Il 3-5-2 convince ancora: show della Roma, Zorya a pezzi

64
1160

AS ROMA NEWS – L’avversario non era di quelli più probanti, lo ammette anche Mourinho a fine partita, ma la Roma 2.0 del tecnico portoghese convince ancora con questo nuovo modulo che prevede al difesa a tre, un centrocampo più folto e le due punte.

Il piccolo Zorya non può nulla contro la qualità messa in campo dai giallorossi. La partita prende una direzione ben precisa fin dai primi minuti, e si capisce subito che non ci sarebbe stato match. La Roma gioca un bel calcio: la difesa è arricchita dalla presenza di Smalling, il centrocampo si regge sulla regia di Veretout e sulla qualità degli intermedi, Carles Perez (in gol dopo una prestazione molto convincente) e Mkhitaryan.

Karsdorp ed El Shaarawy sono liberi di attaccare, e quando lo fanno lasciano il segno. Ma è soprattutto il tandem d’attacco formato da Zaniolo e Abraham a convincere: i due si cercano e si trovano spesso, mettendo letteralmente a soqquadro la retroguardia dello Zorya.

Nicolò è scatenato: progressioni a gogo, strappi continui, assist e gol. Tammy è ispirato ma sbaglia un paio di gol abbastanza clamorosi. Poi però si fa perdonare con una doppietta, regalando perfino una rovesciata acrobatica da applausi. Finisce 4 a 0 per i giallorossi, ma il punteggio poteva essere molto più corposo, specie se Veretout non avesse sbagliato il suo secondo rigore.

La Roma strappa il pass per la fase a eliminazione diretta della Conference League, ma molto probabilmente lo farà da seconda, a meno che il Bodo non stecchi l’ultima partita del girone contro lo Zorya. I giallorossi però convincono con questo nuovo modulo, che Mou vorrebbe accantonare per tornare al 4-2-3-1 non appena riavrà tutti i suoi interpreti. Ma forse dopo ieri anche lo Special One avrà qualche dubbio in più sul ritorno all’antico.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteCARLES PEREZ: “Sono stanco morto ma sono felice. Cerco di fare il massimo per aiutare la squadra”
Articolo successivoPellegrini, il tendine rotuleo è ancora gonfio ma contro il Torino proverà ad esserci

64 Commenti

  1. Ci mancherebbe non vincere contro questi,,,
    Intanto però sei ancora secondo nel girone e se finisse così voto 3 a quella che sarebbe una delle più grandi umiliazioni della nostra storia.

    • Mah, non saprei.
      Certo, la differenza è ampia, ma quando la roma ha fatto molti cambi e in campo c’erano Zalewsky e Missori al posto di Miki e Zaniolo si erano rifatti sotto e la sensazione era più di equilibrio. E parliamo di due pischelli di cui però si parla bene.
      Questo per dire che si fa presto a parlare di Vis Pesaro. La Conference è una coppa logorante, su campi distanti, dove hai tutto da perdere contro squadre per le quali hanno creato apposta una coppa per dargli una speranza. Attenzione a dire che passiamo come carri armati.

  2. L’ho sempre detto che Zaniolo è una punta, ma come si faceva a non capirlo?
    Quando ho scritto pochi giorni fa che avrei voluto vederlo stabilmente in quel ruolo fino a fine stagione giù di pollici. Vorrei sapere adesso cosa si pensa.
    Aggressivo, rapido, forza esplosiva, tiro a bomba, più punta di così si muore.
    Spero si sia trovata la quadra, è stata una Roma bellissima

    • Adesso si continua a pensare che Zaniolo non è una punta, ma un ottima seconda punta.
      Contro lo Zorya non ha giocato spalle alla porta e conteso i palloni alti, ha attaccato la profondità, è venuto a contendere le seconde palle e a dialogare in mezzo al campo.
      Tra punta e seconda punta c’è un mondo di differenza, e spesso un attaccante che può fare uno non può fare l’altro.

    • Ero curioso di vederlo all’opera in quella posizione. In realtà per me era l’unico vero motivo di interesse nella partita di ieri sera.
      Ebbene, come puntualizzato anche da Luciano, si è calato benissimo nel ruolo ed è migliorato col passare dei minuti, cercando e trovando il dialogo con Abraham.
      Nick può stare benissimo vicino a tutte le punte che abbiamo, a cominciare dall’inglese, passando per Shomurodov e per finire con Felix (escludo volutamente Mayoral dalla lista perché ormai fuori dai giochi).
      L’esenzione dalle rincorse a tutta fascia ne preservano energie e lucidità per fare male dove più serve. E’ uno dei pochi giocatori che abbiamo in grado di creare la famosa superiorità numerica che fa tutta la differenza del mondo nella fase offensiva.
      Vede la porta ed è in grado di servire assist ai compagni. Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro.

    • Siamo perfettamente d’accordo, io chiamo punta qualsiasi attaccante ma è ovvio che Zaniolo sia una seconda o mezza punta che dir si voglia.
      Fatto sta che il suo ruolo è in un attacco a due, non sulla fascia, non dietro le punte e tantomeno mezzala.

  3. E’ stata lunga e difficile. Un periodo anche amaro
    ma mi sembra che abbiamo trovato la nostra strada
    3 4 1 2 con Karsdorp Michi Veretout El Sharawi
    E non lasciamo Felix troppo in panchina

  4. Finalmente …il cambio di modulo e i risultati arrivano. Meglio tardi che mai. Sono consapevole della mancanza del mediano incontrista, ma, visto che manca, l’abbandono del centrocampo a 2 sarebbe dovuto accadere 2 anni fa, che poi col centrocampo a 2 ne servono 2 di mediani… è con quello a 3 che ne basta 1, a cinque, come sono messi adesso, si fa densità e non è che non si veda la mancanza, ma almeno si sopperisce in modo dignitoso contro squadre che non hanno un livello elevatissimo.
    Comunque ottimo il risultato e il passaggio del turno. Mai scontato in europa !
    FRS

  5. ciò che convince di più è la presenza di Smalling al centro della difesa e la capacità di elsa di coprire tutta la fascia, con continuità e qualità. in più veretout è stato ordinato e puntale al centro….qsti gli elementi fondamentali. poi ovviamente Zaniolo che finalmente sembra essere tornato lui almeno all’80%. avversario scarso ma la roma ha giocato bene

  6. I test contro il Genoa e contro lo Zorya poco probanti.
    Troppo basso il livello tecnico delle 2 squadre.
    Certamente Mancini Smalling Ibanez insieme permette di giocare con Karsdorp e con El Shaarawy ( grande Stephan calatosi benissimo in questo ruolo).

    Miky recupera e propone , ha ripreso il ruolo che aveva anni fa col Dortmund ,
    Veretout sta entrando in piena forma , lo si rivede correre e pressare con intensità e lucidità.

    Rimane il discorso :
    Zaniolo e Pellegrini da NON schierare INSIEME .
    Amano giocare LIBERI dagli schemi e cercare la posizione più idonea .
    Un BENE per loro ma male per la squadra.
    ALTERNANDOLI avresti un calciatore per 90 minuti con grandissima intensità = grandi difficoltà per gli avversari.
    Poi , in base agli avversari ed al loro punto debole MOU può scegliere :
    alto a sx == Felix o Shomurodov .Il primo assicura velocità di corsa e feeling con la porta.Il secondo pressing e pressione sui portatori di palla avversari.

    Oppure spingere a dx con C Perez ed i suoi dribbling che aprono difese chiuse ( sempre sapendo che NON SEMPRE i dribbling riescono ).
    Da TIFOSO ?
    OK la strada è quella giusta , servono però calciatori per fare rifiatare Karsdorp Veretout e capacità come Mkitharyan .
    Ps
    Cristante da impiegare gli ultimi 30 minuti per Veretout o Miky

  7. Secondo me è il modulo perfetto x questa squadra, specialmente quando rientrerà Spinazzola che alternato con Elsharawy sarà veramente tanta roba lì a sx. La notizia positiva è che Veretout/Cristante non avranno l’obbligo di giocare tutte le partite e che se arriva ZAKARIA a dicembre è ok perché un affare se no si può scegliere con più calma quello giusto
    La priorità quindi diventerebbe ora un esterno a dx dove Karsdorp non può giocare tutte le partite (DALOT sarebbe perfetto). Zaniolo con Abraham lì davanti è la coppia perfetta con Shomurodov pronto ad alternarsi con uno dei due anche a partita in corso (e avere tre “cani” lì davanti al posto di due farebbe la differenza). Bella sorpresa anche da Carlos Perez per come interno nel centrocampo a 3 ha interpretato il ruolo al meglio per scelte tecniche e inserimenti e che a questo punto sarebbe perfetto come alternativa di Miki come mezzala con Pellegrini (inamovibile) dall’altro lato. La. L’unico che sembra out potrebbe essere Vinà perché troppo difensivo come esterno sx ma che potrebbe tornare utile soprattutto come difensore centrale di centro sx (da alternare con Ibanez) oppure nel suo ruolo quando magari a partita in corso ci sarà solo da difendere.

  8. Zaniolo è un mostro sia di potenza che di tecnica, sta ritornando, Tammy un ingranaggio che ancora deve trovare la sua collocazione. Quando tutto il sistema di gioco sarà ben assestato penso che la nostra forza (inespressa fin qui) sarà un incubo per molti.

    • Scusate ma vado controcorrente. Dopo quei risultati negativi quali nessuno si aspettava, mi piacerebbe tanto sapere in quanti avrebbero scommesso su di una vittoria cosi’ netta e precisa. Grazie ad un tocco “magico” di Mourinho la Roma riscopre un Zaniolo che a detta di alcuni già stava con le valigie in mano. Carles Perez ed El Shaarawy diventano pedine essenziali, in uno schema sempre piu’ consolidato. Abraham capace di sbagliare gol semplicissimi (in cui c’era solo da accompagnare il pallone in rete) s’inventa una doppietta con una rovesciata spettacolare Il tanto criticato Karsdorp macina metri su metri fornendo prestazioni sempre piu’ convincenti Che dire poi di Mkhitaryan?! Grandi doti difensive ed impegno, sembrano promettere bene. Smalling e Ibanez forniscono una buona prestazione Gli unici che non mi hanno convinto son stati Kumbulla e Mancini (che ho visto un pò troppo nervoso) Aggiungo una postilla: Non dimentichiamoci di Felix. Giocatore che deve ancora “sbocciare”. Di conseguenza, se da una parte è vero che Torino e Bologna (se non sbaglio) diventano l’ennesimo esame, dall’altra mi sembra ingiusto sottovalutare o denigrare tale vittoria. Il non esaltare mi sta bene ma che non diventi una costante deprimente. Sempre Forza Roma💛💖

    • Risposta diretta a @Kawa62 Pardon errore mio Mi succede quando ricarico il Capchta e invio senza controllare la posizione del messaggio 😑

  9. Ecco fatto… Show della Roma…
    Esaltarsi per questa vittoria mi sembra davvero fuori luogo…
    Siamo contenti, certo, e ci mancherebbe, ma credo sia più costruttivo guardare a ciò che ancora non funziona in questa squadra…
    Alcuni spunti:
    Kumbulla è bravo nella marcatura, ma è di una lentezza preoccupante; gli attaccanti gli prendono due metri nello scatto breve. Warning.
    Mancini è uno psicopatico, altrimenti non si spiegano certi suoi atteggiamenti in campo. Valium.
    Abraham appare eccessivamente preoccupato di creare il contatto col pubblico; è un emotivo ed è anche generoso, ma un po’ di freddezza in più sarebbe gradita. Ice.
    A tratti si nota poco movimento senza palla, non tanto nella ricerca della profondità, quanto nella fase di uscita e di costruzione dal basso. Frusta (o altri strumenti di tortura).

    • Anch’io, come al solito, sono arruolato tra i frenatori.
      Al di là dei limiti della squadra, comunque, sono contento – oltreché degli ultimi due risultati, e ci mancherebbe – per il minutaggio del nuovo assetto, e per i goal di A-Z che per ragioni diverse avevano tanti motivi per bramarli.
      Non sottovalutiamo quel che ha detto Mourinho: su Zaniolo incombe la paura di un nuovo infortunio, ogni fitta lo allarma e quindi lo condiziona.
      Importante anche che il tecnico abbia parlato di giocare per la squadra e non per se stessi.
      Vediamo col Toro, lì l’asticella si alza rispetto alla BИС Пecapo.

    • Sono d’accordo. Molti difetti sono dovuti anche alle caratteristiche dei giocatori e Mourinho lo aveva spiegato prima ancora dell’inizio del campionato con molta lucidità. L’assetto di ieri iper offensivo non è riproponibile in Serie A e ,contro il Torino, non so cosa inventerà Mourinho vista anche l’assenza di Veretout. Mourinho che è tutt’altro che bollito e tutt’altro che poco conoscitore di tattica. Anche per quanto riguarda la gestione dello spogliatoio,sa quello che fa e va appoggiato dalla società,chi non lo segue,via. Ha lo spogliatoio in pugno ,i giocatori hanno mostrato grande disponibilità nell’adattarsi in ruoli non propri senza lagne.

    • C’è poco da inventare contro il Torino, vista la situazione indisponibili, cui aggiungere un Pellegrini al massimo a mezzo servizio.
      Vedo improbabile che Mou possa mandare in campo contemporaneamente due tra Darboe/Diawara/Bove.
      Si potrebbe pensare a un Mancini in mediana, ma pure questo mi pare difficile restando a tre perché non avresti cambi in difesa. E sarebbe cmq un esperimento difficile da prevedere in una partita come questa.
      Più facile che il tecnico lasci tutto come ieri sera, con l’ingresso di uno dei tre di cui sopra al posto di Veretout e Ibanez per Kumbulla.
      Ovviamente tutti dovranno dare qualcosa in più in fase di non possesso rispetto a ieri.

  10. Se Mourinho ha impiegato 4 mesi per capire che il 4231 non si addice a questi giocatori allora sta già sul viale del tramonto. Abbiamo giocato contro il nulla e ci esaltiamo pure?

  11. Domenica contro il Torino voglio vedere qualcosa di buono, questi erano e sono scarsi. Juric gioca uomo contro uomo e non ti fa giocare se giochiamo statici e in orizzontale ci faremo male da soli. Se Vina è ok prevedo il ritorno al centrocampo a 2 con la difesa a 4 lo ha detto Mou anche se non condivido e non condivido neanche una squadra con 5 attaccanti dall’inizio con squadre più organizzate e forti vai subito in difficoltà. Spero di sbagliarmi su quanto scritto ma ho i miei dubbi

  12. Special One ha dimostrato ancora una volta che al contrario di altri, è un Mister che sa guardare oltre Ieri bisognava vincere e lui lo ha fatto in maniera secca ed inequivocabile Certo lo Zorya è una squadra modesta ma la stessa cosa la si diceva anche del Bodo e del Venezia. Rimango dell’idea che pochi allenatori sanno valorizzare i giocatori come lui. Zaniolo, El Shaarawy, Abrham, Felix e Perez (che in molti davano per bollito) sono farina del suo “sacco”. Morale: Pratica archiviata, si guarda avanti Sotto con il Toro e Sempre Forza Roma 💛💖

  13. Confermo quanto detto da molti altri, non esaltiamoci troppo perchè questi erano veramente scarsi, poco più di un mese fa avevano perso 6-1 dallo Shakhtar; comunque ieri al di là degli avversari ho visto segnali molto promettenti, si è visto un bel calcio come dice Fiorini, il modulo sembra essere quello giusto, la forma fisica è ottima, Smalling dà quella sicurezza ed autorità che mancava alla difesa, i progressi di El Shaarawy in queste ultime partite sono evidenti come rimarcato da Mourinho, Charles Peres ieri in gran spolvero è più che un ottimo rincalzo, e Zaniolo è stato a tratti devastante, su Abraham nonostante la doppietta nutro ancora qualche dubbio (in rapporto a quanto è costato), speriamo si sia sbloccato definitivamente.
    Insomma un bella vittoria, ora ci aspettano tre gare toste ravvicinate dove dovremo confermare i progressi fatti.

  14. Mi chiedo perché pagare 7 milioni annui a Mou, quando ci sono fior di tecnici che costerebbero pochissimo, lo deduco leggendo certi commenti di improvvisati allenatori . Ho l ‘ impressione che Mou sia entrato nella testa dei giocatori , mai avevo visto un simile spirito di abnegazione, tutti per uno , uno per tutti. Nessun dubbio che sia entrato anche nella testa dei tifosi, di questo , anche ieri sera ne abbiamo avuto prova con quasi 40000 persone allo stadio ma , anche con lo striscione di qualche giorno fa. Prepariamoci a subire altri torti arbitrali , è evidente che non vogliono che arriviamo fra le prime 4 .

    • Pare che all’Ufficio Oggetti Smarriti hanno trovato Jimbo. Dicono che è tuo e l’hai perso 🙂

  15. Beati voi che siete contenti ed esultate pure,io c’ho na tristezza che non si po’ capi, se la Roma non avesse giocato contro sti poracci manco sapevo esistesse na squadra con sto nome,me pare il nome di un film. Oggi a pensa che si gioca con sta gente,che pure na squadra buona dell’ eccellenza Italiana riusciva a sdrumarli,mi fa male proprio, io non so che c avete da sta contenti.

    • Personalità disturbata?! Prima di autodisintegrarti, assicurati di non essere un infiltrato rompiballe in caso contrario la disgrazia è dietro l’angolo.

    • non hai torto ma dipende dalla dinamica io ho visto anche un 5 4 1……….
      Quello che a me personalmente ha colpito della partita e’ la notevole capacita’ di verticalizzazione palla a terra dimostrata da Michi e Veretout con coinvolgimento della squadra

  16. Ciao KAWA, che dice tuo cugino Cava? ahahahhah capito di chi parlo? di Luca ahahahh la ROMA ha in campionato 6 punti da prendersi, con molto cinismo, poi Special One lo ha anche detto non rimane incatenato nel giocare il 352 e come meno ce lo aspettiamo cambia sistema di gioco ma non lo dire a tuo cugino che ci rimane male. Un caro saluto Forza ROMA

  17. Non esistono moduli vincenti a prescindere ma per rendere al meglio servono moduli che si addicano ai giocatori, questo 3-5-2 mi sembra che esalti le caratteristiche di molti giocatori soprattutto dei più forti (Miki e Zaniolo) ma anche di Karsdorp per esempio, Abraham è più assistito e in genere la squadra sembra essere più compatta, più pratica e più verticale, se si dovesse continuare così sicuramente ci vorrà sia numericamente che come caratteristiche un centrale di difesa di piede sinistro .

  18. Zaniolo zaniolo e basta,il suo momento più bello?Quando è andato via da solo in progressione con l’avversario che gli correva dietro arrancando e lui arrivando davanti alla porta si è talmente stupito di se stesso da trascurare l’inutile dettaglio del gol.Che giocatore!

  19. ROMA col 3 4 1 2
    Rui Patricio……..Fuzato

    Mancini…………..Kumbulla
    Smalling………….?
    Ibanez……………. Viña

    Karsdorp………….?
    Veretout…………..?
    Mkitharyan……….Cristante
    El Shaarawy……… Viña – Spinazzola

    Pellegrini………….. Zaniolo

    Abraham……………B Majoral
    Felix o Shomurodov o C Perez. ( in base agli avversari ).
    NB
    Zaniolo e Pellegrini MAI INSIEME
    ( 1 calciatore può giocare libero da schemi 2 sono troppi).
    I punti interrogativi = dove PINTO DEVE INTERVENIRE

    • quello di ieri era più un 3-1-4-2 con veretout d’avanti alla difesa e zaniolo faceva la seconda punta.

      nella formazione non giocava il trequartista e zaniolo era seconda punta. quindi pellegrini e zaniolo possono giocare insieme , anche se mikitarian come regista lo preferisco e ovviamente prefersico anche zaniolo a shomurodov come seconda punta

  20. IERI DOPO TANTO TEMPO HO VISTO QUALCOSA, HO VISTO CALCIO.

    è vero… era lo zorya ( che se vinceva ci scavalcava per dire ) ma ho visto una squadra bella, bel calcio, ogni giocatore nel posto giusto. Gli uomini giusti!

    Mancava cristante? no.
    Mancava pellegrini? no.

    Miky in quel ruolo è un fattore aggiunto, guarda caso nello stesso ruolo dove con il dortmund ha fatto sfraceli. Anche veretout non mi è dispiaciuto.

    Gli esterni hanno fatto la differenza, zaniolo e abraham potrebbe diventare una coppia fenomenale: fisico, tecnica, movimenti, dinamismo… tutto.

    Penso che mourinho debba continuare a proporre questa situazione. Sarebbe delittuoso cambiarla.

    • tutto vero il cambio di modulo è stato fondamentale i giocatori che giocano nel proprio ruolo finalmente rendono per il loro effettivo valore e poi finalmente la squadra comincia a correre forza roma

  21. L’unica cosa certa è la difesa a tre e il centravanti affiancato da UN’Altro attaccante, poi in mezzo con Micki che si presta mediano e incursore al posto di Pellegrini sembra tutto invariato…. QUESTA FORMULA SEMBRA dare ragione allo Special One per la quadratura del cerchio…poi a gennaio se arriva un top player in mediana ancora meglio,la stagione è lunga e impegnata, quindi forza Mou forza Roma e Quaglia perda

  22. Zaniolo entusiasma.sto mou non gli Rompa troppo i zibidei… Chi vuole bene alla Roma lo deve proteggere..deve giocare sempre ma non sulla fascia vi prego..lui solo vale la nspresenza su quel seggiolino..
    Se sto mou lo rimette li a dx tornasse in Portogallo o dove gli pare.. valorizza i giocatori..? ma n’dove… Ah certo a chiacchera sto mou e’ forte..ma la Roma e’ dei tifosi. lui passera’..come tanti. ..bye a tutti.

  23. ieri buona vittoria però un appunto lo devo fare, questa squadra se vuole convincere ancora di più deve essere molto più cattiva sotto porta, ieri è vero che abbiamo fatto 4 gol ma per quello che abbiamo creato sono pochi vorrei vedere più cattiveria davanti la porta e se creiamo 10 palle gol tu almeno 8 li devi fare visto che il bodo e stiamo parlando del bodo 7 ne a create e 6 te ne a fatti ecco questo è l’unico appunto che faccio alla squadra anche perché a Venezia oltre che per l’arbitraggio abbiamo perso anche per questo fatto che sul 2a1 per noi non siamo riusciti con tutto quello che abbiamo creato di chiudere la partita e alla fine abbiamo pure perso. Forza Roma

  24. Roma senza Cristante da due partite: zero gol subiti e 6 gol fatti. Sarà.um caso? Fate vobis..io continuo a sostenere che Cristante sia una riserva di lusso e poco altro, sempre se qualcuno riesca a capire quale sia il suo ruolo reale in campo. Io in tutti questi anni ancora non l’ho capito sinceramente. Arrivasse una offerta congrua io lo sloggerei ma senza nemmeno pensarci troppo sto 🐙!!

    • Bambolo si fa presto a dire sola….guarda che per centrare 16 pali e 18 traverse da inizio stagione devi essere un cecchino non indifferente

  25. Non ci sono dubbi che questa sia la posizione giusta per zaniolo. Straripante. Spero che mou lo capisca e lo metta sempre li.
    Devo dire che ho visto abraham un po’ deluso, come dire…triste…poco convinto e scazzato ..queeto è un momentaccio per lui. Lontano da casa in una città sconosciuta e con una squadra non proprio scorrevole .. infatti quando è uscito era mto dispiaciuto, delle occasioni sbagliate.

  26. In così poche ore, temo che siano state pubblicate fin troppe news sulla partitella di allenamento di ieri sera dove l’unico neo era la pioggia incessante tale da poter causare qualche forte raffreddore ai nostri.
    Definire lo/la Zorya (ancora non so quale sia il suo genere) una squadra modestissima è semplicemente un complimento di una falsità crassa. Ho visto di sfuggita improvvisate accozzaglie umane di parrocchia ben più temibili…
    Voltiamo pagina quindi e concentriamoci subito su una squadra di calcio da affrontare a breve: il Torino. Grazie.

  27. Favorevole al dobbio centravanti o ad un centravanti e due ali. 4-3-3, 4-5-2, 4-1-3-2, 4-3-1-2.
    In un’ amichevole mi piacerebbe vedere un 4-2-4 come fece Feola con il BRASILE del 1958. Abbiamo 10 potenziali attaccanti: Tally, Zaniolo, l’ uzbeko, Elsha, Felix, Pellegrini, Michi, Zalewski, Perez, Mayoral ( a cui concederei un po’ di spazio al posto di Shomu ). ROMA !!!!

  28. Per quanto mi riguarda sono sempre stato un convinto estimatore delle squadre che giocano con una difesa a tre. Secondo me fornisce una fase difensiva più valida (importantissima nel nostro campionato) ed impone meno sacrifici al reparto arretrato che in caso di contropiede non deve scappare come un fulmine all’indietro. Gli interlocutori nella rosa ci sono, anzi ritengo che i nostri terzini siano tutti più votati ad una fase offensiva. Spero che almeno questa scelta resti definitiva, permetterebbe di non mettere mani al portafogli per un centrale e limitarsi (si fa per dire) ad acquistare un terzino destro per far rifiatare Karsdorp. Centrocampo e attacco secondo me non stanno male quanto dietro.

  29. Eviterei di esaltare la vittoria con lo Zorya anche se le vittorie danno sempre morale.Con il Torino sara una partita molto difficile, considerando il centrocampo della Roma credo avremo molti problemi nella gestione dei loro trequartisti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome