“ON AIR!” – PRUZZO: “Fossi nella Roma proverei lo scambio Belotti-Zapata”, NARDO: “Morata il top che puoi permetterti”, CORSI: “Il nuovo stadio? Sarà come andare a teatro”

26
1942

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Frattesi è un buon giocatore, ma non so se Matic-Frattesi possa essere una coppia. Non è un’operazione che si può chiudere in quattro e quattr’otto, e questo vale sia per la Roma che per l’Inter. Scamacca? Ha giocato poco e male al West Ham, e il club sa che verosimilmente dovrà prestarlo per rivalutare il cartellino. La Roma non lo considera una prima scelta, ma magari intanto si prende lui, sapendo di avere il gradimento del giocatore. Ma con i club inglesi non sei sicuro di ottenere ciò che vuoi, anche avendo l’ok del calciatore…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Samardzic dell’Udinese per il centrocampo della Roma? E’ un giocatore che mi piace tantissimo. Carlos Augusto per la sinistra? Ha fatto sei gol, rispetto agli zero di Spinazzola sarebbe qualcosa… Sono giocatori giovani ma già pronti, sono due profili interessanti per la rosa della Roma, il problema è che Udinese e Monza sono club che si fanno pagare e non hanno troppo bisogno di fare operazioni per sistemare i conti. Se ne riparlerà dopo il 30 giugno, prima bisogna sistemare le uscite…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Il nuovo stadio della Roma? Ho sempre detto che uno stadio piccolo costerà tanto, e chi non si potrà permettere un biglietto resterà a casa. Questa è la nuova filosofia americana, ma non solo del nostro Friedkin. Costerà tutto di più. Io l’ho sempre detto e lo dico ancora: lo stadio diventerà un teatro. Non ci si potrà alzare, non si potrà urlare, non si potrà fumare…Bisogna solo spendere tanti soldi con i cappelletti in testa e le coca cole in mano…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “L’unico giocatore che può arrivare dal Sassuolo alla Roma è Frattesi. Con lui faresti un investimento sia economico che tecnico. Il giocatore ci ha detto che per due milioni non è arrivato lo scorso anno, e questo lascia un po’ di amaro in bocca. Secondo me è il calciatore che manca alla Roma, box to box, che ha grande energia ed esplosività, sa fare gol. 40 milioni è una cifra sproporzionata per il mercato italiano, ma se il Sassuolo scende a 30-32 milioni, sarebbero 10 milioni di cash considerando Volpato e Missori e il 30% della rivendita. E 10 milioni per un giocatore che te lo porti appresso per 7-8 anni secondo me si possono spendere…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Morata? Bisogna chiedersi se è migliore dei giocatori che ha già la Roma in attacco. Sulla carta lo è. Io vorrei uno che spacca la porta, e Morata non è forse il migliore al mondo sotto questo aspetto, ma nemmeno il peggiore. E soprattutto devi fare i conti con quello che puoi permetterti. La Roma deve sottostare a determinare regole, poi da luglio sarà tutto un altro mercato e potrai fare degli investimenti..”

Alessio Nardo (Tele Radio Stereo): “Io penso che Morata sia il massimo che la Roma possa prendere sul mercato degli attaccanti, a meno che non riesci a fare un capolavoro, tipo Sabatini con Dzeko nel 2015, prendendo un giocatore quotatissimo pagandolo poco.  Altrimenti un profilo alla Morata penso sia difficilmente superabile come livello tecnico da un altro eventuale candidato in questo momento…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Firmino è un giocatore che piace, piace a Pinto e piace a Mourinho, anche se al momento la priorità è Scamacca.

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Scamacca? Mi aspetto qualcosa di meglio, spero che abbiano nel taschino qualcosa di superiore. Se tu riuscissi a fare Morata, Dybala e Zapata, con uno scambio per sei mesi con Belotti all’Atalanta, allora a quel punto staresti veramente bene. La Roma lancia spesso la palla lunga, Zapata è uno che ti difende il pallone, che ti fa salire la squadra… Scamacca non lo vedo come un titolare, uno che possa farti la differenza. La Roma ha bisogno di una certezza lì davanti…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Scambio Zapata-Belotti? Il colombiano è andato male per un serie di infortuni, ma quando è tornato ha dimostrato di essere ancora un giocatore importante, e invece Belotti non lo è più. E’ geniale come idea, ma è uno scambio che l’Atalanta non farebbe mai, se volessi Zapata dovresti tirare fuori i soldi…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Scambio Belotti-Zapata? E’ una buona idea, ci può anche stare, la Roma ha bisogno di un attaccante che sia più efficace di Belotti. Zapata ha un ingaggio pesante, ma è un’idea da proporre, potrebbe essere buona…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteHull City: “Avviata una partnership con la Roma. Sia noi che loro abbiamo già individuato calciatori da prendere”
Articolo successivoLa Roma vince la causa con Petrachi: l’ex ds dovrà restituire i 5 milioni ai giallorossi

26 Commenti

    • Tutti i giornalisti dovrebbero farlo, a dire il vero, visto che continuano a proporre una cifra, 30 milioni, che non sta scritta da nessuna parte. Basta leggere il patto sottoscritto dalla Roma, per saperlo.

    • Non conosco la cifra che la Roma dovrà ottenere al 30 Giugno, ma, sicuramente, visto che dovrà arrivare al break even entro il 2026,ci sono degli step intermedi di avvicinamento. Queste plusvalenze, però, serviranno ,appunto, per sistemare il bilancio, non per fare mercato e, a differenza del passato FFP in cui si sistemava il bilancio a Giugno per reindebitarsi a Luglio, a Luglio si potranno fare acquisti solo previa cessione di altrettanti giocatori e chi entrerà non potrà costare complessivamente più di chi uscirà. Se Le cessioni di Volpato e Missori serviranno a raggiungere la cifra che la Roma dovrà ottenere entro Giugno, chiaramente non serviranno per Frattesi, eventualmente se Pinto vorrà Frattesi, dovrà cedere Ibanez per 30 mln!

  1. Ahahahahah 🤣😂🤣….. Tra zapata e il gallo.. Me tengo tutta la vita belotti….. Tanto peggio di quest’anno non potrà fare….. Quindi per la legge dei grandi numeri, dico e spero che il prossimo anno… Spacchi le porte 🤞🤞🤞un’altro motivo che mi spinge in questa speranza è che potrà fare la preparazione dall’inizio, come anche solbaken 💪🤞… Ecco per questi due le motivazioni non mancano…..

    Un idea così….. Ma solbaken centravanti!? Come lo vedete?!??

    • @Gio’
      Concordo su Belotti e Solbakken, ammesso che Mourinho abbia definito chi resta e chi puo’ essere sacrificato.

      Solbakken ha potenza e movimenti da prima punta non e’ prevedibile.
      Belotti peggio di come ha fatto nell’ultima stagione non potra’ fare e poi e’ un combattente e’ uno da Roma.

  2. Mi tengo IL GALLO, anche se non ha fatto un gol, ha sempre strizzato la maglia e preso un sacco di falli non fischiati… Non rompete le scatole parlantini da strapazzo…MOU e PINTO sanno il fatto loro. Pinto sta facendo delle operazioni importanti, specialmente in uscita, in entrata già ha fatto tanto, se è vero che ritorna anche LLORENTE, ha fatto bingo…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  3. Mi piacerebbe sapere come Corsi abbia appreso talune notizie sul Nuovo Stadio. Leggevo che tale Progetto è ancora in fase di sviluppo, eppure lui già sa che aumenteranno i prezzi dei biglietti e assomiglierà ad un Teatro. Oltretutto: Non ci si potrà alzare, non si potrà urlare, non si potrà fumare… Da quando in un Teatro si urla e si Fuma?!🤔

    • Orange grazie per la precisazione. Non avendo mai frequentato un Teatro e pensando al Divieto di Fumare vigente in alcuni luoghi, ammetto che la mia era pura è semplice curiosità 🙂

  4. NARDO: “Morata il top che puoi permetterti”

    gli hanno appena offerto 200M dall Arabia Saudita 😨

  5. Io non capisco da dove venga questa certezza che lo stadio attraverserà un percorso identico a quello dell’Allianz di Torino, minuscolo e con la tifoseria “””calda””” (in rotta in modo pesantissimo con la società) lasciata fuori. Se c’è una cosa che questa proprietà ha SEMPRE fatto è stato curare il rapporto con i tifosi, sia con i prezzi che con gli attestati di stima alla Sud (che per una presidenza che non parla quasi mai significa molto), quindi davvero, se qualcuno trova un senso, che sia esso economico, strategico o d’immagine, nel voltare improvvisamente le spalle alle persone che hai sempre riconosciuto (non solo a parole) come un pilastro fondamentale della Roma, mi illumini perché veramente non riesco a capire

    • La risposta è semplice: prosciutti! E’ lo stesso discorso per la campagna denigratoria di tal soggetto contro il Capitano dalla Roma, parla a nome della “Sud” quando la Sud ha scritto a chiare lettere proprio il contrario! Possibile che nel nuovo stadio i prezzi siano un po’ più alti, ma è tutto da vedere, magari quello che preoccupa qualche “maiale col microfono” (citando De Rossi) è che con qualche posto in meno magari tolgano qualche accesso stampa “farlocco”.
      Poi la storia è la stessa, successe anche con De Rossi, Totti e Pallotta, prima cercano di ingraziarseli per avere qualche “vantaggio”, poi le velate minacce o i piccoli “sassolini” come dire che lo stadio farà fuori la SUD, poi se quelli non cedono la guerra con insinuazioni e accuse (la “cicatrice”, i due che litigano, lo stadio che non serve ed è solo speculazione).
      Vediamo dove si arriverà con Lorenzo e i Friedkin. Il vantaggio che hanno è che ora la tattica è ben nota.

  6. Uno stadio da 62000 non mi sembra proprio piccolo, certamente la Roma forse potrebbe fare di più spettatori come è altrettanto sicuro che costerà di più di oggi andarci. Il punto è che andarci sarà un privilegio e non più un fatto “popolare” nel senso più sociale del termine.
    Comunque andare allo stadio in Inghilterra da abbonati costa tra i 500 ai 1200 euro più o meno in media…..

  7. Morata non è Nazario da Lima, ma è il centravanti titolare della Spagna, e meglio di Abraham e Belotti messi insieme lo è di sicuro.

    Credo poi che con Paulo formino una gran bella coppia d’attacco.

    Fiducia.

    ❤️🧡💛

  8. Su Frattesi mi sono convinto con il passar del tempo che potrebbe essere molto utile alla Roma nei ribaltamenti di fronte in attacco e nei recuperi last minute in difesa. Deve imparare però a gestirsi ,a distribuire le forze. Spesso per strafare dopo un’ora di gioco è in debito d’ossigeno.
    Ipotizzare uno scambio Belotti-Zapata è come dire …se non è zuppa,è pan bagnato.

  9. anche da qui si capisce come mai Pruzzo fa il commentatore sportivo e non il dirigente.
    ma secondo voi, l’atalanta ti dà zapata al posto di Belotti ?

    • Te lo dico IO il perché.. Pinto non sa la differenza che passa tra i due ruoli. Lui il regista lo cerca a Cinecittà 😱👈

    • Perché gli scribi continuano a propinarci questo tormentone in quanto non sanno che scrivere e gli abbocconi tipo lo Sbruffone-saccio-tutto-mi continuano ad usarlo come arma anti-Pinto. Pensa che adesso si parla ancora di frattesi solo perché Pinto non sa la differenza tra un box-to-box e un regista. Potrebbe anche essere, ma Mou che fa? Sta al balcone come Giulietta?
      🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

    • Perchè la Roma NON HA BISOGNO DEL REGISTA CLASSICO ALLA PIRLO O ALLA PIZARRO, per come è impostata la regia la fanno pure in troppi (Cristante e Matic a centrocampo, Mancini in difesa e Pellegrini dietro la punta), quel che manca è chi faccia strappo e si liberi per fare in modo che il regista possa trovarlo libero, che si inserisca e manca una spinta maggiore sulle fasce mantenedo la qualità difensiva. Con compiti di regia a centrocampo per come chiede Mou, Cristante e Matic bastano e avanzano, d’altronde ricordate chi faceva il regista per Mou ad esempio nell’inter? Mi sa di no!

  10. Corsi: “…uno stadio piccolo…”

    Il futuro stadio della Roma: 62000 posti.

    Come disse Renè Ferretti: “GENIO!!!”

    • ecco Zeno mo che hai detto l’ennesima cazzata
      fatte la borsa di acqua calda e vai a ninna ah…Nun te scorda Er pannolone

  11. povero marietto e compari … e loro che andavano allo stadio per fare la guerra e tirare i bomboni. e dire che già avevano dovuto rinunciare all’esposizione di svastiche celtiche e busti del pelatone appeso.

  12. MISSORI quest’anno giocherà diverse partite con la Roma e a fine stagione diventerà titolare della fascia destra. Guai a lasciarlo partire, perché il 30% sarebbe niente rispetto al valore che avrà tra un anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome