Ibanez, niente Mondiale in Qatar: il ct del Brasile lo lascia a casa

105
1831

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Niente Mondiale per Roger Ibanez. Il ct del Brasile non ha infatti convocato il centrale giallorosso per il Qatar.

La decisione del commissario tecnico dei verdeoro è arrivata prima del weekend, e dunque non ha inciso sulla sua scelta l’errore commesso ieri dal difensore della Roma.

Sfuma dunque il sogno di partecipare al Mondiale per Ibanez. Un’altra mazzata dopo lo svarione commesso ieri durante il derby.

Articolo precedenteWijnaldum, l’allarme di Mourinho e il rientro in campo a gennaio: tutti i rebus ancora da sciogliere
Articolo successivoDybala torna in gruppo venerdì, in campo col Torino nella ripresa

105 Commenti

    • Maggiora, come puoi vedere dai dislike, c’e’ ancora chi lo difende. Saranno quelli che dissero che stato il nuovo Lucio, o Kumbulla fortissimo, o Mancini the wall come Samuel, o Cristante plymaker imprescindibike o eldor nuovo batistuta, scegli un po’………tifoseria malata.

    • No, i “dislike” sono anche di quelli che apprezzano un buon difensore che deve e può crescere ancora ma mette sempre l’anima in ogni partita buttandosi in contrasto contro chiunque senza mai esitare. Roger è uno che da tutto, l’errore di ieri fa male ma va perdonato e protetto.

    • Capisco che perdere un derby come ieri ci sta facendo incxxre di brutto.
      Però ibanez ha fatto un errore in una stagione finora ottima ma la Roma ha AVUTO 80 MINUTI PER RECUPERARE… DICO 80 MINUTI.
      Ibanez è colpevole quanto tutto il centrocampo e l’attacco della Roma..
      Chi critica Ibanez sono gli stessi che hanno criticato SMALLING per un gol fantastico fatto da UN VERO ATTACCANTE ..
      I nostri dei del centrocampo ed i fenomeni dell’attacco hanno giocato da schifo contro una squadra di peracottari !!!!
      E voi ve la prendete con Ibanez? Con Smalling??
      Se non era per loro stavamo a meta classifica.
      Lasciamo il derby alle spalle

    • fabio 74. Sono sicuro che anche Trotta, e Loria abbiano dato tutto, forse anche Fabio Junior. Il punto non quello. Il punto e’ sei dai tanto o meno. Quel tanto lo dai sei forte. Se sei limitato dai poco. Puoicdare tutto agonistocamente, ma poco in termini di prestazione pura. E ibanez e’ recidivo. Lo ha detto lui:” mou mi ha detto di fare le cose semplici”. se sei limitato la palla la spazzi, se non la spazzi la perdi e regali un derby sll’avversario. Il Ct del brasile, lo sa. Toger da tutto, ma lui servono giocatori che danno tanto, servono giocatori che oltre all’impegno apportano qualita’, una qualita’ che serve ad un mondiale, una qualita’ che serve ad una squadra con il top in panchina e vuole vincere lo scudetto. Tipo quello del 17 giugno 2001.

    • non è la prima volta che commette sti strafalcioni, cerca sempre il rischio, il fallo al limite, i dribbling inutili quando lì era sufficiente passare al portiere

    • Tony 73, Kumbulla è il miglior marcatore della Roma. Questo è un dato di fatto: è l’unico difensore della Roma che guarda l’uomo e non segue la palla.
      Che Mou non lo faccia giocare è un altro discorso: lui insiste con Mancini e Ibanez, perché Kumbulla è il naturale sostituto di Smalling, e tra i due, non c’è partita.
      Kumbulla è lento, non può giocare come braccetto: messo a campo aperto può essere devastante per noi.

    • Tony 73 capisco il tuo punto di vista… se tu ritieni che Ibanez sia scarso e che non abbia dato abbastanza nelle altre 116 partite disputate con la Roma il tuo giudizio ha un senso. Però non sono d’accordo. Ibanez è un ottimo giocatore ed ha un rendimento medio piuttosto buono (per non parlare dei goal che ogni tanto segna… in questa stagione con una percussione ha pure guadagnato un rigore…).

  1. Lo svarione di ieri nel derby é colpa di Ibanez? Forse, ma non ne sarei così convinto. E spiego il perché :
    1) Sono 2 anni che Mourinho chiede invano un centrale di piede sinistro.
    2) Ibanez che è destro, si adatta in una zona di campo opposta alla sua.
    3) Ieri Ibanez su una palla scomoda nella propria area, fa per portarsi il pallone sul piede destro ma Pedro che è stato suo compagno di squadra lo sa, gli soffia la palla e fa l’assist decisivo.
    Quindi Mourinho chiede e non ottiene, Ibanez si sacrifica e sbaglia e in tutto ciò Tiago Pinto si prende il premio come direttore sportivo perché? Per aver venduto Felix a 7 milioni!!!
    In realtà la sconfitta nel derby è tutta colpa dell’imperturbabile Direttore generale.

    • Appunto per i motivi che hai elencato un calciatore, esperto e intelligente, non commette svarioni simili, Ibanez è stato superficiale, presuntuoso e non all’altezza del compito a lui affidato. In sintesi strapagato e arrogante, già prchè non è il primo orrore che commette.

    • Zeno’ la colpa è di Ibanez per la stronzata che ha fatto, poi se ci vuoi mettere anche che Mourinho ha chiesto anche una punta e quelli che tu chiami abbocconi tutti a dire che abbiamo 5 punte e zero reti direi io ahaah Hanno stentato tutti da Belotti ad Abraham ma,,, il cocchetto Zaniolo mi sembra tanto cimabue fa una cosa è ne sbaglia due eheh ma lui è un perseguitato ahahaha ciao compa’

    • Cavolo però, sembri avere dei conti in sospeso a livello personale con Pinto, che esagerazione…
      non sarà che al pari di tutti gli altri membri dello staff, compresi allenatore e giocatori, ha fatto cose positive così come sicuramente avrà commesso qualche errore?
      Oppure serve trovare il capro espiatorio perché così diventa più comodo dare una chiave di lettura facile facile piuttosto che analizzare le problematiche nel loro insieme, il che è sicuramente più complesso?

    • un giocatore mediamente intelligente in una situazione come quella, ovvero partita delicata e linee di passaggio chiuse avrebbe passato al portiere o spazzato lontano. invece lui fa la cosa peggiore va verso la sua area con un giocatore che ti viene da quel lato. Errore assurdo da classico giocatore che sa fare tutto ma a cui manca intelligenza calcistica . Peraltro recidivo. Comunque hai ragione è colpa di Pinto. Non aver venduto Ibanez 2 anni fa.

    • Si è colpa di piede e pinto. Infatti poi ci siamo incasinati con la manovra perche ibanez mancini e co sbagliavano piede. Poi pinto ha dichiarato a fine gara che prende un centrale con 2 piedi spero stavolta non sia una cavolata !!

    • Che stai a dire? puoi essere di piede destro, sinistro, avere una terza gamba, una monca come un pirata o delle ruote al posto delle gambe, 1 contro 1 in area contro non un pischello ma un certo Pedro (che ha vinto tutto quello che c’era da vincere e segnando spesso il gol decisivo) non si insegna a nessuna scuola calcio. Se poi ne hai addirittura due liberi in aerea sei da deficienza calcistica e su questo il caro Ibanez ha dimostrato che per lui e Mancini le teorie del Lombroso sono persino esatte..

    • Meno male che a Roma siamo pieni di allenatori così preparati di pallone che sappiamo riconoscere se uno è una pippa dopo 10 minuti.
      La storia dell’interno per spazzarla col destro l’ha detta oggi Rossi in radio….non sono convinto.
      Si perde in 11 e si vince in 11. Non c’era movimento davanti e da quando è iniziata la partita si sbracciavano sia Cristante che i difensori. C’era un muro davanti (poi dicono che loro vincono col gioco), la stanchezza, la pressione hanno influito sulla prestazione di molti. Inutile prendersela con i soliti perchè quelli sono…con i loro difetti …sempre gli stessi.
      Pedro che conosce Ibanez e lo porta all’errore ? Ma quando mai Pedro ha fatto un gol di rapina….Per me è stato un errore come tanti altri, non perchè indotto da Pedro.
      Difficile convincere chi intravede nella Roma un motivo per sfogarsi senza una ragione.

    • Non diciamo fesserie piede Mancino,piede destro… già all’età di 12 anni ti insegnano a spazzare se pressati nella propria area.. invece lui che fa…. Dribla.. ma fammi il piacere.

    • Deve per colpa essere colpa di qualcuno? L’errore di ieri è casuale, non è colpa di Pinto ovviamente (non è che se non compri un giocatore che serve gli errori di chi gioca al suo posto siano colpa del ds…) e non è il caso di colpevolizzare Roger. E’ vero che aveva già commesso un errore simile in altro derby ma ha anche giocato altre 116 partite la maggior parte delle quali molto bene… Ci vuole equilibrio.

    • Non diciamo idiozie e non diamo altri alibi a queste pippe colossali. In una situazione del genere qualunque giocatore normodotato calcia lungo e la cosa finisce lì. E delirante e inaccettabile il solo fatto che questo idiota abbia avuto l’arroganza di voler uscire in dribbling.

    • @GD,
      capro espiatorio …. chiave di lettura …. analizzare … problematiche … sicuramente più complesso.
      Questo e’ un linguaggio da filosofo, non da zenone!

    • David Rossi, “On air” di ieri lunedì 07 novembre:
      “……Ibanez fa una cosa che non andrebbe mai fatta, va sull’interno per spostare la palla sul destro, che è il suo piede, e Pedro che lo conosce bene gliela toglie…Mourinho sono due anni che dice che gli serve un difensore dominante di piede sinistro…è vero o no?”

    • se si stava cagando addosso la poteva buttare in fallo laterale col sx, poi i raccattapalle avrebbero rallentato la rimessa e non succedeva nulla, ma proprio nulla
      è meglio prendere coscienza di essere una sega piuttosto che farlo vedere a tutti
      SFR

  2. quindi potrebbe essere al contrario…
    e cioe’ che il giocatore era deluso per la mancata convocazione e distratto…

    a me Ibanez piace, va giuidato e messo in condizione di non dover fare il portatore di palla.

  3. IBANEZ come dicevo la prima volta, é stato convocato per bruciarne la possibilità, appena tirata aria, di giocare per l’Italia.
    Prassi comune per indebolire un concorrente, con tanti casi.
    Se stava pensando di andare in QATAR, forse col Ghana di Diawara…
    Mi spiace per lui? No.
    Prima deve passarmi che sia stato cosi… da mettersi a dribblare palla al piede Pedro a 5 metri di distanza, con tutto il tempo e lo spazio di fare qualunque cosa, senza PRESSIONE, buttando il derby nel wc.
    La testa dei sudamericani é quella, difficile cambiarla.

  4. Apro il sito adesso dopo che il calcio mi è stato indigesto per un giorno tipo…
    Mazzata fortissima per il ragazzo e mi dispiace veramente, l’errore è stato gravissimo, ma non è stata la cosa più grave di ieri. Speriamo si riprenda in fretta, dall’inizio del campionato è stato uno dei più positivi, se smette di giocare anche lui siamo messi male.

    Sempre forza Roma

    • “ma non è stata la cosa più grave di ieri”

      No guarda…A me e a un sacco de gente con cui ne ho parlato e’ sembrata DI GRAN LUNGA la cosa piu’ grave di ieri.

      E non voglio fare il cattivone insensibile ma sti “ragazzi” vengono pagati milioni di euro netti l’anno per fare il lavoro piu’ bello del mondo e dopo una topica del genere, o la mancata convocazione ai mondiali, continuera’ tranquillamente a prendere il suo stipendio che gli permettera’ di accumulare in un paio d’anni soldi che i comuni mortali non metterrebero insime in 5 vite di fila.

      Le “mazzate fortissime” ce le hanno quelli che gia’ non arrivano a fine mese con lo stipendio e li mettono in cassa integrazione o cose del genere.

  5. un altra mazzata lui? un altra mazzata l’ha fatta prendere a noi poveri tifosi. nonostante non sia nessuno per il mondo del calcio, mai e poi mai lo avrei convocato in una nazionale come quella brasiliana……provi con la nazionale del mali

    • Deve cambiare sport, queste stro*zate ce le ha nel DNA. Non lo voglio più vedere con indosso la maglia della ASROMA

  6. Certo che Dani Alves 39enne, Thiago Silva 38enne,
    Alex Sandro e Danilo che arrancano anche in serie A,
    non è che in difesa siano proprio una corazzata…
    Poi però di fatto giocano con il 2431 e penso che della difesa gli importi il giusto 🙂

    • Danilo arranca ? Thiago Silva ?.. forse non guardi molte partite. Ibanez prima convocazione 1 mese fa..da qui ad andare al mondiale ce ne passa. Al suo posto va Bremer che oggettivamente è più forte.

    • Thiago Silva è l’unico difensore migliore che il Brasile ha, dopo di lui c’è il nostro ex Marquinhos, io non contesterei la presenza di Thiago Silva ma contesterei quella di Bremer che per me sembra un sopravvalutato incredibile

  7. Mi dispiace davvero!
    Speriamo non abbia un contraccolpo psicologico.
    Ibanez non si è mai tirato indietro.
    È un fedele scudiero.
    Il gioco troppo basso lo espone maggiormente, ma ne esce egregiamente.
    Ci sta che sbagli.
    Oltretutto ribadisco che l’errore di ieri va condiviso col portiere (gli da una palla con l’uomo vicino e senza che si fossero “visti”).
    Ibanez è forte, ed è uno di noi.
    FORZA ROMA

    • Secondo me è il post più appropriato che ne viene da questa discussione, il portiere quella palla non la deve dare a Ibanez, con l’uomo a 2 metri….

    • Un fedele scudiero che ti fa perdere 2 (due) derby io lo chiamerei un fedele pollo del quale se ne farebbe a meno volentieri non mi sembra sia un fenomeno peraltro.

    • Roberto finalmente un commento che trovo più che giusto. Mai nella vita un portiere dà la palla ad un difensore a due metri dalla linea di fondo avendo la visuale piena e, quindi, vedendo due giocatori rapidi come pedrita e lupo Alberto di fronte. Da scuola calcio, ma nessuno lo dice. Certo la minchiat la fa Ibanez, ma sto portiere non lo posso proprio vedere

    • Umbe’ io sta cosa de compatire le pippe non l’ho mai sopportata, facevano così pure co bruno ceres, mi dispiace per come la vedi tu ma anche da tecnico non lo scuserei, figurati da tifoso.
      Forza Roma

    • Perché Cristante qualche gol non ce l’ha sul groppone?…famoli cascà da n’altra parte cascano sempre da noi? quale DS li ha portati a Trigoria?

  8. Un’altra mazzata per il ns.Roger Ibanez dopo lo svarione di ieri . Dispiace perché si tratta sicuramente di un ottimo difensore che avrebbe meritato di partecipare alla rassegna iridata in Qatar. Verrà come sempre accade nel calcio il tempo delle rivincite . Spetterà a lui e ai suoi compagni in maglia giallorossa saperle cogliere…

    • ma quale rivincita…..piuttosto io non lo farei più giocare al derby perchè non c’è 2 senza 3 e perchè sta scrivendo la storia in negativo ma qui pare se ne rendano conto in pochi

  9. Forse è il contrario…magari l’ esclusione, comunicata a Ibanez prima del derby puo aver inciso sulla prestazione di ieri. Non giocava con la testa sgombra e si vedeva, poi se sia dipeso dalla piu classica delle paure per la delicatezza della partita o dall’ esclusione dal mondiale questo lo sa solo il giocatore.

    • Esatto – lazio in b – da un bel pò che non faceva c@zzate, anzi in diverse partite è stato tra i migliori. Io ancora non mi capacito per la partita di ieri persa così “a membro di segugio”, però la sconfitta non è da addebitare unicamente a Roger, e tutti gli altri 9? (escludo RuiPatricio) …
      Senza gli arruffamenti di tutti, era comunque una partita da vincere vista la situazione.

  10. Speriamo possa arrivare prima o poi una buona offerta per lui e qualche altro giocatore, sennò qui non si va da nessuna parte. Il problema è che i nostri non li vuole nessuno.
    Mi riferisco ai vari ibanez, Mancini, cristante, Karsdorp, spinazzola e diversi altri che nn sto a elencare. Tanto non vanno bene è inutile girarci intorno. Io per una buona offerta cederei pure Pellegrini, non mi fa impazzire.

  11. Io manco riesco più a vederlo in foto, spero veramente che Pinto riesca a farci qualcosa già a gennaio. Personalmente riesco anche a tollerare i giocatori scarsi, ma non sopporto i giocatori senza cervello e lui è un giocatore calcisticamente stupido, lo ha dimostrato tante volte e se resta qui continuerà a farcelo vedere, per la gioia dei laziali di cui ora è un idolo.

    • Lui, capace di impiccarci 2 derby, e quell’altro fenomeno di mancini, capace di farsi ammonire dopo 8 minuti. Per me dovrebbero riconsegnare la borsa e non farsi più vedere.

  12. Ma di che stiamo a parlare? Ma cosa ci azzecca Ibanez con il Brasile al mondiale? Ieri ha fatto una cxzzxta ciclopica. Ma il punto è che non è la prima, lui potenzialmente ha la cxzzxta in canna in ogni partita. E’ il secondo derby in 22 mesi che perdiamo per colpa sua, perchè ieri, al netto che nemmeno noi avremmo mai segnato, non lo avrebbero fatto nemmeno loro! Idem nel gennaio 2021, dove fece due cxzzxte sui primi due gol. L’anno scorso andò un pò meglio, ma se ricordate aveva imparato a buttare palla in tribunale subito. Il gioco dal basso lo potevano fare Aldair, Zago, pure Mangone, Chivu. Un fenomeno come Samuel non si azzardava a fare certe giocate in difesa e con Samuel ieri pedro sarebbe volato fuori dall’area. Ibanez e Mancini che impostano, valgono Ferrari, Loria, Servidei, nemmeno Zebina, altro avvezzo alle cxzzxte, ma con il quale ci si è vinto uno scudetto.

  13. Non è che il 2 di picche l’ha avuto prima del derby. Non vorrei che questa testa di minchia stesse rimuginando sull’esclusione.

  14. Molto probabilmente lo ha saputo ieri o poco prima ed è andato in cappella.
    Non che lo voglia giustificare, anzi l’esatto opposto.

  15. Sarebbe fantastica un’ ovazione a Ibanez domenica, per fargli sentire che un errore può capitare ma NOI non molliamo i nostri giocatori, NOI non tifiamo contro la nostra stessa squadra, NOI siamo la ROMA, le faide interne da pecorari dell’ entroterra lasciamoli a quell’ artri che campano di luce riflessa.

  16. Ora sarebbe il caso di defenestrarlo anche dalla Roma. Io da bravo scemo sto male per sto babbeo che ci ha distrutto la partita di ieri così come tante altre nella sua carriera romanista.
    Spero che facciano la stessa fine, il più presto possibile Mancini, Karsdorp, Spinazzolo, Cristante, Pellegrini, Zaniolo e l’inglese.
    Abbiamo una squadra di pippe assurde tutte che prendono minimo minimo 2.5 milioni netti annui. Solo a Roma ste cose succedono, in tutte le altre società Napoli in primis, sti contratti li vedi solo se hai vinto minimo minimo due coppe Italia e 4 qualificazioni champions consecutive.
    Qua si premiano gli inetti che ti fanno perdere soldi, bho.

    Mi raccomando censuratemi pure questo di messaggio perché non ho esaltato coloro che ci garantiscono il settimo posto ogni anno.

  17. Zenone ha ragionissima sul braccetto di sinistra di piede mancino,quel fio de na parabola de Pedro sapeva benissimo che avrebbe commesso quell’ errore

  18. Ibanez al mondiale con la nazionale più forte al mondo ad ogni edizione sarebbe stato il più grande insulto al gioco del calcio.
    Discreto giocatore, decente se sta in forma, ma per entrare nei 24 della selecao serve altro.

  19. Ma non giriamo tanto intorno alla realtà: ibanez, mancini, cristante (mi dimentico sicuramente qualcuno) sono giocatori dal tasso tecnico molto basso. Non trattano bene il pallone e quando sono pressati vanno in crisi.

  20. Il calciatore va venduto subito, non potrà più giocare un derby tranquillo sarà lo zimbello dei laziali per sempre, caratterialmente non regge questa piazza fa errori gravissimi malgrado sia dotato tecnicamente, li fa da sempre e perdiamo le partite,…… anche basta non ci sono appelli.

  21. oggi non sono ancora in grado di parlare della cosa che ha combinato ieri sera Ibanez .. ho cenato amaro e poi vomitato fino a tardi .. oggi forte mal di testa .. speriamo che domani mi senta meglio ..

  22. Se devo essere obiettivo…(parere personale) la “cavolata” la fa Rui Patricio.

    Riguardando le immagini, gli da una palla in velocità di per sé difficile da controllare.

    Pedro , frazione di secondi,gli salta già addosso inducendolo all’errore.

  23. Puo capitare di subire 1 gol.
    Anche di fare 1 errore.
    Ma GUAI attaccare i ” cocchi de Roma “. quelli che dovrebbero creare GIOCO E GOL.
    Pellegrini = palle inattive.Perche chiedergli ANCHE di giocare al calcio ?
    Zaniolo , dopo la prestazione col Ludogorets campera di amore per 6 mesi.
    603 minuti di gioco 1 gol ( Abraham vaffa anche per questo ) 0 assist.
    Ma no
    .Più facile attaccare Ibanez .
    Viva Zaniolo rugbista prestato al calcio
    NB
    1966 minuti lo scorso 2 gol 3 assist
    603 quest’ anno 1 gol 0 assist
    un campione ( di ingaggio )

    • Ingol non perché ci sono altre pippe non si deve dire che anche Ibanez è una pippa: questa è la dimostrazione che la rosa di cui parla JM è deficitaria; a schemi invertiti si è visto che dipende sempre dai difetti dei singoli se le partite vanno in un verso o nell’altro. Una partita tutto sommato equilibrata l’ha decisa un errore.
      Ciao e Forza Roma

  24. non me ne frega un c… se non va al mondiale.
    una la perdono, due no.
    due derby impiccati da questo….

    lo vendessero quanto prima.

  25. dare solo la colpa a Ibanez mi sembra un po’ eccessivo,il primo tempo della Roma è stato imbarazzante giocare come gioca è merito del suo allenatore che gioca come 20 anni fa lanci lunghi e pedalare una squadra senza logica tanto meno un gioco!!! quel signore prende 7 bombe l’anno per fare giocare la squadra in quel modo. se si chiamava Fonseca o di Francesco oggi lo avrebbero messo sulla graticola.

  26. Ripensandoci bene, non è tutta colpa di Ibanez, a forza di passaggetti d’avanti l’area prima o poi succede il patatrac…
    Possibile che non si trovano schemi per le ripartenze?
    Ormai tutte le squadre lo sanno e ci pressano subito…
    Vedere Cristante sulla nostra tre quarti con le braccia tese perché non sa chi dare la palla, è una tristezza infinita.
    Va be’ i conti si fanno alla fine.

  27. Non mi va di cercare motivazioni psicologiche all’errore di Ibanez. Non lo sapremo mai e probabilmente neanche lui.
    L’errore (non è il primo) è stato gravissimo ma non ritengo utile “continuare a sparare sulla Crocerossa”.
    Ibanez è un giocatore della Roma, sembra in crescita e di meglio, al momento, non disponiamo. Ci sarebbe Kumbulla ma anche lui non sembra nelle grazie di Mourinho.
    Per cui, per quanto mi riguarda, forza Ibanez e, quindi, FORZA ROMA!

  28. Parole sante, stesso pensiero mio. E’ inammissibile un errore del genere a questi livelli, a ridosso della tua area di rigore, inaccettabile. Leggerezza nel farti rubare da quel nano di Pedro. Finiva 0-0. Risultato giusto, un derby sentito, giocato male per carità ma mai perso! E invece ecco…appunto, lo regali. Mi dispiace per lui, non è un giocatore da Serie A. Andasse via anzi fuori rosa poi via a gennaio, ormai lo fischieremo ad ogni entrata in campo. Calcisticamente parlando io non tollero più e non difendo più. In un’ora e mezzo non puoi e non devi fare leggerezze, questo è il prezzo che si paga.

  29. Se ne faccia una ragione e si riprenda presto, serve perchè è l’unico veloce! Vediamola così, almeno ci evitiamo che Pinto gli rinnovi il contratto a 4 mln!

  30. Ragazzi.. E veramente facile dare ogni colpa ad Ibanez.. Ma è anche sbagliato..

    Stiamo parlando di un marcatore.. Uno che la palla la toglie.. Non la gioca.. Uno che vive di anticipi e coperture..

    La Roma ha impostato questo derby cercando di fare un possesso palla basso.. Ossia con i difensori..

    Se giocatori come Ibanez, Smalling, Mancini, sono costretti a gestire 100 palloni a testa.. Prima o poi uno di questi farà un errore.. Perché non sta proprio nelle loro corde..

    E sia chiaro.. Non è una giustificazione ad Ibanez.. Perché quel pallone lo poteva spazzare lungo.. Oppure toccarlo al portiere..

    Dico però che l’impostazione della partita è stata sbagliata..

    Quando il secondo tempo la squadra si è alzata (pur creando poco).. La difesa su ogni possibile contropiede ha sempre fatto chiusure in anticipo.. Nonostante ormai la squadra fosse sbilanciata..

    Ad Ibanez.. A Smalling.. Devi chiedere questo.. Anticipare.. Chiudere.. Non puoi chiedere di fare possesso palla e poi di impostare..

    Perché non hanno ne le qualità tecniche e nemmeno mentali di tenere così tanti palloni sotto pressione..

    Quindi si.. Ibanez fa un errore.. Ma è anche il nostro modo di organizzare la partita che lo ha portato a fare quell’errore..

    Forza Roma..

  31. A parte l’errore madornale commesso da Ibanez la mancata convocazione al Mondiale poteva essere prevedibile, un CT di una nazionale solitamente 1-2 prima dei Mondiali convoca un gran numero di giocatori per dei test amichevoli o per degli stage e di questi poi diversi giocatori alla fine non prendono parte alla competizione ma vengono lasciati a casa.
    Il problema non è l’errore in una partita dopo aver giocato comunque bene ed a volte anche benissimo in questa prima parte di stagione ma il fatto che quando si parla di Selecao parliamo anche di tantissimi giocatori forti in ogni ruolo, quindi Ibanez è stato attenzionato e preso in considerazione dal CT in quanto aveva dimostrato di essere un valido giocatore prima della cappellata nel derby, però lo stesso CT aveva in mente altri difensori nelle gerarchie, quindi Ibanez adesso fa parte del giro della nazionale ma non parteciperà a questo Mondiale.
    Succede un pò in tutte le nazionali, specialmente in quelle con un maggior numero di giocatori forti dove c’è l’imbarazzo della scelta e più di un certo numero di giocatori non si possono portare.

  32. Io mi chiedo come si possa ancora incoraggiare un calciatore nefasto per la Roma anche se bravino invece di chiederne la cessione a gennaio di corsa per essere diventato lo zimbello dei laziali ed il nostro “gatto nero”.
    Mi chiedo chi è più tifoso in questo caso perchè se non ve ne siete accorti e sfogliate gli annali non c’è nessuno così negativo nella storia del derby.
    Deve partire subito e con lui altri purtroppo non all’altezza, ma lui un derby vorrei che non lo giocasse mai più per cortesia perchè poi anche la sorte si accanisce se non la rispetti.

  33. l’unica attenuante di Ibanez , è che lui è costretto a giocare a sinistra perchè non abbiamo centrali che mancini, quando invece dovrebbe giocare a destra

  34. Comunque ringrazio Ibanez per avermi fatto capire 2 cose 1
    paolo negro e’ vivo e ha imparato anche a scrivere 2 E’ COLPA DI TIAGO PINTO l ‘ uso smodato di alcool da parte di ….. voi avete capito, CHE PENA !!

  35. ma quanto buonismo, manca poco che lo fanno santo
    vorrei vedere quanti di quelli che adesso difendono Ibanez lo avrebbero preso a sberle due giorni fa al 29′ del primo tempo
    “Si però…”, “non è solo colpa sua”, “poverino ne risentirà psicologicamente”… ma anche basta, i burini ci ridono in faccia da due giorni
    Se vi piace perdere i derby per i suoi errori puntuali come le tasse, contenti voi
    Manco stessimo parlando di un ragazzino di dodici anni; Ibanez è un professionista, anche pagato piuttosto bene. Certo, fino ad allora aveva fatto benissimo, e chi lo nega, con Mourinho è cresciuto tanto, ma un errore del genere in un derby dove sai che la concentrazione deve essere al top, e dove sai di aver già sbagliato in passato, è imperdonabile ed è giusto che si paghi
    La mazzata, come ha detto qualcuno, l’abbiamo presa noi, e ci saremmo anche rotti un po’ le palle

    • ma non va nemmeno linciato e quindi perso .. ci vuole equilibrio nei comportamenti , di tutti, anche dei tifosi oltre che dei giocatori .. ed un pizzico .. non parlo di kg o di etti .. un pizzico .. di cervello.

  36. Tutti noi pensiamo che, siccome l’ Italia non va a giocare i Mondiali, i nostri giocatori italiani, RIPOSERANNO, SI ALLENERANNO, RECUPERERANNO, SMALTIRANNO LE TOSSINE ACCUMULATE, TROVERANNO UN GIOCO,e, al ritorno del Campionato, saranno tutti superboys che correranno a 100 all’ora per 400 minuti a partita e che segneranno valanghe di gol .. SVEGLIAA .. il sogno e’ finito .. la verita’ e’ che se ne andranno ai Caraibi, alle Maldive, alle Mauritius (questi i soldi ce l’ hanno !) e non faranno come quelli del Padova e del Milan quando li allenava Nereo Rocco che, al massimo della libidine, se ne andavano a San Giuliano (Milano Sud) dove c’erano i Mulini e mangiavano (senza vino .. dicevano .. e nemmeno grappa .. dicevano ..) e a letto alle 10 per svegliarsi alle 6 , con calma ed allenarsi tutti i giorni .. ho l’imprassione che la filosofia del Calcio della Parrocchia e dei campetti di periferia, sia abbastanza scomparso ..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome