Il gruppo Friedkin risponde alle accuse di evasione in Tanzania: “Articoli falsi, pagati miliardi di scellini in tasse”

21
2508

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il gruppo Friedkin smentisce seccamente le accuse di evasione fiscale nelle sue otto società in Tanzania.

La compagnia che raggruppa le aziende attive in Africa ha pubblicato infatti un comunicato stampa ufficiale che risponde ai recenti articoli pubblicati dal quotidiano keniota Jamhuri. Questo il testo della nota:

“Le Società Friedkin in Tanzania hanno operato nel settore alberghiero e nelle industrie di conservazione in Tanzania per oltre 35 anni, durante i quali abbiamo stretto un forte rapporto sia con il governo sia con le comunità in cui operiamo. Le nostre attività in Tanzania sono motivate dal nostro profondo impegno rivolto alla tutela dell’ambiente e alla beneficenza.

Coerentemente alla nostra missione, non abbiamo mai portato soldi fuori dal Paese. Abbiamo pagato miliardi di scellini in tasse e investito miliardi nelle comunità locali per aiutare lo sviluppo economico di questo straordinario Paese, che amiamo nel profondo. Abbiamo assunto più di 500 tanzaniani.

Ci opponiamo ai recenti, falsi e ingannevoli nuovi articoli che hanno l’intento di divulgare disinformazione riguardo le operazioni delle nostre aziende in Tanzania. Il gruppo si impegnerà con la massima diligenza in quest’operazione e continuerà a cooperare e ad aiutare il governo in tutti i suoi sforzi. Non vediamo l’ora di lavorare con le autorità del caso per portare a termine la questione”.

21 Commenti

  1. ” impegno rivolto alla tutela dell’ambiente ed alla beneficenza “. Sulla beneficenza ho dei grossi dubbi visto che un gruppo che investe capitali lì non credo che lo faccia per bontà d’animo.

  2. “falsi e ingannevoli nuovi articoli…”
    Ma perchè qualcuno nutriva dei dubbi? Ricordo di averlo persino detto!
    “Aspetto eventuali smentite” – Ed infatti… Come volevasi dimostrare!

    • Spero solo che oltre a spolliciare, vi documentiate sul drammatico fenomeno del bracconaggio in Africa.

    • caro kawa come ho già scritto dubito che un personaggio che ti possa portare realmente tra le regine d’Europa possa essere anche un cavaliere senza macchia… su questo tocca riconoscere che Pallotta è stato sempre estraneo ai tribunali, speriamo si possa dire lo stesso anche di un Friedkin al comando della ASRoma… poi… se non sarà cosi ci consoleremo con la coppa dalle grandi orecchie!!! 🙂

    • Ci sono delle specie in pericolo di estinzione a causa dei bracconieri,locali e stranieri.
      Hai ragione Kawa,è anche peggio dell’evasione fiscale.

  3. 1 scellino della Tanzania corrisponde a 0,00044 dollari per cui 1 miliardo di scellini corrispondono a meno di 440.000 dollari. Diciamo che il comunicato poteva pure evitare di citare la valuta, così facevano più bella figura 😉 scherzi a parte, non è che uno va investire in un paese straniero per fare beneficenza, ma per un tornaconto di tipo economico e di immagine, esattamente come accadrà con un eventuale acquisto della Roma. Non mi aspetto che questo venga qua a buttare dollari, semmai scellini della tanzania…

    • lo stavo per scrivere io, se non sbaglio c’è la più alta inflazione al mondo, roba che nelle germania degli anni 20 avrebbero festeggiato

    • Però il comunicato parla di miliardi di scellini, non di uno solo… e comunque va sempre considerato il diverso valore del tenore di vita… anche se fossero “soltanto” 440.000 dollari, in molti stati africani ci campi 10 generazioni, in Europa o in America, 1 solamente. Ma il diverso valore economico che esiste nel mondo non è colpa del Friederikk group…

  4. Mi diverte osservare quanti prima ancora di cominciare ( sulla base di un semplice articolo) già sparano basso nei confronti di questo imprenditore.
    Questo mi porta a ritenere che non è Pallotta il vero problema per molti….
    Nel senso che sparito Pallotta sotto a chi tocca.
    Il problema per molti è comunque andare contro ogni forma di presidenza che non sia il clone di Ciarrapico…. Ferrero… Angiolucci…
    insomma la figura coatta che ben rappresenta una parte del tifo.

  5. Ora si che taluni tifosi, o come si voglia chiamarli, hanno mostrato cosa veramente sono e cosa vorrebbero. Già prima dell’approccio vanno a spiluccare nei più remoti angoli delle schifezze più immonde, per cercare un qualcosa che possa nuocere ai nuovi possibili proprietari. Non importa chi siano, stanno forse per prendere la Roma e allora….sotto con le insinuazioni e i pettegolezzi, qualunque essi siano, li dobbiamo sputtanare. Ecco allora che, Pallotta era un pretesto !!! Siete dei vermi e non siete romanisti. Siete antiromanisti fino al midollo. RAGAZZI : Romanisti !! Siamo da soli contro tutti. E’ una cosa inaudita. Nessuno vuole una grande Roma, e gli ex romanisti rivogliono i loro antichi privilegi, o sarà guerra fino alla fine. Solo il nuovo stadio ci permetterà di isolarli. Forza Roma sempre, alla faccia di chi ci stà contro. Pallotta ci ha indicato il modo !!!! Ora sta a noi procedere !!! Daje Romaaaaaaa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome