Hull City: “Avviata una partnership con la Roma. Sia noi che loro abbiamo già individuato calciatori da prendere”

30
2452

NOTIZIE AS ROMA – La Roma e l’Hull City, club inglese di Championship, daranno il via a una partnership per una collaborazione a lungo termine. A darne conferma è Tan Kesler, vicepresidente del club inglese, che in un’intervista a BBC Humberside Sport ha parlato del progetto. Queste le sue parole:

“Tiago (Pinto, ndr) è il loro direttore sportivo, lo conosco dai tempi del Portogallo. La competizione in Italia è feroce, loro devono collaborare con altri club della lega e ci stanno provando, ma comunque devono competere. La Championship è un campionato dal quale puoi mandare i calciatori in Premier più in fretta, vorremmo collaborare dal punto di vista dei calciatori, delle idee e della filosofia.

Abbiamo fatto una stretta di mano teorica per il rapporto che abbiamo noi e i presidenti delle due squadre, i quali si vedranno in futuro per sancirla. Sarà principalmente una collaborazione calcistica. Noi considereremo i loro calciatori migliori, loro hanno già preso in considerazione alcuni dei nostri per portarli in prima squadra.

Sono trattative che devono avere un senso, perché bisogna prendere in esame anche la sostenibilità finanziaria. I giocatori della Roma sono costosi e quindi cercheremo di fare qualcosa di ragionevole e che non porti loro a perdere soldi. Nessun giocatore arriverà prima dell’inizio della stagione, è un discorso più di lungo termine che non portare qualcuno nell’immediato.

Un’amichevole in estate? Ne abbiamo parlato, ma il loro calendario pre-season è molto fitto perché quei giorni saranno in tour, ma ne abbiamo parlato e siamo la loro prima opzione nel caso fosse possibile e siamo molto eccitati da questa prospettiva”.

Fonte: BBC Humberside Sport

Articolo precedenteScamacca-Roma, il West Ham verso il sì al prestito
Articolo successivo“ON AIR!” – PRUZZO: “Fossi nella Roma proverei lo scambio Belotti-Zapata”, NARDO: “Morata il top che puoi permetterti”, CORSI: “Il nuovo stadio? Sarà come andare a teatro”

30 Commenti

  1. Notizia straordinaria, erano anni che speravo in una collaborazione tecnica come quella tra Chelsea e Vitesse, che potesse togliere i nostri giovani dalle grinfie dei faccendieri di Sassuolo & friends e rappresentare un bacino di crescita serio. Ancora meglio che sia in Championship, campionato competitivo che vale dieci volte le serie B del resto d’Europa

  2. Giovane però conosce come pochi il mondo del calcio giocato, Ripeto e confermo: Tiago Pinto è il Number One Bis

  3. Noi semo lupi loro so’ leopardi (o giaguari?) mejo giaguari così se po’ di’ che semo “l’amico del giaguaro”

  4. Veramente ottima notizia per quello che è stato detto. Mi sarebbe piaciuto la costituzione per una AS Roma U23 che parte in Serie C e che possa arrivare in Serie B, questo per fare crescere soprattutto i calciatori che terminata la Primavera, li viene dato 1 stagione in più per dimostrare una loro crescita agonistica.
    Però riesco a comprendere che questa partnership tecnica è molto importante perché la Championship Inglese è il quinto campionato d’Europa più seguito al mondo nonostante siano una seconda divisione, ed è molto tosto perché ci giocano anche tanti calciatori di varie Nazionali anche senior. L’Hull City ha una buona tradizione nell’aver lanciato tanti giovani negli anni nella loro prima squadra affiancati da calciatori esperti, che poi sono arrivati a diventare calciatori di Premier League. Per chi andrà all’Hull City non sarà affatto una passeggiata, anzi sarà molto più difficile imporsi rispetto ad una Serie B nostrana, ma chi riesce a fare bene lì, si ritroverà poi molto più pronto per giocare in prima squadra da noi. Bisogna vedere poi le formule esatte di questa partnership ma detta così da parte del loro vice-presidente, suona molto promettente.

    • Non solo, ma anche un giovane su cui hai deciso di non puntare ma che ha comunque discrete qualità, sopratutto fisiche, darlo a basso prezzo in Championship ma con la percentuale sulla rivendita ti potrebbe dare molte maggiori possibiltà di introiti rispetto a venderlo con la stessa formula in Italia dato che lì i prezzi interni sono molto più alti. Una media/bassa classifica della Premier può tranquillamente prendere uno che gioca nell’Hull per fare la riserva a 15-20M.
      Con una percentuale sulla rivendita potresti prendere, per un giovane su comunque non hai puntato, alla fine una cifra totale molto più alta rispetto al venderlo in una piccola di “A” o in “B”. Lo vedo un modo per alzare le entrate per quelli del tuo settore giovanile su cui non hai puntato, un modo intelligente per sfruttare l’ottimo lavoro che si fa sui giovani qui a Roma, non avendo ovviamente le possibilità di tenerli tutti.

  5. 👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻
    👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻
    FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

  6. …” quando sono arrivato qui in italia,cercando di relazionarmi con altri colleghi delle rispettive società,ho trovato molta diffidenza…
    non è stato facile “…
    ( Thiago Pinto in una recente intervista)

    A mio modo di vedere,questa collaborazione con hull city vale più di uno sponsor blasonato .

    Adesso,le varie “Vedove”, so quelle che stanno a Sassuolo udinese ecc. e tutta la pletora di agenti,procuratori ,sanguisughe e mangiasoldi a tradimento di questo carrozzone.

    La pacchia,(con le nuove direttive Uefa in dirittura d’arrivo sulle plusvalenze farlocche), sta finendo!

  7. Mah… IO avrei fatto un accordo con la Vis Velletri, la Cynthia Genzano, il Lanuvio Campoleone per poter prendere qualche giovane promettente della provincia di Roma, senz’altro migliore di un ciabattone inglese. Invece no. Bisogna fare la partnership con l’Hull City, la ventesima squadra di Londra,perché fa più scena, in classico stile amaracano.

    • A sto punto facciamoci il giro per gli oratori, tanto l’importante è la provenienza mica il valore e l’esperienza…
      P.S. Se c’è una cosa con cui gli americani sono fissati, ma veramente fissati, sono i giovani del territorio, infrattano draft in ogni dove, offrono borse di studio, gli sponsor fanno contratti milionari a gente che ancora non ha mai giocato a livello professionale

  8. Benvenuti nella famiglia tigri!
    Questa è una bella notizia a mio modo di vedere le cose. Altro che Velletri e roba simile, gli inglesi so avanti. Hanno un campionato migliore del nostro e non credo si possa offendere neanche il più grande patriota della nazione a questo mio pensiero.

  9. l’unica partnership in Italia, sarebbe da fare con il Monterosi (4500 abitanti) da due anni in serie C.
    Sarebbe come avere l’under 23….

  10. E incredibile.. Una cosa come questa andava fatta 10 anni fa.. Con l’avvento degli Americani..

    Ma alla fine, meglio tardi che mai..

    Adesso il discorso è semplice.. Se la Roma vuole veramente vendere un primavera.. Il Sassuolo di turno dovrà mettere soldi veri.. Se invece credi nel primavera in questione ma non c’è abbastanza spazio.. Lo mandi in championship..

    E non parliamo di una categoria inferiore.. Ma di una categoria performante.. Dove ci sono squadre che fanno su e giù dalla premier.. Che hanno calciatori da 40 mln in rosa..

    Ed è uno splendido modo per.. Crescere come persona.. Conoscendo una nuova cultura.. Una nuova lingua.. Crescendo come calciatori.. Vivendo un campionato complicato.. Ma anche per mettere in vista calciatori che hanno grosse difficoltà ad essere piazzati..

    Come ad esempio uno Shomurodov.. Che in Italia a 15 mln non piazzerai mai.. Ma li si..

    Ed è anche un buon modo per arrivare facilmente e subito ad alcuni giovani calciatori sfornati da loro.. Ma anche da società amiche dell’Hull..

    Se devo scegliere di collaborare con una società.. Scelgo i campionati inglesi per la loro potenza attuale..

    E cercherei qualcosa di molto simile.. Anche in Brasile oppure in Argentina.. Così da arrivare per primi al Vinicius di turno..

    Questa è stata una mossa da 10 e lode della Roma.. Molto più di tante operazioni che abbiamo fatto fino ad oggi..

    Anzi da oggi si può aprire un nuovo mondo..

    Forza Roma..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome