I Friedkin pronti al rilancio della Roma: investono senza cedere, ma a De Rossi mancano almeno otto rinforzi

63
1058

NOTIZIE AS ROMA CALCIOMERCATO – I Friedkin non hanno intenzione di fermarsi dopo l’acquisto di Le Fée, pagato ben 23 milioni di euro per il primo acquisto di luglio, un evento in casa Roma che non succedeva da anni.

L’arrivo del centrocampista francese, voluto fortemente dal ds Ghisolfi, non è stato infatti condizionato da nessuna uscita, a dimostrazione dell’impegno economico degli americani nella Capitale, in cui dovranno investire ancora molto per costruire nuovamente una squadra che possa tornare a giocare la Champions League.

Sono infatti ancora tante le caselle da riempire: oltre all’attaccante, le priorità sul mercato sono un portiere di riserva, un‘ala sinistra e due terzini, uno per fascia. Poi servirà almeno un altro centrocampista (Paredes, Aouar e Bove sono in bilico), un altro centravanti se Abraham dovesse partire, un difensore che completi la batteria di centrali.

Tutto questo a ritiro iniziato e con il primo test contro il Latina alle porte. Cosa ne penserà De Rossi? Il tecnico, senza nazionali, dovrà inizialmente puntare sui giovani della Primavera. Ma da qui a fine agosto si aspetta che la squadra venga pesantemente rivoluzionata. La speranza del tecnico è che questo avverrà con i calciatori richiesti. 

Fonti: Il Tempo / Il Romanista / La Repubblica / Il Messaggero

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteRichieste di stipendio esagerate e ripensamenti: Chiesa irrita la Roma e Ghisolfi torna su Riquelme
Articolo successivoRoma tra En-Nesyri e Mikautadze: De Rossi aspetta il suo centravanti

63 Commenti

    • sperare hai detto bene…sempre sperare da quando ci sono gli americani.
      speriamo di andare in champion, non di vincere lo scudetto…siete ragionieri per caso….
      se si va in champion gli unici a guadagnarci sono i friskys non lo capite, non i tifosi.
      a me di fare 2°, 3°, 4° non mi interessa a me interessa che la mia roma sia 1° punto.
      invece sembrerebbe che, a molti di voi – circa il 70%, piaccia essere mediocri.
      cioè come fossimo una provincia dispersa, ao semo la capitale di Italia con un bacino di 5 milioni di persone, ma chi ce l’ha li sordi se non ROMA.
      e smettetela di fare gli aziendalisti, l’allenatore azinedalista, il da azinedalista, i dirigenti aziendalisti, mo pure i tifosi, e dai su.

  1. Strano perchè il portiere di riserva lo avevamo già preso,
    ci avevate detto cifre e dettagli, anzi, rischiavamo pure di vendere Svilar no?
    Mah, vi sarete sbagliati, ma sarebbe la prima volta, incredibile.

    Detto questo, le pedine da riempire con urgenza sono 4:
    2 terzini, ala sinistra, punta.
    In difesa con il modulo a 4 per 2 posizioni abbiamo Mancini, Ndicka, Smalling, per ora Kumbulla. Smalling quello che un anno fa sarebbe stato imperdonabile non rinnovare,
    l’ennesimo regalo all’Inter, teniamolo a qualsiasi cifra, ricordate?
    No perchè ora sembra che stiamo parlando di una pippa al sugo, strano.
    Ovviamente qui prima di prendere qualcuno bisogna vedere cosa succede agli ultimi due.

    A centrocampo ora abbiamo i 3 tre, Aouar, Bove, Lefee. In attesa di capire
    se qualche primavera rimarrà in squadra.
    Di nuovo, senza cessioni non c’è spazio, quindi bisogna aspettare.

    Per cui 4 acquisti urgenti, non 8.
    Io come secondo portiere proverei Mastrantonio che mi piace tanto,
    ma ovviamente è solo una mia opinione.

    • Anto a livello numerico avresti anche ragione.. Ma seguendo questo discorso il cambiamento/miglioramento.. Risulterebbe minimo..

      Mastrantonio piaceva tanto anche a me, però.. Io cercherei di mandarlo ancora un anno in prestito, stavolta però in una squadra di serie A..

      Il secondo portiere è più importante di quanto possiamo pensare.. Una sola partita sbagliata è qui si rovina un ragazzo.. E se accade questo, Svilar dovrà giocare 50 partite.. Serve un minimo di “sicurezza”

      Il centrocampo.. Se vuoi salire dalla sesta posizione alla quarta, solo Le Fee non basta.. La vendita di Aouar è determinante.. Per fare spazio ad un giocatore, fisico e dinamico..

      In difesa, non mi vorrei mai presentare con Kumbulla, anche in questo caso fare qualcosa e importante.. Riuscire a piazzarlo per portare qualcuno che sappia giocare con la squadra..

      Smalling dopo l’infortunio purtroppo sembrava un fantasma.. Magari è stato solo un momento negativo, ci sta.. Per un offerta decente lo cambierei oggi come oggi..

      Anche Fazio era insostituibile, il comandante, poi di botto ha avuto un calo incredibile.. Capita..

      In attacco.. Ala sinistra si, ma anche ala destra.. Un calciatore con caratteristiche diverse da Dybala, magari un velocista.. Che potrà far riposare Paulo, ma nello stesso tempo non si sentirà eccessivamente la mancanza dell’Argentino..

      Parliamoci Chiaro, Baldanzi e un trequartista, anche Nell’Empoli giocava titolare da trequartista, quando ha cambiato modulo (4-3-3) e finito in panchina.. Perché non è un ala..

      E per finire le punte.. Shomurodov non lo considero.. Abraham è chiaramente in vendita (giustamente).. Quindi le punte da portare sono due..

      La verità è la seguente.. La Roma deve vendere tanto, liberare spazio da un monte ingaggi esplosivo e ricostruire totalmente..

      Questo se si cerca una crescita tecnica.. Se no continuiamo a cercare piazzamenti in Europa league..

      Per quanto riguarda i nomi mi stanno bene anche giovani che sono ancora sconosciuti, se hanno le caratteristiche adatte.. Non chiedo chissà che nomi.. Ma bisogna ricostruire..

      Forza Roma

  2. Siamo al 10 Luglio, quindi per il mercato è presto.
    Eppure sono perplesso. Non so se Le Fee sia un nome che possa accorciare il gap con le squadre che ci precedono. Comunque, vediamo, diamo fiducia e speriamo non sia l’Aouar 2.0: stiamo parlando di un calciatore che non è nemmeno nel giro della nazionale…

    Piuttosto mi concentrerei sulle manovrine per cambiare le regole del (disastrato e pulcioso) calcio nostrano: Lotito in Senato ne ha sparata un’altra delle sue che è talmente enorme che rischia di estrometterci dalle competizioni europee. Solo lui poteva inventarsi il federalismo leghista delle diverse serie… Ovviamente lo fermeranno sùbito, ma resta incredibile come abbia comunque trovato sèguito, anche presso il Ministero. Purtroppo è la sparata di Mr. Penguin a trovare spazio sui giornali, perché folkloristica e clickabile; purtroppo dentro ce n’era incorporata un’altra su un cambio di regole sulla Giustizia sportiva che mi è sembrata molto più grave – perché passata quasi sotto silenzio.
    Cosa accade? Come se l’aggiustano stavolta?

    • Le Fee ha fatto tutto l’iter delle under. Il tanto gettonato Thuram della Juve ha una carriera piuttosto simile sia come presenze che come gol e in Nazionale maggiore ha giocato una sola volta. Il centrocampo della Francia è un po’ vecchiotto e probabilmente dopo questi europei verrà rinnovato (resteranno Kanté e Rabiot?), quindi aspetterei prima di dire che Le Fee non sia nel giro della Nazionale

  3. Investiranno, non investiranno.
    Avranno poca liquidità a causa dell’acquisto dell’Everton?
    In pratica non sappiamo ancora niente della nuova Roma di De Rossi.
    È come un cantiere aperto ma i lavori stentano a partire….

  4. Chi partorisce quest’ articoli sono più abbocconi loro che sbirciano qua sopra di chi ha scritto che servono undici acquisti per fare la squadra titolare
    Mettetevi sotto l’ ombrellone con il cappellino che questo sole v incoccia 😂

  5. La proprietà dei SordoMuti! Dopo TRE anni ancora non hanno detto una parola, in totale dispregio di Roma e di tutti i Romani. E nei fatti ci hanno raccontato che non avevano soldi da spendere, nascondendosi dietro il Fair Play…, e poi hanno comprato l’Everton!
    E per il momento mi sembra che le cose non vadano meglio…
    Dovrebbe essere CHIARO a TUTTI che questi non stanno qui per tentare di far vincere la Roma. Ma soltanto per i loro fottuti interessi.
    Ed io prevedo, come ho fatto per l’anno passato, un’altra annata anonima.
    Da sesto/settimo posto.
    Poi ne riparliamo…

    • Bene, quindi proponi il suicidio di massa o di partire per il fronte Ucraino?
      Ammazza che risveglio positivo eh…. ed è pure Estate, pensa a Novembre….

    • @nessunobis, begli interessi buttare all’incirca un miliardo in una società che produce perdite a manetta e che lo stadio lo vedrà nel duemilamai grazie ai mille bastoni fra le ruote che ci hanno messo e che ci metteranno.
      Anzi, facciamo una cosa: la vuoi prendere tu la Roma? Avanti campioncino, sarvace tu dagli ammerregani cattivi! …imbarazzante.

    • @Anto l’originale
      C’è chi vive nel mondo dei sogni e chi è abituato a fare i conti con la realtà.
      Quella realtà contro cui i Romanisti sbattono il muso da tanto, troppo tempo.
      Questo dovrebbe bastare a richiamare alla cautela, invece vedo i soliti facili entusiasmi basati sul nulla dilagare.

    • Che tenerezza,

      un bambino che cresce ed e’ quasi pronto per entrare nel Mondo degli Adulti…

    • Ilario,
      io non ho nessun entusiasmo,
      per me la rosa oggi è a un livello drammatico,
      però siamo a metà Luglio (quasi).
      Quei toni mi sembrano inutilmente drammatici.
      Ma in generale eh, parliamo di calcio.
      “in totale dispregio di Roma e di tutti i Romani”
      “i loro fottuti interessi”…..

      in caso di annata anonima poi, diciamo che andando per i 50 sono più quelle anonime
      che quelle in cui s’è vinto qualcosa, per cui non ne farei una tragedia.
      Intanto negli ultimi 3 anni il primo trofeo europeo (il meno importante? ok,
      ma non mi pare che prima ci giocassimo la Champions con il Real ogni anno…),
      una finale di Uefa RUBATA da un pagliaccio incompetente,
      e una semifinale di Uefa…. E sempre in Europa.
      Non benissimo, ma pare qui si parli del Genoa… boh…

    • @Anto l’originale
      Allora rassegnamoci.
      Siccome non abbiamo vinto tanto accucciamoci e facciamo un plauso a chi ci mantiene nella mediocrità piuttosto che, come peraltro la souloukou ha detto che vorrebbero fare, portarci nell’elite del calcio.
      Ti ricordo che qui due Presidenti hanno voluto far grande la AS Roma e c’hanno messo i soldi: Dino Viola e Franco Sensi.
      Hanno vinto e avrebbero potuto vincere di più, comunque i Romanisti hanno potuto ammirare grandi squadre e grandi Campioni. E siamo stati DAVVERO competitivi.
      Ma noi piuttosto che avere aspirazioni incensiamo pure chi compra solo paccottiglia e ci relega a metà classifica.

    • Io sono della Roma DA SEMPRE. Amo questa squadra. Ma nonostante ciò non sono disposto ad ESSERE PRESO IN GIRO.
      I FATTI sono davanti agli occhi di tutti. Bisogna solo prenderne atto. E, se sono brutti, non è colpa mia…
      Spero con tutto il cuore che la Roma possa smentirmi.
      Ma il primo a non crederci sono proprio io…
      ROMA è un grande Target e qualcuno in giro che la voglia acquistare lo si trova sempre.
      Magari con intenzioni migliori dei SordoMuti…
      Poi ne riparliamo…

    • Ilario,
      non esiste più chi si rovina per una squadra di calcio.
      Quello di Viola era proprio un altro mondo, in cui il Napoli poteva prendere Maradona,
      e noi Falcao- secondo te adesso qualcuno in Italia potrebbe anche solo pensare a
      Mbappè o Haaland?
      E Sensi comunque ci mise OTTO anni a vincere. OTTO.
      Comunque QUATTRO per una Coppa Italia (per altro dopo Calciopoli).
      E per farlo, dopo che era diventata una questione personale, praticamente dilapidò
      l’impero di famiglia. Ma chi lo farebbe oggi dai?

      Io non incenso nessuno,
      però mi pare che al momento l’alternativa ai Friedkin sarebbe il fallimento,
      per cui meglio i Friedkin.

    • Meh esistono tanti Arabi che hanno un mare di soldi e che non li conosce nessuno.
      Se viene a ROMA non va in una città qualsiasi. Roma riempie i libri di Storia del Mondo Intero.
      Viene qui e immediatamente diventa l’OTTAVO RE DI ROMA.
      Non so se mi spiego…

    • Provo a fare uno schemino: non sono i Friedkin che non hanno soldi, ma la Società Roma è, ed ancora di più, era fortemente indebitata.
      Secondo il FFP, che ci piaccia o meno, sottoscritto dalla proprietà: per giocare le coppe la Roma avrebbe drasticamente dovuto ridurre il debito. Non con l’intervento di anticipazioni soci, che di fatto è un posticipare i debiti, ma auto sostenendosi, come qualsiasi azienda dovrebbe fare.
      Continuate ad associare i soldi per l’Everton a mancati investimenti per la Roma.
      Sono due cose distinte!
      Per di più secondo me la squadra inglese ci potrà portare benefici.

    • sul fatto che non parlano posso anche essere d’accordo con te, anche se a Roma molte volte ci siamo lamentati che c’era chi parlava troppo e non faceva i fatti……, Sul fronte del FFP purtroppo anche tu, come hanno fatto tante altri tifosi, o fate finta di non capire o non capite come funziona….. non è che se questi hanno comprato l’Everton adesso non hanno i soldi o non vogliono investire nella Roma….. anche se domani mattina vendessero la Roma per un miliardo di euro al fondo Arabo, non è che questi arrivano e possono mettere 300 milioni per il mercato perché le regole che devono rispettare gli attuali proprietari valgono anche per loro, ossia tu hai un budget da spendere sul mercato che è al 70 per cento di quello che ti rimane come utile al netto delle spese, l’anno prossimo si scende al 60, quindi se tu fatturi 250 milioni e hai 100 milioni di monte ingaggio avresti un netto da spendere sui 100 milioni, che però non è detto che tu li possa spendere tutti in questa sessione di mercato…… quindi ad oggi l’unico modo di poster avere più possibilità di spesa sono aumentare i ricavi e diminuire le spese…. e non si può dire che la proprietà questo non lo abbia fatto, basta ricordare che fino a quando non sono arrivati loro non avevamo nemmeno uno straccio di sponsor sulla maglia….. cosi come l’accordo con la New Balance che ti dava 2 spicci, vero Adidas non ci sta dando chissà quanto ma comunque sempre meglio di chi avevamo prima anche per quello che riguarda la vendita delle maglie riconosce alla Roma un percentuale ben più alta di quella precedente, perciò anche se mai arrivassero gli Arabi, per poter spendere devono necessariamente far aumentare il netto dei ricavi

    • signor @nessunobis:

      1) Di che “FATTI” parli? Del miliardo e più che hanno investito fra acquisto + spese (ricapitalizzazioni e mercato)? Dei tre anni di fila in cui hanno sempre rilanciato con il grande nome (Mou, Dybala, Lukaku e in parte Abraham) cercando di centrare l’obbiettivo Champions invece di tagliare subito i costi, come forse sarebbe stato più lungimirante fare?

      Te lo dico io un fatto: questi volevano una squadra vincente. Che poi nei loro piani ci fosse l’idea di rivenderla in futuro ad un prezzo maggiore ci può benissimo stare (e che me frega a me se nel mentre mi facevano vincere…), ma i “FATTI” dicono che per 3 anni ci hanno perlomeno provato a tenerci in alto con gli investimenti (sbagliati, purtroppo). Ora si sta semplicemente cambiando una tattica rivelatasi fallimentare.

      2) se un acquirente lo si trova subito, come mai i cattivi speculatori ammerregani non hanno già venduto, me lo diresti di grazia? Come mai stanno ancora qua a sperperare denaro? Perché non so se te ne rendi conto ma anche coi tagli fatti di recente, le perdite sono ancora altissime ed ogni giorno che passa con l’accumularsi delle perdite e l’aumento del rosso in bilancio, gli acquirenti troveranno sempre meno appetibile una società in difficoltà come la nostra.

      3) la polemichetta sul fatto che questi non rilasciano praticamente mai dichiarazioni mi fa ridere, è di un provincialismo assurdo e mi vergogno quasi a commentarla.

    • Ancora leggo di debiti associati al FFP…i debiti NON sono un parametro del FFP!!!
      Puoi avere tutti i debiti che vuoi se sei in grado di farci fronte, la Uefa se ne sbatte altamente.
      L’Inter non è incorsa in sanzioni per la situazione debitoria, però è passata di proprietà proprio perché la precedente non ha onorato le scadenze per la restituzione del credito.
      L’unico parametro preso in considerazione dal nuovo sistema di FFP sono i ricavi: puoi spendere in cartellini, ingaggi e commissioni fino all’80% (70% dal 2025/26 in poi) di ciò che incassi con uno sforamento massimo aggregato di 60 mln per ogni triennio sotto osservazione.
      Questo ovviamente se non sei sotto un particolare SA per infrazioni commesse negli anni precedenti, come quello che ha dovuto osservare la Roma (e non solo).
      I debiti sono un fatto privato della proprietà che puoi tranquillamente estinguere o ridurre immettendo denaro fresco (se ne hai ovviamente).
      Sarà mai chiaro sto fatto?

    • Lo sai come gli arabi risolvono il problema Faif play? Si “inventano” una sponsorizzazione a prezzi vertiginosi di un qualsivoglia Asset delle loro Societa. E con quelli chiudono la storia e vanno a comprare chi vogliono…
      Il FFP è una scusa per non tirare fuori soldi.
      Comunque ho detto 6/7imo posto.
      Poi ne riparliamo…

  6. Non credo più ai friedking, a mio avviso invece stanno smobilitando la squadra (basta vedere dal DS ai nomi che si fanno per comprendere quanta distanza ci sarà nel prossimo campionato con le squadre di vertice) e sistemando i conti per poi venderla, hanno capito che qui a Roma lo stadio è un investimento a perdere…spero in arabi pieni di soldi…

    • Io nel tuo discorso vedo una contraddizione… ti rendi conto che per sistemare i conti si deve comunque investire pesantemente? Non è che basta vendere o non rinnovare i “vecchi”, qua per rimettere i conti a posto servono anni (io direi almeno 5 o 6) di investimenti pesanti in giovani talenti – per cui devi comunque pagare cartellini e stipendi – e lavorarci su in modo che diventino un asset sportivo ma anche economico per la società, il tutto nel mentre che le perdite continuano ad accumularsi. Inoltre, dovrebbero continuare a fare i soliti aumenti di capitale o chiamali come vuoi… so solo che, ogni tot, questi prendono e buttano nella Roma centinaia di milioni solo per tenerci in vita. Non mi sembra proprio il classico schema dello speculatore che acquista e svende subito al miglior offerente.

      E poi… mi sembra che la tua prospettiva sul mettere apposto i conti sia negativa… io non so te ma PREGO che riescano a farlo. Significherebbe finalmente la liberazione da sta rogna del FPF e la libertà di programmare i futuri mercati senza la solita mannaia pendente sulla nostra testa.

    • E per quale motivo l’ arabo dovrebbe spenne i suoi soldi per far contenti NOI ?

      Che ci guadagna LUI ?

    • se fosse così, ci avrebbero portato in prestito un altro Renato Sanches e non investito 23 pippi per un giovane(ma non troppo) centrocampista francese

    • il problema è che se domani arriva l’arabo pieno di soldi ….. come se gli attuali per voi fossero due straccioni…. e poi vi rendete conto che anche loro non spendono quello che nell’immaginario avete pensato , che fate vi suicidate?? o forse è la volta buona che capite come funziona??? o forse esce la solita menata che avemo pescato l’arabi morti de fame?? tutte le società stanno sotto FFP la differenza sul budget che possono mettere sul mercato la fanno solo con il 70% degli utili al netto delle spese , anche il City per dirne una ha la stessa problematica, ma è ovvio che se genera un utile netto di 800 milioni , può spendere il 70% di quello…. è matematica

  7. Investono senza cedere…. i giocatori buoni sono finiti se avessero avuto un allison di turno aveva il cartellino del prezzo appeso al collo …… (se avessi avuto una grande stampa romana cit..)

    • Per dirne uno, Svilar è un ottimo talento e con uno stipendio basso come il suo potrebbero venderlo in un attimo e farci una plusvalenza succosissima. Alisson style.
      Eppure (per ora) ancora nada.

      Io nell’era Friedkin non mi ricordo una cessione importante. O vuoi contare Zaniolo che già stava deludendo qua da noi e che è andato a deragliare la sua carriera all’estero? O Ibanez che a 24 anni è già andato a svernare in Arabia? O Veretout che ha fatto una stagione intera giocando controvoglia e mancando di rispetto a squadra e tifosi? Ma quali “giocatori buoni sono finiti”, ma fammi il piacere…

      La facilità con cui riuscite a diffamare la nostra presidenza senza provare un briciolo di vergogna è davvero affascinante.

  8. DDR ha richiesto Chiesa Bellanova e Frattesi.

    Si tratta per Bulbill e Kamanzi proposti dagli agenti ❌

    • Chiesa vuole la Cemppion e aspetta un’ offerta (campa cavallo…) dal Barcellona,Real, M. City o PSG
      DDR cosa può fare?

  9. E quale uscita dovrebbe esserci se sono due anni che non acquistiamo nessuno (tutti prestiti secchi) se non quei due giocatori scoppiati o infortunati (Paredes e Aouar) che non si accetta più nessuno? Anzi… Mi sembra che ci sia intenzione di vendere anche quei pochi che ci rimangono! Karsdorp, Celik, Zalewski, Bove e Abraham! Oltre ai vari giocatori dati in prestito l’anno scorso… Da Darboe a Shomurodov… Rimane l’inutilizzato e l’inutilità di Smalling… Alla fine i titolari che ancora abbiamo sono Svilar, Mancini, Angelino, N’Dicka, Cristante, Pellegrini, Baldanzi, Elsha e Dybala e… Le fee… Praticamente 10 giocatori! Per le competizioni che ci sono e per sostenere un ritmo sufficiente ne servono almeno altri 12… Senza fare conto dei soliti Pellegrini e Dybala che si fanno più di mezza stagione in infermeria… E solo loro due… Ti tolgono quasi 18/20 milioni di euro lordi! Affermazione che una volta “sistemati” con il contratto dei sogni… Si piantano!

    • Ma per aver spero 18 milioni più bonus si incenzano l Americani avessero preso che so David o koopmaiers ma non scherziamo. Certo devono vendere tante zavorre da loro condivise come cristante e pellegrini e altri peggio come smolling , karsprop. Io ripeto aspettiamo la fine del mercato e tiriamo le somme se titolare avremo ancora chi ci ha portato al 6 posto alla presentazione io incomincio a fischiare soprattutto smollinge Er magnifico gente senza dignità.

  10. indubbiamente il fatto che abbiano speso 23 ml senza vendere ancora nessuno fa bene sperare.
    però tocca darsi una bella mossa, al momento l’11 titolare è lo stesso dello scorso anno e non va bene per niente.
    sulle fasce sia in difesa che in attacco bisogna fare qualcosa di grosso.

    • Se poi consideri COME li hanno spesi ti viene la pelle d’oca.

  11. Stallo inquietante a sentire cosa ne sanno i giornalettisti.
    Non riescono a dirci qualcosa che non sappiamo già (dall’inizio del mercato estivo).

  12. A Daniele non mancano 8 rinforzi, ma manca una squadra intera o ci vogliamo ripresentare con la stessa gente che ha creato il disastro in cui navighiamo anche quest’anno pensando che con 3/4 calciatori abbiamo sistemato i veri problemi di questa squadra? A parte Svilar ed a parte I centrali di difesa che tutto sommato potrebbero aspettare prima di un intervento radicale, ci occorrono come il pane due terzino destri, un terzino sinistro, 3/4 centrocampisti mantenendo in rosa il solo Bove, visti i disastri der capitano e soci, un attaccante esterno sinistro, e due punte se cherubini o joao costa possa fare il terzo, e per finire un vice svilar, altro che 8 innesti, ci serve una squadra competitiva, affamata, grintosa e non 4 zombie che vagano per il campo in cerca della personalità di Pippegrini. Basta con sta gente, basta…..rifondare si, ma da zero….

    • a parole hai pienamente ragione, poi bisogna passare ai fatti, e li è decisamente dura per il fatto che certi giocatori non hanno mercato…rescindi il contratto a tutti?

  13. spero che l’unico investimento che facciano è vendere l ASR, perché non se po’ andare avanti così

  14. la paura mia è che rigiocheremo con Karstrop , il centrocampo di pippe con a capo il grande capitano e davanti ancora quella ballerina inglese…

    • L’olandese agghiacciante si allena a parte, è ormai praticamente fuori rosa, almeno su quel lato dovremmo essere tranquilli.

  15. Resto senza parole.
    Se quello cui stiamo assistendo è un rilancio….
    Povera Roma mia.

  16. Ma come non stavano smobilitando, licenziando, vendendo a prezzi di saldo? fuori trigoria c’erano pure i cartelli ‘for sale’. adesso invece starebbero rilanciando?

  17. Fa lievemente masticare amaro questa cosa di “investire senza cedere” perché il problema sembra esattamente l’opposto e anche da troppo tempo: cioè che i calciatori della Roma non suscitano le brame di nessuno.
    Escluso Svilar, uno che comunque deve dare conferme, gli altri sono mediocri oppure fragili e non più giovanissimi oppure ancora resi “incedibili” da ingaggi oltre il loro valore effettivo di mercato.
    Questo è il termometro per misurare il “lavoro” fatto negli ultimi sei anni, dove non a caso ci si è accomodati in un preoccupante limbo di mediocrità: il progetto sbandierato di costruire un nucleo attorno a giocatori italiani è miseramente fallito, e il motivo lo abbiamo capito, semmai fosse ancora necessario, con l’europeo che sta per concludersi.
    Per aggiungere beffa alla beffa, l’unico giocatore sul quale sarebbe valsa la pena puntare, quello che probabilmente frutterà al Bologna 50 mln di euro, l’abbiamo svenduto per un piatto di lenticchie grazie alla lungimiranza dei Gianni & Pinotto portoghesi.

  18. La butto lì: Ansu Fati l’altr’anno non ha fatto bene ed è tornato dal Brighton, dove era in prestito, al Barcellona. Non è che si possa intavolare una trattativa per un prestito con diritto di riscatto? Sarebbe una soluzione low cost, e il giocatorino (è un 2002) aveva mostrato, prima dell’ infortunio, di essere un potenziale crack. Sarebbe una operazione di contorno, ma possibilmente di grande prospettiva. Al di là di lui, secondo me al momento i giocatori più interessanti in quel ruolo sono Nusa e Doue’. Se la Roma avesse la forza economica di trattarli farebbe bene.
    FR

  19. Intanto compriamo poi vediamo non possiamo sempre prendere i giocatori a l’ultimo che preparazione viene fatta all’ora come ogni hanno svegliamoci dirigenti

  20. Credo che nel bilancio uscite (ergo acquisti)-entrate (ossia vendite) vadano anche considerati tra queste ultime i risparmi da mancati stipendi. Ho speso 23 per LeFee, ho incassato 5 da Belotti e risparmiato stipendi per tot mln perché non devo pagare più Rui Patricio, Spinazzola, Sanches, Llorente, Lukaku. La bilancia sarà sempre in equilibrio. Poi felice se sarò smentito dai fatti.

  21. Beh certo.. stanno tagliando qualsiasi cosa compreso chi lavorava lì da decenni solo per avere il bilancio apposto e vendere la Roma.. se nn è quest’anno è il prossimo .

    • Ma se diamo per scontato che stanno arrivando al loro posto le truppe cammellate impaccate di soldi che faranno strame del FFP investendo sul mercato centinaia e centinaia di milioni di euro per portare la Roma ai livelli che merita (chissà se l’ho recitata bene…), a gente così cosa dovrebbe fregare di risparmiare quelli che per loro sono quattro spicci?
      Se invece così non fosse, vorrebbe dire che è in arrivo un’altra proprietà di cosiddetti “pulciari”, e allora cui prodest?

  22. Se dobbiamo comprare a caso a sto punto, porto i ragazzi dalla primavera in prima squadra, tanto non è che l anno scorso con gente che guadagnava 5, 6 o 7 milioni l ‘anno abbiamo fatto chissà cosa, tanto vale puntare su di loro.
    Tanto fenomeni non ce li possiamo permettere, tanto vale qualche anno di sacrificio per poi avere una signora squadra (vedi Atalanta).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome