I Friedkin comprano il Cannes: operazione conclusa dopo una lunga trattativa

63
2677

NOTIZIE AS ROMA – Se ne parlava già lo scorso anno, ma oggi è diventata realtà: la famiglia Friedkin ha acquistato il Cannes.

Come riferisce la testata americana The Athletic, è terminata ieri una trattativa lunga un anno, che ha portato la famiglia proprietaria della Roma ad acquisire anche il club francese che milita attualmente nella Championnat National 3, la quinta divisione del campionato transalpino.

Il Cannes si unisce così a Lorient, Lione e Tolosa nel lotto delle squadre passate negli ultimi anni sotto il controllo totale o parziale di gruppi multiproprietà sostenuti da imprenditori americani.

Fonte: The Athletic

Articolo precedenteCalciomercato Roma, trattativa in stato avanzato per il terzino danese Kristensen
Articolo successivoRoma, preso Kristensen. Karsdorp ai saluti: fissato il prezzo

63 Commenti

  1. Il sud della Francia è forse l’area più appetibile turisticamente di tutta l’Europa. Mi sembra una operazione oculata.

    • Cannes, ricca cittadina turistica, 75000 abitanti, non proprio un paesello e da non dimenticare il festival che attrae centinaia di migliaia di turisti e i fredkin hanno molti alberghi di proprietà li. Ecco perché aggiungere qualcosa in più non è affatto inutile.

    • @Gi, finalmente un commento intelligente che ne giustifica l’acquisto.
      Poi un’altra cosa, fra Cannes e Gallipoli è come mettere a confronto Friedkin con Lotito

  2. Cannes… la cui Palma d’Oro 2022 è andata a un loro prodotto (‘Triangle of Sadness’), che tra l’altro ha anche ricevuto 3 nominations agli Oscar…

    Roma Capitale, Cannes Provincia d’oro e Kingston upon Hull (la città dell’Hull City Football Team) avamposto in Britannia… questo al momento sembra essere il piccolo (per ora) Impero Europeo dei Friedkins.

    Ciao a tutti 😊.

  3. Andando a “spulciare” tale acquisto non riguarderebbe solo il Calcio ma numerosi interessi economici Copio ed incollo: “L’Association Sportive de Cannes, ha in dote le concessioni per sviluppare su alcuni terreni comunali un allettante progetto immobiliare. Stadio, cittadella sportiva ed edilizia, il modello ricalcherebbe quello avviato dal Nizza, poco distante da Cannes e zona spesso frequentata da Ryan Friedkin, figlio di Dan e Vice Presidente della Roma. Cannes è anche la città che ospita il celebre festival che assegna la Palma d’oro del cinema, vinta nel 2017 dal film «The Square» prodotto proprio dai Friedkin. La Francia è inoltre il Paese dove il banchiere Alessandro Barnaba, fido consigliere di Dan e Ryan, ha preso in mano il Lille!”. Quali siano i “reali propositi” legati a questo nuovo acquisto lo sanno solo loro. Fatto stà che dopo aver già versato 600 milioni e passa nelle casse della A.s Roma Calcio eccoli pronti ad investire altre ingenti somme di denaro. Alla faccia di chi li definiva (o continua a definirli) dei “poveracci” (vedere relativi articoli di repubblica, cds e qualche utente del Forum) Ps: Ma quanto può essere bello il Lago di Martignano? Lo adoro. Sempre Forza Roma💛💖

    • Appunto buon per loro, a noi non cambia nulla. Se qui rendono la costruzione dello stadio impossibile salutano

    • Monika, pardon senza alcuna offesa ma non sono d’accordo Non li conosco personalmente non ci ho mai parlato ne sono a conoscenza dei loro progetti Quello che sò lo apprendo quotidianamente dai Mass-Media come chiunque altro di conseguenza, (come già detto da qualcun’altro): Come fate a sostenere con assoluta certezza che puntino solo al Business e che se non costruiscono lo Stadio cedino la Proprietà di punto in bianco proprio non lo comprendo. Ve l’hanno detto loro o le vostre sono solo congetture? Opto per la seconda

    • Monika non sono d’accordo, può essere un’occasione per mandare a giocare i nostri giovani

    • Infatti, è un acquisizione mirata ad un progetto imprenditoriale ben preciso.
      Quanto all’ipotesi di mandarci qualche giovane a giocare lasciamo proprio perdere, giocano fra i dilettanti.
      Per quello c’è la collaborazione con l’Hull City.

    • sandro, se avete tutte ste certezze buon per voi. Se dovesse essere cosi’ (Se – In mancanza di notizie certe, per me sono e RIMANGONO solo utopie) quando sarà il momento arriverà qualcun altro Ps: Voi avete le voste idee ed è giusto che sia cosi’. Mi auguro solo che non pretendiate che gl’altri la pensino allo stesso modo. Cercare d’inculcare una propria idea nel cervello altrui, lo troverei: Ridicolo, idota ed insensato. Una vera e propria Follia – Sempre Forza Roma💛💖

  4. Giocano in 5 categoria francese. In pratica sono dilettanti. Credo sia equiparabile alla nostra Eccellenza. È vero che sono stati anche in League 1 e credo abbiano fatto un paio di coppe UEFA uscendo subito. Una trattativa durata un anno (?) Che ci faranno? Pare che vogliano costruire anche uno stadio di proprietà (?) Chissà cosa hanno in mente i Friedkin…..

  5. allestissero una squadra degna di mourinho in vista di Dubluno maggio 2024….altrimenti si confermerebbero essere pedine dei rotschild x portare la roma in un limbo di mediocrità….noi avevamo cafu e candela sulle fasce…samuel dietro ….batigol davanti con totti e vincenzo ma di cisa stiamo parlando? ora stiamo con pellegrini lampione ingkese e belotti 5 gol in 3 …

    • Gianni, non pensare che sveglierai la gente su questo sito…poi sinceramente, lascia questi personaggi dove sono, non penso una società di calcio interessi loro piu’ di tanto..c hanno problemi molto piu’ “caldi” che aspettano loro, fidati.
      ciao e Forza Roma per sempre!

  6. La multiproprietà dei club andrebbe proibita non è etica perchè distorce la concorrenza favorendo posizioni dominanti e fonte di possibili truffe perpetrate ai danni del fisco.
    Il caso del ManCity che sposta i giocatori tra le sue squadre, oppure quello che sta facendo Pif, proprietaria del Newcastle e del calcio saudita e tollerati dall’Uefa in nome dei soldi, tolgono credibilità al sistema e disaffezionano i tifosi.

    • D’accordissimo con te poi tra 2 o 3 anni li vedi insieme nelle coppe come ti metti ? Le abbiamo qui le multiproprieta’ con De Laurentis e Lotito ed e’ un tutto dire…. Mancano le regole o meglio mancano quelle giuste ma ormai l’ UEFA e’ stata tanata , solo i soldi non va bene ne’ va della credibilita’ di questo calcio retto da banditi.

  7. Beati voi che già sapete quali siano le vere intenzioni dei Friedkin. Quanti criticoni e saccenti che ci sono in giro sui Social. Tutti in… anonimo🤣

    • Vero, io in un post più sopra mi sono chiesto chissà mai cosa ne faranno i Friedkin e in un attimo mi hanno spolliciato come se avessi bestemmiato. Eppure non mi pareva di aver detto niente di offensivo e non mi pareva una caxxata chiederselo. Poi magari sarà una operazione intelligentissima ma lo vedremo solo col senno del poi. O no?

  8. Non capisco come altri investimenti su squadre o città che non riguardino direttamente la Roma, debbano interessare anche noi. Che i soldi li hanno lo sapevamo già… Che il loro unico pensiero sia il business e non la Roma, non mi rende né più felice né più fiducioso, ma anzi mi fa solo sentire parte di un piccolo impero, dove una cosa conta quanto un’altra

    • “Che il loro unico pensiero sia il business e non la Roma” Per esserne cosi’ sicuro significa solo che hai parlato con loro e sei a conoscenza di cose che noi non sappiamo. La realtà è che le vostre sono solo fantasie, emanate col solo intento di gettar discredito sui Friedkin!

    • Ma discredito di che? Sono affaristi, e anche abili… Dov’è il discredito? Mi sembra evidente che curino gli interessi del loro impero con investimenti diversificati, ma altrettanto evidente che la Roma è solo uno dei loro asset, non certo un pezzo di cuore come poteva essere per Sensi… Sto forse offendendo qualcuno? Da tifoso romanista, posso solo sperare che riusciranno ad avere con la Roma gli stessi risultati ottenuti in altri ambiti, perché a me interessa della Roma, non della Toyota, dei resort, del cinema o di Cannes… Eppure non mi pare così difficile da capire 🤷🏻‍♂️

  9. Ho letto un articolo sul Manchester city, di come ha fatto una società anonima fino a un decennio fa’ a diventare forse la più potente squadra attuale.
    Certo è la proprietà Araba, con i soldi dello sceicco, ma non è solo quello, ci sono state strategie, programmi, come quelli di investire e comprare squadre in vari campionati, in modo di ottenere sponsor, visibilità e aumentare il fatturato. Una strategia che ha portato il club ad ottenere un ricavato enorme. Al netto degli impicci finanziari…le vittorie sono conseguenze degli investimenti. Quello che probabilmente vogliono fare i Friedkin, certo con risorse meno importanti rispetto agli sceicchi. Quindi ben venga il Canne…

    • Infatti ci ispiriamo penso al modello di Ferran Soriano (CEO del Manchester City e a capo del City Group) di cui l’attuale proprietà dal 2018 mi pare, non immette nemmeno più un centesimo ma anzi si fa pagare anche un corposo stipendio a 6 zeri in sterline. Hanno un fatturato e delle entrate “monstre” e sarà questo il modello, soprattutto dopo il loro trionfo che più e più società cercheranno di emulare nei prossimi anni. Anche Levy presidente del Tottenham, ha deciso di ingaggiare Ange Postecoglou, allenatore/manager del Celtic, una figura fino al 2021 quasi sconosciuta nel mondo del calcio che conta ma che porta una società indebitata fortemente, a risanarla in 2 anni vincendo tutto il possibile, ma anche attuando strategie societarie atte a farla guadagnare e generare nuovi profitti che prima non c’erano (puntando sul mercato giapponese). Quindi non solo un allenatore ma un manager che sappia anche creare introiti e costruire partnership per il club, figure come Postecoglou che fanno lo scouting, le operazioni di calciomercato, sanno fare marketing, sanno chiudere accordi anche commerciali, ed anche allenare una squadra, diveranno sempre più ricercate in futuro.

  10. ma io dico come si fa ad andare dietro a questi, parlo del 50% dei tifosi della roma il restante è intelligente, non comprano 1 giocatore che sia 1 però comprano le squadre intere.
    forse ci meritiamola rometta (o meglio quel 50% di tifosi poco intelligenti).

    • Ah ma tu sei quello degli assegni! Alla fine li hai trovati? Sono sicuro di sì, una tale mente sopraffina non può non riuscire nell’intento…

    • Lucas io invece mi chiedo tu cosa vorresti da un presidente?..

      Siamo nel 2023 ed ancora non sei riuscito a capire che un presidente non può mettere soldi per l’acquisto di un calciatore?…

      Ragazzi.. Ormai lo sanno anche i bambini eh..

      Ma questo non è che vale solo per la Roma.. Basta guardare i movimenti di tutte le squadre.. Considerando il loro fatturato..

      Il Napoli vince lo scudetto vendendo.. Più i soldi Champions..

      L’Inter con un bilancio da 400.. Anche arrivando in finale Champions prima vende..

      Il Milan dice a Tonali che deve andarsene.. E queste sono parole di Tonali..

      Anche nel calcio inglese.. Hanno soldi grazie al valore del loro campionato.. Grazie a sponsor molto più ricchi.. Non certo perché i presidenti mettono soldi sul mercato..

      I Friedklin nella Roma hanno versato 700 mln.. Quale tifoso ha fatto la stessa cosa?..

      Non si tratta di andargli dietro.. Ma di riuscire a capire ciò che possono fare e ciò che non possono..

      Le uniche società che mettono soldi sono gli Arabi.. Che usano soldi come le figurine e si fanno Sponsor fittizi per alzare il proprio monte ingaggi..

      Perche tutto passa dal monte ingaggi..

      E per fare un altro esempio.. Quando Neymar passò dal Barcellona al Psg.. Si pagò la clausola rescissoria da solo.. Anche se tutti sappiamo che i soldi venivano dagli Arabi..

      Ma se il presidente del Psg poteva pagare quella clausola.. Perché ha messo in scena quel ridicolo teatrino?.. Forse perché non poteva?

      E ci parli di intelligenza quando ancora non hai capito regole basilari.. Regole sbagliate ma che comunque esistono.. Evitate perfavore..

      Forza Roma..

    • Non ti seguo… In che senso non comprano i giocatori? Al 25 giugno, prima dell’inizio del calciomercato hanno acquistato aouar e ndicka che sono due che entrano nelle rotazioni dei titolari, non due riserve. Non credo in Italia ad oggi qualcuno abbia fatto meglio. A cosa ti stai riferendo?

    • As Roma ale… Lucas nella sua confusione sta cercando di dire che il presidente non mette soldi suoi per comprare i cartellini.

      Cone se esistesse un presidente che compra i cartellini con i suoi soldi..

      Il senso era questo.. Credo eh..

      Forza Roma

    • naturalmente il sito non mi ha postato la risposta a tutti i tifosi intelligenti.
      grazie di cuore a quelli di giallorossi.net sto qui le mezzore a scrivere ma niente, spesso e volentieri non riesco a vedere ciò che scrivo.
      In pratica qui è lecito scrivere solo che tutto va bene, daje roma, i parametri 0 sono acquisti, c’è il debito, c’è il fpf, qualsiasi voce critica o soluzioni verranno banate.
      Marco79, Asroma ale, hacker-pschorr, Subterranean Homesick Alien, avevo dato una bella risposta ad ognuno di voi ma qui preferiscono i commenti di quel 50% di tifosi soprascritti.

    • Lucas se le belle risposte sono condite da insulti.. Probabilmente non sono tanto belle e probabilmente non saranno pubblicate..

      Se invece hai delle argomentazioni valide non ci saranno né insulti né cose simili.. E la redazione ti lascerà commentare..

      Vedi.. La differenza è che io non rientro in quel 50%..

      Io cerco di commentare anche gli errori dei Friedklin.. E c’è ne sono.. Però stiamo sempre parlando di uno che ha messo 700 mln nella Roma.. Chi altro lo ha fatto?

      Tu lo hai fatto?
      Perché io non l’ho fatto, quindi non mi permetto di attaccarli per ogni banalità..

      Per quanto riguarda il mercato.. Mi spiace.. Puoi dire che avevi una risposta.. Ma non puoi averla.. La Uefa non consente a nessun presidente di comprare calciatori con i propri soldi..

      Gli Arabi usano sponsor fasulli e si sponsorizzano ingigantendo il loro monte ingaggi..

      Ma parliamo di Arabi.. Che i soldi li tirano come figurine..

      Perché io imprenditore.. Ricco si.. Ma non scemo.. Devo spendere 300 mln oltre a ripagare i buffi di una società.. Per perdere tutti i soldi che ho messo da parte in una vita?

      Perché?

      Nessuno lo farebbe.. Nemmeno tu tifoso lo faresti..

      Criticate su cose vere.. Non su cose che non si può criticare..

      Forza Roma..

  11. Per un’ produttore cinematografico avere i. pianta stabile una visibilita’ a Cannes non e’ cosa da poco.
    Friedkin imprenditore abile e oculato.

  12. Ci sarà un impatto indiretto anche sulla Roma?

    Io questo non lo so.. Bisognerebbe avere una conoscenza finanziaria adattata al mondo del calcio..

    Il City Group fa una cosa simile.. Compra società.. Lo fa anche la Red Bull.. Ed il Lipsia non era quello che vediamo oggi.. Ma una società che giocava in serie Minori..

    Quindi notizie come questa.. Ma anche la partnership con l’Hull sono cose che si potranno capire a lungo termine.. Oggi è presto per parlare..

    Ma secondo me c’è un idea ben precisa.. Stiamo parlando di imprenditori che fatturano 11 miliardi di dollari l’anno.. Non sono sprovveduti qualsiasi…

    Il tempo darà delle risposte..

    Forza Roma..

  13. A Roma c’è Cinecittà, a Cannes c’è il Festival, mi aspetto la prossima acquisizione del Venezia.
    Ma un regista, a quando?

  14. Come ben si sa i soldi della proprietà non (NON) possono essere immessi per fare mercato (leggi comprare giocatori). Punto. Le società possono acquistare in relazione al bilancio (entrate e uscite). Lo stadio (il solo stadio) serve ad aumentare le entrate e/o il patrimonio societario, oltre ad avere un ambiente calcisticamente condizionante.

  15. quanti commenti idioti che leggo…. Cannes….festival di Cannes vi dice qualcosa? su su che ci arrivate a capire il motivo per cui i friedkin lo hanno acquistato. Il calcio c’entra solo di striscio ….

  16. che bello, ci siamo comprati il Cannes! ma chi se ne frega! i Friedkin sono degli affaristi che stanno ampliando i loro investimenti in Europa. Non sono romanisti come Viola o Sensi, non capiscono nulla di calcio e, in quanto americani, seguono gli stessi obiettivi di Pallotta (business, stadio nuovo, immobiliare). dobbiamo rassegnarci, questi non mettono una lira in più di quello che serve

  17. Comunque prima di criticare l’attuale proprietà è bene ricordarsi che i Friedkin cono quelli che hanno pagato la Roma più di tutti i presidenti della storia di questo Club e quelli che hanno investito quindi una cifra enorme, più di Viola, Sensi e tutti gli altri.
    Oltre 700 milioni investiti in quasi 3 anni, una cifra che i vari Moratti, ecc…. avevano speso in almeno un decennio, quelli avevano potuto investirli gran parte per i top players perché non esisteva la ridicolaggine uefa del fair play pagliacciata.

  18. boh, forse, e spero, abbia ragione tu Ivan 72. Confesso di non conoscere la storia dei bilanci della Roma. La mia è una riflessione sulla finanziarizzaziine spinta nel calcio in generale che coinvolge anche la Roma e a me non piace, tutto qui.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome