Ibanez, sirene arabe: il brasiliano dice no e blocca ogni trattativa

68
3125

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Roger Ibanez è disposto a lasciare la Roma davanti a una buona offerta, ma non si lascia tentare dai soldi degli arabi.

Il difensore brasiliano, principale indiziato a salutare i compagni di squadra nel corso di questo mercato estivo per permettere al club di fare cassa, è stato avvicinato da un club saudita per capire le sue intenzioni.

Ibanez ha però stoppato sul nascere ogni possibile trattativa tra la Roma e il club saudita, pronto a spendere la cifra richiesta da Pinto (25-30 milioni) per avere il centrale brasiliano.

L’ex difensore dell’Atalanta ha fatto sapere di non essere interessato al trasferimento Arabia Saudita essendo nel pieno della sua maturazione calcistica. Ibanez punta a giocare in Europa e ad alti livelli. Su di lui in passato c’era stato l’interesse di club inglesi e dell’Atletico Madrid.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteLa Roma balla sulle punte
Articolo successivoBoniek: “Scamacca sarebbe un ottimo acquisto, a Roma troverebbe l’ambiente giusto”

68 Commenti

    • Concordo! Sarà pronto per il riscatto, ci mancherà N’ Dicka per la Coppa d’ Africa e credo che sarà importante per lui…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • due considerazioni se sei un giocatore con potenzialità e giovane come Ibanez va bene i soldi ma li giochi la cammello Cup Champions due sempre sto 25/30 milioni alla Pallotta maniera ma è mai possibile che devi vendere sempre a ste cifre ,se devi puntare in alto Ibanez non lo devi vendere a meno che si presentano con 50 milioni all ora li uno fa un certo tipo di ragionamento o ne prendi due giovani a 10 o uno da 20 di buonissima prospettiva,perché comunque uno lo devi prendere e poi chi lo dice che il nuovo arrivato sia forte o semplicemente pronto per il nostro campionato o comunque deve ancora affiatarsi schemi e compagni nella migliore delle ipotesi ci metterà due mesi a ingranare perciò vendere Ibanez a circa 20 milioni (se ne chiedi 25 e tanto che ti aspetti di prendere) è una cazzata

    • USA? Giappone? Cina? Egitto?
      Per nominare solo alcuni dei 58 stati in cui vige la pena capitale e con i quali intratteniamo amichevoli rapporti commerciali e politici.

    • D’accordissimo che sia giusto per lui non andarsi a rovinare la carriera per i soldi condannandosi all’irrilevanza calcistica dell’Arabia.
      Non posso fare a meno pero’ di storcere il naso su quanto affermi sull’Arabia e sulla pena capitale.
      Per crimini particolarmente efferati, faro’ l’esempio di violenza con stupro con uccisione di un bambino, io non vedo nessun problema a facilitare il “ritorno a casa” del colpevole e risparmiare ossigeno su questo pianeta ed anzi riterrei questa soluzione non solo appropriata ma opportuna… Certo dipende dal crimine, non e’ che giustizi per aver rubato…
      Prendere la presenza o meno della pena capitale come termine di paragone per giudicare il grado di civilta’ di una nazione e’ da sprovveduti. Faciloneria impastata con banalita’ ed ignoranza.
      Una di quelle frasi fatte come quelle sul Medioevo come eta’ oscura o di quelle come “ancora pensi a ‘ste cose nel 2023…” ( e quindi devi tollerare che il mondo sia sottosopra, che vada verso il baratro e non solo considerarlo normale ma fartelo piacere…) che qualifica immediatamente chi le formula come ricettacolo e ripetitore di frasi fatte e false, che ripete pedissequamente perche’ le ha sentite in tv e un po’ ovunque a ripetizione, senza sapere di cosa sta parlando… In sostanza parlando perche’ ha la bocca…
      Noi invece saremmo un grande paese esempio di civilta’, dove i ladri e gli spacciatori prendono in giro le forze dell’ordine perche’ sanno che il giorno dopo saranno fuori, dove le forze dell’ordine rinunciano ad arrestare i ladri e gli spacciatori per lo stesso motivo e dove spessissimo si e’ liberi dopo qualche anno anche a fronte di delitti efferati e condanne importanti.

    • la pena di morte è solo la punta dell’iceberg, in arabia vengono comminate punizioni corporali, inclusa l’amputazione delle mani e dei piedi per i ladri e la fustigazione per alcuni crimini come la “cattiva condotta sessuale” (omosessualità) e l’ubriachezza, lo spaccio o il gioco d’azzardo.
      il tutto peraltro spesso senza che sia celebrato un regolare processo, ma sulla base di decisioni unidiscrezionali del potente di turno.
      le donne fino al 2017 non potevano neanche guidare le macchine, e per fare qualsiasi cosa è necessario che siano autorizzate da un maschio.
      persistono casi di schiavitù e di traffico di esseri umani.
      e poi le libertà politica, di opinione e religiosa, che semplicemente non esistono.

      i soldi oggi comprano e lavano quasi tutto, per tanta gente come milinkovic savic.
      e grazie invece a persone come ibanez, permane ancora quel QUASI.

    • Hammu…. Guarda che in Arabia ti impiccano solo per essere…. Un gay, un con testatore al loro regime…. Cmq la tua è e rimarrà solo una tua opinione….
      Ma lasciami dire che non ricordo di aver letto tante castronerie in un solo commento…

    • Ciao Gio’ e Ric,
      Voi continuate a ripetere e prendere per buone informazioni che non vi rendete conto essere pura propaganda.
      Siete il prodotto di un lavaggio del cervello che non sapete di aver subito.
      Io ci ho messo anni di studio per capire i meccanismi con cui le opinioni delle masse vengono influenzate ed e’ tra il sorprendente e lo stomacante vedere come le vostre affermazioni siano un concentrato di presunti fatti riflettenti informazioni, prese per buone senza controllare se siano vere, ottenuti da mass media che non sono li’ per darvi la verita’, ma una visione del mondo funzionale agli interessi di chi quei media li possiede e controlla.
      Siete l’esempio paradigmatico dell’individuo medio che vive nell’ignoranza convinto che la verita’ sia quella che vede in tv o legge sui giornali.
      Totalmente risibile il tono di entrambi, che snocciolate false informazioni propagandistiche sull’ Arabia come se ci aveste vissuto per anni fino a ieri e come se sapeste di cosa state parlando… “Guarda che in Arabia te impiccano solo per…” … me fai ride, senza offesa. Chiacchiere da bar dopo 3 o 4 drinks…
      La lista di Ric, poi, presa direttamente da qualche watchdog di regime, sulla mancanza di liberta’ politica e di opinione, e’ imbarazzante.
      Lo dico colo massimo rispetto. Il rispetto che si deve a delle vittime inconsapevoli, ma siete cause perse.
      Pensate a parlare di calcio va. Senza dimenticare le puntatine su pornhub, ovviamente.
      Forza Roma

    • ECCO,LA REDAZIONE CHE MI BANNA COMMENTI INNOCENTI,permette ad un utente in crisi di identità,di scrivere a gente che nn conosce,senza vergogna,di fare le puntatine su porhub,rischiando una denuncia penale..pregasi bannare grazie..

    • @Hammurabi
      caspita, la discussione si fa interessante.

      mi piacerebbe sapere:
      dici che le nostre informazioni, prese dai mass media, sono false, che noi diamo per buone senza aver modo di controllare. e tu invece ? conosci bene la verità perchè sei un monarca membro della famiglia sovrana saudita ? se invece non lo sei (e quindi hai solo informazioni di seconda mano) come verifichi le tue fonti di informazione alternative ? quando leggi su internet o vedi qualche video su youtube, come fai a certificare la patente di credibilità ?

      in attesa della tua risposta, ipotizzo io:
      non lo fai, non verifichi, ti fidi e basta della tua fonte alternativa; quindi sei esattamente sulla nostra stessa barca.
      perchè in realtà fidarci del professionista di turno è quello che facciamo ogni giorno, anche tu che ti professi come illuminato; è la società di cui anche tu fai parte che è organizzata così:
      attraversi un ponte ? ti fidi dell’ingegnere che l’ha progettato e dell’impresa che l’ha costruito, e non apri bocca.
      prendi un aereo ? ti fidi della compagnia e dell’equipaggio, e non apri bocca.
      ti ammali ? ti metti in mano ai medici, e non apri bocca.
      ecc.
      pensi di essere alternativo perchè leggi qualche blog o vedi qualche video di qualche signor nessuno, ma in realtà sei solo ancora più inconsapevole di quelli a cui rivolgi le tue critiche

    • @🍊ti hanno trasferito dai servizi segreti😎 alla buon costume?😱
      Ti sono vicino 😢
      Forza Roma

    • a parte che x essere un Fenicio,Hmmurabi, hai scelto l’entrata completamente sbagliata,nn tanto sull’Arabia S.,perchè uno può anche dire che Zenone sia un grande,eh eh..ma sul finale sei scivolato sul banale,dimostrando che sei un pò rosicone..eh eh..per ciò che mi riguarda ho dato e ho nipoti che ti possono fare lo shampoo col Plasmon pure oggi..eh eh..volevo sottolineare alla Redazione,che ultimamente,per farsi pubblicare un commento tocca scrivere il contrario del contrario di ciò che si pensa..eh eh un saluto a PRO casca..eh eh

    • hammurabi scusami per favore puoi declinare, se non è troppo disturbo,
      ” ma pensi ancora a queste cose nel 2023?”
      grazie

    • La mia battuta all’amico orange l’ho fatta 😂 però ritengo la difesa della pena di morte incommentabile come le bocciature dei centravanti di pelle nera, la “deportazione” dei residenti di Pietralata per costruire senza proteste lo stadio, la redazione dovrebbe essere più attenta a censurare l’incitamento a razzismo e difesa degli apartheid e i fanatismi religiosi e in sintesi quelli che è anticostituzionale, invece di affannarsi a farlo per quattro parolacce che sono entrate ormai nel vocabolario comune.
      Forza Roma

    • non mi meraviglia il crogiuolo di c4224te scritto da tal “hammurabi”,ma mi repelle il numero di lime che altrettanti 1d10t1 gli han messo.

    • Hammurabi a me sembra che sei tu che parli per “frasi fatte” o “perché detto dai media” o dai benpensanti.
      Essere contro la pena di morte non significa avere “il cervello all’ammasso” ma semplicemente essere convinti che niente e nessuno darà mai a te stato il diritto di togliere una vita.
      Di fronte alla efferatezza di certi crimini si reagisce con la capacità investigativa, con la capacità della polizia di organizzarsi per arrestare e con la capacità dei giudici di comminare pene commisurate al reato. Tali pene devono essere attuate per eliminare per anni o con l’ergastolo questi individui dalla vita sociale e civile, in maniera dura.
      Ma la facoltà di uccidere io non voglio darla a altri esseri umani (governi e magistratura).
      Detto questo sono d’accordo con Ibanez.

  1. Giustamente si sente competitivo ed in grado di ben figurare anche in Europa. Dei soldi arabi se ne sbatte allegramente e male non fa perchè è ancora giovane. Secondo me quelli sono campionati per giocatori a fine carriera. Per cui gli dico bravo …. Anche se teoricamente è l’unico che potrebbe portare un discreto” gruzzoletto”, Se si potessero prendere c/campista ed attaccante senza il suo sacrificio…..Ma è una mia opinione.

  2. Nato un nuovo filone giornalistico
    ” cercato da squadre arabe…”
    Da coniugare con tutti ,
    Zaniolo , Ibanez , Spinazzola ma valido anche per altri professionisti.
    ” il calciatore rifiuta l’ offerta ”
    Anche su questo permangono i dubbi
    ( probabilmente era falsa la notizia ).
    Ibanez rifiuterebbe 15/20 mln annui ?
    Vale per Ibanez come per – quasi tutti – i calciatori.
    ____
    Altro modo di dire che non corrisponde a realtà?
    ” I Club devono tutelarsi contro gli acquisti dei Club arabi “.
    Nella realtà?
    Ben contenti di liberarsi di ingaggi pesanti incassando bene = Milinkovic Savic Brozovic etc etc.
    Se un Club arabo chiede all’ Atletico Morata gli spagnoli ben felici di venderlo , non di prestarlo.

  3. “…in passato c’era stato l’interesse di club inglesi e dell’Atletico Madrid”.
    In passato quando? Significa che invece ADESSO non è pervenuto nessun interessamento?
    A parte il prezzo richiesto (che evidentemente può essere negoziato), a me me pare un wishful thiniking del Tempo.

    Sapendo che il sacrificio di Ibanez (ci sono pro e contro), in un’inesorabile logica finanziaria, è il presupposto che sbloccherebbe le varie trattative in entrata, ora va di moda far passare la Roma come una squadra paralizzata e senza realistiche vie d’uscita; in contrappunto alle milanesi che, loro sì, ci fanno vedere come si fa a cedere e poi a rinforzarsi.

    E questa è la stampa romana…poi ci sono Sky e i gazzettieri vari delle strisciate…

    A sto punto, guarda un po’, sarei anche più sereno sul fatto che basti avere pazienza e qualcosa di buono verrà.
    Magari non proprio tempestivamente, ahinoi; ma questo è l’attuale mondo del calcio, dove prosperano in pochi; e soprattutto in Italia, paese in costante depressione economica, occorre arrangiarsi come si può. La Roma poi di più, perché la classe arbitrale “ci manda Picone”.
    Portata quasi al massimo la pressione anti-romanista, è più probabile che il ciclo ostruzionistico si stia esaurendo per default (anche la loro fantasia svilente ha dei limiti di prevedibilità e di “fantasia”)

    • “va di moda far passare la Roma come una squadra paralizzata e senza realistiche vie d’uscita”…ce le dici tu quali sarebbero ste vie d’uscita, visto che non abbiamo giocatori che abbiano richieste (ai prezzi che noi sogniamo) e che il laccio dell’agreement attorno al collo, stringe inesorabilmente sulle effettive possibilità di rinforzare la rosa? L’unica possibilità vera, sarebbe di mandare affanc le coppe per una o due stagioni, spendere 300 milioni per fare una squadra come dio comanda, e poi vedi che da li in avanti puoi fare tutto quello che vuoi (Milan docet)….ma finchè vogliamo seguire le regole e fare i virtuosi del bilancio, staremo sempre colle pezze al cuxo, ad aspettare l’elemosina per qualche nostro “fenomeno” o prestiti gratuiti o quasi, da non riscattare manco per sbaglio…

    • Tutto vero, purtropppo…ma, a fare attenzione, stavo parlando d’altro.

      Nessun ricco banchetto è praticabile: ci dovremo accontentare di una frittatina con la cipolla. Che poi può essere bonissima.
      Ma che non ci si possa attendere un miglioramento della rosa “sostanziale”, il mio intervento lo dava per scontato; invece, un certo, moderato, miglioramento, sostituendo giocatori persi (infortunati, tutt’altro che illustri) e di evidente scarso affidamento, con giocatori di miglior qualità, è probabile.

      Ci darà il margine per aspirare, contro tutte le avversità anche extra-campo, a entrare nelle prime quattro?
      Non si sa; forse sì, forse no.
      Stamo messi ccosì…e l’abbiamo capito.
      In fondo basterebbe che, secondo la legge della probabilità, la sfiga degli anni scorsi (Dzeko che ci molla point-blanc, infortunio di Wjnaldum, rottura di Abraham all’ultima giornata, per fare degli esempi), fosse compensata da un po’ di fortuna.
      Il Fato è indecifrabile ma non è un destino gramo necessitato

    • ok, è più chiaro…però il tuo nick sembra quasi descrivere la situazione in cui ci troviamo, da una parte per colpa del mantenimento dello status quo da parte di chi detiene il potere, ma dall’altro anche perchè i nostri sogni di gloria, alimentati da alcune (rare) frasi della proprietà ed alcune mosse a effetto (Mou e Dybala), avrebbero fatto pensare a un ben più caxxuto attacco al potere, piuttosto che adeguarsi remissivi a uno stato di cose che ci vede penalizzati su tutti i fronti. Mancano idee e coraggio…così, nonostante gli sforzi, siamo destinati a sperare nei fallimenti altrui e avere come obiettivo un ipotetico quarto posto (magari) e un nuovo cammino glorioso in coppa, sapendo che questo inevitabilmente lo pagheremo per la scarsa qualità e profondità della rosa…oltre al Fato, pure noi ci mettiamo del nostro…

  4. Cmq li abbiamo solo noi i giocatori “insensibili” ai soldi arabi! Roba da non credere, probabilmente gli avrebbero decuplicato lo stipendio ma no!!!!! Vuole rimanere ad alti livelli….ma quando c’è mai stato?

  5. E ha ragione. Posto che fa cappellate, ma è un giocatore che non è detto che ricompia quegli errori, poi si capisce quando è nervoso, infatti Mou quando ha potuto, l’ho ha sostituito. E poi è forte veramente. Fossi lui accetterei o Spagna, prime 4 in classifica, idem Inghilterra, Germania solo le prime due in classifica

    • Ma scherzi vero? Cioè secondo te può giocare nell’Atletico, Barca o Real; oppure Bayern e Borussia?
      Sono 3 anni che è qui ed il giocatore è questo, amnesia e nefandezze (Derby, Milan, Inter etc…) alternate a giocate a volte importanti (assist per Goal di pellegrini contro il Feyenoord).
      Tecnicamente non in grado di impostare un’azione e con un suffic senso dell’anticipo.
      Onestamente qui abbiamo visto molto meglio anche recentemente e parlo di Rudiger per fare un esempio! Certi club non lo cercano perchè il profilo non da Top Player.

  6. se effettivamente ha deciso così, tanto di cappello, essere comprato per puro piacere per me è ridicolo, per la sua ulteriore crescita, serve un paese dove si gioca un calcio importante.
    Forza Roma.

  7. Giusta e comprensibile ambizione ma allora che cerchi di giocare concentrato. Gli uomini mercato dei grandi club tendono a notare cose come gli svarioni difensivi.

  8. Assolutamente comprensibile. In Arabia ci vanno gli ex giocatori o i presunti tali, per cui mi aspetto che ci vada Zaniolo visto che a lui interessano solo i soldi

  9. Potresti andare a Formello cosi non rischiamo un altra spazzata a vuoto , non reggi la pressione come puoi pensare di andare in una Top europea , sanno che fai spazzate a vuoto.

  10. io sarò matto ma mi facevo 3 anni li a 10 milioni per meno non ci andavo mettevo via 30 cammelli e a 27 anni tornavo in europa col cartellino in mano e a 27 anni aivoia a trova squadre

  11. In arabia? Dice che e’ cosi forte che dovevano litigarselo le big europee, in invece l’arabia dpve fanno e svernare i giocatori e fine carriera……..

    • e certo milikovic e brozovic so giocatori a fine carriera , magari venivano alla roma

  12. il problema delle cappellate di Ibanez e che lui destro gioca a sinistra e quando viene pressato non puo’ rinviare. occorre come il pane centrale di sinistra col piede sinistro. comunque e’ l’unico che fa gol di testa sbloccando le partite

    • Non proprio se pensiamo al Goal regalato al Milan due anni fa, all’anticipo cannato nel derby di ritorno quest’anno dove ci ha impiccato la partita e la palla regalata a Lukaku per eccesso di sicurezza che ha suggellato la sconfitta con l’Inter in casa quest’anno. Non riesce a concentrarsi per tutti i 90 minuti.

    • Il problema è lui…..Lukaku ancora ringrazia e non stava a sinistra…. semplicemente non è un calciatore da alta classifica come lui crede di essere.

    • Sono d’accordo con il fatto che giocare a sinistra lo penalizzi. Meno sul fatto dei gol, nel senso che di partite ne ha sbloccata solo una dallo 0-0, però di gol utili a portare punti in effetti ne ha fatti:
      Con la Roma ha segnato 9 gol in 9 partite diverse in 3 stagioni.
      In queste 9 partite abbiamo fatto 6 vittorie, 2 pareggi, una sconfitta.
      Gol sblocca partita 1 (Roma-empoli di quest’anno, 2 gol della Roma in 6 minuti e finisce così)
      Gol vittoria 1 (ajax-Roma, andata quarti di europa league 20/21)
      Gol utili ad ottenere punti 6 su 9
      Gol “inutili” 3 (Roma-monza 3-0 fa il terzo, con il Cluj fa il secondo di un 5-0 finale, aimè derby di andata 20/21 segna il 2-1 quando perdevamo 2-0 ma finisce 3-2 per gli sbiaditi)
      Cmq la media è di 3 gol a stagione tutto compreso, campionato e coppe, per carità è un difensore centrale che sale solo sui corner, però credo siano nella norma, lo sono molte meno i tanti svarioni.
      Questi sono solo numeri che non danno certamente la dimensione del nostro difensore, però…

  13. …sto sempre a pensare alsaltello di abrahamo celentano, gli ultimi 10 minuti di campionato…ammazza che sfiga abbiamo avuto. spero verra’ ceduto quando torna in campo l’anno prossimo.

  14. Non capisco come si possa ancora fare il tifo per “Ibanez zimbello dei laziali” 3 (tre) derby regalati e qui c’è ancora chi giustifica questa pippa allucinante che costa almeno 12 punti l’anno…..che rischia anche di non giocare più tra Ndicka e Lorente…. Leggere che lui “aspetta” per giocare ad alti livelli è paradossale come se le partite non le vedessero gli altri ed infatti non mi pare ci sia la fila per comprarlo.

  15. Certo che dovremmo anda’ tutti dallo psicologo. Dico noi. Pare che ci proviamo gusto a dire che i giocatori della Roma sono tutte pippe al sugo. E allora c’è poco da meravigliarsi se quei pochi che hanno mercato sono valutati due spicci mentre quelli che compriamo costano un botto. Se la smettessimo di considerare scarti i nostri, perché scarti non sono, sarebbe cosa buona e giusta. Puoi essere anche il Dio degli allenatori ma con le pippe al sugo non vinci una coppa europea e l’anno dopo arrivi in finale in un’altra dove uno zozzo inglese ti frega la vittoria. Con le pippe al sugo si va in serie B. Noi con le pippe al sugo, come dite voi, senza le cure che ci ha dedicato l’AIA avremmo potuto chiudere il campionato tra le prime tre. Diamoci na calmata co ste pippe anche perché nun ce lo sapete che fanno diventa’ cecati?

    • Non si tratta di fare il tifo ma di coerenza ma pensi che se scrivessimo che è un fenomeno la Roma incasserebbe di più? ma non le vedi le partite? Ibanez è un difensore normale che fa troppi errori che costano troppi punti alla fine dell’anno e non è una caso, ogni anno è così.

    • No no penso che incasseremmo di più sto solo dicendo che se è vero che sono pippe non dobbiamo meravigliarci se ci vogliono dare quattro spicci. Se invece poi diciamo che non si deve vendere a meno di 25/30 milioni non possiamo dire che è una pippa. Mi pare una palese contraddizione

  16. ma che dici hammurabi. ?..sei uno dei loro forse ?.ti paghiamo il biglietto vai pure in questi paesi che ti piacciono. dittature arroganza soli e violenza sono la base sociale di questi paesi…ma come si fa a scrivere ste stronzate ? quanto a Ibanez..bravo!..hai la dignità che non hanno i mercenari veri c’è Savic e brozovic del resto si sa slavo uguale mercenario, la storia lo i insegna. forza Roma !

  17. adesso leggo qui pernacchie a Ibanez, e va bene ha sbagliato i derby ok ma quante partite so.tuose ha fatto ?. e’ ancora giovane ma secondo Dan andrebbe buttato nel cesso ..io davvero non capisco che competenza bisogna avere per scrivere certe cose ..forza Ibanez, 25 30 li vali se nessuno li sborsa resterai a Roma guicarteka con gli altri. a mou piace e si è visto.

  18. Ibanez a meno di 50 non lo darei mai. Visti i prezzi che girano (roba pomapata da arabi e inglesi, questi ultimi la rovina del mondo moderno) per certi scarpari…. Ibanez è oro.

  19. non dite cazzate qua non si promuove la pena di morte ma in certi casi andrebbe applicata e basta la legge dura fa si che si rispettimo le leggi e non si facciano crimini assurdi come qui per stronzate o gelosie o per non si sa il motivo! omosessuali e 1 categoria a parte stessero nel.loro mondo e non pretendessero di essere come persone normali perche non lo saranno mai e basta polemiche!?

    • Max, premesso che questo non è il sito per fare dibattiti di questo genere, una volta che gli utenti si esprimono quello rimane a meno di rettifiche “diplomatiche” che sono sempre ben accette. Sebbene mi sembra tu ci metta il carico da 11.
      Rifletti sulla data in cui scrivi: siamo nel 2023 e non nel 1923, nonostante qualche nostalgico gli piacerebbe ritornare a un secolo fa.
      Forza Roma

  20. Vorrei sapere da chi scrive certe cazzate con chi verra’ sostituito Ibanez nel caao di vendita.

    Vorrei ricordare che N’dika tra gennaio e dicembre lo perderemo per almeno 6 gare.
    Non sappiamo quando tornera’ disponibile Kumbulla che poi dalla data del rientro per rivederlo al 100% ci vorra’ almeno 1 anno.

    Nella speranza che a Smalling, Lorebte, Mancini, Cristante non venga un raffreddore con chi dovremo giocare eventualmente…. Keramitsis ?

    Cosi, donando per un amico ?

  21. Sapete che vi dico? Al momento abbiamo 5 centrali pronti di medio/medio-alto livello, più uno infortunato (non so fino a quando) e sono 6.
    Quindi PER ADESSO dormo sereno, a fine mercato vedremo!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome