Zaniolo, rinnovo lontano: il giocatore si interroga sul gioco di Mourinho

27
1276

AS ROMA NEWS – Non si muove una foglia. Tutto fermo sul fronte rinnovo, con Zaniolo che attende ancora una chiamata dalla Roma per discutere del possibile prolungamento di contratto.

Alla vista però non c’è nulla. Nessun appuntamento in programma tra Tiago Pinto e Vigorelli. Tutto sembra essere rimandato alla fine della stagione, con Zaniolo che sarà accontentato solo se dimostrerà di essere il top player in grado di trascinare la Roma in Champions a suon di gol e assist.

Se non si troverà un accordo, la cessione in estate sarebbe quasi scontata. La scorsa estate la Roma aveva fissato il prezzo di Zaniolo in 50 milioni, cifra che aveva scoraggiato i club interessati al ragazzo. Ma ora, arrivati a un anno dalla scadenza, il potere contrattuale dei giallorossi è diminuito.

In tutto questo, scrive oggi Il Tempo, c’è un rapporto con Mourinho che continua a vivere di alti e bassi: Zaniolo rispetta la figura di un allenatore di caratura mondiale, ma si interroga anche su quanto il modo di giocare di questa Roma lo aiuti a valorizzare le sue qualità.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteSmalling vuole la Champions per restare: occhio alle sirene dalla Premier
Articolo successivoDybala è già a Trigoria, accoglienza calorosa dei compagni: “Il campione è tornato!” (FOTO)

27 Commenti

  1. premesso che l’articolo probabilmente è fantasia pura, ma sappiamo tutti che 4 milioni ad oggi non li vale MAI, purtroppo però sono stati rinnovati cani e porci, quindi ha tutto il diritto a chiederli anche Mr 2 gol l’anno da seconda punta …

    ❤️🧡💛

    • Beh, c’è anche chi finora ne ha fatti tre da prima punta se è per questo.
      Io ricordo gente che la porta non la vedeva praticamente mai, come Perrotta e Nainggolan, arrivare improvvisamente in doppia cifra, ma non credo lo avrebbero mai fatto se fossero stati impiegati da seconda punta.
      Furono in grado di fare quell’exploit perché in porta ci arrivavano da lontano, e mai ricevendo palla spalle alla porta con minimo due difensori appiccicati alla schiena.
      Insomma, l’equazione Zaniolo seconda punta uguale doppia cifra non mi sembra così automatica come si vorrebbe far credere.
      C’è come minimo un concorso di colpa nel rendimento sin qui sicuramente deficitario del ragazzo, così come non si comprende in base a quali canoni sono stati invece offerti certi ricchi e lunghissimi rinnovi.
      L’unica cosa che so è che a me roderebbe non poco vederlo esprimersi altrove ad alti livelli, dopo quattro anni passati qui tra infortuni e faticosa rieducazione.
      Ma non posso farci nulla.

    • Seconda punta? Ragazzi vediamo le cose per quello che sono. In area di rigore non ci entra nemmeno per sbaglio, passa le partite a rincorrere avversari e, contemporaneamente, a sfidarne 4 … Le poche volte che si gioca a calcio il ragazzo punge e come (e l’ha dimostrato in carriera…).
      Detto ciò, tutto fermo e allora ogni due giorni viene inventato un articolo. Media vomitevoli. Con gli interisti o i milanisti non fanno altrettanto.
      C’è da dire però (nel mio caso da ribadire) che la gestione è scellerata. Metti pressioni al ragazzo che non riesce a gestire (quasi nessuno ci riuscirebbe), è nevrastenico, vorrebbe spaccare il mondo da solo ma non è possibile. Così lo perdi senza monetizzare il giusto e, purtroppo, li rimpiangeremo per dieci anni… (a ma è in scadenza 2024… c’è tempo… mio zio lavora con rinnovo annuali… mio nonno guadagnava meno… ma a per favore!!!!)

    • quindi fatemi capire , Dzeko era na pippa quanno faceva 7 gol a stagione ,e zaniolo é forte quando ne fa due…. beh bel paragone direi…

    • Che diamine c’entra il paragone tra Dzeko e Zaniolo? Al limite fallo con Abraham, un altro nato e cresciuto centravanti, il cui mestiere è sempre stato quello di fare gol.
      Altrimenti ci mettiamo Mancini a fare la seconda punta e poi secondo te si può fare il confronto con Dzeko…

    • In tutto questo vedo che un (presunto finora) talento viene sì, schierato e considerato titolare da Mourinho, ma al tempo stesso non viene schierato in maniera congeniale ai suoi mezzi.
      Se è vero che una squadra non può adattare il proprio gioco ( se mai ne avessimo uno) al singolo calciatore è altrettanto vero che tale talento, se gioca costantemente in difficoltà e con poco costrutto, qualcuno – ben pagato anche per fare ciò – dovrebbe aiutarlo a crescere, istruirlo tatticamente e magari posizionarlo diversamente in campo.
      Ma se qualcuno è appassionato di autoscontro o cerca di rivedere la legge dell’impenetrabilità dei solidi, allora è bono tutto.

    • hahahaha….questa è la stessa cretinaggine che dicono dai gobbi sul gioco di allegri che non esalterebbe le qualità di vlahovic che,invece, e’ un centravanti assai sopravvalutato,che è calato di rendimento ancora di più soprattutto da quando non c’è più Dybala che lo mandava in porta.Qua’ avviene tutto il contrario, purtroppo:zaniolo limita la joja, perché non lo fa giocare e,quindi,non c’è il gioco; perché fino a prova contraria,il gioco lo danno i grandi giocatori.La Roma deve abbassare le pretese però.Anche trenta,trentacinque milioni,lo si può vendere, altrimenti non finisce più questa storia di zaniolo,e rischia di farci perdere sia Mourinho che Dybala.

  2. Non so voi ma io sto iniziando a pensare che sta squadra in mano a qualcun altro forse farebbe meglio…io non posso credere che Abraham sia in queste condizioni ne zaniolo ne Spinazzola…forse mourinho ha lasciato troppa libertà ai giocatori di fare quello che sanno fare meglio in campo senza magari dargli per forza una tattica, forse si è fidato troppo dei mezzi tecnici e mentali di alcuni giocatori…forse lui è fatto così..lascia ai calciatori dimostrare qualcosa in campo senza dargli dei compiti se non quelli di fare goal o di non far fare goal….però bo forse sti giocatori non sono abbastanza per questa mentalità dell allenatore…fatto sta che zaniolo visto prima degli infortuni era ben altra cosa poi non si può pretendere che sia Totti messi o Ronaldo ma sicuramente in squadre importanti come real Bayern o city non sfigurerebbe di certo…io spero solo di vedere un altra Roma con wijnaldum dybala e sopbakken in campo….

  3. Anche se poi lo volessi vendere Zaniolo, visto le potenzialità e l’età che ha, il rinnovo ora converrebbe più alla Roma che a lui

  4. Asensio è pronto, sarà il regalo dei Friedkin a Mou
    Mendes, scadenza a Giugno sponsor Adidas, i 4,5 chiesti da Vigorelli si daranno per un giocatore top piu fiunzionale.
    Zaniolo 5 gol nel 2022, chiede 1 Milione a gol.
    o abbassa le pretese o segna di piu fino a Giugno senno pronto Marcos dal real che non rinnova.

  5. Leao del Milan a tutt’oggi percepisce 1,5 milioni l’anno .L’anno scorso gli ha fatto vincere da solo uno scudetto .
    Se il sostituto di Zaniolo poi dovesse essere Asensio,come scrivono certi sapientoni, siamo più o meno là.
    Nel Real Madrid Asensio è la riserva di Valverde e Rodrigo.
    Compà,di pallone ne masticate poco.
    Mangiatevi una ciriola co la mortazza…che è meglio.

    • Ti sei scordato Theo Hernandez, Bennancer, Tonali e Giroud ..Lo scudetto Leao non lo ha vinto da solo

  6. fatemi capire. se zaniolo gioca male è colpa del non gioco de Mourinho. ma dybala non lo sa, e ogni volta che gioca con noi fa il fenomeno. allora?

  7. Ogni tanto uno scribacchino giornalaio si alza la mattina e spreca un pó d’inchiostro per scrivere minchiate sulla Roma come questo articolo. Zaniolo va in scadenza a Giugno 2024 e le pretese avanzate dal suo agente ad oggi non corrispondono alle prestazioni sul campo poiché di fatto di gol Zaniolo non ne fa. Solo Zaniolo può fare in modo che il suo futuro sia alla Roma.
    C’è tutto il ritorno del campionato per dimostrare tutta la sua qualità quindi inutile scrivere panzane.

  8. In campo non esiste il filo spinato eh eh. Non mi sembra che JM lo abbia costretto a fare il difensore, per cui lo spazio giusto un calciatore offensivo che ha le potenzialità che tutte le volte si ricordano, se lo trova pure da solo, o volete che JM gli illumini un percorso minuto per minuto fino al novantesimo?
    Forza Roma

  9. non so chi si sia montato la testa di piu’ .. se il ragazzo o il suo procuratore .. Zaniolo ha fatto vedere ottime cose, poi si e’ infortunato due volte, e sta ancora cercando di ritrovarsi .. la Roma chede 50-60 milioni ? per prendere tempo .. ma tutti sappiamo che oggi Zaniolo e’ ancora una incognita .. e piu’ passano i mesi e piu’ non segna e piu’ sembra confuso e meno vale .. tutti lo sappiamo .. tutti lo abbiamo capito .. ma tutti ancora lo aspettiamo e tutti con la speranza che torni il Campioncino che avevamo intravisto .. ma il Procuratore se chiede 5 milioni netti l’ anno e’ meglio che cambi mestiere .. cosi’ non fa il bene del suo assistito, ne’ rispetta la Roma, e nemmeno si rende positivamente famoso ..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome