I giudici salvano Lotito: indice di liquidità bocciato dal Coni

63
1684

ALTRE NOTIZIE Ha vinto la Serie A, scrive il portale Repubblica.it (M. Pinci). Il Collegio di garanzia ha accolto, seppure parzialmente, l’appello dei club e ha deciso che l’indice di liquidità non può essere un criterio per l’ammissione al prossimo campionato. O meglio: non può esserlo per come è stato scritto.

Perché la norma, votata in via definitiva il 26 aprile, prevede di fotografare la situazione dei conti delle società al 31 marzo. E questo, secondo i giudici presieduti da Gabriella Palmieri Sandulli, che hanno giudicato a Sezioni unite, vuol dire che la norma ha effetto retroattivo. Ossia su questioni che la precedono nel tempo. Un principio previsto anche dalla Costituzione, e che tutela il “reo” inconsapevole di commettere un reato che non era stato ancora istituito come tale.

La vittoria della Serie A è la vittoria del presidente della Lazio, Claudio Lotito. Il club biancoceleste infatti era l’unico esposto: in pratica, la battaglia della Serie A, iniziata su base ideologica contro una norma ritenuta ingiusta da tutti i club, ha effetti solo per uno. Così, il presidente laziale non dovrà ricapitalizzare per coprire i 2 milioni e 50 mila euro che mancavano alla Lazio per rientrare nei parametri

La Figc però è già pronta a presentare appello al Tar, senza attendere il deposito delle motivazioni: contesterà la competenza delle Sezioni unite (ritiene che la questione dovesse essere demandata alle Sezioni speciali), oltre che il merito della decisione. Gennaro Terracciano, legale della federcalcio, accusa: “Dispositivo di difficile comprensione e che rischia di compromettere la regolarità del campionato“. Anche perché il termine per le iscrizioni ai campionati scade il prossimo 22 giugno.

Fonte: Repubblica.it

Articolo precedenteRoma, serve la cessione di Veretout per l’assalto a Frattesi. L’alternativa è Ederson
Articolo successivo“ON AIR!” – BALZANI: “Frattesi firma appena torna dalla Germania”, TRANI: “Con lui e Matic, secondo me è finita”, CIARDI: “Mi aspetto un botto a centrocampo”, CATALANI: “Serve pazienza, i Friedkin hanno già investito tanto”

63 Commenti

    • Se chiudo l’occhi c’ho 3 sogni… La Roma che vince la Coppa Campioni, i corregionali spariti dal panorama calcio, e i corrotti, i prestanome e i mafiosi ar gabbio… Me ponno porta via scudi e coppette, lavori… ma i sogni NO, so mia…. Lassateme sogna… Daje Roma Daje

    • O.T. ho solo un sogno.
      Che spariscano per SEMPRE!

      Hanno portato nella Capitale,
      di cui VANTIAMO NOME E COLORI,
      tutto il marcio possibile.

      Forse anche qualcosa in più.

      Ci dicono che siamo NOI, quelli protetti
      dalla politica…

      FORZA ROMA SEMPRE!💛💖🐺🏆🐀🐁🦉🐇🐏🐤🐓

    • Sulla Treccani alla voce ” SCHIFO ” c’è la foto di un panzone col passamontagna.Ragionateci sopra .

  1. E proprio un paese di pulcinella……

    Se la cantano è se la suonano…..

    Come ogni anno, il campionato non è regolare….

    Legaitalianafiglidi…….

    Che schifo……

    • …Ma vero. come sulla Settimana Enigmistica. Sarebbe bello che restasse con la Salernitana in A e la Lazio in B…

    • Lotirchio può fare qualsiasi zozzeria gliele perdonano tutte ma io mi domando ma che amicizie particolari ha sto farabutto chi è che gli salva sempre et c..o bo

  2. Regolarità del Campionato ah ah ah ah ah ah bella questa…….questi dovevano sparire già diversi anni fa! Non dividere lo Stadio negli anni a venire co sti Burini “impicci e imbrogli” sarà la vera “Liberazione”! E comunque io voto lazio merxa!!!

  3. Tocca pensa’ alle Coppe europee (anno prossimo EL) perché qui da noi comandano ‘sti intrallazzoni poracci. Eccolo, il “campionato”, ed ecco chi domina. Gente che poi, non a caso, in Europa manco si sa chi è. E ci stanno pure quelli che hanno da ridire perché abbiamo vinto la Conference! Ma è imbarazzante e disdicevole vincere un “campionato” del genere, piuttosto!

    • La penso esattamente come te. Per la Roma la strada per ambire a trofei, in Italia, è politicamente sbarrata. E Mou, che certo non è uno sprovveduto, lo ha capito da subito, e ha fatto quanto di meglio si poteva fare. Ha centrato alla prima stagione il trofeo europeo, e contemporaneamente ha denunciato da subito le zozzerie perpetrate dal sistema del Palazzo (arbitri in primis, ma non solo). Ora puntare all’Europa League è più difficile, ma paradossalmente è l’obiettivo meno arduo: la decima Coppa Italia non ce la lasceranno vincere, lo scudetto non ne parliamo nemmeno. Mou e i Friedkin stanno facendo crescere la squadra, ma certi equilibri dovranno cambiare … E la prossima stagione non solo non sono cambiati, ma, anzi, saranno ancora più incarogniti contro di noi

    • I campionati in Italia sono falsato e lo sanno anche chi poi va a vincerli.quindi meglio puntare sulle coppe europee x tutte quelle squadre che non hanno possibilità alcuna di invertire sto sistema.in serie a esiste la corruzione su tutti i fronti,in campo fuori dal campo e quando si tratta di prendere decisioni su due fatti analoghi ci sono decisioni diverse per gli stessi identici episodi.es..se bestemmia Mancini c’è squalifica se lo fa Buffon c’è un ammenda .se fa fallo in area Mancini è rigore contro se fa fallo Chiellini tutto liscio non interviene il var.ma interviene su un concedendo un rigore dopo un gol cioè tutto il contrario del regolamento,ma a cosa serve un regolamento quando nn si fischia un palese fuori gioco come in Spezia Lotito dove poi gli audio sono una barzelletta da piangere.evidente il fatto è tutti zitti.oure i dirigenti dello spezia.la serie a fa’ schifo è mafia i prosciutti agli occhi ma quando Ve li togliete.la vittoria di Mourinho in conference vale 5scudetti 10coppe Italia e 40 supercoppiette.

  4. Cercherei di trascendere dagli attori coinvolti (so che non è difficile) e tenere sempre a mente che, sì, sono materie complesse.
    Se la norma è giusta ma è scritta con i piedi, purtroppo va cassata e rifatta. Una legge, salvo eccezioni previste, non può essere retroattiva e il principio è una tutela PER TUTTI, non solo per il Lotitolo di turno.
    Dopodiché… lo sappiamo benissimo tutti perché è stato fatto il ricorso e l’articolo ne dà ampia contezza. Che è uno schifo è certo, che il topo abbia trovato lo scolo in cui infilarsi per salvarsi, credo, pure.

    Vediamo che succede, ma riusciranno anche stavolta a farla franca.

    • Ti vengo appresso.
      Ma aggiungo che stiamo parlando della RIPROVA che è tutto studiato a tavolino, ma non da oggi!
      Oserei pensare che la norma era stata fatta “coi piedi” per avere “una via d’uscita ” (e siamo ad oggi…) al momento opportuno….
      A pensar male si fa peccato ma con lolito ci si azzecca!
      FORZA ROMA

    • Spiace che ne giovi Lotito, ma in effetti ci sta. Una legge non può essere retroattiva né cambiare i termini in corsa.
      E’ come se mi multassero per essere passato a maggio in una strada che è diventata interdetta al traffico a giugno

    • L’osservazione è corretta, e a quanto mi risulta tutti i club vanno nella stessa direzione.
      Poi purtroppo non credo che i formellesi sarebbero spariti dalla circolazione per i 2 mln.
      La norma è sbagliata ed è corretto che sia stata rigettata, almeno in questo caso.
      Gli scandali sono stati ben altri, a partire dalla vicenda tamponi e dalle ridicole “pene” comminate.

    • Ragazzi, furono proprio gli “scagnozzi” di Lotito a proporla qulache anno fa perchè doveva premiare “le squadre virtuose” ed è già attiva come norma da un paio di anni. Quello che è cambiato è solo la tempistica, cioè hanno messo i controlli ogni 3 mesi e non solo a fine anno, questo per evitare nuovi “Hakimi e Lukaku” cioè giocatori presi oltre il possibile e poi ripagati vendendoli a fine stagione, in modo tale da rientrare nei parametri. Il problema è che nel frattempo Lotito, De Laurentis e gli altri che l’hanno voluta non hanno più i conti così apposto ed ora ci hanno ripensato. Quindi il problema non è la “retroattività della norma” ma che chi inizialmente era a favore e l’aveva fatta ratificare ora non gli va più bene e si “attacca” al cavillo per non farla entrare ora così com’è, prendendo la scusa che la ratifica finale è successiva alla data del controllo. Data in cui un tempo erano tutti d’accordo (e infatti sono quasi rientrati tutti nei parametri) ma che ora è un problema per lotito perchè proprio a lui sono “saltate” delle cessioni a gennaio che lo hanno portato fuori dalla regola da lui voluta (a dire il vero prima della pandamia) e perciò ora sta facendo una prova di forza, spalleggiato da altri, per far saltare la norma. La solita “lotta di palazzo” nell’unico posto dove nessun dirigente è mai andato in galera per aver rubato o un arbitro per essersi venduto una partita cose che sono successe in passato in Inghilterra, Francia e perfino in Germania, ma MAI in Italia, patria della “Legalità” dove nessuno MAI si vende (ovviamnte sono ironico).

  5. …i giudici presieduti da Gabriella Palmieri Sandulli, Sandulli…me ricorda qualcosa!??…boh magari me sbajo…
    Daje Roma daje…

    • …si, ma io parlo di Sandulli il giudice che li salvò al processo d appello calciopoli, dove in prima sentenza erano stati retrocessi in serie B…
      Daje Roma daje

    • Sandulli, che come minimo sarà il fratello di quest’altra, li salvò in gran parte dalle sentenze di calciopoli e siede tuttora sullo scranno della procura Figc… sti sorci laziali se so’ infilati dappertutto!

  6. Lo hanno salvato per modo di dire , nel senso che puo iscriversi , ma se non lo sblocca non puo fare mercato , è solo una diatriba tra loro (lotito vs gravina)

    • In verità gli hanno fornito un alibi perfetto per NON fare mercato e potersi giustificare agli occhi dei suoi (pochi) tifosi… Direi il delitto perfetto

  7. Chiaramente la Lazio avrebbe versato i 2ML, non saltava l’iscrizione per un importo del genere.
    Ma quello che contesta Lotito è la norma in sè, e in realtà il Collegio ne ha cassato solo
    la validità solo al 31/3/21. Per cui nulla osta a reintrodurla come criterio per il campionato 2023/24, dove non si potrà certo parlare di retroattività.

    Per cui il pinguinazzo s’è salvato per un anno.

  8. La mia granitica antilanzialità mi indurrebbe a tuonare contro quest’ennesimo favore concesso agli indossatori di pigiami della serie A (e non di rado anche della serie B).
    Però il principio costituzionale (art. 25) è indiscutibile: se la norma è stata approvata il 26 aprile u.s., non poteva considerare come punibile un fatto avvenuto il 31 marzo precedente. Bestie quelli della FIGC che l’hanno approvata così com’è.
    Direi, aspettiamo di leggere la decisione, visto che nell’articolo si parla di accoglimento parziale.
    Se con la decisione del Collegio di Garanzia la norma è stata annullata, dovrà essere nuovamente approvata con riferimento a una data non retroattiva, e nel frattempo il Presidente Ologramma potrà mettersi in regola. Se invece la norma è stata corretta inserendo la data dell’approvazione, ho dei dubbi che l’Ologrammese fosse in regola anche il 26 aprile.
    Boh, vediamo.

    • Tieni presente però che PRIMA erano tutti d’accordo, quindi la retroattività è stato solo una cosa “tecnica” e inoltre non è una norma “nuova” è una modifica sui tempi di ciò che già c’era introdotta per evitare i casi “Hakimi e Lukaku” cioè uno che DOPO il termine compra e sgarra, poi a fine anno vince lo scudo e rivende i giocatori rientrando nei parametri. Per questo hanno pensato di mettere i controlli ogni 3 mesi per evitare altri “giochetti” simili. Però poi qualcuno ha avuto problemi e ci ha ripensato ed è partita la “battaglia di palazzo”.

  9. Sandulli 😂😂😂 questo signore se la comanda sia cn l’AIA che cn la giustizia sportiva facendo anche l’interesse di sue società amiche è sotto gli occhi di tutti ma pare faccia comodo così

  10. Ma perchè ci meravigliamo?….questa è la prassi….ahahahahah…..quante volte è stato salvato?….e allora fatevi una domanda….e poi non era lui che diceva che la roma era piena di debiti?…..ahahahahaah……che tristezza.

  11. poi se chiedono perchè nessuno va piu a votare tra un po alle elezioni se troveranno i candidati e qualche parente , ammazza che schifo indice di liquidità tamponi ecc ecc ma quanto ne deve fa uno pe esse arrestato o cacciato ma perchè se io mando a quel paese un vigile me arrestano e questo fa reati dove dovrebbero buttare ka chiave vedi tamponi e sta li con una faccia da cuxo e 6 telefoni, che schifo

  12. Brevemente: Il principio di retroattività (ovvero punire un reato commesso in un tempo precedente alla legge, quando tale reato non esisteva) tanto nel penale quanto nell’amministrativo non può MAI essere applicato se non in alcuni, limitatissimi casi, in genere in favore del reo (nel penale ad esempio si può dare l’ergastolo al posto della pena di morte ). Oppure nel caso di un decreto legge poi non trasformato in legge dal Parlamento che ha prodotto effetti che decadono. Infine per motivi emergenziali.
    Il principio di retroattività é considerato una deriva dittatoriale altrimenti, mentre il suo contrario, il principio di irretroattività, é un caposaldo intoccabile della legge.
    Quindi, per quanto si parli di LOTITO ragazzi, in questo caso per me é evidente come questo provvedimento sia nato morto.
    Semmai mi chiedo dove nasce il pressapochismo della cosiddetta “giustizia sportiva nel perdere tempo a fare provvedimenti privi di qualsivoglia base giuridica. Forse volevano obbligare le società ad adottare comportamenti “virtuosi” prima del tempo…
    Ben altri sono i problemi che ha evitato Lotito (o altri), su leggi in teoria già vigenti e aggirate, o applicate con indulgenza eccessiva (tipo l’anno di squalifica per i tamponi, condanna confermata, é colpevole, ma pena ridicola commutata tipo da tanti mesi a pochi giorni per non fargli perdere il posto in Lega).
    La retroattività non esiste: sarebbe come annullare oggi il goal di Acerbi in fuorigioco se la Fifa (l’Ifab) decidesse di applicare il Var per correggere gli errori commessi in campo (oggi il Var non può essere usato per correggere errori tecnici, a gara finita), riscrivendo la classifica delle stagioni precedenti alla nuova norma.
    Pure un avvocato tirocinante avrebbe potuto smontare l’indice di liquidità applicato al 31 marzo con provvedimento depositato a fine Aprile.

  13. Questo il comunicato del presidente Lotito dopo la sentenza di oggi:
    “I tifosi laziesi non gli hanno nulla da imparare dagli tifosi della Roma, ma sono gli tifose Romaniste che ce devono imparare a raggirare la legge come fa lo sotto iscritto a favoro della scarsa e irriconoscente etnia laziese”

  14. ma per favore,…i giudici “salvano Lotito?” è un titolo che dimostra lo spessore da bar dello sport della stampa sportiva.
    É ovvio che l’indice di liquidità come criterio di ammissione al campionato potrà valere in futuro, ma non esiste applicarlo ad un bilancio passato, quando la legge non esisteva, e di conseguenza il reato.
    La FiGC dimostra un’ennesima volta, non che ci sia bisogno eh?, di esser una buffa rappresentazione.
    Per ben altro dovevan bastonare LOTITO (colpevole in giudicato di tamponi avellinesi), o la Juve per il caso Suarez, o il Napoli per l’acquisto di Osimenh in cambio di 4 ragazzi valutati 20 milioni, che dopo anni fanno i pony express… (con buona pace dell’impossibilità di valutare le plusvalenze fittizie. Ok nei casi dubbi, ma se il figliuolo di Bossi ottiene una laurea in Albania in fisica quantistica, pari a certe plusvalenze epiche, c’è poco da cercar criteri per stabilir la truffa e il comportamento fraudolento…)
    Per quanto io sia ovviamente “nemico” di LOTITO e avversario dei cugini di Formello qui gli unici polli sono in FIGC.
    É come lamentarsi sempre degli arbitri anche quando non é cosa, rende inutile farlo quando serve (e Gesù Bambino sa quanto ci é servito…)
    Poi che vinca o che perda la Lazio é una… ok, ci mancherebbe pure, é una delle poche certezze della vita 😊.

    • …polli????….ma io direi furbetti…hanno fatto il tutto in modo che si potesse raggirare…del resto nessun reato è retroattivo…quindi
      Daje Roma daje

    • Diciamo che i media (compresi certi forum di tifosi che non nomino 😝) sguazzano sul titolo, perché sanno che il lettore distratto (o quello poco interessato, o l’analfabeta di ritorno) almeno quello lo legge, ed una parte di costoro almeno ne viene catturata. Ha la stessa funzione dell’immagine della signorina molto svestita.
      Nel caso specifico, il nesso c’è ma con un certo esercizio di fantasia. In realtà tutte le squadre pare fossero contro la norma, però l’unica non in regola era l’ologrammese; ergo, se la norma fosse mai passata sarebbe stata l’unica società di serie A sanzionata (immagino, a 500 € di multa da pagare in comode rate).
      Resta il fatto appena riferito: il presidente ologramma, se non è d’accordo con una regola, non si fa scrupoli a violarla, e non venitemi a dire che era in difficoltà ad osservarla. È proprio il suo un abito mentale ad accantonare la natura cogente delle norme: ed in questo gli altri commentatori hanno ragione, è la sua storia che parla per lui.
      Illiquidi dal 1900.

  15. Ok potete fa na sfilata pure voi quest’anno va’… o ma riccomanno se volete fa na cosa gajarda nvece der purma.. fatela co l’aereo scoperto che c’avete…co lotitone in canottiera bianca della salute sciarpa al collo e tare che jaregge er panino co la porchetta, tassativamente d’ariccia.

  16. Qui non e’ il problema Lotito che fa il ca@@o del comodo proprio e non e’ il solo direi visto quello successo in passato (tra tamponi, esami falsati, giocatori che acquistano con 2 soldi senza essere controllati) direi piuttosto che abbiamo una federazione che dire che vale poco e’ pure un complimento e dopo l’ennesima figura di non essere andati al mondiale neanche gli passa per la testa di dimettersi, ma dove andiamo con questa gente, ci credo poi che gente come Lotito poi fa come gli pare se chi comanda non conta un ca@@o. Forza Roma

  17. La giustizia del Signore è lenta ma inesorabile

    Prima o poi lotito le pagherà tutte.

    Nel frattempo, direi di concentrarci sull’Europa League e mandare i panchinari a giocare un campionato evidentemente falsato da arbitraggi e Var a favore delle grandi e della lazie

  18. Scusate ma mi sembra che vi siete scordati che il Burino Pinguino Panzone habbia ricevuto un’altra grazia che per pagare i debiti del predecessore alla Scazie gli hanno dato più di un 20 di tempo per pagare i debiti senza gli interessi, e allora di che minchia stamo a parla’ Lotirchio sarà sempre protetto dal suocero Mezzaroma che è ammanicato co er potere politico che schifo da vomitare, Comunque Sempre Forza Roma 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome