Gravina, duro attacco a Lotito: “Pensa di gestire il mondo del calcio a proprio piacimento. Senatore, proprietario di club e consigliere: com’è possibile?”

66
1209

ALTRE NOTIZIE – “L’autonomia della Lega? C’è una strategia evidente della Lega Serie A, dobbiamo capire fino in fondo come sia possibile che in Italia alcuni personaggi possano fare parte del consiglio federale, del consiglio di Lega, sia proprietario di una società di calcio, sia anche senatore“.

Così il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina intervenuto all’evento organizzato da Il Foglio a San Siro. “Sulla litigiosità Federazione-Lega starei attento, io ho uno splendido rapporto con tanti presidenti. Ci sono poi soggetti che pensano di gestire il mondo del calcio a proprio piacimento. Mi riferisco a Lotito e al lotitismo“, ha aggiunto.

Gravina ha anche risposto al n.1 della Lega di A, Lorenzo Casini, che aveva parlato di “deriva quasi autoritaria nel calcio italiano, con eccessivo accentramento dei poteri” in audizione alla Commissione cultura e sport, al Senato sulle prospettive di riforma del calcio. “Parlare di derive autoritarie” , ha detto Gravina, “penso sia una mancanza di rispetto istituzionale.

È particolare rilevare che qualche mese fa la Federazione era considerata statica ed incapace di fare proposte. Appena ne facciamo, allora si parla di autoritarismo. Non va confuso con l’esercizio della democrazia. Abbiamo il dovere di far rispettare il quadro normativo“.

Fonte: Repubblica.it

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedente“ON AIR!” – ROSSI: “Niente storie, domani in campo col 2-3-5”, CORSI: “Sarebbero tre punti di platino”, PIACENTINI: “Se finissimo dietro alla Lazio mi farei esplodere”, FERRAZZA: “Chiesa e non Lukaku l’anno prossimo? Mi spaventa”
Articolo successivoStramaccioni: “Trasferta di Udine pesantissima in vista del Napoli. Chiesa alla Roma? Lo andrei a prendere in braccio”

66 Commenti

    • Gravina si meraviglia dell’evidenza. Lotirchio, non solo se la comanda, in un paese che è sempre più la repubblica delle banane (con un governo che da lezioni di morale, boccia un provvedimento sul calcio, per poi farlo approvare in un secondo momento) e che di cose sporche ne fa alla luce del sole.
      Domanda: ” ma davvero si pensa di risolvere il problema andando a parlare a un giornaletto”?
      soluzione: se Gravina sa si rivolga alla magistratura, altrimenti qualcosa non mi quadra.

    • No, scusate ammetto che qui mi piacerebbe sentire il parere di chi ancora difende sti soggetti. Lungi da me difendere il patron scazziese, ci mancherebbe altro. Ma Gravina che accusa lotirchio d’ “interferire nel mondo del calcio” non se pò senti. Rendiamoci conto che parliamo di quella stessa persona, (che in nome del blasone) salva la rubens e strisciate, da una giusta e sacrosanta sentenza di condanna a causa di numerosi “impicci”. Colui che corre in difesa di acerbi, si erge a caposaldo dei valori del calcio?. Ammetto che a volte mi sembra veramente di vivere in un mondo capovolto Ma sti “galantuomini” (definimoli cosi’ per non essere volgari) si rendono conto delle figuracce che fanno? Quando si parla d’ipocrisia…

    • Lotopo te sei allargato stai a perstà i piedi de gravina …

      fori dal tombino le vita é più dura per i ratti

  1. Lotirchio conta meno del 2 di coppe quando regna bastoni, è una scartoffia fuori gioco. Tutti questi articoli e queste interviste studiate sono messe in campo per dargli una visibilità che non avrebbe in situazioni normali proprio perché è la ruota di scorta di quella di scorta moltiplicata per altri miliardi di ruote di scorta. Lui va a cercare i personaggi per poi farsi pubblicare per ciò che dice , è l’ unica cosa che lo contraddistingue e che ha sempre fatto. Uno preso a pesci in faccia da Luis Alberto in diretta tv e felippetto a stagione in corso cosa può tenere sotto controllo? Nemmeno la squadra che gestisce è sotto la sua competenza. È un pupazzo utilizzato come figurante. E qua sopra, e non solo, c’è ancora c’è chi crede alla favola di quello potente… quando impotente di nome e di fatto invece gli calza a pennello.

    • Se sei tifoso della Roma, e lo prendo per scontato, mi dispiace dirtelo ma nn hai capito niente… Lotito, grazie alle sue alleanze politiche e al voto di un sacco di squadrette di seconda fascia, tiene sotto scopa il sistema calcio italiano… facendo il bello e il cattivo tempo!!! Ormai lo sanno tutti, ma sembra quasi nessuno trovi la forza per opporsi a questo dubbio personaggio, se il rinvio della partita di domani lo avesse chiesto la Lazio, nn solo glielo avrebbero accordato… gli avrebbero steso un tappeto rosso!!! Sarebbe forse il caso che la magistratura cominciasse ad interessarsi di questo signore, ma al momento giusto è diventato senatore della repubblica… come Gianni Agnelli tanti anni fa e come Galliani quando il potere di Berlusconi è andato sciamando… guarda tante volte il caso!

    • Io sono un pò meno ottimista … effettivamente è un personaggio che gestisce soldi e poterì più altrui che propri, ma, proprio per questo, riesce comunque a fare danni, soprattutto alla Roma. I suoi “dividendi” nel suo scellerato lavoro sono più nell’avere mani libere su una politica apertamente antiromanista, che (come ci si aspetterebbe) sostanziosi vantaggi per la sua squadra di pigiamati. L’ultima coppetta Italia vinta cinque anni fa (con uno scambio immondo e scandaloso con l’Atalanta) è un bottino piuttosto magro, così come andare in Champions e poi avere una squadra meno forte dell’anno precedente.
      Resta il fatto che il suo principale “corrispettivo” è quello che dichiarò senza vergogna qualche hanno fa: “FINCHE’ CI SONO IO, LA ROMA NON VINCERA’ MAI NIENTE”. Più chiaro di così…

    • Ma pensi davvero che lotirchio sia stato decisivo perché la Roma recuperasse domani ad Udine? Vedete le streghe ovunque, lotirchio è un burattino di gente molto più in alto di lui che può , a volte ha usufruito di favori come lo è stato il decreto salva calcio proprio perché si presta al”burattinaggio” di assumere cariche di rappresentanza… tra l’ altro regola durata da Natale a santo Stefano per salvare gli sbiaditi ed il Parma; molto più grave della cosa della quale si sta dibattendo ora. E si penso che la Lazie non avrebbe avuto il recupero dei 20 minuti a fine anno ma avrebbe dovuto giocare in mezzo alla settimana, probabilmente non questa perché doveva uscire in coppa Italia con la Juve ma alla prossima. Purtroppo c’è un regolamento che differenzia una partita intera da giocare da un recupero, che poi ci possa essere flessibilità quello è un dato di fatto e non per nulla sono andati al voto, sul totale dei votanti a fare la differenza sono state 7 squadre pericolanti che sperano che la Roma vinca ed avevano paura che se invece si fosse giocato alla fine con obiettivi già chiari la Roma avrebbe regalato punti. Poi che la Lazie avrà votato ovviamente no mi sembra ovvio, a maggior ragione che sono solo a 3 punti ed anche per loro il discorso vale come per le altre citate, se l’ Udinese fosse stata salva alla fine del campionato ed alla Roma fossero serviti 3 punti per il quinto posto probabilmente avrebbe trovato meno resistenza. Perché credi che la Roma avrebbe votato affinché Atalanta o Lazie giocassero a fine campionato in situazione inversa? Daie su. Aggiungo che Galliani che è uno che nel panorama conta abbastanza direi, ha votato a favore della Roma per spostare a fine campionato. Il signor Pradè notoriamente romanista ha votato affinché si giocasse domani. Penso ci sia poco da aggiungere se non che lotirchio conta zero.

    • Sostenere che lotirchio conti poco, mi sembra un utopia alquanto fantasiosa. Vi sono pagine e pagine d’inchieste, di dossiè che lo vedono coinvolto in affari illeciti con personaggi mafiosi. Si parla addirittura di falso in bilancio e reciclaggio di denaro sporco. Attenzione a non sottovalutarlo

    • A parte che si dice dossier e non dossiè, se fossi così cortese da pubblicare i link dove questo maldestro personaggio è coinvolto ed accusato di illeciti mafiosi. Perché si fa presto a parlare ma senza nemmeno un avviso di garanzia tutto si riduce a parole. Che poi anche fosse, e non è, ritornerebbe tutto a ciò che dico ovvero lui fa il portaborse di altri per poi ricevere qualche favore. Di certo non dirige lui L’ orchestra , non è proprio intellettualmente dotato per poter condurre una qualsiasi cosa. Abbiamo visto la sua Lazie come è arrivata in alto in 24 anni non sono andati a vicini a vincere lo scudetto nemmeno una volta se non nel periodo pre covid salvo poi crollare al quarto posto dopo il lockdown.

    • Guarda i dossiè (odio chi mi corregge facendo il sapientone) sul web li trovi ovunque Di avvisi di garanzia e di processi ne ha subiti parecchi sin dai tempi di Calciopoli. Condannato per svariati reati è riuscito sempre a farsi ridurre le pene. Reputarlo un ingenuo mi sembra troppo. Se poi sei convinto che sia solo un porta borse o vuoi farlo spacciare per tale è affar tuo! All’ignoranza e alla saccenza rispondo allo stesso modo.

    • Certo tu che parli di ignoranza è pari a Martinello che decanta l’ inferno dantesco. Detto ciò, le varie condanne sul penale si sommano, nemmeno questo sai, superati i 3 anni vi è una cosa chiamata carcere o al massimo arresti domiciliari; il pupazzo in questione non ha mai subito condanne penali inerenti a processi che implicano mafia o atti vessatori di potere esercitati, nemmeno di frode. È un pesce talmente piccolo che lo mettono a figurare in posti tipo pescasseroli,mazzara del vallo e sgurgola. Il duetto odierno ha portato già alla seconda intervista rilasciata per mettersi in vista,è l’ unico modo che ha di farsi notare; sguazzare nel nulla e trovare qualche pesce gli va dietro. Ora essendo lui più piccolo di un pesce rosso pensa che possono essere gli altri. Se no porta i tuoi “dossiè” così lo fai condannare per direttissima se non addirittura in contumacia così nel bene e nel male ce lo togli di mezzo. Puoi avvalerti anche di “Zaniolo non si tocca” che pure lui penso che fascicoli ne ha a bizzeffe. In tutto ciò sto fracicone mezzo pigiamato resta solo un bluff.

    • Certo tu che parli di ignoranza è pari a Martufello che decanta l’ inferno dantesco. Detto ciò, le varie condanne sul penale si sommano, nemmeno questo sai, superati i 3 anni vi è una cosa chiamata carcere o al massimo arresti domiciliari; il pupazzo in questione non ha mai subito condanne penali inerenti a processi che implicano mafia o atti vessatori di potere esercitati, nemmeno di frode. È un pesce talmente piccolo che lo mettono a figurare in posti tipo pescasseroli,mazzara del vallo e sgurgola. Il duetto odierno ha portato già alla seconda intervista rilasciata per mettersi in vista,è l’ unico modo che ha di farsi notare; sguazzare nel nulla e trovare qualche pesce gli va dietro è quello che sa fare meglio. Ora essendo lui più piccolo di un pesce rosso pensa che possono essere gli altri. Se no porta i tuoi “dossiè” così lo fai condannare per direttissima se non addirittura in contumacia così nel bene e nel male ce lo togli di mezzo. Puoi avvalerti anche di “Zaniolo non si tocca” che pure lui penso che fascicoli ne avrà a bizzeffe. In tutto ciò sto fracicone mezzo pigiamato resta solo un bluff.

    • Rileggiti i commenti ti stai contraddicendo da solo. Lotirchio deve di grazie, alla stola d’avvocati che si porta dietro e alla facciata da idiota che si è costruito, definirlo solo un portaborse è una grossa cretinata Le tue denigrazioni, le rimando al mittente. Rimani pure con le tue idee mi son stancato di risponderti. Guarda un pò se devo stà a perde tempo in discussioni che trovo alquanto infantili e inutili.

  2. in Italia la lega serie A ha più potere della federcalcio, o meglio, la federcalcio ha meno poteri della serie A. L’assurdità è quest’ultima… la FIGC dovrebbe essere un potere superiore (che a sua volta dipende dal CONI) che per le questioni minori delega alla lega serie A la gestione, ma che per le questioni più importanti deve avere potere assoluto, altrimenti è il caos, e la lega serie A diventa un istigazione a fare l’inciucio migliore per avere favori a proprio vantaggio.

  3. Che schifezza… Da qualunque parte la guardi è tutto solo una lotta di potere e del prodotto calcio non frega assolutamente a nessuno

    • Io qualcosa la vedo….la panza parlante comincia a rompere un po’ troppo le p@lle….non sarà senatore a vita anzi è a sicura scadenza come una mozzarella…..i ” sorcini ” mettono le mani avanti e cominciano a scaricarlo.Ricordo che è comunque pregiudicato,con una condanna di pochissimo sotto i 3 anni per fargli scampare il carcere…..ma non può troppo esagerare perché perdendo l’immunità parlamentare può fare la fine di Cragnotti che “sembrava” intoccabile…..” c’è sempre un perché” alle azioni umane.

  4. Non serviva la repubblica. It o gravina a far capire che lotirchio giostra a suo piacimento decisioni nella lega date delle partite orari e alcuni arbitraggi. Nella fattispecie dell’intromissione sullo spostamento di Roma udinese poi era sicuro visto che è diretto interessato. Primo per la sua politica da anti romanista che piace tanto ai suoi tifosi con la possibilità di far saltare per stanchezza e infortuni sia l’Europa league che il piazzamento Champions sia perché magari con un po’ di aiuti e il crollo dell’atalanta anche lei piena di impegni si potrebbe inserire in extremis al quinto posto. Ricordiamo che la distanza al momento è di pochi punti da noi e l’atalanta. Una mente capace e truffaldina come la sua è normale si muova così. Il problema è che la cosa è permessa rimanendo impunito

    • In molti sono convinti che lotito abbia da tempo allacciato rapporti con personaggi di malaffare. Si parla di traffici illeciti anche con l’estero, a dimostrazione vi sono i numerosi scandali in cui è rimasto coinvolto. Fino ad ora è sempre riuscito a cavarsela per il rotto della cuffia ma mai dire mai. Se è vero che Digos e Gdf continuano ad indagare su di lui e i suoi accoliti, il tintinnio dei braccialetti è sempre piu’ vicino.

  5. L’Italia è un paese abnorme per l’accentramento delle cariche tra loro incompatibili .
    Esistono delle norme che vietano questo cumulo di poteri,di stipendi,di pensioni ma stranamente vengono fatte rispettare alla lettera soltanto per i semplici lavoratori e non per i potenti,come nel recente caso Sgarbi.Lotito lo segue a ruota.
    Sulla sponda giallorossa esiste il problema contrario e cioè che nessuno si candida a niente e poi ci si lamenta se vengono commesse ignominie a danno della Roma,come nel caso ultimo delle date degli incontri con udinese e napoli.

    • Invece che fare pappa e ciccia con Ceferin, Bubu e Yoghi dovevano imbastire una serena amicizia, giustificata pure dalla fede comune, con il dottor Malago’, non per imbrogliare nessuno ma per farsi tutelare come si fa in qualsiasi organizzazione industriale, come nel caso delle esagerazioni subite dalla Roma.
      Forza Roma

    • Con me sfondi una porta aperta. Sono sempre stato favorevole alle amicizie con i romanisti che contano, leggasi Francesco Gaetano Caltagirone.

  6. Ma mica si scherza eh!, il boss è uno😂😂😂 Giocate giocate fino a che sto giocattolo nun ve lo famo a pezzi.
    Forza Roma

  7. Veramente da dove guardi il recupero con l’Udinese è una vergogna dei vertici di Lega e poi Federcalcio.
    Negli altri campionati (vedi Francia) rinviano le partite di campionato per quelle di coppa, qui ci fanno andare a Udine per 20 minuti (giovedi) e poi domenica a Napoli. Se facciamo risultato è alla faccia di Casini che non ha ammesso di non aver tutelato la Roma.
    Da questi signori siamo governati, bella roba.
    Forza Roma

  8. Succede perchè te e lui siete simili e le persone come voi in questa società italiana alla deriva, ci sguazzano!!!

  9. Vergogna sono compari di merende che viene a dire….se la prende con l’amico sono come Renzi e Salvini o Calenda ecco lo sport italiano fatto da sti buffoni ma ce ne sono altri.

  10. lotito NON LO SA ma “nel palazzo” ormai è arrivato al capolinea, ai titoli di coda, al rien ne va plus…. ha finito da fa’ come ozzac je pare, lo si è visto pure ieri sera…😏 sperando cmq che possa rimanere il gerente dei cazziali VITANATURALDURANTE affinché la mediocrità sia SEMPRE con loro.

  11. Mah, io ci vedo solo gioco di parte.
    Come tutti i politici, fan finta di litigare, semplicemente per darla a bere agli abbocconi.
    E se pure litigano davvero, è solo perché “la torta” viene spartita male…, ma poi “la quadra” la trovano sempre, e sempre a favore loro, MAI DEI CITTADINI!
    Due facce della stessa medaglia, con in comune il colore, de💩!!!
    Nu me fregate!
    FORZA ROMA

  12. Ma è così difficile resettare tutto? Mandare affan… o Gravina, Casini,Rocchi e tutto ciò che gira loro intorno e affidare FIGC, Lega e AIA a persone fuori dalla politica neutrali e trasparenti ,ex calciatori con un ottimo bagaglio culturale (Tommasi ne è un esempio, anche se oggi ricopre cariche politiche) ma anche gente come Boniek o dirigenti sportivi provenienti da altri sport(Velasco) e tanti altri di cui magari non si conosce il nome ma che darebbero(pur commettendo a volte errori in buona fede) una credibilità al mondo calcistico italiano , credibilità ormai persa da tempo. Purtroppo la risposta è:”si è così difficile”.Perche’ gli interessi che ruotano intorno al mondo calcistico sono talmente enormi che bisogna gestirli e manovrarli in modo che poi I CONTI TORNINO. Ma anche all’attuale stato delle cose uno come Lotito è sempre troppo, lui riesce ad essere una persona vomitevole anche all’interno di uno scenario già di suo vomitevole.

    • non si suicideranno mai…..e un ” killer ” all’orizzonte non si vede…..sono utili e li li tengono .Poi il timore che il pinguino ignorante( quanti danni ha fatto il CEPU! ) messo all’angolo se ne porti appresso parecchi frena tutto.

    • Caro Romamor, purtroppo si, è così difficile il repulisti per un semplicissimo lapalissiano motivo: la 1ª “manovra” di ciascun politico, non appena acquisita la poltrona, è IL CONSOLIDAMENTO della stessa…!!!
      E ho detto tutto!
      L’Italia è il paese dei poteri vecchi, e sin da Matarrese (per rimanere nel mondo del calcio), a Carraro a compagnia cantante, è sempre la stessa musica.
      Alla meglio, pensa un po’ che te sto a di’, se passa di padre in fijo (de na….)!
      E quando ci sembra ci sia “un volto nuovo”, tempo due giorni, e si capisce che è un pupazzo…
      Alla peggio un prestanome!
      Come si esce da questo disastro?
      Lo sapessi avrei già smosso mari e monti, ma purtroppo non lo so.
      Mi viene a mente una persona del calcio conosciuta anni fa, ricco di valori, che traghetto’ il Milan di Farina a Berlusconi, con una sola richiesta che permise al Milan di non fallire: ti regalo le azioni ma tu fai del Milan una squadra di valore e di valori.
      Non volle mai visibilità, ma fu eletto “a vita” ed era sempre allo stadio accanto al Berlusca.
      Ma mai volle avere ruoli e chiese anonimato.
      Oggi non c’è più; ero con lui al momento del trapasso.
      Si chiamava Gianni. (il cognomee lo dirai tu)
      Un genio che fece fortuna inventanto gli oblò in acciaio inox delle lavatrici.
      Venuto dalla campagna conquistò il mondo, e a Paderno Dugnano lo tengono tutti nel cuore.
      Mi sarebbe piaciuto che gente del genere fosse nelle alti sedi di questo sport.
      Ne avremmo beneficiato tutti, tutti quelli che amano davvero le cose giuste…!
      FORZA ROMA

  13. Tra lui e lei scegliere non saprei sinceramente. Se andassero in pensione entrambi , il calcio italiano in generale, stapperebbe lo champagne. Figli di un tempo che fu e del calcio che fu, figli di un politichese dedito a piaceri personali e poltrone da lucidare, intanto il mondo intorno corre e noi siamo alla catastrofe in questa nazione per gente del genere e per estensione alla politica tutta in generale. Aveva ragione Monicelli…..

  14. ahah, incredibile, il bue che dice cornuto all’asino..siete fatti della stessa pasta, andate entrambi a prendervela sapete dove? inetti e munnezze…

  15. La boxe quando ero fanello era il secondo sport seguito nei palasport ed in tv, fanga e sterco e ora chi la segue più? Parlano che girano troppi soldi per finire ma non vi ricordate che cosa era la boxe? Riflettessero bene che tutto sembra immutabile attorcigliato a interessi pecuniari ma poi un bel momento, cambia tutto.
    Forza Roma

  16. Quando sento Gravina affermare solennemente che “ABBIAMO IL DOVERE DI FAR RISPETTARE IL QUADRO NORMATIVO” e poi ricordare le sue parole “NON POSSIAMO PERDERE IL BRAND JUVE” in occasione della nota e vergognosa vicenda PENALE che, a livello calcio NON ha sostanzialmente prodotto strascico alcuno (quasi un’ammenda da C.d.S.), non so se mi viene da piangere o da ridere. Che coerenza e che personaggio squallido!!!

  17. a pupazzo valle a denunciare ste cose, altrimenti stai solo a lanciare il sasso e a nasconne la mano, 1 pupazzo e un porchettaro.

  18. Lotito dice che la partita con l’Udinese va giocata Giovedì perché bisogna rispettare le regole cosa che lui ha sempre fatto nella sua vita.
    1) Nel 1992 in seguito all’assegnazione di un appalto della Regione Lazio viene arrestato (insieme ad un funzionario della stessa regione) per turbativa d’asta e violazione del segreto d’ufficio. Verrà poi assolto.
    2) Nel 2006 viene coinvolto nello scandalo calciopoli con l’accusa di illecito sportivo per partite giocate nella stagione 2004\2005 venne condannato all’inibizione di 3 anni e 6 mesi ridotti poi a 4 mesi e al pagamento di una ammenda di 10000euro.Durante l’indagine venne intercettata una telefonata di Franco Carraro (Presidente della Federcalcio) che chiedeva al Presidente dell’associazione arbitri Paolo Bergamo(quello del gol di Turone) di favorire la Lazio.
    3) Il 3 Maggio del 2009 venne condannato in primo grado a 2 anni di reclusione per aggiotaggio e ostacolo all’attivita’ degli organi di vigilanza in relazione alla compravendita dei titoli della Lazio risalente al 2005.
    4) L 8 Novembre del 2011 nel processo penale relativo a Calciopoli subisce una condanna in primo grado dal Tribunale di Napoli a 1 anno e 6 mesi di reclusione più un’ammenda di 25000euro.Nei successivi gradi di giudizio la pena venne ridotta a 18 mesi di reclusione con una ammenda di 40000euro fino al riconoscimento della prescrizione dei reati.
    5) Il 14 Maggio 2014 Iliewski(capo degli scommettitori dello scandalo scoppiato nel 2012) ha pesantemente coinvolto il club di lotito per le presunte combine delle partite Lazio-Genoa e Lecce-Lazio.
    6) Il 19 Maggio 2015 nello scandalo delle scommesse scoppiato in Lega Pro anche la Salernitana di Lotito sembrerebbe coinvolta.
    7) Il 20 Maggio 2015 è stata intercettata una telefonata tra Galgani(ex dirigente sportivo) e DiNicola(dirigente sportivo dell’Aquila) dove si parla di Tavecchio e Maccalli(Presidente e vicepresidenteFIGC) sotto ricatto di Lotito.
    Tutto quello riportato è facilmente rintracciabile su Internet e non è altro che il resoconto delle testate di tutti i quotidiani nazionali.

    • Per essere uno che non conta nulla, si è dato parecchio da fare, talmente immacolato che è riuscito persino a farsi eleggere Roba da matti, ha piu’ tentacoli lui che na piovra

  19. Questo e’ lo specchio di questa nazione tutti i giorni e’ cosi e chi paga siamo noi che insistiamo con gli stadi pieni, abbonamenti a pay tv.

    L’unica risposta che possiamo dare per fargli capire che ce semo rotti er caxxo e’ allontanarci dagli stadi e non fare piu’ abbonamenti.

    Poi abbiamo l’altro specchio che e’ pure peggio de quella che va dal benzinaio e dice che togliera’ le accise……..
    Collodi ha generato Pinocchio e gli abbocconi je so annati dietro.
    Si si aspetta e spera che gia’ l’ora savvicina diceva una canzone che e’ gia’ tornata in voga.

    Poco tempo e ci daranno il daspo anche per commenti come questo.

    Ve vojo bene, FORZA ROMA SEMPRE.

    • Umberto caro e mica ci sei andato lontano, prova a organizzare una manifestazione pacifica e ripeto pacifica senza se e senza ma, sotto la FGCI, solo con le sciarpe 😂😂😂
      vedi quello che ti combinano.
      Io aspetto a vedere come finisce questa farsa, poi se ci ributtano in mezzo, sicuro non rinnovo perché la galanteria va spesa con i galantuomini e i Friedkin sono due volte che ci mancano di rispetto, la prima per Taylor, la seconda per Losi. La terza mi tiro fuori.
      Forza Roma

  20. Ah sì?

    Mo se ne accorgono che qualcuno se la comanda ?

    Questo è lo stesso che fino a ieri l’altro invocava il brand .

    A me pare che più di uno (in lega)se la “comanna”, anzi, sta diventando l’eminenza grigia,potentissima,silenziosa,scaltra quanto basta,quasi intoccabile e che ha un nome cognome : Beppe Marotta!

    Per assurdo, mi incute “timori” quest’ultimo soggetto piuttosto che un pinguino laziale con le Sue manie di grandezza !

  21. Questi signori costano un botto per fare il comodo loro, dal Presidente della Federazione quello di Lega e del Coni quelli dell’ Aia, praticamente ci vorrebbe un ripulisti e per farlo c’e’ solo la Nazionale che fallisca gli Europei e le qualificazioni Mondiali, l’ ho gia’ scritta sta cosa come italiano che vive all’estero neanche dovrebbe passarmi per la testa ma non c’e’ un’altra soluzione che le dimissioni di squallidi personaggi che stanno, e hanno rovinato il calcio italiano ormai da anni.

  22. Come insegna Konrad Lorenz, padre dell’etologia, quando le oche nel recinto divengono troppe o troppo grosse cominciano a scannarsi.
    Però potrebbe essere anche teatro a beneficio di noi popolo di abbocconi, ovvero normali avvertimenti mafiosi propedeutici a future ripartizioni della torta.

  23. Tutta una farsa, per fare vedere all’opinione pubblica che non sono pappa e ciccia.
    Lo sanno bene Lotito, Casini e Gravina , che il torto fatto alla Roma di non anticipare napoli- ROMA al sabato e contestualmente piazzare il recupero dei 18 minuti di Udine ad oggi, È una grandissima bastar***a.
    E già il regolamento dice…e dice un sacco di cose il regolamento, dice per fare un esempio , che se una squadra non si presenta in campo, è prevista la sconfitta a tavolino per 3-0 più un punto di penalità,…ma quando fu per juve – napoli. .e pagliacci..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome