IFFHS World’s Best Club Manager Award, vince Ancelotti. Mourinho al quinto posto dietro Klopp

23
573

AS ROMA NEWS – Carlo Ancelotti ha vinto il suo terzo IFFHS World’s Best Club Manager Award riguardante il 2022.

Il tecnico del Real Madrid è riuscito a prevalere su Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, che ha concluso al secondo posto, e su Walid Regragui, ct del Marocco e tecnico del Wydad Casablanca, vincitore della CAF Champions League.

Al quarto posto Jurgen Klopp del Liverpool, quinto José Mourinho, allenatore della Roma.

 

Articolo precedente“ON AIR!” – FOCOLARI: “La Roma sta dove dovrebbe essere, ma allora Mou a che serve?”, ROSSI: “Non si può discutere sulla sua bravura”, CORSI: “Gli allenatori più amati dai tifosi vengono sempre ammazzati dai giornalisti”
Articolo successivoCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

23 Commenti

    • Bravo. Hai centrato il punto.
      Insomma, l’allenatore della Roma è in buona compagnia, oserei dire. Dedicato a tutti i petomani con simpatie laziesi.

      PS: comunque in classifica mancano Fonseca e Andreazzoli, ma soprattutto il grande Spallettone.

    • Mancano anche i vari Spiaze, Piolo, Acciughina, Itagliano, Gaspiangina, Maruzio, Dionisi, Juric, De Zerbi, Tudor e compagnia bella pur di fare lo screzio all’esercito di riommers composto da UBambolo, romano fake, Asterix, Zi Bah, Alessandr*, American Braggart, criptico, Franco65, Fra74, Luca Roma, Davide, LorySan, Paolo B, Monika, Francesco, Luis, Karl, Totò e altri che volevano quelli che fanno “er ber giogoh” invece delle vittorie

    • che poi, caro Marco, a tutti questi loschi figuri chiederei “ma il 17 giugno eravate preoccupati per il bel gioco?”.

      Mi fanno veramente pena.

    • Guarda caso ha vinto questo titolo Ancelotti che giocava allo stesso modo di Mourinho per vincere la Champions e i riommers dicono “eh no quello è cinismo, non è catenaccio” pijatevelandergù riommers

  1. rifiutare Portogallo e Brasile, anche questo è amore grazie Mou, anche Roma ti ama
    💛❤️DAJE ROMA MIA 💛❤️

  2. Si può dire che in rapporto alle potenzialità delle rispettive squadre nelle competizioni alle quali hanno partecipato, il vincitore doveva essere il CT del Marocco?

    • eeh già , la doppietta Champions e Liga passano in secondo piano.

    • Eppure mi sembrava un italiano abbastanza corretto e comprensibile…”in rapporto alle potenzialità delle rispettive squadre nelle competizioni alle quali hanno partecipato”, ma evidentemente non per tutti.
      Quesito semplice: sarà più probabile che il Real faccia il “double” (evento peraltro accaduto quattro volte) o che il Marocco arrivi terzo a un Mondiale?

    • UB(ambolo)… rosichi sempre quando Mourinho miete consensi.
      Dai che domenica fate lo scontro diretto, tu e Itagliano contro Mourinho. Fatece vede’ er ber giogo.
      Ahahahah Nun ce se crede 😆

  3. i primi 5 allenatori…
    mhhhh Itagliano ci sta ?
    Spalletti???
    Allegri?
    Sarri?
    Pioli?
    Gasperino??
    Juric?
    No?? Mannaggia…

  4. Ma come la colpa è di Mourinhio perché non va bene la Roma?O forse degli americani che mettono 200 milioni annui?O forse di chi gestisce gli acquisti e fa i contratti?Io ho il mal di testa per capire di chi sia la colpa fra i tre .

    • La colpa è dei riommers citati nel commento poco sopra che rompono le sfere del drago per il bel giuogoh e che non gridano mai un “Forza Roma” quando si fa risultato.

  5. per tutti quelli che non hanno capito: questi sono i primi 5 allenatori classificati dopo Sarri, Allegri, Gasperini ecc ecc non i primi 5 in generale

  6. Ulteriore testimonianza della grandezza di Mourinho che sarebbe arrivato anche 4° se Regragui non avesse allenato il Marocco facendo il miracolo di portarlo ad un 4° posto storico al Mondiale.
    Ancelotti 1° perché ha vinto Liga e Champions col Real Madrid, Klopp a parte la vittoria di 2 Coppe d’Inghilterra è stato finalista di Champions perdendo proprio contro il Real Madrid di Ancelotti e Guardiola ha comunque vinto la Premier col City.
    Lo Special One di più non poteva fare visto che Ancelotti, Gardiola e Klopp hanno squadre, squadroni più forti della Roma che comunque è stata l’unica squadra italiana ad aver vinto una coppa europea.
    Bravissimo Mourinho, questo premio comunque lo aveva già vinto altre volte, stavolta 5° ma alla faccia del pelato, dello scaccolatore seriale, del carbonaro, di Simonetta, di Pioli is on fire, dell’acciuga, di Conte e compagnia cantando, ma tutti questi dove si sono collocati ? Ma abbastanza nelle retrovie.
    Alla faccia pure di pennivendoli e radiolari che non hanno fatto altro che buttargli il fango addosso.

  7. Mi ricordo di un passato storico atleta molti anni fa che scrisse un libro intitolato “Winning Ugly” in cui affermava che alla fine conta solo il risultato finale. Che quando perdeva pur giocando bene rosicava sempre è stava male ed era sempre solo una magra consolazione da perdente. Mentre anche non giocando bene, preferiva vincere anche giocando male piuttosto che perdere giocando bene. Quindi pongo a voi la stessa domanda:
    “Preferite perdere ma dominando o vincere giocando male?”

  8. A questo punto tutti gli esimi commentatori di questo blog che denigrano Mourinho dovrebbero tacere e limitarsi a tifare la Roma, se ancora ne sono capaci…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome