Gli occhi della Premier sulla Roma: quattro giocatori nel mirino delle inglesi

28
4392

CALCIOMERCATO ROMA NOTIZIE – Prima le cessioni e poi gli acquisti, racconta l’edizione odierna del Corriere dello Sport (J. Aliprandi). E dalla Premier League si muove qualcosa, con ben quattro giocatori della Roma finiti nel radar dei club inglesi.

Come ogni anno, questo in particolare, è necessario fare qualcosa in uscita per accumulare prima un tesoretto spendibile sul mercato, ed è per questo che Baldini sta lavorando per riuscire a piazzare qualche giocatori in Premier League.

In primis Justin Kluivert: alcuni intermediari hanno confermato l’interesse dell’Arsenal per l’olandese, ma Arteta non ha fretta ed è disposto a sondare eventuali alternative nel mercato.

Capitolo Under: il Napoli è molto vicino al turco ma il club capitolino spera in un rilancio dell’Everton per aumentare il prezzo di vendita. Attenzione anche ad Olsen, che piace all’Aston Villa come anche Diawara al Newcastle e al Leicester.

Fonte: Corriere dello Sport

28 Commenti

  1. cari amici della premier, ve li faccio io 4 nomi da non perdere:
    fazio difensore esperto e forte di tesa e nell’impostazione
    juan jesus, duttile come centrale e terzino, molto veloce
    nzonzi regista campione del mondo
    pastore, trequartista genio del pallone, esperto e unico. il psg ha fatto pazzie per averlo!

    qualunque tifoso romanista vi dirà lo stesso. facciamo prezzi buone

    • Perotti, dribblomane e rigorista ineccepibile
      Coric, ragazzo dal futuro radioso, il Modric de CastelFusano
      Olsen, portiere in orbita della nazionale svedese
      Pau Lopez: trattatelo bene e si ridurrà l’ingaggio
      Santon: un grande santo aiuta sempre
      Nzonzi: campione del mondo
      Schick: 1 campionato e una coppa Rep. Ceca

      ao, assumetece nel marketing / vendite alla Roma!

  2. Io temo che Olsen ci resterà sul groppone tanto tempo, felice di essere smentito, ma non vedo chi possa spendere per un portiere del genere. Un gradino sopra a Goigochea..

    • Ha fatto abbastanza bene al Cagliari e non costa tantissimo…
      Rimane il portiere della nazionale svedese quindi si potrebbe anche trovare qualcuno.

      Sono meno ottimista per Pastore, Fazio e JJ!

    • L’abbiamo pagato 9, se lo vendi a meno se suicidano in contabilità, se lo vendi a de più, devi trovà il pollo che lo paga. Il suddetto pollo deve dare almeno 1,2 mln di euro a Olsen di ingaggio per pareggiare la Roma, e farlo muovere. Se non di più per assicurarselo.

      Infine, di quel che incassi “”””” la Roma riconoscerà al Copenhagen, in caso di futuro trasferimento del Calciatore, un importo pari al 10% del prezzo di cessione al netto del corrispettivo fisso e di quanto già maturato a titolo di corrispettivo variabile.”””

      Ora, tutto è possibile nel calcio e nella vita. Ma co sti chiari de luna…

      e cmq la nazionale svedese… insomma…

    • Batigol,
      l’ha pagato 9 di cui 4 già ammortizzati.
      A 5 lo vendi senza problemi.
      Peccato non regga le pressioni perchè per me non è malaccio

    • @Anto, guarda sicuramente io so molto critico sui portieri, e non per il retaggio di Alisson, però boh, Pau Lopez, Olsen…. c’è de mejo, a meno. Ripeto, Mirante fino ad ora ha fatto meglio… solo che la gente storce il naso se giochi co Mirante.

    • @Batigol Veramente io per Mirante ho contato 2 errori gravi più uno gravissimo non concretizzato dagli avversari… solo che è vecchio, pagato poco, è bravino e poi c’è il “lupo cattivo” Pau Olsen che siccome è stato pagato “troppo” allora non va bene. Io di Pau Lopez conto l’errore dell’ultima partita, un prestazione sottotono con la Spal (ma l’allenatore ci ha detto che non stava bene e ha giocato per forza perché Mirante era infortunato e non si voleva far esordire Furzato così all’improvviso) e l'”errore” nel Derby (errore che secondo me è tutto un evidente fallo subito). Per il resto mi pare che si voglia a tutti i costi dargli la paternità di ogni tiro che becchiamo che entra… Terracciano con noi fa un ottima partita ma guarda il caso gli tiriamo spesso in bocca, mentre per buona parte della stagione Pau Lopez si è trovato con una squadra “squilibrata” dove gli avversari avevano i “tempo” di guardarlo e mirare…. e la porta è “grande” o “piccola” in base a come l’avversario sia tranquillo nel calciare e mirare. I nostri problemi non sono del portiere, solo in parte della difesa, sopratutto ora che è a 3, sono sopratutto del centrocampo e di come è assortito rispetto agli attaccanti.

    • Mirante dà garanzie più che sufficienti sul piano tecnico. Anzi, è certamente il migliore tra quelli a libro paga.
      Purtroppo non ne dà più sul piano fisico, e non puoi arrischiarti ad affidargli la titolarità.
      Stavolta concordo anche con Anto, sul fatto che Olsen non è proprio da buttare. Certamente un affare migliore (diciamo meno peggio, và) nel rapporto costo/rendimento rispetto allo spagnolo. E fai certamente meno fatica a piazzare lui rispetto al nostro Paletto, che per costo e ingaggio è difficilmente trasferibile.
      Ma comunque resta il fatto che con la cessione di Alisson abbiamo fatto un vero affare, tecnico e soprattutto economico.
      “Non si poteva trattenere no, si sarebbe fatto passare 20 palloni tra le gambe” (ipse dixit).

    • @Erik

      su Pau Lopez il mio discorso non è tecnico. Io dico che (vista la situazione della Roma) con quei soldi compravi altro e mettevi Mirante in porta, tanto portieri di livello che ti fanno guadagnare punti realmente (e parlo di punti pesanti) ce ne sono forse 6 o 7 al mondo. Gli altri devono solo parare, al netto di giornate storte (che capitano) e giornate super eccelse (che capitano).

    • @Batigol su quello che dici concordo al 100%, era il discorso che anche io facevo del post-Alisson (e tra parentesi dico che in un campionato NESSUN portiere ti porta tanto, neanche Alisson… differente il discorso nelle “partite secchie”), ma Pau Lopez oramai lo hai preso, quindi tecnicamente gioca lui, anche se fosse a PARITA’ di Lopez (e secondo me Pau è nettamente più forte anche se ha qualche lacuna tecnica che sta tra parentesi migliorando, sopratutto con Mirante ogni volta che ti pressano alto lui o appoggia lateralmente o calcia “lungo” e vai in affanno perché coi piedi è “scarso” e “insicuro”. Il problema è che è sempre messo sulla panca degli imputati e questo alla lunga un portiere lo paga… ricordate gli errori fatti da Donnarumma lo scorso anno quando lo hanno cominciato ad accusare? Quest’anno che è più tranqueillo ne ha fatti molti di meno, stesa cosa sta capitando a Meret che messo in discussione sta facendo errori abbastanza gravi, il gol di Lautaro è tecnicamente un errore per come ci va con il braccio!)

  3. Magari se riuscissero a dare Olsen under e c’è metterei pure Pau l’ora. Dispiace per kluivert ma con il cambio di modulo ci azzecca poco

  4. Diwara Veretout Pellegrini Zaniolo, per me questi 4 dovrebbero essere incedibili.
    Su loro 4 si può fondare una grande Roma

    • mix di giovani (diawa vertout, pellegrini, zaniolo e ibanez) esperienza (dzeko, kolarov, mike e smalling) un po di primavera e dei ricalzi decenti in panchina!

  5. Non è ciociaro ma sabino. Poi una curiosità so dove è Focene ma che c’entra con la Roma visto che viene citata spesso ?

    • Non c’entra con la Roma, c’entra solo con Pallotta. E non è nemmeno un luogo fisico,anche se sarebbe una ridente (ehm..)cittadina di mare.Diciamo che è un luogo mitico, l’Avalon della poraccitudine e dell’inconcludenza…

    • focene è dentro ogni persona che la immagina. è come la bellezza che è nell’occhio di chi guarda – e la volgarità nell’occhio di chi scureggia come direbbe il mitico guzzanti. Qui c’è tanta gente che la immagina

    • focene è attigua a coccia di morto poco a nord di fiumicino . è un posto mitico dove gli scoreggioni del sito vanno a pesca di cefali chiapparoli immergendosi ginocchioni in quelle acque ricche di colibatteri portati dal tevere che raccoglie le cagate giornaliere di tutti gli abitanti di ROMA .

  6. invece quando è che il corriere dello sport comincia ha scrivere articoli seri e non le solite [email protected]@ate basate sul nulla, scusate ho chiesto troppo visto che chi lo dirige riesce solo a spalmare letame sulla Roma e [email protected]@ate ma credo che ormai quel giornale abbia i giorni contati prima di fallire. Forza roma

  7. Olsen, Diawara, Kluivert, Under, Schick, Florenzi un tesoretto tra i 110 e i 125 mln più ci togliamo qualche altra zavorra ( Perotti, Santon, Pastore, Fazio, Zonzi…) arriviamo tra 125 e i 160 mln compresi di ingaggi, poi tutto mercato mirato ed efficiente, vediamo anche se Fonseca stavolta inserisce in rosa qualche primavera, ma non credo…

  8. Seeeee magari, sarebbe troppo bello per essere vero.

    Le squadre inglesi hanno SOLDI VERI : magari li dessero a noi per ste 4 pippe che abbiamo.

    Ma non sarà cosi’ : chi ha soldi veri si prende i giocatori forti, no gli scarti di chi a malapena si qualifica in Europa League.

    Noi invece finiremo a fare squallidi scambi con realtà locali dal bilancio disastrato come il nostro : gobbacci disonesti e meneghini con la squadra pignorata da un istituto di credito.

    Ora che ci penso pero’ forse e’ meglio cosi’ : se ci dessero soldi veri se li intascherebbe pallotto.

  9. Ma perché Pallotta dovrebbe vendere , in fin dei conti tra i titolo del Correre dello sport, Tuttosport e Gazzetta dovrebbe realizzare più di 200 milioni….ma per piacere…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome