIEMPRE

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome